Vai al contenuto
tom81

Tempi In Generale

Recommended Posts

A che bello un posto dove si possono fare domande anche banali

dunque io mi sono approcciato al "modno 3d" da poco meno di u mese...in particolare sto utilizzandi Rhino versione 3.0 e ho quasi completato il tutorial di 1 livello

mi e' tutto chiaro eccetto 1 cosa...ad un certo punto nella parte relativa alla modellazione tramite i punti di controllo si comincia a parlare di "gradi" delle curve

ora premesso che in questo caso il termine grado non e' assolutamente utilizzato per indicare l'angolo di curvatura delle curve in oggetto dato che si tratta nell'esempio riportato di rette...mi chiedevo che casa sono questi gradi delle curve??? come si puo optare per disegnare curve di 3 5 o 8 grado dato che queste danno risultati diversi nella creazione delle superfici tramite loft???

poi un'altra domanda che vi sembrera strana e capisco bene essere di difficile risposta ma: quanto tempo ci si mette per modellare un oggetto in media???

lo so dipende dall'oggetto

dall'esperienza del modellatore etc

pero supponiamo uno che usa un prog da diciamo 1 anno e vuole modellare una vettura...quale un tempo accettabile???

grazie dell'attenzione :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora partiamo dalla domanda + semplice... x modellare la mia prima auto con tutti i dettagli (esterni/interni/alcune parti meccaniche, si trattava di una city car per la tesi di diploma mia e del Er Pomodorella) lavorandoci in 2 dopo poco + di un anno di utilizzo di Rhino abbiamo impiegato occhio e croce 3/4 mesi. Ma finito quel modello Rhino aveva + pochi segreti :lol: che faticata ancora purtroppo non conoscevo questo forum!!!

Attualmente dopo 3/4 anni d'utilizzo x modellare la carrozzeria ci impiego un pomeriggio, poi ci vuole tanto a fare tutti i particolari... cmq non + di una settimana a lavorarci "a testa bassa".

Per quanto riguarda il "grado", che io chiamo "degrado" x non creare confusioni linguistiche, definisce il tipo di curvatura di un segmento.

Un segmento retto avrà un degrado pari a 1, un arco di circonferenza/ellisse/parabola/conica avrà un degrado pari a 2

con degrado superiore (mi pare fino ad un massimo di 11) sono curve di Bezier, su google avevo trovato anche le equazioni e una breve storia. Bezier cmq era un matematico se non ricordo male stipendiato dalla Renault e il centro ricerche iniziò a utilizzare queste curve per la progettazione delle scocche delle auto... attualmente sono utilizzate per la progettazione di qualsiasi cosa e anche nella grafica 2D hanno avuto una grande diffusione.

Di solito non uso mai curve con un degrado superiore a 3.

Per comprendere meglio questo concetto potresti disegnare una curva interpolata abbastanza complessa con un degrado a 11 e applicare un rebuild curve mantenendo lo stesso numero di punti e diminuendo gradualmente il degrado fino ad 1... così potrai notare qual'è la differenza tra le varie curve.

Continua a seguire i tutorial del programma che sono fatti bene ;) Buon 3D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

all'inizio mi sono rinco*****ito a cercare di capire cos'era il grado (o degree)

facendo qualche prova con changedegree sono giuto alla conclusione che il livello di degrado di una curva è il numero di punti di controllo presenti tra il punto d'inizio e il punto finale di una curva definita per 3 punti.

fai una piccola prova:

disegna una curva definita da 3 punti, attivi i control points (_Pointson), digiti _changedegree e cambi il degree alla curva, noterai come il numero corrispona al numero di punti intermedi

PS

butta la versione italiana e mettine una inglese ;)


Modificato da philix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ok chiarissimo cacchio mi stavo seriamente rinco......ndo anch'io :lol:

millegrazie ad entrambi

p.s. come fai a sapere che uso una versione italiana??? :blink2:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
[cut]

p.s. come fai a sapere che uso una versione italiana???  :blink2:

hai fatto una domanda a proposito del grado di una curva e non del degree; se avessi utilizzato la versione inglese avresti citato quest'ultimo termine ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, io in genere il grado della curva lo spiego come "quantità di punti da cui è definito un angolo". Una curva di 3 grado (sufficiente per progetti comuni) richiede 3 punti per un angolo (anche se sarebbe più corretto parlare di curvatura), quindi il 4° punto non influenzerà più l'angolo formato dai primi 3 punti.

Nelle case automobilistiche si lavora anche con le curve di 7-8 grado per ovvii motivi, per i comuni mortali invece, un blueprint bitmap mezzo seghettato non fornirà mai informazioni necessari per una curva maggiore di 3° grado (raramente capita di dover usarne una di 4° grado, raramente). :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×