Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Search the Community

Showing results for tags '3ds max'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Help
    • F.A.Q.
  • Discussioni
    • Presentazioni
    • General
    • (W.I.P.) Work In Progress
    • Hardware
    • Job Offering
    • Mercatino dell'usato
  • 3D and 2D Graphics Programs
    • 3ds Max
    • Blender
    • Maya
    • Cinema 4D
    • SketchUp
    • Rhinoceros
    • Autocad and CAD programs
    • BIM programs
    • Unreal Engine, Unity and realtime engines
    • ZBrush
    • CG Software
  • Render Engines
    • V-Ray
    • Corona Renderer
    • Render Engines
  • Final
    • [FINAL] Architettura e Interior Design
    • [FINAL] Immagini CG/VFX
    • [FINAL] Animazioni CG/VFX
    • [FINAL] Immagini e disegni 2D
  • Old Forum
    • Contest Terminati
    • Tips & Techniques
    • Tutorial Professionali con il supporto del docente
    • Forum Commerciali
  • Lighting Design & Render's Forum
  • Lighting Design & Render's Risorse e Link utili
  • BIM, Revit e dintorni.'s Generale
  • BIM, Revit e dintorni.'s Famiglie e masse
  • BIM, Revit e dintorni.'s Architettura
  • BIM, Revit e dintorni.'s Strutturale
  • BIM, Revit e dintorni.'s MEP
  • BIM, Revit e dintorni.'s Dynamo
  • BIM, Revit e dintorni.'s Risorse
  • finalRender4's Forum
  • Unreal Engine's Forum
  • CORONA RENDERER's Forum
  • V-Ray's Forum
  • Blender's Forum
  • 3ds Max's Forum
  • Rhino & Grasshopper's Forum
  • DDD - Digital Drawing Days's Forum
  • Cinema 4D's Forum
  • Contest Natale 2017's WIP Contest
  • Campus Party 2019's Discussioni

Categories

  • Tutorial
  • News
  • Hidden
  • Show Room
  • Articoli
  • Interviste
  • Making Of
  • Cinematiche, Corti e Spot

Categories

  • Meshes e Scene
    • Archviz & Interior Design
    • Furniture
    • Lights
    • Lumina Lamps
    • Appliances and Electronics
    • Vegetation
    • Vehicles
    • Organic
    • Misc Objects
  • Textures e immagini HDRI
  • Script e utilities
  • Premium
  • Collezione di Shader
    • 3DSMax - VRay
    • 3DSMax - Mental Ray
  • Misc
  • Treddi Open Contests

