Vai al contenuto
Zeus2988

Temperature pc altissime in pochi secondi

Recommended Posts

ciao a tutti,

ho posto proprio ieri una domanda per farmi consigliare il dissipatore per il mio pc.

il mio computer :

i7 2600k

dissipatore stock

ali da 750w

ram 16gb

programma 3d: 3ds max 2011 motore rendering mental ray

come già detto ieri devo renderizzare dei lavori che faccio in ufficio e farli a casa, inizialmente usavo il mio pc per fare solo texture con Photoshop e solo piccoli lavori in 3d ma, proprio ieri sera mentre carico uno dei miei lavori mi accorgo che anche se faccio un rendering anche piccolo a bassa risoluzione per vedere il lavoro come viene, le temperature mi arrivano a 80/90° in poco più di 5/10 sec. a me sembra strano che anche se in questo momento uso il dissipatore stock il mio procio arrivi a tale temperature e in pochi secondi.

Ho provato a scaricare INTEL BURN TEST V2 per fare una prova e come lo avvio anche in default la temperatura schizza sempre tra 80/98° ma come ho bloccato il programma la temp. è scesa subito a 35/40°, volevo sapere se era normale o se è un problema del mio pc, il mio computer a circa 7 mesi di vita e mi sembra strano che la pasta termica sia già secca!

chiedo un vostro aiuto perché di hardware non ne capisco molto.... :crying: :crying: :crying:

ringrazio ancora tutti per il vostro aiuto e coloro che hanno creato il forum.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hai smanettato nel bios?

Quelle temperature non sono normali, ma troppo alte di un bel po'. Si può anche essere intasato il dissipatore fra le lamelle e la ventola. Basta un piccolo strato di pulviscolo schiacciato e fa da tappo all'aria e le temperature schizzano. Prova a fare anche questo controllo, perché quella cpu non la puoi mandare in render la fondi dopo poco a 100°.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

no non ho toccato il bios anche perché non sono molto pratico di queste cose, però adesso mentre facevo dei test ho notato che da quando ho installato Windows 8 il procio mi va ad una frequenza di 4,00ghz senza che io abbia toccato niente.

cosa mi consigli di provare a resettare in default il bios?

grazie zatta 3d sei sempre gentile ad aiutarmi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

scusa se riscrivo volevo dire che il computer lo pulito da un paio di settimane dalla polvere comunque provo a controllare meglio la polvere vicino al disipatore


Modificato da Zeus2988

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

no non ho toccato il bios anche perché non sono molto pratico di queste cose, però adesso mentre facevo dei test ho notato che da quando ho installato Windows 8 il procio mi va ad una frequenza di 4,00ghz senza che io abbia toccato niente.

cosa mi consigli di provare a resettare in default il bios?

grazie zatta 3d sei sempre gentile ad aiutarmi

Non saprei, in quanto non ho ancora provato Windows 8, però mi sembra un po' strano che sia andato a modificare i settaggi da bios.

Se non hai creato nessun Raid sui dischi, allora puoi resettare il bios tranquillamente, però dai prima un'occhio a settaggi da bios e cerca di capire che cosa si è modificato, sempre se si è modificato qualche cosa, perché ripeto mi sembra proprio strano!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

infatti anche a me sembra strano proprio in questo momento avevo smontato il computer e gli ho dato una bella soffiata ho riprovato ad usare INTEL BURN TEST V2 e le temperature ci hanno messo un po' di più a salire, difatti le temp. salivano e scendevano tra i 60/80° però dopo un minuto di test lo disattivato, adesso controllo il bios

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma posso regolare la velocita della ventola del dissipatore tramite bios "gigabyte z68x-ud3h-b3"? non so come mi devo muovere qualcuno mi può guidare passo passo come devo mettere le impostazioni, ho cercato su internet ma non ho trovato nulla a riguardo.

