Vai al contenuto
L Quadro

La passione non basta ci vuole formazione.

Recommended Posts

"La passione non basta ci vuole formazione." Spesso ci sentiamo dire questa cosa e spesso promettiamo a noi stessi di riuscire a formarci in maniera autodidatta e non solo.

Io, come immagino molti di voi, ho una particolare propensione per cercarmi nuove passioni, ne ho avute tante nei miei 29 anni ma quelle che mi accompagnano ancora oggi sono : la grafica, il 3d e tutto ciò che prevede un pò di immaginazione.

Il mio problema è sempre stato avere belle idee ma non avere i mezzi (conoscenza e formazione) per realizzarle. Ora mi sono convinto più che mai a concretizzare queste mie passioni e di seguire un corso per specializzarmi.

Prima di porvi la domanda da un milione di dollari, come premessa vi dico che mi sto laureando in architettura( si lo so sono vecchio ma i miei studi me li sono pagati io fino ad ora quindi ho sempre lavorato).

Purtroppo l'età e le scarse risorse economiche mi danno un'unica possibilità, un unico colpo nella pistola quindi non è possibile sbagliare.

Quindi mi sono deciso, voglio seguire un corso specializzato all'ILAS di Napoli (non so se è pubblicità occulta, nel caso me ne scuso). La domanda è : si ma quale?

Mi piacciono tutti ma ne posso scegliere solo uno!

Naturalmente la scelta del corso ricade molto anche sulle possibilità (lavorative) future. Avevo pensato al corso di grafica, ma credo che li ci sia una concorrenza spietata. La fotografia? non so! Sono appassionato anche di quella infatti ho la mia reflex e mi diletto a fotografare. Mi incuriosisce molto il corso di grafica 3d con maya, ma mi chiedo in Italia ci sono possibilità lavorative oppure bisogna andare all'estero? Studiando architettura potrei specializzarmi in render architettonici e provare a stringere rapporti con studi di architettura e non solo, nell'attesa che a laurearmi sia io.

Detto tra noi mi sono stancato di lavare i piatti il sabato sera e servire ai tavoli, vorrei far fruttare anche i miei studi e le mie passioni. (naturalmente so che continuerò a fare piccoli lavoretti).

Voi cosa consigliereste ad un vostro figlio?Amico?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un consiglio veloce: fai il corso che ti garantisce maggiori sbocchi lavorativi, coltivare le passioni puoi farlo anche dopo, magari imparando con calma. Con le passione (e qualcuno direbbe anche con il 3d) non si mangia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un consiglio veloce: fai il corso che ti garantisce maggiori sbocchi lavorativi, coltivare le passioni puoi farlo anche dopo, magari imparando con calma. Con le passione (e qualcuno direbbe anche con il 3d) non si mangia

Secondo te quale corso può garantire maggiori sbocchi lavorativi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dipende tutto dalla zona in cui ti trovi, dalla saturazione del mercato della zona in qui ti trovi, dal livello in cui sono abituati a lavorare e da quanto possono spendere per determinati lavori e dai vari corsi tra cui hai da scegliere. La vedo un pò dura consigliarti su cosa investire... dovresti farti una scaletta di pro e contro delle varie specializzazioni valutando possibilità di stage e inserimento lavorativo se vuoi lavorare come dipendente oppure costo hardware e software in caso vuoi metterti in propio, conoscenze pregresse del settore, saturazione di mercato... cerca sol odi non buttarti in un settore "solo pechè sembra promettente" ma cerca di valutare anche parametri come livello della concorrenza e altri. Un esempio, vorresti aprire uno studio per rendering architettonici, vai su google e cerca "rendering architettonici Napoli" o dove sei tu e vedi i risultati che ti saltano fuori, perchè quella sarà la tua concorrenza

