Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Showing results for tags 'modellazione 3D'.



More search options

  • Search By Tags

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forum

  • Help
    • F.A.Q.
  • Discussioni
    • Presentazioni
    • Generale
    • (W.I.P.) Work In Progress
    • Hardware
    • Offerte di lavoro
    • Mercatino dell'usato
  • Programmi di grafica 3D e 2D
    • 3ds Max
    • Blender
    • Maya
    • Cinema 4D
    • SketchUp
    • Rhinoceros
    • Autocad e programmi CAD
    • Programmi BIM
    • Unreal Engine, Unity e motori realtime
    • ZBrush
    • Programmi di computer grafica
  • Motori di render
    • V-Ray
    • Corona Renderer
    • Motori di Rendering
  • Lavori Finiti
    • [FINAL] Architettura e Interior Design
    • [FINAL] Immagini CG/VFX
    • [FINAL] Animazioni CG/VFX
    • [FINAL] Immagini e disegni 2D
  • Forum Vecchi
    • Contest Terminati
    • Tips & Techniques
    • Tutorial Professionali con il supporto del docente
    • Forum Commerciali
  • Lighting Design & Render Forum Gruppo
  • Lighting Design & Render Risorse e Link utili Gruppo
  • BIM, Revit e dintorni. Generale Gruppo
  • BIM, Revit e dintorni. Famiglie e masse Gruppo
  • BIM, Revit e dintorni. Architettura Gruppo
  • BIM, Revit e dintorni. Strutturale Gruppo
  • BIM, Revit e dintorni. MEP Gruppo
  • BIM, Revit e dintorni. Dynamo Gruppo
  • BIM, Revit e dintorni. Risorse Gruppo
  • MODO Forum Gruppo
  • finalRender4 Forum Gruppo
  • Unreal Engine Forum Gruppo
  • CORONA RENDERER Forum Gruppo
  • V-Ray Forum Gruppo
  • Blender Forum Gruppo
  • 3ds Max Forum Gruppo
  • 3D Modeling for 3D printing Forum Gruppo
  • Houdini Forum Gruppo
  • Rhino & Grasshopper Forum Gruppo
  • Ergonomia e comodità a casa e lavoro Forum Gruppo
  • Rilievo Laser Scanner, Fotogrammetria e resa grafica Forum Gruppo
  • DDD - Digital Drawing Days Forum Gruppo
  • VFX Forum Gruppo
  • "La Chat" Forum Gruppo
  • Cinema 4D Forum Gruppo
  • Game e dintorni... Forum Gruppo
  • Amarcord 3D Forum Gruppo
  • Contest Natale 2017 WIP Contest Gruppo
  • Campus Party 2018 Discussioni Gruppo
  • Car Design Discussioni Gruppo
  • Verge3D-Blend4web Discussioni Gruppo

Categorie

  • Tutorial
  • News
  • Hidden
  • Show Room
  • Articoli
  • Interviste
  • Making Of
  • Cinematiche, Corti e Spot

Categorie

  • Oggetti e Scene 3D
    • Architettura e Interior Design
    • Mobili
    • Lampade
    • Lampade Lumina
    • Apparecchi Elettronici
    • Vegetazione
    • Veicoli
    • Organic
    • Oggetti vari
  • Textures e immagini HDRI
  • Script e utilities
  • Premium
  • Collezione di Shader
    • 3DSMax - VRay
    • 3DSMax - Mental Ray
  • Varie
  • Treddi Open Contest

Find results in...

Find results that contain...


Data creata

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filter by number of...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


Sito Web

Trovato 11 risultati

  1. DaveStone

    Making of Shaman "HighPoly"