Product Groups

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Sito Web

Found 28,604 results

  1. thumb
    2069 Not so far from now. A day at the races to save the planet. A day to breathe again. Apparently the Earth looks natural and safe. Still a nice place where to live. Apparently. Pollution and huge climate changes have made air impossibile and unhealtly to breath. Everyone needs an helmet that cleans air. Whitout this, humans could breathe just a few seconds. Then it comes irreparable damage for lungs. No way back. A young kid champions race to express the hope to breathe again. To push everyone to stop all this and look forward to the future. A hope coming from the young people, those who deserve a better future. This is an image that reflects the future to me. Not a futuristic vision with weird sci-fi buildings but a community image with a way to live our lifes completely different from now. Our task is to look at the structure of why we are failing as human beings. And all of us, we are failing. And if we don't have faith in the people, what do we have faith in? The future is in the human beings. Credits: AXYZ Models. Humano 3D. Evermotion. Kitbash. Except one kitbash building, an Evermotion building model and 3D people, everything modeled from a scratch, trees, cars and tires included. www.vittoriobonapace.com
  2. thumb
    Ciao a tutti, pubblico il w.i.p. di un lavoro già consegnato ma siccome la scena mi intrigava proverò a lavorarci a tempo perso cercando di portare l'immagine ad uno step superiore. Modello in rhino, render 3ds max + corona, modelli 3dsky, giardino verticale fp + ivygrower, pavimenti floor generator. Ben accetti consigli e critiche per capire dove e come migliorare immagine, luce, composizione e materiali.
  3. thumb
    Reinterpretazione di un concorso dello scorso anno, proposta per un nuovo polo di uffici della societa' bancaria BNP a Parigi.
  4. thumb
    Proposta di interior 3ds max Vray e post in Psd
  5. thumb
    After watching a TED talk, where a Hariri Pontarini Architects' associate explained the process to create a sacred building, I have been inspired and decided to re-create the Baha'i Temple in 3D and update my portfolio with brand new CGIs. This project focuses on experimenting with materials, textures, lights, cameras and atmosphere. The whole building, interiors and the surrounding city are modelled in 3Dsmax, rendered with Corona Renderer and post-processed in Photoshop. All the references used are available online, on the Architect's website and Pinterest. The project is divided into three sections due to the amount of work involved. The 2nd section focuses on the staircase design and its elegant silhouette. The wiggly shape of this particular part of the building gives endless interesting perspectives to play with when choosing the cameras.
  6. thumb
    Ciao, questo è il mio ultimo lavoro con 3dsmax e vray next.
  7. thumb
    Come fan di Star Wars, ho voluto cimentarmi in questa modellazione dell'elmo dello stormtrooper per un allenamento sull'Hard Surface. Modello realizzato completamente in Maya, con texture in Substance Painter e Render finale con Vray
  8. thumb
    .... un nuovo look per un soggiorno pranzo - cucina
  9. Nel mondo della Computer Grafica 3D (CG3D) i nuovi motori di render permettono agli utenti di tutto il mondo di ampliare o addirittura cambiare il proprio work-flow di produzione. Soprattutto nel campo dell’Architettura e dell’Interior Design dove la CG3D è divenuta ormai il mezzo più importante attraverso il quale poter mostrare le proprie idee ai committenti, il software utilizzato per la modellazione 3D ed il relativo motore di render sono due elementi che fanno sicuramente la differenza. Il re indiscusso fra i motori di Render sembra essere V-Ray, di proprietà della casa Bulgara Chaos Group, apparso nel 2001, il cui punto di forza è sicuramente l’estrema velocità nel calcolo del ray tracing, un algoritmo di rendering che segue i raggi partendo dal punto di vista della telecamera piuttosto che dalle sorgenti di luce, semplificando alcuni effetti ottici avanzati, ad esempio un’accurata simulazione della riflessione e della rifrazione. Integrati all’interno del programma vi sono anche il calcolo dell’illuminazione globale, la GI (Global Illumination) altro particolare algoritmo che determina non solo il modo in cui la luce colpisce le superfici ma anche il modo in cui la luce si propaga in modo indiretto attraverso i materiali ed infine l’innovativa Irradiance Map, per renderizzare in qualità foto-realistica con tempi straordinari. Un nuovo alleato di V-Ray, perfezionato solo negli ultimi anni ma sviluppato nel 2009 è sicuramente Corona renderer; Corona è diventato infatti, in pochissimo tempo, una delle soluzioni più utilizzate ed apprezzate anche da alcuni famosi 3D Artist del settore come Peter Guthrie di The Boundary o Pedro Fernandes di Arqui9. Corona Renderer è un moderno motore di render fotorealistico ad alte prestazioni, disponibile per Autodesk 3ds Max, MAXON Cinema 4D e come applicazione standalone. Lo sviluppo di Corona Renderer è iniziato nel 2009 come progetto degli studenti di Ondřej Karlík alla Czech Technical University di Praga. Corona si è poi evoluto in un progetto commerciale a tempo pieno, dopo che Ondřej ha fondato una società insieme all'ex 3D Artist Adam Hotový e Jaroslav Křivánek, professore associato e ricercatore presso la Charles University di Praga. Nell'agosto 2017, Corona è entrato a far parte della casa bulgara Chaos Group, proprio come V-Ray, consentendo un'ulteriore espansione e crescita; in questo passaggio possiamo notare un’alleanza più che una