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hahahah lasciami una battuta (anche se a pensarci non sembrerebbe) fai l'INFERMIERE! :D Perchè? l'Italia ne è carente e sicuramente a capo a 6 mesi già stai lavorando :D:hello:

ahaha

Battute a parte, per farvi capire meglio il senso della mia domanda, non voglio formarmi per trovare lavoro. Mi chiedo in italia c'è richiesta per lavori in 3d oppure no? Il settore di richiesta viene solo da studi per renderizzare architetture? Parliamoci chiaramente se il cliente non cerca nulla di esaltante o personalizzato anche chi ne capisce poco può fare un piccolo sito oppure qualche lavoretto con adobe. Il mondo 3d invece è molto più complesso e quindi un pò più di nicchia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hahahah lasciami una battuta (anche se a pensarci non sembrerebbe) fai l'INFERMIERE! :D Perchè? l'Italia ne è carente e sicuramente a capo a 6 mesi già stai lavorando :D:hello:

ma quale battuta, questa è la realtà (reality) :D

P.s.: proprio nella discussione Morìa di Treddiani in quattrocchiacchiere in allegria si parlava di questo( sul 3D), magari fatti un giro :wallbash::hello:

P.s.s.: qui il problema è che vuoi far tu???, se hai già scelto cerchi di indirizzarti verso una via, il mercato è così volubile, quindi. :P:wallbash::rolleyes:


Modificato da Openyourmind76

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

no

Qualche esempio?

ma quale battuta, questa è la realtà (reality) :D

P.s.: proprio nella discussione Morìa di Treddiani in quattrocchiacchiere in allegria si parlava di questo( sul 3D), magari fatti un giro :wallbash::hello:

P.s.s.: qui il problema è che vuoi far tu???, se hai già scelto cerchi di indirizzarti verso una via, il mercato è così volubile, quindi. :P:wallbash::rolleyes:

Per quanto riguarda gli infermieri e le indagini di mercato è che gli infermieri mancano ed è vero ma i laureati ci sono! Il problema dove sta? che la sanità è in deficit e quindi non assume! Detto questo forse non mi sono spiegato bene. Il problema è: mi formo per quanto riguarda il 3d, bene è solo un attestato che metto al muro e con il quale faccio qualche lavoretto per sbalordire gli amici? Oppure ci sono anche opportunità lavortive?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Qualche esempio?

Per quanto riguarda gli infermieri e le indagini di mercato è che gli infermieri mancano ed è vero ma i laureati ci sono! Il problema dove sta? che la sanità è in deficit e quindi non assume! Detto questo forse non mi sono spiegato bene. Il problema è: mi formo per quanto riguarda il 3d, bene è solo un attestato che metto al muro e con il quale faccio qualche lavoretto per sbalordire gli amici? Oppure ci sono anche opportunità lavortive?

bella domanda, ma non credo che avrai molti fan, perchè l'argomento è trito e ritrito, fai una ricerca e trovati le vecchie discussioni, metti poche parole chiave e sei apposto, per mio mi ricordo di un'ottima discussione del 2010 che centrava ogni tuo dubbio, in bocca al lupo, ciao :hello:

P.s.: se qualcuno avrà voglia e tempo ti risponderà


Modificato da Openyourmind76

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quadro, la tua è un pò una domanda del c**** (passami il termine ma ci sta bene).

Se uno volesse fare l'avvocato potrebbe studiare, fare esami su esami, uscire e non trovare lavoro (in italia ce ne sono tantissimi per esempio) oppure trovare un bel lavoro presso uno studio piccolo, poi passare di carriera, arrivare ad uno studio più prestigioso ecc.

Stessa cosa il 3d. Ovvio che i "professionisti" (termine ultimamente esplicativo che indica la differenza tra chi ci gioca e chi ci lavora con il 3d) si portano a casa la pagnotta. Qualcuno sarà molto richiesto, qualcuno farà fatica a trovare lavoro. Nessuno però è partito dicendo : studio il 3d, trovo lavoro e faccio i soldi. Come in tutte le professioni le cose sono 2: o hai conoscenze o hai le capacità. Se ti impegni, studi e ottieni buoni risultati avrai più chance di ottenere un posto di lavoro o dei contratti. Se speri di avere i risultati sulle spalle dei clienti, mi spiace ma non è così. Chi ti può garantire di trovare lavoro nel settore del 3d architettonico piuttosto che nei vfx o animazioni o altro senza neanche sapere quali sono le tue capacità?


