Vai al contenuto
maximilianEx

Studio 263

Recommended Posts

:TeapotBlinkRed::TeapotBlinkRed::TeapotBlinkRed::TeapotBlinkRed::TeapotBlinkRed::TeapotBlinkRed::TeapotBlinkRed:

giusto pochi giorni fa scrissi una discussioner in cui palesavo la mia ignoranza affermando che in italia nn ci fossero grosse produzioni di animazioni (scusate il gioco di parole). Poi, sabato, passando in un negozio specializzato poco distante da casa mia trovai un DVD intitolato "L'UOVO", un lungometraggio di circa 53 minuti realizzato dallo studio 263 (che al momento non conoscevo). Lo presi subito e rimasi sorpreso dalla qualità del lavoro.

Poi scopro questa nuova opera, intitolata Dear Anna, e guardando il trailer (al momento solo teaser) sono rimasto a bocca a perta. Pixar, Pdi, quello che volete, ma non ho mai visto delle immagini di qualità così perfetta. A stento si capisce che è interamente 3d (al primo momento giuro pensavo fosse un composito).

Giuro, tanto di cappello alle persone che lavorano a questo studio., sia dal punto dell'immagine che delle animazioni, siamo arrivati al fotorealismo, e non è stato un colossal americano, ma noi italiani!!!!!!!!!!!!!!!!!

chiedo venia per l'ignoranza che dimostrai quando affermai che l'Italia è un po' il terzo mondo.... con questi ragazzi balziamo in testa!

http://www.dearannemovie.com/default.htm

ANDATE A VEDERLO IMMEDIATAMENTE, E RICORDATEVI DI TENERE UNA MANO SOTTO IL MENTO, POTREBBE CADERE FINO A TERRA!!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
:TeapotBlinkRed:  :TeapotBlinkRed:  :TeapotBlinkRed:  :TeapotBlinkRed:  :TeapotBlinkRed:  :TeapotBlinkRed:  :TeapotBlinkRed:

giusto pochi giorni fa scrissi una discussioner in cui palesavo la mia ignoranza affermando che in italia nn ci fossero grosse produzioni di animazioni (scusate il gioco di parole). Poi, sabato, passando in un negozio specializzato poco distante da casa mia trovai un DVD intitolato "L'UOVO", un lungometraggio di circa 53 minuti realizzato dallo studio 263 (che al momento non conoscevo). Lo presi subito e rimasi sorpreso dalla qualità del lavoro.

Poi scopro questa nuova opera, intitolata Dear Anna, e guardando il trailer (al momento solo teaser) sono rimasto a bocca a perta. Pixar, Pdi, quello che volete, ma non ho mai visto delle immagini di qualità così perfetta. A stento si capisce che è interamente 3d (al primo momento giuro pensavo fosse un composito).

Giuro, tanto di cappello alle persone che lavorano a questo studio., sia dal punto dell'immagine che delle animazioni, siamo arrivati al fotorealismo, e non è stato un colossal americano, ma noi italiani!!!!!!!!!!!!!!!!!

chiedo venia per l'ignoranza che dimostrai quando affermai che l'Italia è un po' il terzo mondo.... con questi ragazzi balziamo in testa!

http://www.dearannemovie.com/default.htm

ANDATE A VEDERLO IMMEDIATAMENTE, E RICORDATEVI DI TENERE UNA MANO SOTTO IL MENTO, POTREBBE CADERE FINO A TERRA!!!!!!!!!

ciao. in news ho aperto un topic proprio su questo film e sto aspettando che sia reso visibile. cmq la società si chiama 263 film ed è composta da dario picciau, roberto malini e andre jerach.

hanno due studi, uno nella mia città dove facevano il motion capture e uno a milano 2, zona cologno monzese, per il 3d e compositing.

mi fa piacere che ti piaccia il lavoro...

speriamo che tutto il film sia bello. ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

OK il mini trailer sembra interessante ma attenzione non esageriamo con le parole e soprattutto non facciamo confronti con i mostri della PIXAR e della PDI...

attenzione aspettiamo che il film esce al cinema per fare dei confronti e delle critiche io sinceramente da così poco non riesco a giudicare poi ricordate che non è detto che un prodotto fotorealistico sia un buon prodotto..c'è molto di più dietro un film.