Volevo portare la velocità della ventola al max per far tenere le temperature il più basso possibile fino a quando non faccio sostituire il dissipatore stock "fra due tre giorni al max"

Grazie........

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche io ho avuto questo problema, la causa era la polvere ammucchiata sul dissipatore. Anche il case può influire, se non sufficientemente areato e ventilato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma posso regolare la velocita della ventola del dissipatore tramite bios "gigabyte z68x-ud3h-b3"? non so come mi devo muovere qualcuno mi può guidare passo passo come devo mettere le impostazioni, ho cercato su internet ma non ho trovato nulla a riguardo.

Volevo portare la velocità della ventola al max per far tenere le temperature il più basso possibile fino a quando non faccio sostituire il dissipatore stock "fra due tre giorni al max"

Grazie........

Scusa, il dissipatore non si consuma, serve solo fare un'accurata pulizia e per fare questo non è sufficiente soffiare con dell'aria compressa, devi smontare il dissipatore e piano piano togliere tutta la sporcizia fra le lamelle. Quando si smonta, si sostituisce anche la pasta termica per un lavoro ottimale.

Ti allego una foto della sporcizia che tolto da un dissipatore stock dopo 4-5 mesi di utlizzo 24/7

post-78916-0-19228700-1368394350_thumb.j

mentre per i settaggi del bios, non ti so aiutare, non conoscendo quello di gigabyte, ma sicuramente hai l'impostazione per la regolazione della velocità della ventola di cpu ed anche le altre del case.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

è anche vero che il dissipatore stock degli ultimi processori intel è alquanto problematico. La prima cosa che ho fatto quando ho preso l'i5 è stata cambiare il dissipatore con uno degno di quel nome.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie a tutti per la vostra disponibilità allora aspetterò domani che mi sostituiscano il mio dissipatore con un corsair h80i cosi da non mettere mani due volte.

volevo porre un ultima domanda se non è di troppo disturbo e poi vi lascerò riposare dalle mie richieste di aiuto :) mi consigliate di cambiare il mio case da "centurion 5 II" per uno " Z5 plus" per poi montare un bel h100i invece di un'H80i avrò dei grossi miglioramenti riguardo ad un calo maggiore di temperature?

grazie ancora a tutti per l'aiuto che mi avete dato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me, non ti conviene. Comprare un altro case, solo per questo motivo per montare il corsair h100, le differenze di temperature non sono abissali. Certo se dovevi fare l'acquisto completo della WS era una scelta opportuna, ma in questo caso non mi sembra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

q8 zatta, dovendo cambiare solo il dissipatore tanto vale scegliere il dissipatore in base al case e non il case in base al dissipatore. Considera piuttosto di gestire bene i flussi d'aria in quello che già hai. L'aria fresca entra dal davanti, in basso e quella calda esce da dietro, in alto.

Se il tuo case ha i fori sul pannello laterale puoi pensare di mettere un dissipatore di tipo top - flow come lo scythe samurai che ho preso io, però ho un cooler master con fori in corrispondenza della CPU e con tanto di "ciminiera". Questa combinazione dissipatore - case che ho io fa in modo tale che l'aria calda, riscaldata dal processore non gira dentro al case ma viene direttamente espulsa.

Se invece il tuo case non ha i fori sopra citati allora procedi con un dissipatore normale di tipo back flow che sono quelli che spingono l'aria verso dietro, non li amo particolarmente perchè l'aria della CPU che è già molto riscaldata viene spedita sulla scheda grafica e sull'alimentatore però meglio sparata su questi componenti che lasciata in giro per il case senza un flusso omogeneo (per quanto omogeneo è possibile in un PC).

Ok sono andato un po fuori alla domanda ma penso sia una risposta comunque interessante.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Zatta e grazie anche a te The Sloth siete stati molto precisi e pazienti con le risposte, prenderò subito in considerazione tutto quello che mi avete detto, mi avete tolto molti dubbi, grazie

Ciao......;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×