Vai al contenuto
teokite

Digital Project Users?

Recommended Posts

post-300-1125912856_thumb.jpgmando questo post per conoscere se all'interno di treddì ci sia qualche utente di digital project.

E' una versione semplificata (si fa per dire) di Catia.

E' un modellatore parametrico che ho appena iniziato ad usare per il lavoro.

Mi rendo conto che tutto che devo iniziare a cambiare il mio modo di vedere e concepire il 3d.

Non ci sono più distinzioni tra mesh, poly, nurbs, patch, il tutto è rappresentato e creato per geometrie reali. Non ci sono facce e tessellazioni delle superfici: una sefera mantiene le sue proprietà geometriche anche dopo diverse trasformazioni.

Se qualche altro utente è utilizzatore dello stesso software o è anche solo interessato a discuterne...parliamone...

ciao :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Da quanto ho capito è molto simile (anche come interfaccia e gestione delle geometrie) a Solid Edge.

In che campo utilizzi questo software?

il più noto catia è utilizzato in diversi campi della progettazione, ad esempio la boing la usa per la progettazione dei suoi aerei.

Il pacchetto presenta innumerevoli moduli di calcolo di vario tipo.

Digital project è la versione ridotta per l'utilizzo in ambito architettonico, quindi senza i moduli dedicati ad esempio all'aerodinamica o al calcolo termodinamico,...ecc.

Solid edge non lo conosco, ma credo che faccia parte della stessa categoria di software.

post-300-1125914533_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Solid Edge è rivolto alla progetazione meccanica, il pacchetto base non comprende moduli di calcolo particolari (a parte quelli + basilari).

Ha però un ottima gestione degli assemblaggi e della distinta dei componenti. Ha un ambiente 2d (parametrico anche questo).

Quindi lo usi per l'architettura... ha un ambiente 2D parametrico? Cioè le modifiche fatte sul 3d influenzano il file 2d? (Se si) anche per gli spacati e sezioni?

Ultima domanda... come "dialoga" con i software + diffusi x l'architettonico? Autocad x primo...


Modificato da gurugugnola

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Solid Edge è rivolto alla progetazione meccanica, il pacchetto base non comprende moduli di calcolo particolari (a parte quelli + basilari).

Ha però un ottima gestione degli assemblaggi e della distinta dei componenti. Ha un ambiente 2d (parametrico anche questo).

Quindi lo usi per l'architettura... ha un ambiente 2D parametrico? Cioè le modifiche fatte sul 3d influenzano il file 2d? (Se si) anche per gli spacati e sezioni?

Ultima domanda... come "dialoga" con i software + diffusi x l'architettonico? Autocad x primo...

allora per il comparto 2d è molto interessante

Se guardi la seconda immagine che ho inserito vedi una pianta quotata

In pratica il 2d è all'interno del modello, come se fosse una sotto categoria dell'albero gerarchico generale.

Per disegnare una forma 2d si tracciano gli elementi, linee e curve, poi quotandole e dando associazioni tra le linee, sistemi il tutto, ad esempio disegni una prima linea poi una seconda e dici al software che sono parallele, quindi ogni ulteriore modifica (tipo stretch) agisce senza rompere il parallelismo. Alla fine dai delle quote numeriche che fissano la forma, oppure dai dei parameti esterni che, una volta definiti eseternamente al comparto 2d, possono essere cambiati a piacere. Se un muro estruso è lungo 1 metro, cambiando il parametro da 1 a 1.5, cambia anche il risultato 3d. In pratica tutto è dipendente e il software manda un messaggio di warning se ci sono anomalie nelle modifiche dei parametri. Se ad esempio cambi un valore ad un elemento che deve poi essere tagliato da un piano, se il piano non incontra più l'elemento, il software si accorge e non ti dà il risultato finchè non si corregge l'errore. Molto interessante.

Per quanto riguarda invece la relazione con gli altri software è un pò complesso.

Il 3d non può essere esportato in dwg. Io ho provato ad esportarlo in iges e poi da 3d max ho creato il file dwg.

Dal modello 3d si possono perà creare viste 2d, prospettive, assonometrie, sezioni, che si possono salvare come dwg 2d per poi essere utilizzate in autocad per crare le tavole definitive. In realtà si può operare esclusivamente internamente al software anche per la stampa delle tavole. Ma la vedo dura in relazione ad un uso nella normale catena operativa di uno studio di progettazione.

Per il rendering chiaramente è una chiavica, ma non è chiaramente un software di visualizzazione.

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
...Per quanto riguarda invece la relazione con gli altri software è un pò complesso.

Il 3d non può essere esportato in dwg. Io ho provato ad esportarlo in iges e poi da 3d max ho creato il file dwg.

Dal modello 3d si possono perà creare viste 2d, prospettive, assonometrie, sezioni, che si possono salvare come dwg 2d per poi essere utilizzate in autocad per crare le tavole definitive. In realtà si può operare esclusivamente internamente al software anche per la stampa delle tavole. Ma la vedo dura in relazione ad un uso nella normale catena operativa di uno studio di progettazione...

Si, veramente molto interessante, finora avevo visto cad parametrici di tipo univoco (le modifiche al 3d influenzano il 2d ma non il contrario).

è un peccato che non curino di + il dialogo tra software... anche se si utilizza un software completo è normale che in un normale flusso di lavoro di uno studio si abbia l'esigenza a volte di comunicare con i software + diffusi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se non ho capito male fai dell'architettura, ma non hai mai provato Allplan ?

E' un programma nato specificatamente per fare architettura con tutti gli oggetti parametrici, quali pareti, finestre, davanzali, pilastri ecc.... potrei continuare per parecchie righe ed è di una velocità impressionante nel realizzare oggetti 3D, oltretutto è anche facile come interfaccia.

;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Se non ho capito male fai dell'architettura, ma non hai mai provato Allplan ?

E' un programma nato specificatamente per fare architettura con tutti gli oggetti parametrici, quali pareti, finestre, davanzali, pilastri ecc.... potrei continuare per parecchie righe ed è di una velocità impressionante nel realizzare oggetti 3D, oltretutto è anche facile come interfaccia.

;)

conosco allplan ma non lo uso

Digital project è un modellatore parametrico nel senso che gestisce le geometrie in modo parametrico in ogni fase della modellazione. I modelli ottenuti ad esempio possono fornire in automatico i dati per le macchine a controllo numerico, dal taglio alla calandratura complessa.

In realtà possiede delle librerie di oggetti ma è un modulo a parte con un costo ulteriore alla licenza base che già è molto onerosa

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×