Vai al contenuto
Ospite

Lumion - architectural visualization for architects - facile facile

Recommended Posts

Ospite   
Ospite
Inviata (modificato)

Lumion: un programma facile e semplice, la resa non sarà uno spettacolo, ma è proprio interattivo.

per i miei gusti troppo semplice, ma divertente.

buona visione, saltate al minuto: 1:15 per vedere le fasi di lavorazione.

[media=]

la parte che preferisco è la luce nella piscina.


Modificato da Mak21

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

è figo, lo avevo già notato in rete in un video di yuotube. Sicuramente è molto veloce e di facile apprendimento, però io la vedo dura utlizzarlo realmente per archviz. Almeno per quanto mi riguarda è inutilizzabile, pensando però che hai già tutto e pronto subito, acqua, mare, fai il tramonto.... e non da poco l'azione del vento sulla vegetazione...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' un ottimo software di rendering RT ma ha una pecca non da poco: costa una botta!!...contando che devi affiancarci un software di progettazione perchè in sè non ha alcun strumento di modellazione. Però la resa è molto accattivante, per uno studio di architettura medio è anche troppo ^_^

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi ricordo la prima volta che ho visto il video e la mandibola era spalancata!

ps. Sono anni che "rompo" le scatole alle software house per avere librerie di oggetti decenti e utilizzabili... Non dico l'oggetto particolare, ma letti, finestre, insomma arredo minimo...

ps. scusate l'offtopic: invece i primi minuti, quelli con la presentazione, voi con che programma li fareste? io quando ho da fare animazioni di quel genere uso Flash, ma non so se esista anche qualche altro software.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite   
Ospite

il prezzo in effetti è alto, non lo avevo visto, quello che non mi piace è la resa degli interni e la fotocamera ha una forte distorsione.

negli esterni la cosa si nota di meno, ma negli interni è molto evidente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Ciao, a mio modesto parere è un software fuori mercato sia per gli altissimi costi, già citati da voi, sia per la resa, senza contare che a quel prezzo non si può modellare neppure un cubo. Ha tuttavia dei punti di forza notevoli che sono l'immediatezza e la facilità nell'apprendimento, e non solo... difatti nell'ultimo anno ho avuto modo di ricredermi e constatare di persona che il sw in questione spopola sul mercato orientale più incline a rese "cartonate". Collaborando difatti con amici asiatici, mi mostrarono un'animazione d'interni eseguita sulla versione 2 (credo) su un semplice portatile. Ricordo che gli chiesi le tempistiche e vidi di persona che il tempo previsto di renderizzazione dell'animazione non superava i 40 minuti su una resa decente 1280x1024 (vado a memoria ), e il risultato sembrava non troppo cartonato, anzi accattivante. :w00t: Tuttavia confermo la sensazione di Mak21. E' anche vero che certe librerie del programma sono molto utili, ma i pupetti erano da dimenticare :P (Non che Geppetto e an(i)ma facciano urlare al miracolo). In definitiva dubito che qui in occidente il sw abbia la stessa tiratura. Forse alle università per ovvi motivi può avere un utilizzo maggiore...ma chissà?...


Modificato da Haran Banjo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

piesse_ups scusate! Non volevo essere cafone :P Buon giorno a tutti e piacere di conoscervi! :) Sono neoiscritto e il mio primo messaggio lo trovate nelle presentazioni. Buona giornata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite   
Ospite

