Vai al contenuto
DARKTy

Vstre Opinioni Su Stime In € Dei Lavori Realizzati

Recommended Posts

SALVE A TUTTI! :-)

Vorrei che si aprisse qui una discussione (Solamente a scopo di curiosita' personale per un futuro orientamento e non di indagine o che altro) sul lato economico dei lavori realizzati da qualsiasi persona che si accinge alla produzione artistica.

Se qualcuno ha esperienza nel campo della grafica 3D o della programmazione ed è stato retribuito è pregato di indicare ai meno esperti l'arte del guadagno che accompagna l'arte grafica.

In pratica se si dovesse fare un tariffario delle molteplici produzioni, inserite ,prego, la retribuzione minima e massima ,senza contare le ore di lavoro, e a parte contando le ore di lavoro, anche per sapere quale campo rende di piu' e piu' rapidamente.

Mi spiego meglio:

Un logo 2D cosa vale se venduto?

Un logo 3d invece?

Una animazione?

Un Oggetto 3D cosa vale se venduto?

Un VideoGame 3d cosa vale se ceduto?

Un'applicazione in VisualBasic,o C o altro e di tipo gestionale cosa vale?

Un'applicazione multipiattaforma?

Un'applicazione per poket pc?

Un'applicazione per cellulari?

Un'braccio meccanico o robot?

ecc...

(inserite voi pure altre voci) alla fine potremo fare una tabella di riferimento per saperci orientare.

Siete pregati di inserire il compenso solo se ne avete avuto esperienza o se siete a conoscenza del metodo di valutazione se ne esiste uno o anche se per sentito dire.

Quindi scrivete in questo formato:

logo 2D = 000000€ breve descrizione della realizzazione del prodotto, Anno

eventuale anteprima

Logo 3d = 000000€ descrizione Anno

eventuale anteprima

altri oggetti vari = 000000€ descrizione , Anno

Inoltre vorrei apprendere i concetti di partita IVA e cose del genere, quali sono le varie procedure per essere completamente in regola per cosi' orientarsi per intraprendere una carriera da indipendente e in proprio. Insomma chi ha esperienza mostri la via per intraprendere il percorso dell'arte e del guadagno partendo fin dall'inizio con il passo giusto. Vi ringrazio CIAO A TUTTI! :):):)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se fai una ricerca in forum di discussioni come questa ce ne sono a bizzeffe.

Troverai mille risposte alla tua domanda

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si ma questo post è piu' collettivo e di vari campi mentre quelli che ho letto in giro sono altre richieste di pareri univoci di un singolo prodotto per la sua stima. Va meglio cosi'? :-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ella miseria, si potrebbe fare una tesi di laurea sul tuo argomento. Un oggetto 3D può costare da 30 euro ( un semplic oggettino di design ) a migliaia di euro ( una Albergo completo ) . Poi ci sono un sacco di vasriabili, materiale già fornito, grado di dettaglio, scopo del modello. Boh, per me è una domanda un po' troppo "lunga" da rispondere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

lunga... e troppo varia, dipende anche dal livello di qualità offerto, dal tipo di cliente. Troppe cose per definire un prezzo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Caspita!!!! Allora potrei essere gia' ricco e non lo sapevo!!!

Ho fatto qualche modellino molto tempo fa! Ke bello ke bello ke bello!!!

:-)

...ma mi sa che non li poso vendere perchè li sto inserendo in un mio videogame 3D. :-(

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto riquarda il discorso del mettersi in proprio come posso documentarmi? E a chi dovrei rivolgermi? Scusate la banalita' ma ho solo il diploma della terza media e ho lacune nel campo gestionale , ma conosco molto bene l'informatica e la tecnologia da 20 anni e l'ho AUTOIMAPARATA, ora sono disoccupato,con pochi soldi, e con tanta voglia di guadagnare amministrando i miei TALENTI visto che nessuno ha saputo farlo fino ad adesso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:eek:

Sei un M I T O ! ! !

[satan] Inviato Oggi, 03:44 PM

lunga... e troppo varia, dipende anche dal livello di qualità offerto, dal tipo di cliente. Troppe cose per definire un prezzo

Scusa ma se un cliente ti è antipatico o rompi c..... gli fai un prezzo differente :blink2:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Scusa ma se un cliente ti è antipatico o rompi c..... gli fai un prezzo differente  :blink2:

Se è un privato o una SPA che fattura 15.000.000 di euro annui è diverso, perchè è diverso il valore che ha il prodotto realizzato. Se la mia immagine permette ad una ditta di guadagnare qualche milione di euro, certo non mi sogno di fargli pagare il lavoro appena qualche centinaio d'euro.


