Jump to content
bn-top

Search the Community

Showing results for tags 'Blender'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Help
    • F.A.Q.
  • Discussioni
    • General
    • (W.I.P.) Work In Progress
    • (FINAL) Final Images & Animations
    • Hardware
    • Job Offering
    • Mercatino dell'usato
  • 3D and 2D Graphics Programs
    • 3ds Max
    • Blender
    • Maya
    • Cinema 4D
    • SketchUp
    • Rhinoceros
    • Autocad and CAD programs
    • BIM programs
    • Unreal Engine, Unity and realtime engines
    • ZBrush and Sculpting Software
    • Photoshop, Texturing and 2D Graphic programs
  • Render Engines
    • V-Ray
    • Corona Renderer
  • Campus Party 2019's Discussioni
  • Contest's Baby Comics
  • Contest's Speed Contest Championship
  • Contest's Light the way, Flo goes to London
  • Contest's Creative Buildings
  • Contest's Metamorphosis
  • Contest's Lumina Perla 3D
  • Contest's IoRestoaCasa
  • Contest's Natale 2017
  • Contest's Open Contest

Categories

  • Tutorial
  • News
  • Hidden
  • Show Room
  • Articoli
  • Interviste
  • Making Of
  • Cinematiche, Corti e Spot

Categories

  • Meshes e Scene
    • Archviz & Interior Design
    • Furniture
    • Lights
    • Lumina Lamps
    • Appliances and Electronics
    • Vegetation
    • Vehicles
    • Organic
    • Misc Objects
  • Textures e immagini HDRI
  • Script e utilities
  • Premium
  • Collezione di Shader
    • 3DSMax - VRay
    • 3DSMax - Mental Ray
  • Misc
  • Treddi Open Contests

Product Groups

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Sito Web

  1. thumb
    Prendendo spunto da un articolo sull'utilizzo di macchine Fuji della serie XT per fotografie architettoniche, ho deciso di mettermi alla prova ricreando il mood di quegli scatti.
  2. thumb
    Buongiorno a tutti, Posto qui un progetto nato per colpa dell'insonnia, che probabilmente mi ha portato via più tempo del dovuto (con Blender sono ancora alle prime armi), ma che mi ha appagato parecchio sia in fase di modellazione che di rendering. Il cronografo sul quale ho lavorato è uno Zenith El Primero, modello A384, uscito a cavallo tra gli anni '60 e '70, il primo ad avere il movimento automatico ad alta frequenza che porta lo stesso nome. Ne è uscita una versione "Revival" qualche tempo fa, forse per far contenti quelli che non volevano spendere 15k€ per un orologio d'epoca (comunque non che la nuova versione sia regalata, ci si compra tranquillamente una panda usata). Renderizzato in Cycles, con un po' di post-produzione in PS. Illuminazione mix luci e HDRI, a volte assieme a volte separate, in base alla scena da illuminare. Le texture dell'orologio sono state fatte a mano (i font usati sono quindi simili ma non identici agli originali), con qualcosa di procedurale qua e la e qualcosa di creato con Substance.
  3. thumb
    Ogni giorno in un particolare momento della giornata ,un angolo di casa è colpito dal sole che filtra dalle finestre oscurate dagli avvolgibili. Ho voluto fissare quel momento ricreando il dettaglio di quell'angolo che mi da tranquillità.
  4. AMD annuncia un plugin USD Hydra open source (versione beta) per Blender. La tecnologia Pixar USD ( Universal Scene Description) è il primo software disponibile pubblicamente che risponde alla necessità di interscambiare e aumentare in modo robusto e scalabile scene 3D arbitrarie che possono essere composte da molte risorse elementari. USD prevede lo scambio di queste risorse (ad esempio modelli) o animazioni. A differenza di altri pacchetti di interscambio, esso consente di assemblare e organizzare qualsiasi numero di risorse in set virtuali, scene e inquadrature, trasmetterli da un'applicazione all'altra e modificarli in modo non distruttivo (come overrides), con un'unica API, in un singolo scenegraph. USD è anche il fulcro della pipeline grafica 3D di Pixar, la quale viene utilizzata in ogni applicazione di creazione e rendering 3D, incluso nel sistema di animazione proprietario Presto. In questa ottica il plugin USD Hydra per Blender (la quale include Radeon ProRender e utilizza lo standard MaterialX open source per i materiali) amplia la sua offerta per funzionare in un ecosistema più ampio e soprattutto, un modo solido e aperto per scambiare e assemblare dati da più applicazioni in Blender. Per maggiori informazioni e download del plugin: https://github.com/GPUOpen-LibrariesAndSDKs/BlenderUSDHydraAddon
  5. thumb
    Continuano i miei esperimenti con Blender/Cycles Mi piace sempre di più !!!!! Vorrei avere più tempo
  6. thumb
    Ciao a tutti, condivido con voi il mio ultimo lavoro riguardante queste orride creature che da qualche periodo infestano le campagne dell'appulo tavoliere! https://www.instagram.com/p/Cchuq-rqLti/ Apulian Horryfing Encounters - greedy cicadas
  7. sergyoulin

