Jump to content
bn-top

Search the Community

Showing results for tags 'corona render'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Help
    • F.A.Q.
  • Discussioni
    • General
    • (W.I.P.) Work In Progress
    • (FINAL) Final Images & Animations
    • Hardware
    • Job Offering
    • Mercatino dell'usato
  • 3D and 2D Graphics Programs
    • 3ds Max
    • Blender
    • Maya
    • Cinema 4D
    • SketchUp
    • Rhinoceros
    • Autocad and CAD programs
    • BIM programs
    • Unreal Engine, Unity and realtime engines
    • ZBrush and Sculpting Software
    • Photoshop, Texturing and 2D Graphic programs
  • Render Engines
    • V-Ray
    • Corona Renderer
  • Campus Party 2019's Discussioni
  • Contest's Baby Comics
  • Contest's Speed Contest Championship
  • Contest's Light the way, Flo goes to London
  • Contest's Creative Buildings
  • Contest's Metamorphosis
  • Contest's Lumina Perla 3D
  • Contest's IoRestoaCasa
  • Contest's Natale 2017
  • Contest's Open Contest

Categories

  • Tutorial
  • News
  • Hidden
  • Show Room
  • Articoli
  • Interviste
  • Making Of
  • Cinematiche, Corti e Spot

Categories

  • Meshes e Scene
    • Archviz & Interior Design
    • Furniture
    • Lights
    • Lumina Lamps
    • Appliances and Electronics
    • Vegetation
    • Vehicles
    • Organic
    • Misc Objects
  • Textures e immagini HDRI
  • Script e utilities
  • Premium
  • Collezione di Shader
    • 3DSMax - VRay
    • 3DSMax - Mental Ray
  • Misc
  • Treddi Open Contests