Modificato da [Satan]

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@ philix

...ecco.... io lo sapevo... philix colpisce ancora!!!

emmaipossibile che un povero diavolo intavola un discussione seria che poi va a finire nella ricerca nel web teiere rosse!!!!

Cosa celerà in quella mente diabolica questo satanasso del treddì???? :devil:

...mi sa che da oggi, quando mi collegherò a sto forum, dovrò indossare la collana d'aglio e tenere a portata di mano acquasanta e crocefisso!

torniamo al serio....

@ DARKTy

ciao e benvenuto in questo forum di testa (ne dubitavi???)!

La tua domanda è troppo troppo troppo generica, non si puo dare una ricetta su quanto si può far pagare o dire questo lo paghi così e questo così....

Devi valutare tu: senza abbassarti i pantaloni o tirare la corda! Certe cose le acquisici con l'esperienza.

Generalmente parti dal livello di dettaglio del modello 3D come parametro di base, poi più è alto tale valore, proporzionalmente alto sarà il prezzo.

La qualità del render ad esempio è un altro parametro da valutare.

Alta, media o bassa risoluzione. più la risoluzione sale più aumentano i tempi di resa.

Dipende anche dagli algoritmi di render. dal semplice shading di base per schizzi e visualizzare i volumi d'ingombro al ray tracing per rese dettagliate ma non impegnative (dal punto di vista tempo/processore) al radiosity per gli interni sino alla global illumination per rese iperrealistiche.

Dipende dall'hardware che hai e che deve essere ammortato.

dipende anche dal tempo che richiede i progetto e da quanto ti rompe la pazienza il cliente (eh si... caro mio, a volte ti chiedono di fare 3000 modifiche a modello ultimato).

dipende....

Hai visto quante variabili???

E se vuoi saperla tutta l'elenco non è finito qui. ci sono tanti e troppi fattori che non si possono elencare in una singola puntata.

Solo l'esperienza, le prove, le delusioni e le inca..arrabbiature ti faranno capire quale valore dare al sudore della tua fronte.

Se vuoi ti posso dare un consiglio: leggi riviste del settore, frequenta forum come questi e fatti le ossa.

Spero di non averti ne annoiato e ne spaventato. Ma penso che questa sia la strada giusta da seguire.

A presto, ciaociao!

:TeapotBlinkRed:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io credo che discussioni come queste siano piuttosto importanti e da farsi anche abbastanza spesso... e soprattutto da parte di coloro che fanno della grafica una professione!

Certo, se si è inseriti in un contesto aziendale (ovvero a stipendio fisso) la questione è meno rilevante rispetto a chi ha uno studio professionale o è un freelance: meno rilevante.. ma non indifferente. Mi spiego meglio.

Ad ogni lavoro grafico (ed in un contesto aziendale, se si viene assunti con altre mansioni) dovrebbe seguire sempre la giusta retribuzione. Ovvero si dovrebbe riconoscere al "grafico" il ruolo di professionista a tutti gli effetti, con gli onori e gli oneri che gli competono.

L'assenza di un albo professionale e di un tariffario ufficiale ne sminuiscono il ruolo e lo espongono a tanti problemi: se, da una parte, questo vuol dire libera concorrenza ed assenza di una casta professionale, dall'altro vuol dire mancanza di tutela giuridica ed economica, oltre che illeggittimazione della qualità del lavoro prodotto; l'assenza di un tariffario ufficiale poi mette a grosso rischio la professionalità del suddetto.

Ammetto di essere, al momento, piuttosto ignorante in materia: da studente, l'argomento mi riguarda solo parzialmente. E tra l'altro non prevedo di diventare un grafico in seguito; ciò non di meno, molte altre professionalità lavorano abitualmente in questo settore... ed un pò di chiarezza su questo argomento gioverebbe proprio a tutti!

Strano Paese il nostro: qui è tutto tabellato, tutto parametrizzato... tranne che un tariffario per questa professione (tant'è che in questo forum si sperimentano strane equazioni matematiche e particolari algoritmi computazionali per tirare fuori un valore in euro).

Mi rendo conto che le variabili in gioco sono tante (ma in genere lo sono per diverse altre professioni) ed, in genere, non mi piace considerarne una il tipo di cliente che ha commissionato il lavoro... a prescindere, come si dice. O per meglio dire, non è il nome del cliente che fa il prezzo, ma il lavoro che si esegue e come lo si esegue. Dopotutto, se il committente è di un certo rilievo, immagino che anche il lavoro che si va ad eseguire debba rispondere a certi requisiti qualitativi... e quindi il prezzo del lavoro sale di pari passo.