    Mtree

    Mtree è un plugin gratuito per Blender che consente di generare vegetazione. E' basato sui nodi, il che rende semplice la comprensione delle azioni eseguite di volta in volta. Tra tutti i plugin di questo tipo è sicuramente uno dei più intuitivi. https://www.artstation.com/blogs/farrukh/qbOY/easy-tree-with-mtree-addon-free-blender-30 Link diretto al download: https://github.com/MaximeHerpin/modular_tree/releases/tag/4_0_2
  8. thumb
    Ciao a tutti, sono un vegliardo iscritto a treddi dal 2004 (chissà se a parte Dave c'è ancora qui qualcuno della vecchia guardia?). Ebbene, nel 2004 avevo creato un'immagine - Basketball and Rain, che poi è diventata un tutorial Rhino + 3DS Max + Brazil RS qui su Treddì e altrove. Non ho mai effettivamente lavorato come grafico 3D, anche se col 3D in senso più ampio ho ancora a che fare (ho iniziato a lavorare nel settore dell'additive manufacturing, co-progettando una stampante 3D SLS, nel 2014). Però mi mancava la parte più artistica, e quindi complice il lockdown da pandemia ho ripreso a studiare. Ho abbandonato Max per Blender (con qualche bestemmia di mezzo, 20 anni di memoria muscolare su comandi e funzioni non si cancellano così come niente), concentrandomi come sempre sull'aspetto che più mi attira, luci e materiali. E a mo di studio, ho deciso di rifare quel rendering ormai vecchio di 18 anni (gulp). Questo è il mio primo lavoro con Blender, di modellazione neppure l'ombra (una sfera, 3 piani e 15 particelle) ma mi sono divertito non poco a giocare coi nodi. Nonostante la semplicità rispetto a molto altro di quello che vedo su questo fantastico sito, spero vi piaccia. p.s: tools usati, Blender, Photoshop e redbull.
  9. D@ve