Product Groups

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Sito Web

  1. thumb
    Immagine realizzata nei ritagli di tempo, sperando in un pò di relax SW usati i soliti 3dsMax, Corona e Affinity Photo. Grazie per la visione
  2. thumb
    progetto di ristrutturazione di 2 appartamenti da convertire in casa vacanze.
  3. Buona sera ragazzi,qualcuno di voi ha esperienza con questi software per la gestione e la creazione di virtual tour? Il mio problema principale con il software che ho utilizzato è la pre visualizzazione per il cliente.Nel senso che posso visualizzare il file solo tramite interfaccia del software desktop.Vorrei scambiare due chiacchiere con qualcuno che ha più esperienza a riguardo e utilizza software specifici. Nello specifico ho creato tanti 360 che poi il software ha interpolato creando un movimento fluido durante la navigazione. Posso allegare il link in modo da mostrarlo direttamente qui su treddi? Grazie mille
  4. thumb
    Ciao carissimi, Vorrei condividere con voi il mio ultimo lavoro 5TH-AVENUE-WITNESS-OF... description of the work in Hi-res on Behance : https://www.behance.net/gall…/64259059/5TH-AVENUE-WITNESS-OF Breakdown video : https://youtu.be/sjNQ-MoYAuc Facebook: https://www.facebook.com/DEVIDKAY Spero possa essere di vostro gradimento
  5. Le qualità estetiche e tecniche di un render fotorealistico passano inevitabilmente per la capacità che un utente ha di modellare, o meglio, scolpire con la luce. Del resto la parola “fotografia” tradotta letteralmente dal greco vuol dire “scrivere con la luce”, quindi anche se tutto è importante – la qualità del modello, la composizione e uso del colore – l’abilità di scolpire usando la luce riveste certamente un ruolo predominante nel processo creativo e produttivo. Così come usiamo il modificatore Edit Poly per modellare un oggetto, dobbiamo sviluppare la stessa abilità nel concepire le luci come uno strumento per dare forma agli oggetti in scena. Ti invito a seguire questa lezione. E' un estratto del 3° modulo del mio Corso Corona Renderer: SFATIAMO UN MITO _____________________ Ci tengo a chiarire che fare una corretta illuminazione è facile, il problema è che è altrettanto facile sbagliarla, poiché prevedere il comportamento della luce in uno spazio non è così naturale come si possa credere. Talvolta è addirittura controintuitivo e spesso non si sa proprio da dove iniziare. Per fortuna esiste un metodo e delle tecniche ben precise per organizzare le luci in base al tipo di illuminazione e atmosfera desiderata. Un’immagine del genere, ad esempio, può essere vista come come semplice immagine finale: Oppure la si può osservare attraverso la struttura di luci che sottende la creazioni di volumi, fatti di gradienti e distaccati, il cui scopo è modellare la scena affinché tutti i volumi prendano forma: Ma per arrivare a dominare queste ‘strutture’ e sviluppare la capacità di adattarle a tutte le situazioni è necessario un percorso. Su questa idea ho sviluppato il mio Corso Corona: unendo la parte tecnica dedicata ai tool del motore di render, a quella artistica dell’illuminazione. La mia ambizione è quella di portare il partecipante a raggiungere il livello di conoscenza necessario ad ottenere la Certificazione di Lighting Specialist (oltre alla Corona User Certification, anch’essa inclusa nel corso). All'edizione annuale di Autodesk University di alcuni anni fa, ho presentato una lezione intitolata “Scolpire con la Luce”, ed a seguire ho avuto l’onore di occuparmi del modulo di illuminazione e Composizione al MADI (Master dell’Università di Venezia), e di fare formazione in imprese come Neoscape, ArxSolution negli Stati Uniti, Spagna, Argentina ed essere docente al TEC in Messico. Tutte queste esperienze le ho raccolte, ordinate e ampliate in Realistic Interiors. MODULO GRATUITO _____________________ Ti invito ad accedere al Modulo di prova, in cui troverai altre lezioni gratuite > [ REGISTRATI QUI ] In questi anni ho notato che è sempre più forte la richiesta, da parte di società del settore, di utenti specialisti del Lighting, e spero con Realistic Interiors di dare il mio contributo nella promozione di questo ramo educativo. Ciro Sannino V-Ray & Corona Primary Instructor ---- articolo publiredazionale
  6. thumb
    When ArchViz became fine Art... The girl reflected in the mirror, paints herself in her dreams's version. While painting this fairy tale version of the world, she traspasses the border between her dimension and the fairy tale's one. Since the viewer is in the fairy tale world, he/her struggles to understanding which side of the mirror is the actual reality.
  7. thumb
    After being inspired during a trip to Thailand. I created this interior design focusing on luxury, Nature and a quiet place where retire after a day in the busy Bangkok
  8. thumb