Ciao, a mio modesto parere è un software fuori mercato sia per gli altissimi costi, già citati da voi, sia per la resa, senza contare che a quel prezzo non si può modellare neppure un cubo. Ha tuttavia dei punti di forza notevoli che sono l'immediatezza e la facilità nell'apprendimento, e non solo... difatti nell'ultimo anno ho avuto modo di ricredermi e constatare di persona che il sw in questione spopola sul mercato orientale più incline a rese "cartonate". Collaborando difatti con amici asiatici, mi mostrarono un'animazione d'interni eseguita sulla versione 2 (credo) su un semplice portatile. Ricordo che gli chiesi le tempistiche e vidi di persona che il tempo previsto di renderizzazione dell'animazione non superava i 40 minuti su una resa decente 1280x1024 (vado a memoria ), e il risultato sembrava non troppo cartonato, anzi accattivante. :w00t: Tuttavia confermo la sensazione di Mak21. E' anche vero che certe librerie del programma sono molto utili, ma i pupetti erano da dimenticare :P (Non che Geppetto e an(i)ma facciano urlare al miracolo). In definitiva dubito che qui in occidente il sw abbia la stessa tiratura. Forse alle università per ovvi motivi può avere un utilizzo maggiore...ma chissà?...

per curiosità sai in linea di massima quanto si facevano pagare queste animazioni?

tanto per capire meglio il mondo asiatico e questo tipo di prodotto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Ciao Mak, queste persone lavoravano in partnership e la finalità non era la produzione di un'animazione, ma la condivisione delle linee progettuali. Per mie conoscenze, e certamente troverai conferme in persone più accreditate di me, il mercato "asiatico" è molto concorrenziale, perché come si deduce, prodotti come Lumion (e anche Quest3d), malgrado l'incidenza percentuale molto elevata del prodotto, tendono a sfornare prodotti immediatamente accessibili, che certamente non godono della qualità di altri sw e della perizia del 3d artist, ma che d'altra parte soddisfano velocemente un mercano che non vuole attendere e che vuole pagare poco. La conseguenza evidente è la svalutazione delle competenze, questione che vivo tristemente anche nel mio lavoro ogni giorno...

morale: per noi è forse fuori mercato, ma dall'altra parte del mondo si sono fatti due conti in tasca e hanno visto che il costo era ampiamente sopportabile..


Modificato da Haran Banjo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Il prezzo è aumentato, prima la versione pro costava 1400 euro, adesso sinceramente è un pò alto, anche se praticamente l'intera differenza cno la versione media la fanno i contenuti, di cui diciamo la verità, si può fare anche a meno di molti.

Certo se penso quanti architetti comprano 3d studio per fare animazioni con una qualità quasi sempre paragonabile a Lumion, perchè i tempi invece di biblici, sarebbero geologici, lo preferisco mille volte.

Comunque con Cryengine o Udk si possono fare le stesse cose alla fine, con l'unica differenza che sarebbe impossibile avere un output delle immagini superiori alla risoluzione dello schermo, ( ma per un animazione non è un problema) i contenuti inclusi, e che sono molto più complicati da usare. Molti studi li usano già per l'archiviz.

Altre soluzioni realtime espressamente pensate per questo sono Twinmotion, che costa uguale, Renderlight, che ha il vantaggio di importare nativamente il formato SketchUp, ed interfacciarsi con questo, quindi si ha a disposizione l'intera libreria Warehouse ( migliaia di modelli 3d di tutto), quindi sui contenuti sarebbe imbattibile, anche se non sono animati, ad un costo annuale di 300 euro, Realise 3d, che è in alpha ancora, e NeutronE, ( 750 dollari ) che tra le altre cose ha la possibilità di lanciare un render via CUDA tramite Optix di Nvidia, quando si ritiene che la versione realtime fatta non sia sufficiente. Sono tutti notevoli devo dire, ma ovviamente vanno provati.

PS- Ci sarebbe anche LumenRT, ma ha bisogno di un lungo precalcolo ( una specie di bake) è realtime solo dopo, ma ha il vantaggio di lavorare con Revit, Microstation, e Vue, visto tra l'altro che è sviluppato da Eon.