    Ciao a tutti, mi chiamo Davide Sasselli e sono un 3D Artist di Cesena. Fin dai tempi del liceo, ho sempre avuto la grande passione per disegno e la scultura. Ho lavorato per svariati anni nell industria del gioiello come Jewel Designer, ma negli ultimi anni durante la mia ricerca artistica mi sono avvicinato al 3D e alla scultura digitale, frequentando in seguito un corso di computer grafica a Bigrock. La mia passione per i Character è stata il motore della mia ricerca fin dal inizio del mio percorso. Oggi vi voglio presentare alcuni passaggi del mio artwork “Shaman”. Questo progetto nasce da una commissione della scorsa estate, quindi ritenendo il soggetto valido e interessante ho riutilizzato alcune parti del concept creando qualcosa di nuovo e originale. La ricerca e la scelta di reference è stata una delle parti cruciali del progetto, perché non avendo un concept preciso da seguire, ho dovuto ricreare un design funzionale ma allo stesso tempo interessante nelle forme. Quindi ho dovuto cercare reference che mi dessero maggiore chiarezza per quello che volevo ricreare. Sono partito da un blocking grezzo iniziale in Dynamesh su Zbrush, non ponendo molto interesse inizialmente all' aspetto del modello. Inizialmente ho ricreato i volumi principali del modello, per poi raffinarli man mano che andavo avanti nella creazione del personaggio. Una volta ottenuta una topologia corretta per lo sculpting (quad) ho iniziato ad aggiungere dettaglio. Nella fase iniziale mi sono concentrato nella realizzazione delle forme primarie e poi successivamente quelle secondarie, per poi solo alla fine aggiungere dettaglio in sculpt, con alpha nativi di zbrush (brush, stencil ecc..) e aggiungendo noise dove occorreva. Nel progetto ho sperimentato tecniche diverse di sculpt, mischiando sculpting e modellazione 3D tradizionale (Polymodeling). La sfida più grande è stato ricreare un pezzo dell’ armatura dello shamano che avesse delle piume realistiche (spallaccio). Solitamente per realizzare le piume, in altri software si punta alla creazione di filamenti o card (fibermesh, xgen, ecc..) Ma volendo sperimentare in Zbrush ho provato a ricrearle in mesh modellandone una ad una, ottenendo così un effetto più di impattante nella scultura. La pulizia del progetto e la topologia stessa hanno un ruolo cruciale nella rendere facile la gestione di un progetto di così alta conta poligonale. Quindi mantenere l’ordine e la pulizia dei subtools in Zbrush è fondamentale. Finito il modello ho messo in posa il character attraverso il Transpose Master di Zbrush. Dopo avere ottenuto un modello Highpoly in posa sono passato alla fase di rendering su Keyshot. Il mio approccio è stato di tipo tradizionale ovvero provando a ricreare un lighting da studio, utilizzando tecniche che conoscevo su altri motori di render (Arnold, Redshift, ecc..) Ho usato un HDR ricreato a doc per l’immagine finale. Spero che il making of vi sia piaciuto, grazie per l'attenzione. Davide Sasselli
  2. thumb
    Render e modellazione 3D progetto area ristorazione per l'azienda Sicileat. Progetto realizzato per un centro commerciale a Praga. Lavoro realizzato in collaborazione con la W&E srl.
  3. stefano mimmocchi

    Render e modellazione 3D prodotto elettromedicale

    thumb
    Render e modellazione 3D prodotto elettromedicale per l'azienda Bluemoon.
  4. stefano mimmocchi

    Render e modellazione 3D auto per progetto personale

    thumb
    Progetto personale modellazione 3D e render auto per un nuovo servizio dello studio.
  5. Francesco La Trofa