    This is a full CGI personal project of my own concept design of "Goza - Panamá a Sorbos" in Panama. This Panamanian terrace bar located in the historical fish market site of Panama City is going to be the most exclusive cocktail bar in the area. These visuals lead you throughout this exotic place to make you experience the atmosphere from a warm afternoon to a stunning sunset.
  9. thumb
    After watching a TED talk, where a Hariri Pontarini Architects' associate explained the process to create a sacred building, I have been inspired and decided to re-create the Baha'i Temple in 3D and update my portfolio with brand new CGIs. This project focuses on experimenting with materials, textures, lights, cameras and atmosphere. The whole building, interiors and the surrounding city are modelled in 3Dsmax, rendered with Corona Renderer and post-processed in Photoshop. All the references used are available online, on the Architects' website and Pinterest. The project divides into three sections due to the amount of work involved.​​​​ This section focuses on the interiors, the shapes the light casts and the atmosphere that the translucency of the white marble creates inside the building. The combination of all these factors gives the space the sensation of sacredness and peaceful.
  10. thumb
    After watching a TED talk, where a Hariri Pontarini Architects' associate explained the process to create a sacred building, I have been inspired and decided to re-create the Baha'i Temple in 3D and update my portfolio with brand new CGIs. This project focuses on experimenting with materials, textures, lights, cameras and atmosphere. The whole building, interiors and the surrounding city are modelled in 3Dsmax, rendered with Corona Renderer and post-processed in Photoshop. All the references used are available online, on the Architect's website and Pinterest. The project is divided into three sections due to the amount of work involved.​​​​ The 1st section focuses on the exteriors and the surrounding city, Santiago de Chile. Each image shows a different time of the day, from the sunrise to the sunset.
  11. thumb
    Sviluppo e render di una proposta per l'ambiente cucina in un appartamento in ristrutturazione. Concept, design e render Sviluppo in rhino, render in 3ds + corona
  12. ciao! ho un problema, nel render non ci sono ombre. ho da poco iniziato a usare corona render con 3dstudio max, non ho particolari problemi perchè è molto simile a v-ray che so usare bene. Nella scena c è un corona sun e molteplici luci, devo attivarle in qualche modo ? ho visto dei tutorial e da quello che avevo capito dovrebbero generarsi già solo con il sun ma invece niente...qualcuno mi può aiutare ? grazie !
  13. thumb
    Una nuova immagine, parte del mio personal project "Boho"
  14. thumb
    Progettazione e modellazione di un soggiorno Modellazione in Cinema 4D, Renderizzazione in Corona Render e post-produzione in Photoshop.
  15. thumb
    Modeling in Cinema 4D and Marvelous DesignerRendering in Corona RenderPost-production in Photoshop
  16. thumb
    Personal project Surreal Art C4D - Corona Renderer - Photoshop Instagram: @ebontheclouds
  17. thumb
    Modeling in Cinema 4D and Marvelous Designer Rendering in Corona Render Post-production in Photoshop
  18. thumb
    Un'altra immagine full CGI creata partendo da una foto che ho scattato un paio di anni fa in Islanda. Di solito mi occupo di interni, quindi per me è stata una vera challenge, ma di sicuro ho imparato qualcosa di nuovo ;) 3ds max / corona / photoshop
  19. thumb
    Vi propongo alcune immagini di un interno relativo ad un appartamento per civile abitazione.
  20. thumb
    Hello to everyone, this my new worki used; 3ds max - corona - adobe Photoshophttps://www.instagram.com/harunkaymaz38/https://www.behance.net/hskaymaz
  21. thumb
    Modelling, lighting, texturing: 3dsmax Rendering: Corona Renderer Post production: Photoshop.
  22. Ciao a tutti, sono Lisa, 3D artist con una particolare passione per gli interni. Qui di seguito mostrerò i passaggi che ho seguito per creare l'immagine della camera da letto per il mio progetto personale: Boho, realizzato in 3ds max, Corona e post prodotto in Photoshop. References: Avevo già in mente quello che volevo creare, ma per realizzarlo al meglio il mio primo step (come quasi sempre) è stato quello di collezionare dei riferimenti e crearmi un moodboard, sia dal punto di vista stilistico, che di illuminazione. Qui di seguito alcuni riferimenti da cui ho preso ispirazione. 