competizione. Essendo Corona, un motore di rendering CPU-based che sfrutta esclusivamente la potenza di calcolo del processore, è molto usato dagli utenti per diversi motivi; primo fra tutti per la sua semplicità d’utilizzo: Una volta installato infatti può essere utilizzato immediatamente in quanto i valori di default sono già impostati e raramente occorre modificarli. Gli utenti possono accedere in ogni momento ai parametri di render qualora vogliano ottimizzare le proprie scene ma questi risultano decisamente semplificati rispetto ad altri motori di rendering. Non occorre investire del tempo nella comprensione di aspetti prettamente tecnici come le impostazioni di render ma il tempo può essere totalmente investito dall’utente sugli aspetti competitivi dell’immagine. Negli ultimi due anni anche il team di V-Ray ha implementato delle semplificazioni drastiche, e ormai chi lo usa non è più tenuto a possedere una conoscenza tecnica particolarmente avanzata; mentre V-Ray permette di controllare in maniera assoluta i diversi parametri del motore di rendering , Corona non possiede un classico set di parametri finalizzati ad aumentare la qualità a scapito dei tempi di render. In Corona, si dovrebbe piuttosto parlare di bilanciamento in quanto da una parte vi è la possibilità di dedicare la potenza di calcolo ad un particolare “aspetto” del render, dall’altra quella di lasciare che il motore di rendering esegua il bilanciamento in autonomia. Una delle caratteristiche più innovative ed utili di Corona è certamente la funzione Interactive, che permette di ottenere un render real-time; attivando Corona Interactive, ogni volta che verranno effettuate delle modifiche nella viewport sarà possibile visualizzare un render di anteprima che si aggiornerà automaticamente: tale funzione può far guadagnare molto tempo nella gestione di luci e materiali, rendendo Corona particolarmente adatto soprattutto a Render d’interni. Nel panorama dei motori di render lo stesso V-Ray possiede al suo interno un motore Real-time che però necessità di caricare gli asset della scena 3D ad ogni esecuzione. V-Ray è stato poi successivamente aggiornato con un motore IPR (interactive production render), estensione del classico V-Ray Adv con cui si producono solitamente le immagini. L’IPR fornisce direttamente l’anteprima della scena proprio come avviene in Corona Renderer, ed è stato sviluppato solo in tempi relativamente recenti. Tuttavia in Corona Renderer, l’Interactive Render fa parte del motore di rendering base, ed è una caratteristica chiave del plugin, presente già dalle prime versioni; in questo modo l’Interactive Render di Corona sembra essere molto più reattivo di quello offerto da V-Ray, che sconta il fatto di non essere stato originariamente programmato per questo genere di operazioni. La funzione più innovativa di Corona però è senza ombra di dubbio l’interactive LightMix che permette di cambiare l’intensità delle luci passando addirittura da una scena diurna a una scena notturna e viceversa dopo aver già terminato il render. Per ogni gruppo di luci è possibile regolare l’intensità ed il colore utilizzando lo slider numerico, è possibile anche spegnerle e riaccenderle attraverso la checkbox. Il principio di funzionamento dell’Interactive LightMix si basa sulla creazione di una serie di Render Element Light Select che contengono le informazioni relative a ciascun gruppo di luci. Sono pochi gli utenti a preferire Corona a V-Ray o viceversa sulla base della qualità finale dell’immagine; la scelta si baserebbe piuttosto sui fattori di cui abbiamo discusso finora. Sicuramente V-Ray è una soluzione più consolidata e già largamente adottata nel settore anche se è decisamente più costoso di Corona, ma fornisce all’utente la possibilità di avere un maggior controllo tecnico sul motore di rendering. Corona è invece molto più immediato e semplice da usare; tale fattore, combinato al costo particolarmente ridotto, rendono Corona una soluzione ideale per la visualizzazione architettonica. L’unico punto debole è la sua scarsa compatibilità con i software di modellazione essendo ufficialmente disponibile solo per 3DS Max e Cinema 4D che risultano però essere i due programmi di grafica più utilizzati al mondo soprattutto in Italia. Passare a Corona non richiede un investimento di tempo ingente. Per chi fosse interessato GoPillar Academy offre un video-corso online da 15 ore, che fornisce le basi per realizzare, partendo dai propri modelli, render altamente fotorealistici di interni e di esterni usando il Real Time Renderer. Grazie ad un accordo tra Treddi e GoPillar Academy gli utenti di Treddi possono acquistare il corso Corona per 3DS Max al costo di 99€ anziché 249€. --- note - l'articolo fa parte di una collaborazione editoriale tra Treddi.com e GoPillar Academy
  10. thumb
    After watching a TED talk where the architect was explaining the process involved to create a sacred building, I got inspired as this process looked very interesting and new to me. I decided to create this 3D model and add some new images for my portfolio. I decided to separate this project in 3 different parts due to the amount of work involved. Almost everything is been modelled in 3D using 3dsmax, and rendered in Corona. All the references that I used are available online, on the Architect's website and Pinterest. This 1st section is focused on the exterior part of the temple and the surrounding city, Santiago de Chile. Each image wanted to show a different time of the day, from the sunrise to the sunset.
  11. thumb
    Ciao a tutti, posto questo personal project; ho tentato di creare un'atmosfera rilassante e calda.
  12. D@ve