E' questa "troppa" discrezionalità del mercato a far perdere di credibilità allo stesso professionista.

Fine della digressione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ragazzi...sti disegni li vogliamo far pagare il giusto o no?

paradossalmente, in giorno molto lontano, tutti i primi render effettuati da quelli che oggi lavorano in modo molto professionale (vedi discussione nel forum), verranno pagati a peso di Kb d'oro! saranno bozzetti di grandi artisti digitali...

..allora lì scopriremo che le nostre cazzate piu' grandi avranno un rapporto valore/qualità altissimo...

..e pensare che oggi ci disperiamo a creare il fotorealismo...ma qualcuno di voi quando non riesce a raccimolare SOLDI dai clienti...HA MAI PENSATO DI RICREARLI CON 3DS E VRAY E CON GRANDE MAESTRIA FARE UN "INSERIMENTO" NEL PROPRIO PORTAFOGLI?

SOLAMENTE PER APPAGARSI ALLA VISTA DEL DENARO?

:P ovviamente il tutto in senso ironico

gaga

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
ragazzi...sti disegni li vogliamo far pagare il giusto o no?

paradossalmente, in giorno molto lontano, tutti i primi render effettuati da quelli che oggi lavorano in modo molto professionale (vedi discussione nel forum), verranno pagati a peso di Kb d'oro! saranno bozzetti di grandi artisti digitali...

..allora lì scopriremo che le nostre cazzate piu' grandi avranno un rapporto valore/qualità altissimo...

..e pensare che oggi ci disperiamo a creare il fotorealismo...ma qualcuno di voi quando non riesce a raccimolare SOLDI dai clienti...HA MAI PENSATO DI RICREARLI CON 3DS E VRAY E CON GRANDE MAESTRIA FARE UN "INSERIMENTO" NEL PROPRIO PORTAFOGLI?

SOLAMENTE PER APPAGARSI ALLA VISTA DEL DENARO?

:P  ovviamente il tutto in senso ironico

gaga

ma fare una cifra giornaliera!?

così si evitano mille calcoli...posso dirvi che funziona e come!

a ore noto che tutti storciono il naso...se invece si parla di giornata no.

beh ovviamente dipende anche dal prezzo che si richiede e le proprie competenze.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi!

Ringrazio tutti coloro che hanno dato risposte a questa discussione, e prima di inserire una tabella definitiva e riassuntiva dei parametri da valutare e la loro interazione nell'inserimento secondo vari criteri in un eventuale formula economica che si potrebbe adottare come riferimento per ciascun produttore e consumatore, preferirei apettare nuove ed ulteriori considerazioni ed esperienze per poi esaminarle e determinare quanto detto prima.

Il parametro Tempo per ora io lo escluderei.

Al di la' del tempo LA VALUTAZIONE CHE MI INTERESSA per ora E' QUELLA DELL'OGGETTO IN SE! Il tempo è un parametro che va a vantaggio o a svantaggio del produttore a seconda della sua bravura ,e dei limiti dei software utilizzati e dei limiti che questi software possono raggiungere in rendering,dettaglio,ecc.. .

Quindi per ora escludiamo il tempo e consideriamo le varie categorie di oggetti realizzabili e la loro destinazione di utilizzo. CONSIDERIAMO LA VALUTAZIONE ARTISTICA IN € ,

Ricordo che se avete provato a vendere qualcosa, qui è gradito inserire l'eventuale cifra arrotondata che ci serva da cognizione nelle nostre valutazioni. Non scrivete nomi, ma interessa solo il tipo di oggetto(es. logo 2d,logo3d,sprite,animazione3d,modello 3D,gioco2d,gioco3d,ecc..) - destinazione di impiego dell'oggetto,eventuali caratteristiche dell'oggetto venduto ecc...

Scusate se sono curioso , ma ho bisogno di cognizioni e riferimenti per poter meglio indirizzare i miei progetti in modo da poterci guadagnare qualcosa. GRAZIE A TUTTI.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
[cut]...e prima di inserire una tabella definitiva e riassuntiva dei parametri da valutare e la loro interazione ... [cut]

Ti hanno appena detto tutti che non è fattibile fare un tariffario generale...

e le ragioni sono molto molto semplici, ecco il decalogo del perchè fare un tariffario è quasi impossibile:

- 1) Numero di Hardware, software, dipendenti ( spese )

- 2) Esperienza acquisita nel tempo dallo studio ( o dal professionista )

- 3) Qualità del servizio

- 4) Tasse ( a me quasi metà di quello che prendo va in tasse )

- 5) Importanza del cliente ( un lavoro per la "Nike" avrà un costo differente che uno per "Tony lo Sporco" )