    UDINE 3D FORUM 2018 - i percorsi tematici

    Udine 3D Forum è un evento che sta crescendo ogni anno. Come pubblico, come contenuti e come percorsi tematici, avvicinando alle proprie attività tantissime figure interessate alle tecnologie innovative. Questa varietà di contenuti ha consentito la configurazione di molti percorsi, sia alternativi che complementari, che possono facilmente guidare ogni visitatore nella scelta dei talk, dei workshop e delle masterclass più indicate per il suo genere di interessi. In questo contesto è assolutamente naturale incontrare lo stesso contenuto in più percorsi, vediamo dunque cosa ci aspetta ad Udine 3D Forum 2018. A titolo puramente ispirazionale, sceglieremo un intervento per ogni percorso, invitandovi a fare altrettanto, esplorando il programma ufficiale in lungo e in largo. Ci sono davvero tantissimi contenuti da scoprire. Cliccando sui link potete accedere alle relative pagine tematiche sul sito Udine 3D Forum, in cui vi è un aggiornamento in tempo reale dei contenuti in programma. Percorso 1 - Industria 4.0 - Udine 3D Percorso dedicato alla tecnologie abilitanti dell'Industria 4.0, in cui il 3D è protagonista per supportare sotto ogni punto di vista le varie applicazioni, oltre a connetterle in maniera efficiente. Temi trattati: Automazione e robotica per le soluzioni meccatroniche all'avanguardia nella produzione industriale, e non solo. Flessibilità e innovazione in campo robotico sono le caratteristiche distintive.La stampa 3D per la progettazione e la creazione di oggetti artigianali e prodotti di design industriale.La modellazione 3D in ambiti come l'arredo, l'architettura, l'industria meccanica e manifatturiera. Attraverso software come SolidWorks e Rhinoceros.Treddi consiglia - Modellazione 3D per il Design di Riccardo Gatti Percorso 2 - Intelligenza Artificiale - Udine 3D Durante l'intera giornata di sabato sarà dedicato un board di interventi all'Intelligenza Artificiale, per osservare, da molteplici punti di vista, qual è lo stato dell'arte nei vari processi industriali Temi trattati: Intelligenza artificiale - Casi studioIntelligenza artificiale . Controllo qualità e processiIntelligenza artificiale - Manutenzione predittivaIntelligenza artificiale - Sentiment AnalysisIntelligenza artificiale - Classificazione e predizioneIntelligenza artificiale - CrowdsourcingTreddi consiglia - Intelligenza artificiale - applicazioni pratiche di Giuseppe Serra Percorso 3 - Architettura e Design - Udine 3D Settore che da molti anni implementa tecnologie 3D sia per il supporto alla progettazione che per la visualizzazione dei progetti. Oggi l'attenzione è concentrata sul fotorealismo avanzato e sul rendering real time, nella prospettiva di rendere in tempo reale l'intero iter decisionale, coinvolgendo tutti gli stakeholder. Temi trattati: Rendering fotorealisticoRendering in tempo realeScansione 3D e Fotogrammetria 3DDigital Marketing e Real EstateModellazione 3DRealtà Virtuale e Realtà AumentataBlender e EeveeTreddi consiglia - Fotogrammetria e Fotorealismo di Gabriele Simonetta e Ermanno Rizzo Percorso 4 - BIM - Udine 3D Il BIM (Building Information Modelling) è una metodologia per ottimizzare l'intero ciclo di vita delle costruzioni, dalla progettazione fino al facility management. Molto divertente il seminario BIM in Atti, che vedrà quali attori protagonisti i referenti dei focus group BIM degli ordini Ingegneri e Architetti, coadiuvati da comprovati esperti nel settore attivi presso la realtà friulana. Temi trattati: Revit, Archicad, AllplanBIM e Realtà immersivaBIM e Facility ManagementComputational DesignTreddi consiglia - BIM Revit - nuove opportunità occupazionali per professionisti ed aziende. Di Ferruccio Della Schiava Percorso 5 - Cinema e Videogame - Udine 3D L'anima entertainment di Udine 3D Forum Le produzioni Cinema-VFX stanno vivendo un momento di notevole fermento, destinato a rimettere in discussione le pipeline di produzione, grazie alle tecnologie in tempo reale e alla realtà virtuale. Questi strumenti stanno offrendo nuove possibilità in campo artistico, dove gli autori possono finalmente proporre dei prodotti che si avvicinano più alla vera e propria esperienza, con uno storytelling impostato su appositi bivi narrativi, per consentire allo spettatore di diventare il vero protagonista dei contenuti multimediali. I Videogame avranno uno spazio tutto per loro nel ricchissimo programma di Udine 3D Forum 2018. Sarà infatti attivo il FVG Video Game Forum, che vedrà quale ospite di eccezione Sungwook Su, FX Technical Director che svelerà alcuni dettagli delle produzioni AAA in cui è stato coinvolto negli ultimi anni. Molto interessante anche Videogame, dall'idea al pitch di Marco Mazzaglia, veterano di Udine 3D Forum, che in 4 ore farà una sintesi di tutte le cose da sapere per pubblicare un videogioco. Alla produzione sarà dedicato anche il workshop di Giulia Zamboni e Alberto Belli: Videogame production: Tips & Tricks. Verrà dedicata la dovuta attenzione anche agli aspetti artistici della produzione, con Guido Salto e il suo Concept Design per Gaming e Entertainment, che avrà un focus mirato sugli aspetti di pianificazione e problem solving tipici di ogni progetto. Infine, la FVG Indie Game Zone, area in cui saranno presentati, per tutta la durata dell'evento, i giochi prodotti dai talenti e dagli studios del FVG. Treddi consiglia - Blender e Eevee - workflow di produzione e rendering in real time - di Emiliano Colantoni Percorso 6 - Medicina e Psicologia - Udine 3D Il campo biomedicale e l'innovazione tecnologica sono la base di un futuro migliore, dove la vita dell'uomo potrà godere dei risultati di una ricerca che coniuga medicina, psicologia e sistemi digitali. Temi trattati: Virtual Surgical PlanningTecnologie 3D in medicinaVideogiochi e saluteApp per il benessereTreddi consiglia - Utilizzo delle tecnologie 3D in medicina: dalla stampa 3D alla realtà aumentata nella pratica clinica - di Luca Borro LE MASTERCLASS DI UDINE 3D FORUM Dopo i talk e i workshop di venerdi 16 e sabato 17, sarà la volta della tradizionale domenica dedicata interamente alle masterclass. Si tratta di percorsi didattici più approfonditi, in cui i docenti affronteranno casi studio pratici per consentire ai partecipanti di acquisire la padronanza concreta degli strumenti proposti. Le tre masterclass di Udine 3D Forum 2018 sono: Scansione 3D e Fotogrammetria: tecnica, strumenti e confronto tra le due tecnologie nell'uso pratico, di Guido VrolaCreative Retouching con Photoshop, di Martin BenesModellazione 3D con Rhinoceros, di Riccardo GattiEVENTI SPECIALI - Presentazione del libro #VR Developer. Il creatore di mondi in realtà virtuale ed aumentata Venerdi alle ore 18:30 verrà presentato il nuovo libro #VR Developer, della collana professioni digitali di Franco Angeli, il cui obiettivo è un focus sulle opportunità professionali e alle skill necessarie per costruire nuovi business basati sulle tecnologie immersive. L'autore Francesco La Trofa sarà accompagnato da alcuni contributori dell'opera, che offriranno il loro punto di vista specialistico sull'implementazione di tecnologie quali la realtà virtuale e la realtà aumentata nei vari ambiti del business. E' prevista la partecipazione di Luca Borro, Daniele Pugni, Pier Marco Filippi, Gabriele Simonetta e Emiliano Colantoni. Per iscriversi a Udine 3D Forum 2018 - http://www.udine3d.it/partecipa/registrazione/
  6. Tommi

