Jump to content
bn-top

Modelli 3D al cliente?


izio550
 Share

Recommended Posts

Buongiorno, spero di non arpire un post doppio a non ho trovato nulla al riguardo....

Ho lavorato parecchio per una azienda per cui ho fatto dei render.... oggi mi il titolare mi ha chiesto tutti i modelli 3D, materiali ecc... La cosa non mi piace molto sinceramente.... mi chiedevo se è logico che io lo faccia.

Spero in qualche vostra risposta...

A presto

Link to comment
Share on other sites

bn-top

Nel momento in cui gli dai i files di origine i rapporti sono chiusi. La tua forza contrattuale è automaticamente azzerata. :-(

Effettivamente il discorso non fa una piega.... ma ti chiedo una cosa: le mail valgono come accordo tangibile? Io non ho un vero e proprio contratto.

se eri dipendente della ditta i modelli sono loro,

se lavoravi come esterno da casa dipende cosa avevate concordato..se eri pagato solo per le immagini allora non devi darglieli.

In ogni caso tutto dipende da che cosa avevate stabilito all'inizio del rapporto di lavoro e da come vuoi mantenere i rapporti

I rapporti attuali sono cliente - libero professionista

Edited by izio550
Link to comment
Share on other sites

... Io non ho un vero e proprio contratto.

Ma come si fa a lavorare così... Al giorno d'oggi la gente mal intenzionata è sempre dietro l'angolo...

Per quel minimo che vale un pezzo di carta fatto bene e firmato, è sempre meglio averlo.

Le mail non valgono nulla se non quelle pec.

Edit: ma per i pagamenti se non c'è nulla di scritto? Manco un preventivo firmato?

Edited by mOcrAm
Link to comment
Share on other sites

dipende da che tipo di modelli e di lavoro si tratta (cioé se semplici scene di interni/esterni o modelli di prodotti da te modellati), comunque se ti ha pagato il rapporto di lavoro si é concluso, non vedo perché non darglieli.

Texture e/o modelli commerciali non sei tenuto a darli e non potresti proprio cederli.

Link to comment
Share on other sites

Ma come si fa a lavorare così... Al giorno d'oggi la gente mal intenzionata è sempre dietro l'angolo...

Per quel minimo che vale un pezzo di carta fatto bene e firmato, è sempre meglio averlo.

Le mail non valgono nulla se non quelle pec.

Edit: ma per i pagamenti se non c'è nulla di scritto? Manco un preventivo firmato?

No, abbiamo un rapporto a distanza e sono i primi lavori che faccio tramite partita IVA. Ero pienamente convinto che le mail fossero di documenti. I preventivi li scrivo sempre via mail e mi danno conferma dalla loro mail aziendale. Ho già ricevuto dei pagamenti in passati da loro....

Edited by izio550
Link to comment
Share on other sites

dai un turbosmoot a 10 iterazioni poi collassa tutto e se non riesce ad aprire o gestire le scene dici che non puoi farci nulla sul tuo pc vanno... :devil:

buona idea e metteri a palla anche i parametri del rendering e dei materiali, cosi il render lo fa in 30 ore :lol:

Link to comment
Share on other sites

Per quanto riguarda il discorso contrattuale, posso capire che spesso ci si basa sulla fiducia e a volte si evita di essere troppo burocrati.

Considerando che non tutti i clienti sono per forza degli squali, se ti viene chiesto il modello 3d è ovvio che ha modo di metterci mano nell'immediato, o pensa di poterlo utilizzare successivamente (ad esempio prendendo uno stagista che sa usare il 3d) con l'idea di spendere meno rispetto a chiederti di fare ulteriori viste o eventuali modifiche.

Link to comment
Share on other sites

Forse io vengo da Marte ma della mie parti un incarico scritto o un contratto difficilmente qualcuno lo firma e se lo fa insiste per la formula "a corpo, per assicurarsi che TU non gli metta in conto ore per le millemila modifiche che LUI sa già che chiederà.

La mail normale vale carta straccia, fatti (e se hai p.iva è obbligatoria) la pec e il preventivo finale/contrattino, accettato dalle parti, glielo mandi con quella. Ma fai attenzione che sia redatto come si conviene, altrimenti è un boomerang che ti ritrovi in faccia a fine lavoro.

Fatti consigliare da un legale e mettici un paio di clausole in calce. Scadenze, pagamenti e già che ci sei una per i files e una per silenzio assenso ed accettazione del presente preventivo/lettera di incarico. ;)

Ma attenzione, nel caso lavorassi a distanza senza contatto diretto, devi essere chiaro verbalmente con il cliente fin dalla prima telefonata altrimenti ti contesta tutta la procedura...

FORMAZIONE e SERVIZI BIM ORIENTED
 

Link to comment
Share on other sites

sarà..comunque se a me pagano per avere delle viste quelle gli do....altrimenti si discute un prezzo diverso!

l'importante è essere chiari fin dall'inizio!

era per dire che un conto é dare un modello 3D, un conto é fornire la scena completa pronta ad essere renderizzata (poi ovviamente dipende da modello a modello).