    Blender 3.1

    Blender foundation rilascia la versione definitiva di Blender 3.1 con numerosi miglioramenti in termini di prestazioni e velocità, 19 nuovi nodi di geometria, la possibilità, ad esempio, di avere i propri attributi dinamici, multithreading di molti nodi di geometria, trasformazione globale della copia, accelerazione GPU per il modificatore Sub-D, e altro ancora. Per maggiori informazioni: https://www.blender.org/download/releases/3-1/
  10. Rendercrate sito web che si occupa di rilasciare contenuti 3D pronti all'uso per la produzione di rendering 3D, film e giochi ecc, rilascia un asset 3D modulare completamente gratuito per la costruzione di un castello medievale. Questa incredibile collezione di strutture è stata progettata per rendere la costruzione di un regno medievale un'esperienza facile e divertente, potendo utilizzare mura, torri e a una serie di grandi strutture per formare il fulcro della scena. La creazione di città medievali in 3D può essere un processo incredibilmente dispendioso in termini di tempo, poiché queste vecchie strutture sono ricche di dettagli intricati come ad esempio muri di ciottoli erosi, travi in legno, tegole ecc.. Per soddisfare tutti i criteri di realismo, si utilizzano anche texture con una risoluzione di 8K con la quale è possibile scegliere tra diverse varianti: mattoni chiari, mattoni marroni, mattoni scuri e mattoni vecchi. Questo asset fornisce tutto il necessario per produrre strutture colossali. L'ampia selezione di strutture medievali modulari 3D è costruita per combinarsi perfettamente insieme in un numero infinito di disposizioni, sia che si abbia bisogno di una piccola chiesa, o di un palazzo imperiale. I modelli sono forniti sia in formato USDZ che in FBX. L'utilizzo di un importatore USDZ aggiornato apre la possibilità di importare i modelli in scala, con la denominazione dei materiali e delle texture. L'opzione FBX fornisce un formato ampiamente compatibile con qualsiasi software 3D, come Blender, Cinema4D, 3ds Max, Houdini e altri. Dettagli Asset Textured 3D ObjectHigh Dynamic RangeHD Textures: 8192x8192Per maggiori informazioni e download: https://rendercrate.com/objects/RenderCrate-Medieval_Castle_Kit
  11. thumb
    Finalmente ho trovato un pò di tempo per testare, sperimentare, studiare Blender. Per ora ho importato il modello (solo l'edile) da Sketchup ma ho intenzione di stadiare anche la modellazione. Come motore ho usato Cycles e devo dire che è stata una piacevole rivelazione !
  12. D@ve

    Rilasciato Blender 3.0

    Blender Foundation ha appena annunciato la disponibilità di Blender 3.0! In questo video vediamo insieme le novità introdotte. Per maggiori dettagli e per scaricare gratuitamente il software potete andare su: https://www.blender.org/download/releases/3-0/
  13. L'artista e sviluppatore Antoine Bagattini ha rilasciato gratuitamente Ivy Generator per Blender 3.0 un tool che consente di generare in modo procedurale l'edera all'interno del toolkit. Ivy Generator utilizza come base i nuovi nodi geometrici presenti in Blender 3.0 e genera automaticamente l'edera 3D su qualsiasi mesh di supporto. È possibile modificarne la densità, l'offset, l'area e altro ancora. Ivy Generator lavora esclusivamente in Blender 3.0 Per il download della risorsa: https://abaga.gumroad.com/l/ivygen
  14. thumb
    Ciao a tutti, Apro questo WIP…. Vorrei ricreare con Blender la scena di un faro sugli scogli con un’onda che si infrange. Comincio con la modellazione….
  15. thumb
    Con la scusa di esercitarmi un pochino con la modellazione (sono settimane che non tocco Blender) e un probabile tutorial in Unity (speriamo) , vi posto ciò che vado a realizzare. Il modello di donna è creato in MakeHuman il resto è old generation modeler Logicamente ci sono differenze ma mi serve come spunto lavorativo, altrimenti finisco per mettere al chiodo Blender...
  16. Utilizzando il compositing in Blender è possibile creare delle semplici slideshow con diversi effetti di transizione. Vediamo come in questo tutorial.
  17. In questo breve tutorial vedremo quali sono i passi per trasformare una scena creata con Blender in un rendering a 360°, esplorabile con il movimento del mouse, e come caricarlo su Facebook.
  18. La Blender Foundation ha annunciato che Adobe ha aderito al Blender Development Fund come Gold Member che contribuisce allo sviluppo principale di Blender. Adobe ha anche annunciato che lancerà due nuovi plug-in: Substance 3D in Blender e Mixamo Auto-Control Rig Plugin per Blender, entrambi disponibili ora in versione beta. Per maggiori informazioni potete leggere i comunicati stampa ufficiali sui siti della Blender Foundation e di Adobe.
  19. thumb
    Una serra portatile...il progetto è nato dal Default cube di Blender per testare il Plugin Boxcutter e Hardops. La piantina è scaricata da Blenderkit. Il render è con il motore EEVEE che mi ha permesso di vedere in realtime le modifiche ai materiali e delle luci. I materiali del vetro sono un mix di textures procedurali per simulare l'effetto olografico e illuminato ai bordi. Il progetto è in evoluzione e subirà sicuramente degli aggiornamenti
  20. Michele71