    Progetto Scolastico Architettura

    thumb
    Mia sorella mi ha chiesto di modellarle e farle un render di una casa da lei disegnata... beh detto fatto !
  7. isabella

    Istituto NUMEN

    Buongiorno, mi chiamo Isabella e mi sono appena laureata in Progettazione architettonica al Politecnico di Milano, ora vorrei specializzarmi nella modellazione 3D e nel rendering, non solo nel campo dell'architetuttura ma sopratutto nel campo del design. Ho cercato molto tra le varie università e istituti che si occupassero di corsi specifici nella modellazioni di ogetti di design e ambienti, e onestamente tra i corsi dello IED o di altre università più note non ho torvato nulla che facesse al caso mio. Mi sono imbatutta in un Istituto appena nato (2017) che nasce proprio con l'intento di creare esperti in questo campo, l'Istituto in questione di chiama NUMEN è a Milano in zona Bovisa, il corso che interessa a me dura un anno e si chiama Furniture Design & Digital Fabrication, ma vorrei sapere da qaulcuno che già fa questo lavoro cosa ne pensa di questo istituto, se sembra un istituto valido che da buone competenze e che prepara al mondo del lavoro. ovviamente iscriversi a questo istituto è un rischio essendo appena nato, ma il programma del corso mi interessa davvero molto quindi se riusciste a darmi un parere professionale ne sarei davvero felice. grazie link del corso: http://www.istitutonumen.it/portfolio-item/one-year-in-furniture-design-fabrication-using-digital-tools/
  8. Alfredo Vaglieco