Comunque speriamo che l'italia si faccia avanti e dia del filo da torcere al continente americano perchè nel nosto paese ci sono persone veramente valide che purtroppo però a volte emigrano per lavoro da altre parti.....e sappiamo dove :hello::hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

signori..sono veramente dei sgnori.

mi inchino davanti a tale opera..andro' sicuramente a vederlo..sicuramente non nella mia città..qui i cinefili scarseggiano e i cinema prendono solo porcheria.

saluti e di nuovo complimenti...

ps: Anna Frank era anche il nome della mia scuola elementare..la storia la conosco molto bene..mi piacerebbe trovare corrispondenza tra quello che sempre ho immaginato e quello che questi ragazzi hanno realizzato !

ciao a tutti

gaga :Clap03:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

eccovi un pò di info:

gli unici italiani sono dario picciau ( regista ), roberto malini(sceneggiatore) e un'artista 3d. tutti gli altri sono stranieri. sia chi fa motion capture, che modellazione, rendering, compositing,ecc...

dimenticavo anche gli attori sono italiani. quelli che recitavano per il motion capture.

come dicevo hanno due studi uno nella mia citta, raptor studios.

usano vicon per il motion capture a 32 camere/sensore.

per l'animazione motionbuilder e x il 3d maya.

x il compositing shake. il 3d viene fatto a milano 2, zona cologno monzese.

hanno tutti pc e monitor apple cinema display, strano ma vero!

finanziamento di 10 milioni di euro, circa un decimo di the polar express, per fare un paragone. dario ha 29 anni ed è una persona molto particolare.

sincero, visionario, artista molto particolare.

l'ho conosciuto personalmente.

di roberto malini non so niente.

andrea jerach è il presidente della 263 film non che finanziatore insieme ad altri privati.

putroppo foto e materiali non ne ho. tanto il teaser/trailer parla da solo benissimo!

;):hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non so quale sarà la qualità della storia (intendo dal punto di vista narrativo). Quello che possodire si basa chiaramente unicamente su quello che ho potuto vedere (CMQ SUL SITO C'é TUTTA LA SINOSSI, X KI VOLESSE LEGGERLA). E' innegabile la qualità delle immagini e soprattutto delle animazioni. Per il film si vedrà. Intanto nemmeno quelli della squaresoft sono mai riusciti a ricreare modelli umani così realistici...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

....a me anna è parsa come uno zombie di resident evil... e poi no ho capito perchè l'hanno fatto in 3d, io sono dell'idea che in ambito lavorativo il 3d venga utiizzato per la realizazzione di scene/animazioni non realizzabili con le tecniche tradizionali...se volevano fare un film su anna frank era meglio se lo facevano con attori veri, se volevano fare un film in 3d era meglio se si inventavano qualcosa di fantasioso e non "la vera storia di anna", se proprio vuoi fare anna in 3d almeno falla con un vago stile cartoonesco, facendola con un tentativo di fotorealismo non ha proprio più senso il 3d!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Un gran sforzo, ammirevole, ma non utile. Facciamo fotorealismo per mostri, astronavicelle, ma perchè farlo per un tema così Boh!  :huh:

......forse per avere piu' visibilita? In fondo il tema trattato non passa di certo inosservato........!!!!

Il 3d lo lascerei come gia' detto da altri, per cose non realizzabili da attori in carne ed ossa, cmq sono pareri!! :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non vorrei dire una cazz....ta ma in Italia è difficile trovare qualcuno che ti dia soldi per fare un film su un tema fantasioso o fantascientifico è più facile trovare i soldi su storie di questo genere....Almeno credo sia andata così...CMQ è un lavoro ammirevole e da supportare...Se non altro ricreando la realtà invece che un mondo fantastico, non si sfrutterà al massimo la potenzialità del 3d, ma per lo meno si potranno portare ad alti livelli degli standard lavorativi per poi passare alla rappresentazione di mondi e personaggi alternativi...che risulteranno reali come il nostro... :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mah, il concetto dell'utilizzo del 3d è un po' delicato... può essere solamente una questione di gusto personale (usarlo o meno x alcune cose), può essere visto solo come un modo per mettersi in mostra. Il problema del fotorealismo è che lo spettatore che guarda tende sa paragonare le immagini che vede al mondo reale (e il paragone raramente tiene), per cui molto spesso lo spettatore può rimanere infastidito (cosa che non accade quando si utilizza uno stile più personale come è stato usato per shrek e gli incredibili, in cui lo spettatore si immerge nel'immaginario del mondo stilizzato, senza far paragoni con altro).

L'unico tentativo fatto fin'ora è stato il famoso (e poco valutato) Final Fantasy della squaresoft. Ci ha provato Kamp con wonderfool life e il suo famosissimo modello. Ora ci stà provando questo studio italiano.