    Zen UV per Blender

    L'artista Sergey Tyapkin ha rilasciato Zen UV 2.1, un potentissimo sistema di unwrapping per Blender. Il tool non è solo un insieme di strumenti, ma è una pipeline pronta per l'uso per la creazione rapida di UV. Rappresenta un sistema intuitivo creato da professionisti e perfezionato in progetti reali. Tra le molte caratteristiche troviamo: Smart Zen Unwrap per contrassegnare bordi/facce selezionate come Seams e/o bordi affilati e successivamente unwrap by Marked edgesPotente sistema di marcatura che ti aiuta a contrassegnare automaticamente Seams e/o la nitidezza in base all'angolo, ai bordi UV/bordi affilati esistenti e manualmente.Finished System. Aiuta a controllare e gestire lo stato delle isole UV da scartare (finite/non finite) tramite tag o visivamente.Set completo di strumenti di trasformazione. Sposta, ruota, ridimensiona, capovolgi, adatta, orienta e allinea le isole.Potente sistema di stack. Impila e separa le isole UV automaticamente e manualmente. Estremamente utile per aumentare la densità di Texel e baking. (Supportato su piattaforme Windows, Mac OS e Linux.)Operatori di copia/incolla. Copia/Incolla parametri (Struttura,TD, Posizione, Dimensione) tra Isole/Facce.Quadrify Islands Operatore per raddrizzare isole UV di forma rettangolare.e molto molto altro ancora! Richiede Blender versione: 2.80+ ed è possibile acquistare Zen UV come Licenza Standard per 19$, Studio License per 2-5 utenti a 57$ o per 6-10 utenti a 133$ Per maggiori informazioni: https://gumroad.com/l/ZenUV
  21. thumb
    Ciao ragazzi, continuo a sperimentare un po' i personaggi, che non sono il mio punto di forza. Vi posto il mio ultimo lavoretto, Gray Fox da Metal Gear. Zbrush, Substance, Blender e Photoshop Link: Sketchfab: https://sketchfab.com/3d-models/gray-fox-from-metal-gear-solid-5242aa13bfdd407ba22f4ea1b53d3907 Artstation: https://www.artstation.com/artwork/1825P3 Instagram: https://www.instagram.com/uldericomartinelli/
  22. L’UV Mapping è una tecnica che permette di far corrispondere, ovvero mappare, le coordinate bidimensionali di un’immagine, dette U e V, alle coordinate tridimensionali, le classiche X, Y e Z, di un oggetto a tre dimensioni. In questo modo l’immagine, la texture, sarà applicata correttamente sul modello. Questa operazione avviene appiattendo l’oggetto 3d e disponendolo su una o più immagini. Com’è facile immaginare, appiattire un cubo è semplice dato che le facce sono tutte piane. Anche un cilindro non è difficile: basta svolgerlo. Quando si arriva, però, a solidi quali le sfere, che sono superfici a doppia curvatura, la cosa si complica. Tutti ci ricordiamo quanti tentativi sono stati fatti per tradurre in una mappa la superficie terreste in modo da ridurre le distorsioni dei continenti e preservando al contempo le distanze. L’aprire un oggetto 3d, lo svolgerlo si chiama Unwrapping (wrapping è quello che si fa con la carta da regalo per impacchettare un dono, qui stiamo facendo l’opposto). Il fatto è che non si può. Quando si fa l’UV Mapping dobbiamo quindi tenere presente che la soluzione perfetta, veloce e magari automatica non c’è sempre e ragionare di volta in volta per vedere in base all’oggetto che abbiamo quale sia lo strumento migliore. Fortunatamente Blender offre una vasta gamma di strumenti per tali operazioni. Iniziamo