    Sunrise in Japan

    Enviroment low poly realizzato con l'ausilio di Maya e Zbrush e renderizzato con mental ray
  9. Creato da due ragazzi slovacchi, VECTARY è un progetto relativamente piccolo, una startup, per usare un termine tanto caro al conio della digital economy, ma dai contenuti decisamente interessanti. Le caratteristiche peculiari di VECTARY sono un modellatore 3D cloud based, con un approccio sia tradizionale che parametrico integrato. A livello di filosofia operativa, VECTARY si propone un obiettivo molto ambizioso. Consentire a persone senza una particolare esperienza nella modellazione di forme complesse di poter creare ed editare oggetti senza impazzire con decine o centinaia di comandi. Il workflow di VECTARY è decisamente user friendly ed intuitivo nell'approccio. Disporrà della potenza e della flessibilità necessaria per poter gestire tutte le situazioni che un modellatore moderno deve saper affrontare con successo? Una filosofia che per certi versi, vuoi anche il fatto di avere in comune il fatto di essere cloud based, potrebbe accomunarlo a software di nuova generazione come OnShape, nei confronti del quale si propone quale principale competitor. E' naturalmente presto per capire se sarà un semplice tool per creare semplici modelli o editare modelli già pronti per la stampa 3D. Se sarà uno strumento per makers e hobbysti oppure se ci sono spiragli di utilità anche i professionisti della modellazione. Una volta definito il modello, è possibile modificare le sue parti in modo parametrico, utilizzando dei semplicissimi slider. Una domanda sorge spontanea. Come sarà possibile definire nuove tipologie di oggetti in VECTARY? La risposta arriva da Paul Sovas, uno dei due fondatori: "Come azienda crediamo profondamente nell'agilità, interoperalità e apertura del software. Per le prossime fasi di sviluppo abbiamo in programma di rendere disponibili le API, in modo che gli utenti possano creare dei plugin per generare modelli custom all'interno di VECTARY e renderli disponibili. Il nostro obiettivo è quello di portare il software ad un livello per cui l'unico limite creativo di un utente sia la sua immaginazione". Al fascino delle ideologie, dovranno seguire i fatti. In attesa di sapere come procederà lo sviluppo, i primi dati paiono incoraggianti. Moltissimi utenti si sono registrati e almeno per ora non tutti potranno provarlo da subito. Da oggi, 20 giugno, VECTARY è infatti in fase di beta pubblica, aperta in realtà ad un limitato numero di utenti, i primi ad essersi registrati, alcuni mesi fa. I primi utenti ad essersi registrati a VECTARY dovrebbero aver ricevuto una mail simile a questa, con la comunicazione relativa all'appartenere ad un gruppo di beta tester definito "Early Bird Group". Siamo di fronte all'ennesima dimostrazione della pluralità degli approcci cui oggi è possibile assistere nell'ambito dello sviluppo software, con soluzioni che vanno da pachidermiche installazioni in locale da giga e giga, spesso infarciti di inutilità, a filosofie totalmente cloud based e device independent come VECTARY, che per contro pagano il rischio di essere ancora troppo acerbe per rispondere alle esigenze dell'utenza professionale. Un risultato che in questo caso sarebbe comunque totalmente prematuro pretendere. VECTARY si propone dichiaratamente ad un target di designer e makers che cercano in primo luogo uno strumento semplice ed intuitivo, interfacciato in maniera immediata con la stampa 3D. Tutte le informazioni relative a VECTARY sono naturalmente disponibili sul sito ufficiale del software.
  10. mollybloom

    help me for exam!

    Ciao a tutti sono nuova del forum che ho trovato un pò per caso, ma che ha subito attirato la mia attenzione devo da un esame di modellazione 3d qualcuno può aiutarmi con dei tutorial? pensavo di realizzare degli origami in 3d o della frutta ma non necessariamente realistica, mi piace anche l'idea che possa essere spigolosa e un pò stilizzata grazie per qualsiasi risposta!