Modificato da enri2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite   
Ospite

Ciao Mak, queste persone lavoravano in partnership e la finalità non era la produzione di un'animazione, ma la condivisione delle linee progettuali. Per mie conoscenze, e certamente troverai conferme in persone più accreditate di me, il mercato "asiatico" è molto concorrenziale, perché come si deduce, prodotti come Lumion (e anche Quest3d), malgrado l'incidenza percentuale molto elevata del prodotto, tendono a sfornare prodotti immediatamente accessibili, che certamente non godono della qualità di altri sw e della perizia del 3d artist, ma che d'altra parte soddisfano velocemente un mercano che non vuole attendere e che vuole pagare poco. La conseguenza evidente è la svalutazione delle competenze, questione che vivo tristemente anche nel mio lavoro ogni giorno...

morale: per noi è forse fuori mercato, ma dall'altra parte del mondo si sono fatti due conti in tasca e hanno visto che il costo era ampiamente sopportabile..

Grazie delle informazioni, come mercato mi suona tanto di invasione a basso costo e bassa qualità, è anche da comprendere che il potere di acquisto, di alcune fascie sociali è molto basso e di conseguenza la qualità si adatta, in peggio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie delle informazioni, come mercato mi suona tanto di invasione a basso costo e bassa qualità, è anche da comprendere che il potere di acquisto, di alcune fascie sociali è molto basso e di conseguenza la qualità si adatta, in peggio.

Sì Mak, è esattamente come dici tu è proprio un'invasione e aggiungerei "aggressiva", perchè la tendenza è quella di dare un prodotto generalista a basso costo a discapito della professionalità e della qualità del 3d artist che ne pagano le conseguenze. Questo in linea di massima, anche se mi sento di dire che questa svalutazione delle professioni è estesa su tutto il territorio nazionale, indipendentemente dal settore d'impiego di ognuno, e sappiamo tutti che la decadenza è al momento incontrovertibile. Poi se andiamo ad approfondire la questione è anche più complessa di quella che sommariamente delineiamo qui, ma andremmo fuori topic e non è mia intenzione. E' un pò quando nella mia presentazione citai sketchup parafrasando il rapporto che c'è tra la moto e scooter. Qui forse siamo sulla stessa linea d'onda. Lumion, Quest3D, Twinmotion, LumenRT, tra quelli che conosco io, sono dei prodotti generalisti che all'uso e se usati con criterio e perizia, fanno il loro sporco lavoro. E' ovvio, che guidare la moto è un'altra cosa e sono altre soddisfazioni. :D Ma al mercato non gliene importerà molto, pertanto è necessario non svalutare questi fenomeni, perchè a breve diverranno molto pericolosi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite   
Ospite

Sì Mak, è esattamente come dici tu è proprio un'invasione e aggiungerei "aggressiva", perchè la tendenza è quella di dare un prodotto generalista a basso costo a discapito della professionalità e della qualità del 3d artist che ne pagano le conseguenze. Questo in linea di massima, anche se mi sento di dire che questa svalutazione delle professioni è estesa su tutto il territorio nazionale, indipendentemente dal settore d'impiego di ognuno, e sappiamo tutti che la decadenza è al momento incontrovertibile. Poi se andiamo ad approfondire la questione è anche più complessa di quella che sommariamente delineiamo qui, ma andremmo fuori topic e non è mia intenzione. E' un pò quando nella mia presentazione citai sketchup parafrasando il rapporto che c'è tra la moto e scooter. Qui forse siamo sulla stessa linea d'onda. Lumion, Quest3D, Twinmotion, LumenRT, tra quelli che conosco io, sono dei prodotti generalisti che all'uso e se usati con criterio e perizia, fanno il loro sporco lavoro. E' ovvio, che guidare la moto è un'altra cosa e sono altre soddisfazioni. :D Ma al mercato non gliene importerà molto, pertanto è necessario non svalutare questi fenomeni, perchè a breve diverranno molto pericolosi...

Concordo con te, ho postato il video anche per sentire le opinioni del forum, su un prodotto di questo tipo, grazie per la risposta.

Per esperienza direi che la semplificazione dei processi di creazione per noi non sarà un grande affare, come tu hai già descritto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per me il discorso è leggermente differente.