- 6) Quotazione di chi fa il lavoro ( Picasso ha sempre guadagnato più del madonnaro vicino a casa mia )

- 7) Zona di impiego ( Se fai un'architettonico a Roma il prezzo è ben differente che in provincia Belluno o in Macedonia anche se la qualità è la stessa )

- 8) Tempistica ( La fretta si paga! )

- 9) Servizio ( consegnare un cd-rom con dentro 3 render neanche impaginati a 800*600 è differente che occuparsi dell'immagine completa di un prodotto sviluppando anche tutta la parte dell'impaginazione, stampa e consegna )

- 10) Culo ( Eh si.... quello serve sempre!!! :lol: )


Modificato da GuIdO

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Discorsi del tipo NON SI PUO' o NON SI RIESCE , io non li condivido, perckè sono pensieri che limitano e rende limitati.

Nella vita TUTTO SI PUO' FARE e basta saper distinguere cosa si DEVE fare da quello che non si DEVE fare.

Ogni cosa ha una sua formula per esempio la semplice formula fisica del Lavoro è stata formulata: In LAVORO=FORZA x SPOSTAMENTO.

Ora non dovrebbe essere difficile trovare le formule per un determinato prodotto oggetto, l'importante è considerare tutti i parametri che sono coinvolti durante il processo di quotazione.

...POTETE O NON POTETE, MA SI PUO!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

hai mai sentito parlare di equazioni con troppe incognite o la frase "troppe variabili da considerare"?


Modificato da philix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Certo, ma se me la cavo in programmazzione ci sara' un perchè, non credi? Ho sempre superato gli ostacoli degli algoritmi,logici matematici ecc.. Poi considera che in un videogames 2d,3d ci sono formule più complesse di queste e che ogni parametro(variabile) ha pure una sua ulteriore struttura in un altre formule.

Ogni cosa va combinata come deve essere combinata... le variabili (poche o tante) pure devono essere combinate, e mi devono restituire l'informazione della QUOTAZIONE INDICATIVA DEL PRODOTTO REALIZZATO.

Tra un po' (magari stasera) scrivo un l'elenco riassuntivo dei PARAMETRI fino ad ora citati in questa discussione che devono essere considerati,analizzati ed inseriti nel giusto contesto della formula finale(che vedremo alla fine).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

**********************************************************

ELENCO RIASSUNTIVO DEI PARAMETRI E SOTTO LISTE DI VARIABILI:

**********************************************************

1) ELENCO VARIABILI PER PRODUTTORE

-----------------------------------------------

-Immagine artistica del produttore

-Tipo di produttore( Azienda,studio,freelance,o altri come me disoccupati)

-Risorse Hardware e Adattameti richiesti per supportare la realizzazione del progetto

-Risorse software e adattamenti richiesti per supportare una specifica di realizzazione

-Hardware utilizzato e che deve essere ammortato

2) ELENCO VARIABILI PER CLIENTE

-----------------------------------------

-Tipo cliente (Notorietà)

-Export (Favorimento spese per il nostro paese e un supplemento per le imprese all'estero (...per la distanza :hello: )

-in Italia

-comunicazione, spese di cancelleria

-trasporto e consegna

3) ELENCO VARIABILI OGGETTO REALIZZATO

------------------------------------------------------

-TIPOLOGIA oggetto (logo2D,Logo3D,sfondo,sprite,texture,tiles,sfondo,mappa3d,cielo3d,scenario3d,umano3d,meccanico3D,RobotMeccanico3D,Gioco2d/3D,progetto 3D,engine3d, ecc...)

-scopo del modello

-destinazione del modello

-Quantità Vertici

-Quantità Faccie

-Quantità Colori e percentuale di occupazione

-Quantità Luci

-Quantità texture

-Risposte agli eventi

-Quantità eventi

-Livello dettaglio dell'oggetto (+ è alto il valore proporzionalmente + alto sarà il prezzo)

-grado di dettaglio

-Qualità

-Qualità del rendering (bassa,media,alta) (+aumenta la risoluzione + aumentano i tempi di resa.

-Algoritmi di rendering

-Shading (per schizzi e visualizzare i volumi di ingombro)

-Ray Tracing (per rese dettagliate)

-Radiosity (per gli interni)

-Global illumination (per rese iperealistiche)

-Tempo impegnato

-Tempo modifiche richieste dal cliente

-Livello di urgenza e priorità urgenza

-Premio Anticipo temporale sul tempo limite di urgenza

-impressione,impatto del prodotto finito (se è una cosa che piace o no)

OK ,per il momento, grazie a tutti quelli che finora hanno esposto le variabili che occorre inserire.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×