Modificato da mOcrAm

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io ho frequentato l'ilas, corso di maya con il professore Guido Bozzelli.

Per quanto riguarda il corso in se', non c'e' moltissimo da dire: la formazione si basa su una prima fase teorica che comprende anche geometria e alcune nozioni di matematica che aiutano a comprendere cosa succede e come si interagisce in un ambiente 3d nurbs/poligonale; la seconda fase si fonda su un percorso seguito da praticamente tutti i manuali/tutorial (mastering maya e simili) su cui ho potuto posare gli occhi, cioe' nozioni di base sul programma (potenzialita', panoramica generale etc), interfaccia, ambiti di azione, e prendere confidenza con i comandi; la terza fase, che poi e' la principale, prevede una ulteriore suddivisione in modellazione/texturing, rigging/animazione, lighting/rendering.

tutto concentrato in 11mesi di corso, 2 ore al giorno per 2 volte la settimana.

ora come ora, con il senno di poi, credo che 2 ore al giorno per 2 volte a settimana sia un tempo troppo ristretto per poter insegnare davvero un programma.

io ho seguito il corso ormai 2 anni fa quasi e ho imparato piu' da solo in pochi mesi, che non con il corso in un anno; con questo non voglio dire che il corso non valga niente, anzi, ti insegna piu' come approcciarti al programma e studiarne le potenzialita' che effettivamente a fare cose sfavillanti poiche', giustamente, li' bisogna perderci mesi e mesi di studio personale fatto di concept, pianificazione del modello, realizzazione e finalizzazione.

per gli altri corsi non ti saprei dire visto che ho frequentato solo il corso di maya e ho solo una vaga di idea di come siano i corsi di adobe.

su quello di fotografia invece non ho la minima idea di come sia in termini di qualita' di insegnamento.

la cosa migliore che puoi fare e' richiedere un colloquio con la segreteria e farti spiegare un po' l'andazzo (io ho fatto cosi').

il mio consiglio e' questo : la formazione la puoi fare anche online tramite piattaforme didattiche quali digitaltutors, simplymaya, 3dtotal, etcetc..

il corso all'ilas sta in tutto 3.400 euro e ripeto, con il senno di poi, non so se lo rifarei visto che su internet c'e' una quantita' di dati didattici "ad abbonamento" che ti permetteranno di risparmiare bei soldoni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Rasheen per la risposta, ho fatto come hai detto tu e molto probabilmente dopodomani dovrei andare a fare il colloquio informativo. Quando hai finito il corso poi sei stato contattato da qualcuno?

Per gli altri, vi ripeto forse ho sbagliato io a porre la domanda, la mia era una riflessione ad alta voce da condividere con voi. Vi ripeto ho sempre lavorato da quando ho 16 anni e penso di sapere almeno un pochetto come funziona il mondo del lavoro, volevo solo capire in base alle vostre esperienze, almeno da chi fa questo per mestiere e non solo per passione, se alle porte del 2014 il futuro della grafica è rivolto più al 3d oppure no, non avendo possibilità di scelta tra più corsi. Con tutorial e robe del genere ho imparato qualcosa sulla grafica 2d e li c'è una concorrenza spietata fatta da persone per nulla qualificate che vendono cose posticce e banali come grandi lavori di grafica oppure siti internet fatti con pacchetti tipo wix come propri. Tutto qua!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quoto in pieno rasheen.

Premetto che vado ancora al liceo, quindi non ho esperienza in ambito lavorativo, ne tantomeno in ambito universitario o comunque postdiploma.

Come tutti, ho anch'io la passione per la grafica e come tutti voglio che questi diventi un lavoro che mi sfami e mi soddisfi. Detto questo credo che nessuna scuola fisica possa darti quello che da autodidatta riesci ad apprendere. Al di là del fatto che in Italia ci siano o meno scuole di grafica, sono del parere che sia piuttosto sconveniente frequentarle, per diverse ragioni:

1- Prezzo. Diverse migliaia di euro per un anno scarso di formazione non sono un giusto prezzo. Anche "solo" spendendo 3000 euro per un solo anno, mi perdo la possibilità di acquistare 4-5 anni di DT + 20 DVD Training professionali dal costo di 80 euro l'uno.