Per questo, secondo me, una volta consegnate le viste e una volta pagati dare il modello 3D non credo sia una grandissima perdita.

Link to comment
Share on other sites

era per dire che un conto é dare un modello 3D, un conto é fornire la scena completa pronta ad essere renderizzata (poi ovviamente dipende da modello a modello).

Per questo, secondo me, una volta consegnate le viste e una volta pagati dare il modello 3D non credo sia una grandissima perdita.

krone,forse ho capito male..ma mi sa che il suo cliente voglia tutta la scena con materiali settati,relative texture e luci...a me sembra una cattivissima idea darglieli ;-)

Link to comment
Share on other sites

puó capitare che qualcuno chiede il modello 3D (di un edificio) per un modello urbanistico, perché agli architetti paesaggisti serve un volume bianco laddove ci sará l´edificio progettato, perché l´architetto del lotto vicino vuole dei rendering con l´edificio confinante, se parliamo di modello 3D, tutti casi in cui chi ha un minimo di esperienza é capitato di imbattersi sia da una che dall´altra parte (quella di chi riceve un modello 3D giá pronto dell´edificio confinante, ad esempio).

Se parliamo di texture puó essere che servano per le viste o le sezioni, a logica mi viene da pensare che chi ricorre ad un professionista esterno per produrre dei renderings non abbia nessun interesse o non sappia cosa farsene della scena completa di luci e texture se non scemenze simili, texture dello stesso colore/tonalitá e modello richiesto da qualcun altro.

Visto che finora si tratta solo di congetture su cosa il cliente abbia precisamente chiesto a izio550, io resto dell´idea che una volta pagati i renderings, il modello 3D puó essere ceduto, la scena completa é ovviamente un´altra cosa e ovviamente dipende da caso a caso.

Link to comment
Share on other sites

Forse io vengo da Marte ma della mie parti un incarico scritto o un contratto difficilmente qualcuno lo firma e se lo fa insiste per la formula "a corpo, per assicurarsi che TU non gli metta in conto ore per le millemila modifiche che LUI sa già che chiederà.

OMISSIS

Ci vorrebbe almeno un preventivo firmato per accettazione, con una clausura del tipo:

"escluso tutto quanto non menzionato nel presente preventivo"

Qualcuno suggerisce di aggiungerne anche una del tipo:

"Il preventivo si intende accettato, quando il cliente invia al professionista il materiale necessario per iniziare il alvoro", ma quest'ultima clausura sembrerebbe contestabile legalmente.

Ci sono incubatori e assocciazioni artigiane che fanno corsi o workshop per nuovi imprenditori:

http://www.confartigianatoasolomontebelluna.it/dettaglio.php?itemid=29

Link to comment
Share on other sites

era per dire che un conto é dare un modello 3D, un conto é fornire la scena completa pronta ad essere renderizzata (poi ovviamente dipende da modello a modello).

Per questo, secondo me, una volta consegnate le viste e una volta pagati dare il modello 3D non credo sia una grandissima perdita.

Perchè a te non succede mai che chiuso un lavoro si facciano vivi parecchio tempo dopo per riprenderlo in mano e lavorarci di nuovo? A me spesso...!

Link to comment
Share on other sites

I modelli 3D sono di tua proprietà se lavori da casa con la partita IVA , quindi se li vogliono te li devi far pagare a parte . Ho già avuto esperienze di questo tipo.

Mentre se lavori presso lo studio usando i loro software e workstation in quel caso i file vengono salvati sul loro server e in quel caso i modelli rimangono a loro .

Questo e quello che succede il più delle volte

Link to comment
Share on other sites

a parte il mio post semi-scherzoso, tu sei stato contattato per realizzare delle viste renderizzate quindi i modelli 3d sono lavoro a se, in teoria tu puoi aver fatto tutto ad es con un software di paint e tavoletta (spingo ad estremo il concetto) e quindi si capisce come le tipologie di prodotto venduto siano diverse. Non devi dare i 3d poichè sono a parte, anche perchè se tutto impostato e hanno un ragazzino qualsiasi che sappia ruotare una camera hanno mille viste al prezzo di una che hai fatto tu magari rispettandoli nel prezzo. Poi sono scelte tue se vuoi tenere il cliente buono o semplicemente essere chiaro e dire che non erano comprese nel prezzo preventivato poichè tua "proprietà intellettuale". Se decidessi di dare le scene in ogni caso, tanto per tenerti il cliente, dico davvero, rendile inutilizzabili poichè spesso la gente con 1000 euro pensa di comprare un professionista fino all'osso e per sempre, parlo da architetto dove con cifre assurde pensano di averci loro mercè per decenni perchè tanto il lavoro intellettuale non è fatica e quindi non si paga -.-"

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...