Affermare che con questi software si abbasserà la qualità mi sembra un esagerazione. Non penso che qualcuno usi Lumion per farci un video pubblicitario della Coca Cola... Per il campo dell'archiviz in cui i tempi (quello che di solito viene richiesto è "se ci metti più di mezza giornata lascia stare") sono fondamentali e altrettanto le mille modifiche da apportare al progetto è invece ben calibrato.

Inoltre visti i risultati http://www.youtube.com/embed/HoYervlEdsM?hl=fr&fs=1&rel=0&autoplay=1&hd=1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

scusami emilie, premesso che il link che trasmetti lo conosco molto bene, non mi è chiaro quello che vuoi dire...puoi aiutarmi a capire meglio?


Modificato da Haran Banjo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dalla mia esperienza che magari è molto differente dalla vostra:

1) i render/video a volte servono direttamente al gruppo di progettazione per una vista in bozza su cui continuare a lavorare e/o apportare modifiche ai volumi/materiali/vegetazione/ecc.

2) sovente servono anche per i work in progress con i clienti visto che alla fine sono in pochi quelli che "leggono" una pianta

3) i tempi per cui i costi che uno studio di progettazione può "sopportare" sono molto ristretti (non so voi quanto ci mettete a consegnare i render ma generalmente servivano per ieri)

4) la qualità o lo stile dei render per l'architettura è funzionale all'obiettivo da raggiungere. Ho visto ottimi acquarelli/schizzi che con le dovute sempificazioni facevano capire meglio il progetto di tanti render

5) Lumion lo trovo adatto all'architettura e non per fare altro in cui la qualità di resa fotorealistica è fondamentale

6) a parte la versione free di prova non ho mai usato questo programma

ora liberissimi di smontarmi punto per punto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con

Dalla mia esperienza che magari è molto differente dalla vostra:

1) i render/video a volte servono direttamente al gruppo di progettazione per una vista in bozza su cui continuare a lavorare e/o apportare modifiche ai volumi/materiali/vegetazione/ecc.

2) sovente servono anche per i work in progress con i clienti visto che alla fine sono in pochi quelli che "leggono" una pianta

3) i tempi per cui i costi che uno studio di progettazione può "sopportare" sono molto ristretti (non so voi quanto ci mettete a consegnare i render ma generalmente servivano per ieri)

4) la qualità o lo stile dei render per l'architettura è funzionale all'obiettivo da raggiungere. Ho visto ottimi acquarelli/schizzi che con le dovute sempificazioni facevano capire meglio il progetto di tanti render

5) Lumion lo trovo adatto all'architettura e non per fare altro in cui la qualità di resa fotorealistica è fondamentale

6) a parte la versione free di prova non ho mai usato questo programma

ora liberissimi di smontarmi punto per punto

Concordo con ciò che hai detto, anche se non mi rallegra affatto :( :( :(

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

siamo in linea su tutto emilie, ma il ragionamento che stavamo facendo con Mak verteva su altri aspetti. Comunque grazie per la precisazione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Sicuramente avrete visto spesso animazioni di progetti di noti architetti, come Calatrava, Hadid, ecc, mai notato una qualità superiore a quella generalmente ottenibile con sw simili a Lumion. E' veramente raro vedere un animazione in GI con fotorealismo spinto, ci sono sicuramente, ma sono pochi. Ammettiamolo, tranne in pochi casi, è proibitivo lanciare un animazione da un minuto a 30 minuti a fotogramma, se va bene, perchè se l'intervento è grande, ci vuole veramente una renderfarm, visto che stiamo palando di una qualità superiore. E i render di progetti, "spalmati" a forza di "fotoscioppate"? Belle immagini, ma sinceramente la base può essere tranquillamente un output di Lumion, altro che GI :)

Se parliamo di archiviz, non sostituirei mai per immagini statiche un buon raytracing, ( anche perchè non amo abusare di fotosciop, annullando un buon 3d) ma sulle animazioni non avrei dubbi, tranne rari casi.