2- 1 anno di corso non serve a niente. Andrebbero bene 4-5 (tipo scuola insomma) accompgnata ovviamente dallo studio personale, durante e dopo.

3-Essendo relegato agli orari di una scuola, sono costretto a far ruotare pesantemente la mia vita attorno ad essa e se la struttura si trova fuori dalla mia città, non conviene.

4-ultimo ma non meno importante: la PASSIONE. è vero che non si campa con essa, ma credo debba essere alla base di qualsiasi cosa facciamo. Una scuola qualsiasi non ti fa nascere la passione, soprattutto se hai speso 3000 euro per frequentarla e se ce l'hai allora non serve a tutti i costi fare una scuola di grafica se non si ha la disponibilità. Ci si rimbocca le maniche, si sta svegli fino a tardi, il sabato sera si rimane in casa mentre i tuoi amici escono e si sbatte più volte la testa sul monitor..non so voi ma io la vedo così.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il mio consiglio é di spendere nella formazione, é un investimento sul tuo futuro.

Per il resto piú che passione ci vuole impegno e serietá, architettura é una facoltá che da tanti sbocchi lavorativi e permette di coltivare passioni come disegno, grafica 3D e fotografia, fatta alla cavolo porta a 30 anni ha fare domande surreali tipo quelle che hai posto in questa discussione.

Alla fine la facoltá di architettura ti dará pure il pezzo di carta (lo stesso che invochi per la grafica 3D) che non ti servirá niente non perché la laurea non vale niente in se, ma perché non vale niente presa in questo modo, arrivando alla fine del corso di studi senza capire neanche a chi puó servire un rendering........

Puoi fare qualsiasi corso master universitario di rendering-grafica-fotografia-treddi, se ci metti lo stesso impegno che ci hai messo fino adesso (grandissime certe dichiarazioni tipo "sono appassionato di fotografia, ho una reflex" un po come chi dice "sono uno sportivo, guardo tutte le domeniche la domenica sportiva!) alla fine del corso starai a fare le stesse domande di oggi.......... chi veramente ha passione per fotografia, grafica, 3D, a 30 anni dopo dieci anni di facoltá di architettura dovrebbe aver quagliato qualcosa oltre a tanti buoni propositi e tante dichiarazioni d´amore.

Consiglio finale, piú di raccontare in giro le tue molteplici passioni, decidi di portare a termine qualche corso formativo con serietá, in un futuro colloquio di lavoro non ti verrá chiesto quanto passione hai in corpo ma piú probabilmente verrá valutato il tuo percorso formativo e le tue capacitá.

In bocca al lupo


Modificato da krone

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

i corsi formativi sono utilissimi perche' ti aprono gli occhi sulle reali potenzialita' della materia e del programma che scegli, ma non sono strettamente necessari per trovare lavoro..

no, non sono stato contattato da nessuno, probabilmente perche' a fine corso non ero abbastanza bravo da meritare tale attenzione..

come dicevo, ho imparato di piu' da solo che non con il corso, ma e' necessario ribadire che un corso ti aiuta a sviluppare una consapevolezza che altrimenti difficilmente riesci a costruire.

io opterei per un corso online di DT o simili, costa "poco", sono disponibili ogni volta che sei disponibile tu e li puoi scaricare e conservare per future consultazioni (cosa da non sottovalutare).. tra l'altro essendo in inglese ti permettono anche di migliorare la lingua e di imparare termini specifici del campo lavorativo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

treddizzofrenico ma chi credi di essere per dare giudizi così personali?! Se sono arrivato a 30 anni senza ancora la laurea è perché a me papino non mi paga le tasse, mi sono fatto il culo fino ad oggi per potere avere il lusso di studiare. Fortunatamente non é così per tutti! Accetto lezioni di vita da tutti ma non certo da chi ho la presunzione di essere detentore di verità!