mappando una poltrona. In questo caso dovremo fare l’unwrapping della parte in tessuto e quella in legno. Passiamo al workspace UV Mapping e selezionando la seduta entriamo con TAB in Edit Mode. Nell’UV Editor in alto andiamo su Open e carichiamo la texture. Con il mouse nella Viewport 3d controlliamo che siano selezionate tutte le facce (in Blender l’unwrap avviene solo per le facce selezionate) e quindi digitiamoU, si aprirà il menù per UV Mapping. Selezioniamo UV Smart Project, questa opzione sfrutta un algoritmo di Blender che cerca di ottimizzare al massimo l’operazione di uwrap: lasciare meno spazio libero possibile nella texture, mantenere assieme le porzioni affini per curvatura della mesh, ecc… È l’opzione utile quando si vuole mappare velocemente e si possono accettare dei compromessi, non sempre infatti la mappatura risulta perfetta. Questo è il risultato finale. Se ora creiamo un materiale: pannello a destra, Material Properties, New, clicchiamo su Base Color, Image Texture e selezioniamo la texture caricata. A questo punto, nella viewport, se digitiamo Z → Material Preview possiamo vedere com’è stata applicata la textures. È troppo grande, per correggere possiamo semplicemente scalarla. Nota più è grande la mesh sulla texture più sarà piccola nella viewport/render. Nell’UV Editor i comandi sono gli stessi che nella Viewport 3d, quindi con A seleziono tutto e con S scalo. Diciamo di 5 volte Ora nella Viewport 3d la texture appare più corretta. Nello stesso modo possiamo procedere per le gambe. Selezioniamo l’oggetto ed entriamo con TAB in Edit Mode. Nell’UV Editor carichiamo la texture del legno (Open in alto al centro). E creiamo un materiale come fatto per il tessuto. Ora non ci resta che procedere con l’unwrap, nella Viewport 3d (sempre in Edit Mode) selezioniamo tutte le facce, tasto A e con U procediamo cliccando su Smart UV Project. Modellazione a cura dell’arch. Pierantonio Pozzan Infine, se sei interessato a produrre render fotorealistici di buona qualità, è sempre consigliabile partire da un percorso didattico. In particolare, per i lettori di Treddi.com, GoPillar Academy mette a disposizione un video corso completo per imparare come modellare i tuoi progetti con il software gratuito Blender a soli 109€ anziché 349€. --- note - l'articolo fa parte di una collaborazione editoriale tra Treddi.com e GoPillar Academy
  23. Kinetix Tech rilascia KinetiX, un'applicazione che permette di creare animazioni 3D partendo da video in formato .mp4. La conversione è basata su Cloud e offre la possibilità di modificare e condividere il lavoro con i Kinetix's AI-assisted tools. Oltre ai tutorial di apprendimento per il suo corretto uso, KinetiX offre anche una serie librerie di personaggi e progetti pronti all'uso. Una volta finito il lavoro di conversione/animazione, il risultato può essere esportato nei formati più comuni e pronti per essere utilizzati su Maya, Blender, Unreal engine, Unity ecc. I piani di utilizzo prevedono una versione free (licenza ad uso personale e non più di un minuto di estrazione video) per arrivare ad una versione Enterprise (versione commerciale senza alcun tipo di limitazione). Sicuramente un tool da provare per capirne effettivamente le sue potenzialità e orizzonti futuri Per maggiori informazioni: http://www.kinetix.tech
×
×
  • Create New...