3D : Una volta deciso il tipo di spazio e illuminazione che volevo ottenere ho modellato una stanza e applicato i materiali principali. Un consiglio che posso dare è, quando si lavora con questo tipo di interni, applicare un chamfer alle pareti, in modo che la luce interagisca meglio con gli angoli e la geometria non risulti troppo netta, per poterlo fare naturalmente pareti e soffitto devono essere un unico edit poly. Sempre facendo riferimento alle references ho iniziato a inserire nella scena mobili, modificandoli secondo lo stile che avevo in mente, e modellando quello che non sono riuscita a trovare, come il comodino. Ho aggiunto poi gli accessori, alcuni dei quali scaricati appositamente per questa scena da 3dsky, come questo set. Camera : A questo punto ho impostato la camera. Per gli interni cerco di tenere sempre la camera non troppo alta, a seconda di dove voglio far cadere l'occhio (in questo caso 150cm da terra) e gioco leggermente con il perspective control della physical camera. Setto subito la focale che mi interessa, in questo caso un 50mm, e abilito il depth of field, posizionando il focus con l'opzione custom (purtroppo ci sono spesso dei bug in corona quando si usa il target) per decidere quale parte dell'immagine voglio sia totalmente a fuoco e nitida. In questo caso, non trattandosi di un close up ma di una scena, non ho spinto troppo l'apertura, per non ottenere un effetto troppo sfuocato, ma visto il cono della camera in pianta so già che il backplate che andrò ad inserire sarà completamente fuori fuoco, ed è esattamente l'effetto che volevo raggiungere. Luce : Una volta che tutti gli elementi sono in scena ho iniziato a lavorare sulla luce. Iniziando con un daylight system con CoronaSun e CoronaSky nell'environment. Ho aggiustato l'esposizione della camera, aumentato leggermente l'highlight compress per non bruciare troppo i bianchi e aumentato la dimensione del sole per ottenere delle ombre più morbide. Successivamente ho posizionato fuori dalla finestra un albero (di cui ho fatto un proxy per non appesantire troppo la scena), in modo che interferisse con la luce del sole e creasse un effetto più naturale di luce tra le fronde. Non avevo interesse che l'albero fosse visibile avendo giá il backplate posizionato (e non essendo la qualità del modello all'altezza) per cui nelle proprietà dell'oggetto ho tolto la spunta a "visible to camera" e "visible to reflection/refraction". Un ulteriore passaggio per lavorare sulla luce naturale è stato quello di modificare leggermente il materiale del CoronaSky che si trovava nell'environment. Ho aumentato la turbidity per avere u maggior effetto di cielo nuvoloso e ne ho leggermente diminuito l'intensità. Come ultimo passaggio per quanto riguarda la luce, ho aggiunto due Corona Light, che agissero - tramite l'opzione object included- solo su alcuni oggetti in scena, che ritenevo essere un po' troppo "piatti" (la lampada e gli oggetti sulle mensole), a queste luci ho tolto tutte le spunte alle opzioni di visibilità. Render : Una volta ultimate anche le luci in scena ho impostato i render elements, compreso il lightmix, che mi serviranno successivamente per la post, e impostato il limite di passes oltre al denoise. In questo caso non ho toccato i valori GI vs. AA balance e/o Light samples multiplier, perchè tramite l'utilizzo del CoronaPortalMtl ottenevo già un buon risultato, senza troppo noise con dei tempi di renderizzazione buoni. Post Produzione : Per la post sono partita dal raw render che risultava essere piuttosto piatto e ho eseguito i seguenti passaggi : Sovrapposto l'Ambient Occlusion al raw render, in multiply al 20% Lavorato con delle maschere sul Macramè appeso al muro e sul pavimento, aggiustando i livelli, e sovrapponendo gli la riflessione e l'ambient occlusion (in modalità diverse e con valori di opacità molto bassi). Iniziato gli ajustment finali, sovrapponendo reflection e raw reflection in modalità soft light, al 20% Lavorato con gli elements delle luci ottenuti dal lightmix, sovrapponendoli in modalità screen, e tramite maschere "tirando fuori" solo quanta luce mi interessava aggiungere alla scena per migliorarne l'atmosfera. Ho lavorato poi con curve e livelli, prima una curva ad S, per aumentare i contrasti, e tramite maschera l'ho concentrata solo al centro della scena, poi sistemato i livelli di bianco e nero, e infine con una curva più scura e tramite maschera ho aggiunto una leggera vignettatura. Per ultimare la post produzione, con lo shortcut Ctrl-Alt-Shift-E ho creato un nuovo livello che fosse il merge di tutti i livelli sottostanti, e l'ho trasformato in smart object, così da poterci applicare dei filtri, ma nel caso in cui volessi apportare ulteriori modifiche in futuro, fosse un'operazione reversibile. Allo smart object ho lavorato inizialmente con camera raw, successivamente ho applicato un Gaussian Blur di 0.6 pixel, smart sharpen, e infine lens correction per aggiungere un pelo di aberrazione cromatica e renderlo più simile ad una fotografia. E questo è il risultato finale :) Grazie a tutti per l'attenzione! Lisa
  23. thumb
    Un pogetto personale per evadere questo isolamento da quarantena. 3ds max | Corona | Photoshop
×
×
  • Create New...