Per il resto vi ripeto volevo capire se valeva la pena oppure no di seguire uno di questi corsi. Per fortuna sul forum c'è gente seria e disponibile al confronto e non Solo pipparoli bimbiminchia che pensano di sapere tutto


Modificato da mOcrAm
dimensione carattere

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

treddizzofrenico ma chi credi di essere per dare giudizi così personali?! Se sono arrivato a 30 anni senza ancora la laurea è perché a me papino non mi paga le tasse, mi sono fatto il culo fino ad oggi per potere avere il lusso di studiare. Fortunatamente non é così per tutti! Accetto lezioni di vita da tutti ma non certo da chi ho la presunzione di essere detentore di verità!

Per il resto vi ripeto volevo capire se valeva la pena oppure no di seguire uno di questi corsi. Per fortuna sul forum c'è gente seria e disponibile al confronto e non Solo pipparoli bimbiminchia che pensano di sapere tutto

Non credo che tu sia l´unico in Italia.

Comunque se leggi bene, il mio commento non era riferito tanto alla durata degli studi, quanto alla totale mancanza di chiarezza di idee, nonostante il fatto che in dieci anni e a 30 anni si dovrebbe essere in grado di aver capito come funzionano certi meccanismi del lavoro, cosa é richiesto e cosa non é richiesto...... insomma, dovresti avere piú esperienza dei ragazzi del liceo che anche in questa discussione ti danno consigli.

Poi, secondariamente, sempre come ho scritto, c´é il fatto che chi valuterá il tuo curriculum non si prenderá molta cura a cercare di comprendere i perché o i percomehai impiegato piú o meno tempo, tutti hanno scuse o problemi, purtroppo non fanno graduatoria ne ti danno punti aggiuntivi in ambito lavorativo.

Ti ripeto, un corso o qualsiasi percorso formativo ha un senso anche in relazione alla sua durata, se intendi fare nel doppio del tempo il prossimo corso (perché lavori, perché hai figli, per tutti quei motivi che tutti conosciamo) é inutile interessarsi degli sbocchi lavorativi e tutto il resto, perché parti giá da una condizione di svantaggio rispetto a tutti quelli che quel poco (o quel tanto) che c´é da imparare l´hanno imparato nei tempi giusti e si presentano sul mondo del lavoro a 20 anni e nel mondo del lavoro questo conta.

Poi ovviamente, problemi tuoi, anch´io mi sono pagato le tasse universitarie lavorando e vincendo borse di studio, non credere di essere l´unico al mondo e non credere, come detto, che in un colloquio di lavoro faccia chissá quale impressione, sono cose personali che dovrebbero dare qualche motivazione in piú.

In bocca al lupo.


Modificato da krone

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Rasheen per la risposta, ho fatto come hai detto tu e molto probabilmente dopodomani dovrei andare a fare il colloquio informativo. Quando hai finito il corso poi sei stato contattato da qualcuno?

Per gli altri, vi ripeto forse ho sbagliato io a porre la domanda, la mia era una riflessione ad alta voce da condividere con voi. Vi ripeto ho sempre lavorato da quando ho 16 anni e penso di sapere almeno un pochetto come funziona il mondo del lavoro, volevo solo capire in base alle vostre esperienze, almeno da chi fa questo per mestiere e non solo per passione, se alle porte del 2014 il futuro della grafica è rivolto più al 3d oppure no, non avendo possibilità di scelta tra più corsi. Con tutorial e robe del genere ho imparato qualcosa sulla grafica 2d e li c'è una concorrenza spietata fatta da persone per nulla qualificate che vendono cose posticce e banali come grandi lavori di grafica oppure siti internet fatti con pacchetti tipo wix come propri. Tutto qua!

scusa senza offendere e farti riflettere, parlo sempre come se dessi consigli a me stesso, ma cmq valuto sempre l'impatto che mi darà la scuola con il mondo del lavoro, magari non fare scelte affrettate, e se puoi cerca sempre di sapere da + persone che hanno fatto questi corsi, certo il talento e la bravura non si devono discutere, la scuola non fa miracoli, ma se uno ha talento , passione e soprattutto volontà arriverà dove vuole arrivare( e senza farsi mai abbattere dai commenti altrui), la gavetta come in ogni altro lavoro è anche importante, io se avessi i soldi mi orienterei oggi per la Rainbow che forse in Italia è quella + blasonata, anche se il loro film, parlo per me non mi è piaciuto affatto, se dico che mi sono addormentato e non per stanchezza mi credete???, poi c'è Bigrock che alla metà del prezzo offre corsi interessanti ( per i miei standard), la Nemo a Firenze mi sembra anche una buona scuola, e c'è anche l'istituto Quasar a Roma, poi anche altre piccole scuole, o istituti vari ma non li ho valutati, cmq scegli bene è molto molto importante, te lo dico per esperienza personale, ciao