Modificato da enri2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite   
Ospite
Inviata (modificato)

il ragionameto che stavamo facendo con Haran, riguardava i mercati esteri che utilizzano questo tipo di programma e questo tipo di qualità, per capire il perchè e il come, la realtà che ha conosciuto Haran, fa uso di questi prodotti.

Non era un discorso riferito pricipalmente al nostro mercato.

Anche se una considerazione va fatta pur uscendo dagli argomenti della discussione.

Il mercato orientale è sotto gli occhi di tutti, e ha spostato la quantità a discapito della qualità per alcuni prodotti di consumo, con una invasione senza precedenti.

Analizzare tutte le cause è troppo lungo, due dati fondamentali: la grande forza lavoro come numero di addetti che noi non abbiamo

e il basso potere di acquisto del mercato orientale che non potrebbe giustificare un rendering o una animazione per un determinato target di utenti, considerato troppo alto come qualità e costo.

Senza fare l'elenco dei salari tra occidente e oriente su alcune fascie medie si capisce perchè sono nati prodotti di questo tipo e a chi sono rivolti.

Era sottointeso nel discorso che il rischio di vedere cadere la qualità si può prospettare anche qui

a causa di un potere di acquisto inferiore rispetto al passato, per certe fascie sociali.

Il prodotto di lusso poi ci sarà sempre come il bel Rendering con costi di altro tipo.


Modificato da Mak21

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dalla mia esperienza che magari è molto differente dalla vostra:

1) i render/video a volte servono direttamente al gruppo di progettazione per una vista in bozza su cui continuare a lavorare e/o apportare modifiche ai volumi/materiali/vegetazione/ecc.

2) sovente servono anche per i work in progress con i clienti visto che alla fine sono in pochi quelli che "leggono" una pianta

3) i tempi per cui i costi che uno studio di progettazione può "sopportare" sono molto ristretti (non so voi quanto ci mettete a consegnare i render ma generalmente servivano per ieri)

4) la qualità o lo stile dei render per l'architettura è funzionale all'obiettivo da raggiungere. Ho visto ottimi acquarelli/schizzi che con le dovute sempificazioni facevano capire meglio il progetto di tanti render

5) Lumion lo trovo adatto all'architettura e non per fare altro in cui la qualità di resa fotorealistica è fondamentale

6) a parte la versione free di prova non ho mai usato questo programma

ora liberissimi di smontarmi punto per punto

Ciò che dici è vero. E' un software di supporto alla progettazione che consente di avere una preview in tempi molto rapidi, specie per gli esterni (per gli interni non vedo tutta questa utilità, perchè la qualità è ancora troppo bassa, almeno nel caso di lumion).

Se ci sai fare con la regia e gli effetti inclusi nel programma, riesci pure a fare varie shot con tempistiche non paragonabili a qualsiasi dcc, poi se ci sai un minimo fare in post, i risultati possono essere anche molto validi, in ogni caso assolutamente sufficienti sia alla valutazione che alla divulgazione del progetto.

nel senso, che al 90% dell'utente finale di un progetto archviz, non vedrà nemmeno particolari differenze rispetto a prodotti di qualità fatti animati con un dcc.

ovvio che lumion si ferma qua, mentre un dcc può andare decisamente oltre, ma servono capacità tecniche ben maggiori e

a lungo termine credo che anche per le animazioni, che comunque rappresentano una richiesta di nicchia in ambito archviz, varrà il discorso delle still.

cani e porci faranno il 95% del lavoro, andando a regalare render per 30 euro. ma ci sarà sempre la nicchia di qualità in cui chi è bravo riuscirà ad inserirsi, per il semplice fatto che sa fare cose che altri non sanno fare.

questo su progetti medio piccoli, perchè sui progetti grandi non c'è storia, gli studi orientali, africani e sudamericani sono fuori mercato per i prezzi che fanno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×