Secondo me, prima di gettarsi in polemiche sull'uso del 3d e fotorealismo, direi che sarebbe meglio guardare tutto il film, e vedere se alla fine l'opera è solo una dimostrazione di tecnica o possiede quella poetica e quella forza di storia da permettergli di essere un film e da far perdonatre (se ci sono) eventuali incorrettezze nell'aspetto visivo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bah, uno zombi che cammina in un set iperealistico... non vedo la logica dell'esistenza di questo connubio. Per lo sforzo lo sappiamo tutti che è da ammirare, ma tutta quella gente, soldi e tempo lo avrei dedicato a qualcosa di meglio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

cè anche da dire se non ricordo male, che gli unici che ci hanno provato (squaresoft) come riportato sopra, hanno rischiato di brutto con un bel flop al botteghino, vuoi la storia vuoi l'esperimento mai tentato prima....spero che a questo film vada mooooolto meglio!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mah, sinceramente, il fatto che sembra uno zombi è un'opinione puramente soggettiva, ma non l'unica, a me, ad esempio, la resa della pelle, delle animazioni e delle espressioni è sembrata perfetta. Un parere è un parere, ma non bisogna cercare di dare per assoluto i propri pareri.

C'è poi un'altra cosa. Spesso si tende a voler rilegare il 3d a tematiche cartoonesche, o comunque a questioni non troppo serie. Perchè mai invece nn si potrebbe usare queste tecnologie per tematiche più importanti o complesse, come l'olocausto in questo caso. Il 3d è un mezzo, nn deve essere visto come la summa dell'opera. Qualsiasi tecnica si usa, a far funzionare una storia è proprio la storia, i contenuti. Se un film, in qualsiasi modo fatto, non è capace di dare emozioni e soprattutto dire qualcosa, allora è solo un esercizio di bravura.

PS. CONSIGLI A TUTTI DI ANDAR A LEGGERE LA SINOSSI SUL SITO http://www.dearannemovie.com/synita.html .


Modificato da maximilianEx

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
cè anche da dire se non ricordo male, che gli unici che ci hanno provato (squaresoft) come riportato sopra, hanno rischiato di brutto con un bel flop al botteghino, vuoi la storia vuoi l'esperimento mai tentato prima....spero che a questo film vada mooooolto meglio!!

è vero, hanno avuto un flop al cinema, ma per fortuna s sn rifatti con i dvd. Hanno rischiato molto, e hanno creato un film che è un piccolo diamante grezzo (dopotutto è stato l'unico film a cercar d'usicre dai legacci del cartoon)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

adesso che lo riguardo bene, l'espressione facciale, l'atmosfera ricreata è molto simile alle scene aniamate in CG di Silent hill per ps2, forse è per questo che la tipa ha le sembianze di uno zombi?!? :P

cmq se ne vedono ben poche di cose realizzate con questa qualità, per quanto riguarda l'intero film, la sceneggiatura e tutto ciò che lo forma....bè bisogna ancora aspettare per esprimere giudizi favorevoli o no a mio parere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
C'è poi un'altra cosa. Spesso si tende a voler rilegare il 3d a tematiche cartoonesche, o comunque a questioni non troppo serie. Perchè mai invece nn si potrebbe usare queste tecnologie per tematiche più importanti o complesse, come l'olocausto in questo caso. Il 3d è un mezzo, nn deve essere visto come la summa dell'opera. Qualsiasi tecnica si usa, a far funzionare una storia è proprio la storia, i contenuti. Se un film, in qualsiasi modo fatto, non è capace di dare emozioni e soprattutto dire qualcosa, allora è solo un esercizio di bravura.

beh...in una produzione cinematografica come in una qualunque produzione ci si pone un obiettivo da raggiungere con i minori costi, il minor tempo e il miglior risultato possibile... non è che hanno fatto questa "storia" per raccontare dell'olocausto, l'hanno fatta per fare soldi...il digitale viene usato quando la realtà non ci arriva...


Modificato da cramerx

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
beh...in una produzione cinematografica come in una qualunque produzione ci si pone un obiettivo da raggiungere con i minori costi, il minor tempo e il miglior risultato possibile... non è che hanno fatto questa "storia" per raccontare dell'olocausto, l'hanno fatta per fare soldi...il digitale viene usato quando la realtà non ci arriva...

questa e' una bella offesa...

se posso darti un consiglio prima rifletti e poi rispondi.

mi chiedo perche' gli americani possono fare film in 3d e noi italiani NO.

qui viene sempre criticato tutto.

sinceramente mi sono rotto!

:angry:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ragazzi avete dimenticato Polar Express....che forse non ha avuto molto successo ma in quanto a fotorealismo tanto di cappello!!

dimentichi una cosa polar express aveva almeno dieci volte i finanziamenti che ha ottenuto dario x questo film. non facciamo paragoni. ogni film ha la sua storia.

-_-

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×