Modificato da Openyourmind76

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io ti consiglierei un corso avanzato di inglese e tedesco..cosi ti apri tutte le possibilità all'estero.

Poi devi decidere tu se vuoi fare l'architetto, il fotografo o il grafico e il prima possibile.

Una volta scelto impegnati verso quella direzione al di sopra delle capacità umane e raggiungerai il tuo obiettivo. Impossible is nothing. :wallbash:

Per il 3d secondo me oggi il miglior rapporto qualità/prezzo lo danno i video corsi (Digital Tutors, Gnomon Workshop)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mah, stando a quanto affermato da rasheen, il corso ilas non mi sembra molto conveniente, specie per un trentenne. Io cercherei al limite una scuola che poi ti dia la possibilità di fare anche stage o comunque esperienze concrete in uno studio con progetti reali. Non sono sicurissimo ma mi pare che a Napoli dovrebbe esserci qualcosa del genere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la formazione è fondamentale, ci sono varie scuole di formazione che ti insegnano molto e ti indirizzano nei vari settori attraverso stage e tirocini. Per esempio la rainbow academy ti insegna parecchio, ma solo usando maya e non ti da la possibilità di fare stage, poi ci sono invece dei veri e propri master di animazione 3D, come quello dell'Università la Sapienza di Roma che ti da una formazione a 360 gradi sui vari software (maya, blender, motion builder, after effect, etc.), e e soprattutto di da la possibilità certa di fare stage e tirocini nelle varie aziende del settore.

Tutto sta nel fare la decisione giusta per se stessi e sicuramente la passione è una parte fondamentale per chi vuole fare questo lavoro.

Personalmente non mi va di fare pubblicità senza un motivo valido, ma frequentando il master della Sapienza, mi sento di consigliarlo per chi vuole imparare il mestiere, e soprattutto per differenze di prezzo ai vari corsi e master per l'Italia quello della Sapienza è decisamente uno dei migliori e vantaggiosi!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la formazione è fondamentale, ci sono varie scuole di formazione che ti insegnano molto e ti indirizzano nei vari settori attraverso stage e tirocini. Per esempio la rainbow academy ti insegna parecchio, ma solo usando maya e non ti da la possibilità di fare stage, poi ci sono invece dei veri e propri master di animazione 3D, come quello dell'Università la Sapienza di Roma che ti da una formazione a 360 gradi sui vari software (maya, blender, motion builder, after effect, etc.), e e soprattutto di da la possibilità certa di fare stage e tirocini nelle varie aziende del settore.

Tutto sta nel fare la decisione giusta per se stessi e sicuramente la passione è una parte fondamentale per chi vuole fare questo lavoro.

Personalmente non mi va di fare pubblicità senza un motivo valido, ma frequentando il master della Sapienza, mi sento di consigliarlo per chi vuole imparare il mestiere, e soprattutto per differenze di prezzo ai vari corsi e master per l'Italia quello della Sapienza è decisamente uno dei migliori e vantaggiosi!

Ciao e quali sarebbero i requisiti per frequentare questo master, si presume che non sia un corso per matricole, ma magari dopo aver fatto una triennale??? e in cosa??? Giusto per info :hello:;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao e quali sarebbero i requisiti per frequentare questo master, si presume che non sia un corso per matricole, ma magari dopo aver fatto una triennale??? e in cosa??? Giusto per info :hello:;)

devi avere almeno la laurea triennale, praticamente in qualsiasi cosa. c'è una lista sul bando di concorso del master! io ho una triennale in cinema e una specialistica in animazione 3D ma non significa che io sia più bravo di altri, anzi! ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×