    RailClone 4.1.2 per 3ds Max

    IToo Software ha annunciato RailClone 4.1.2, l'ultimo aggiornamento del suo sistema di modellazione e layout parametrico per 3DS Max. Le modifiche in questa nuova versione includono aggiornamenti al Random number per semplificare la sincronizzazione delle proprietà random tra i vari generatori, e la possibilità di controllare il parametro Offset dei generatori mediante espressioni, anche quando lo stile è stato applicato a più sub-spline. I generatori nidificati sono stati migliorati con la capacità di interpretare in modo più preciso l'angolo tra gli oggetti quando si utilizzano i segmenti con l'impostazione di Bending disabilitata. Ciò ti consente di fare cose che prima non erano possibili: nell'illustrazione seguente, questa funzione viene utilizzata per creare una sezione di recinzione diritta tra i pali, anche se la spline è curva. Ci sono anche molti altri miglioramenti in questa versione di RailClone: un aumento delle prestazioni quando si utilizzano le macro con i parametri esportati, un algoritmo di raccordo migliorato, la correzione dell'allineamento dei segmenti raggruppati sulle curve e molto altro. Per maggiori informazioni: https://www.itoosoft.com/blog/railclone-412-now-available
  13. thumb
    Ciao, volevo condividere con voi questo rifacimento di un progetto di uno studio russo che mi ha colpito e portato a lavorare con molti materiali diversi, che comunque trovo si combinino bene assieme.
  14. thumb
    Ciao, condivido con voi questo lavoro che ho rifatto come test per capire come migliorarlo. Quale preferite tra la versione dark/nuova e quella precedente? Buona giornata. Vincenzo
  15. thumb
    Project 85 :- Rubra Coffee Shop Client: - 615. Alaine Location: - Australia - Sydney This project design by Yantram Architectural Rendering Company. We provide Interior & Exterior Areas to attract clients.We provide a creativity with Modern, Decorative ideas and make sure we satisfy client's needs. This project located in Australia which provide best 3d Rendering services for Coffee Shop,Cafeteria and different types of coffeehouse. In this project we use our best creative and Unique ideas to make this Coffee Shop Plan.We are also provide the commercial and architectural 3d Interior Rendering and 3d Exterior rendering services.
  16. thumb
    Progetto personale, 3ds max, Corona renderer, Photoshop. Vincenzo
  17. thumb
    Immagine realizzata a livello di portfolio, l'obbiettivo era creare un'immagine iconica giocando su gerarchie e luci.
  18. thumb
    Ciao a tutti, volevo condividere con voi queste immagini ottenute dopo 6 settimane di master in Archviz alla ViFX, la prima e^ un esterno "all^ora blu^" con un minimo di contesto, la seconda e^ un interno di uno spazio dedito alla calma e alla meditazione. La scena e^ stata interamente modellata in 3d studio max ad eccezione dell^albero del ciliegio in fiore e del palo elettrico (e dei cuscini nell^interno), renderizzata in Vray e postprodotta in Photoshop. Manuel.
  19. thumb
    Ciao ragazzi! condivido il mio ultimo progetto personale, fatto con 3dsMax ed Fstorm. Ispirato ad un progetto dello studio Niels, profilo instagram pieno di belle reference, se vi piace quello stile ve lo consiglio! Spero vi piaccia
  20. Allora, io non riesco proprio a capire...ho impostato su autocad surftab 1 e 2 a 50...i preset di importazione di 3ds dei file di autocad giusti...mi spiegate perchè le superfici curve mi vengono sfaccettate???? sto impazzendo!!!! maya
  21. thumb
    BMW M4 - CG 3dsmax - CoronaRenderer - Photoshop www.behance.net/ramizvardar www.ramizvardar.com
  22. thumb
    Esercizio di deadline personale, volevo provare a vedere cosa riuscivo a fare in una giornata lavorativa. Il progetto include: house design, 3D models, texturing, environment, lighting texturing e composizione img, il tutto senza l'utilizzo di photoshop. Spero vi piaccia
  23. thumb
    Salve, ho iniziato un nuovo progetto: Nuketown. Ho intenzione di fare una replica della famosa mappa "Nuketown" di Call Of Duty per vedere cosa sono capace di fare! Nel trascorrere dei giorni vi lascerò degli update. La mia scaletta per adesso è questa: 1) Impostare le misure complessive della mappa 2) Modellare i modelli 3d "base" che costituiscono la mappa. 3) Texturizzare il tutto. 4) Renderizzare il progetto. 4) Mostrarvi il progetto finale. DI seguito vi lascio una serie di immagini della mappa originale. Se avete consigli o domande da farmi sono qui. CI aggiorniamo!
×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR