Jump to content

Stefi78

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    31
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Stefi78 last won the day on February 17 2018

Stefi78 had the most liked content!

About Stefi78

  • Rank
    Matricola

Professional Info

  • Employment
    Libero Professionista (Freelancer)

Recent Profile Visitors

1,422 profile views
  1. Wow!!...sembrerebbe che il problema fosse risolto!...non so se comporterà qualcosa in fase di rendering, ma per adesso quello che importo sembra intatto!! Grazie
  2. thumb
    Salve, qualcuno che sa aiutarmi con Dialux?? Sto da poco iniziando a lavorare su Dialux ed ho già visto diversi tutorial...ma al momento il primo grande scoglio è la modellazione. Pur sapendo che Dialux non è certo un programma per la modellazione avanzata, ho comunque bisogno di modellare una scena di interni dove ci sono degli elementi un pò particolari, a quanto mi sembra abbastanza difficili da riprodurre direttamente con Dialux. Stavo cercando di capire se posso importare da altri programmi di modellazione, ad esempio file 3ds...il problema è che quando vado ad importare su Dialux un 3ds (per quanto geometrico e di semplice costruzione) mi crea dei problemi (vi posta la foto sotto di un semplicissimo camino)... Avete qualche alternativa o soluzione da suggerirmi??
  3. Stefi78

    Vray light - Lumens

    thumb
    Eccomi!!...scusate la latitanza, ma dovevo consegnare i rendering, e per ottimizzare sono tornata alle origini, lavorando con i soliti Multipler. Detto questo...nel frattempo ho eseguito qualche prova, su situazioni molto più semplici e scarne. Ho preso una stanza base, ho messo dentro qualche luce, sia Ies, che Vray light (vi allego la scena con i dati delle luci posizionate), ho fatto un pò di calcoli con i suggerimenti di @LucaRosty..ed ecco qua quello che è uscito fuori... Allora... Innanzitutto, ho trovato un riscontro più reale rispetto al problema iniziale dei valori Lumen sballati. Forse dipendeva dal fatto che avevo importato le luci da altri file elaborati precedentemente, e mi sballavano un pò le cose....non so! Tuttavia ho ancora un pò di problemi... Ho creato una stanza di 4m x 4m (16mq) e stando alle luci posizionate, io dovrei avere un valore totale di Lumen di 1634. Da qui ho ricavato i Lux della mia stanza che dovrebbero essere circa (100Lx/mq). Confrontandomi con la tabella che suggeriva @LucaRosty ho provato un'esposizione fotografica di f/2; 1/10; 100 iso (corrispondente ad 5<EV<6)...quella che è uscita è la Scena 1. Decisamente sovraesposta! Riflettendo...ho dedotto che io ho agito come se avessi calcolato un'esposizione generale, ma rapportandomi con la realtà io devo capire dove punto la camera e dove effettivamente calcolo l'esposizione. Ad esempio, in corrispondenza delle luci sopra lo scrittoio io dovrei avere circa 600 Lx...e questo l'ho dedotto lavarondo con il comando "Exposure control". Dovendo allora calcolare l'esposizione anche in funzione di quelle luci...che altrimenti verrebbero bruciate...ho ricalcolato l'esposizione in funzione di quei 600 Lx. Guardando ancora la tabella...sono finita in una situazione di questo tipo: f/2; 1/60; 100 iso (corrispondente ad EV=8)...quella che è uscita è la Scena 2. Sicuramente esposizione migliorata! In tutto questo...non sono però stata capace di utilizzare il Light Meter...che ammetto essere uno strumento che non conoscevo prorpio, scoperto solo con il vostro aiuto, e che credo sarebbe davvero utile per ottimizzare le cose! Se mi funzionasse ?!! Perchè se prendo lo strumento, imposto le dimensioni, ed i vari valori...lancio il calcolo, non visualizzo nessun risultato/valore/colore??? Altro bel problema!! Oltre a questo...secondo voi...tutto il ragionamento che ho fatto...ha un senso, o sono andata completamente fuori strada??? Vi allego sotto le scene...
  4. Stefi78

    Vray light - Lumens

    Cerco di spiegarmi meglio, dando più luce alla fotocamera la scena viene sovraesposta, e man mano che riporto la scena verso la giusta esposizione, le luci impostate rimangono nere, come se non esistessero...tutto questo se ovviamente tengo valori di Lumen reali...
  5. Stefi78

    Vray light - Lumens

    Io penso di aver capito il ragionamento sui Lux, ma ancora non ci siamo. Ho fatto altre prove, ma niente. Non è variando la camera di pochi stop che riesco a compensare il valore di 450.000 lumens...non so, mi sfugge qualcosa...
  6. Stefi78

    Vray light - Lumens

    Grazie @LucaRosty! farò qualche ulteriore prova in questo senso e vi aggiorno!
  7. Stefi78

    Vray light - Lumens

    Niente, questa mattina ho provato a cambiare nuovamente i parametri della fotocamera. Ma per iniziare a vedere le fonte luminose Vray Light, con valore in Lumens, devo settare quest'ultimo intorno ai 450.000!!
  8. Stefi78

    Vray light - Lumens

    È un pò il dubbio che è venuto anche a me, il fatto che sto lavorando in una scala che non sono i metri, ma non riesco a concentrarmi sul ragionamento per capire se è possibile o meno. I valori della camera effettivamente sono un pò bassini...ho fatto l'ultimo tentativo a f/5,6, tempo 1/5 e iso 50...potrei sicuramente migliorare l'esposizione, ma siamo cmq molto lontani dalla giusta illuminazione x la scena...
  9. Ciao a tutti, avrei bisogno di un aiuto riguardo alle impostazione dell'intensità luminosa delle Vray light. Fino ad oggi ho sempre impostato questo valore con la scala di default, attribuendo un semplice valore al Multipler, e variando le dimensioni della fonte luminosa. Adesso, per alcune necessità, devo invece ragionare ed impostare la vray light con valori di lumens reali, e ho riscontrato un pò di problemi. Per quale motivo se immetto dei valori reali (in lumens) alle luci (che posso variare da 400 a 1600 lumen) la scena rimane molto buia? Eppure l'ambiente è illuminato a sufficienza, ma per avere una scena correttamente illuminata, devo portare i valori a cifre irreali come 10.000, 15.000 ecc... Mi è venuto il dubbio che possa dipendere dall' unità di misura con cui sto lavorando...io ho impostato sia l'unità di display, che il System units setup su cm. Può essere per questo motivo, o per quale altro?
  10. Grazie per il consiglio. Prima o poi dovrò decidermi a cambiare tutta la macchina...ma intanto cercavo piccoli rimedi per rendere più indolore possibile l'attesa. Se non vale la pena, meglio allora lasciare tutto così!
  11. Ciao a tutti, avrei una domanda! Ho un PC con due dischi. Uno principale (Disco C) allo stato solido, e uno rigido, secondario (Disco D), inizialmente montato solo per archiviazione, ma successivamente utilizzato anche per installarci sopra programmi....in quanto il Disco C, non aveva più molto spazio libero. Anni fa ho fatto (forse) l'errore di installare 3ds max, anzichè sul disco principale, sul disco rigido secondario....causa, appunto, problemi di spazio. Al tempo utilizzavo questo programma sporadicamente, e non mi ero fatta molti problemi. Adesso, utilizzo 3ds Max, molto spesso...e visto i lunghi tempi di renderizzazione...mi è venuto un dubbio. Premettendo che il computer andrebbe completamente rivisto, per migliore le prestazione di rendering...ma il fatto che il 3dsMax giri su un disco rigido anzichè quello allo stato solido, può e quanto può influire sui tempi di renderizzazione? Stefania.
  12. Ieri c'ho parlato a voce, seppur non sembrandomi felicissimi, mi hanno dato l'ok!
  13. Ho cortesemente chiesto...e sto aspettando una risposta da giovedì! Io il buon senso ce l'ho, e la mia parte da persona corretta la sto facendo...vediamo se loro faranno altrettanto. Vi farò sapere...
  14. @mOcrAm...se si mette sotto questo piano, mi sembra che si stia andando un pò nell'eccesso... Se proprio vogliamo, da un punto di vista morale e legale, la prima irregolarità l'hanno commessa loro a tenere per sette anni un rapporto di lavoro libero professionista = dipendente. Un libero professionista penso che abbia tutti i diritti di custodire il proprio lavoro (spero non ci venga tolto anche questo...), indipendentemente da software, computer utilizzati, ecc ecc... Se poi ci sono particolari esigenze che le cose non escano dagli studi, si torna alle famose firme!...bastano delle dichiarazione di riservatezza per ogni lavoro che viene svolto, e si possono avere tutti i diritti che si vuole. Credo che la questione sia molto opinabile, ma non così nera...concordo che per correttezza le cose si possono dire, si possono trovare degli accordi...ecc ecc...però ora parlare addirittura in questi termini mi pare un tantino eccessivo...
  15. Intanto grazie per questi confronti. Purtroppo capisco che il problema in qualche modo sussiste, e la miglior cosa...soprattutto per correttezza nei loro confronti, maggiore tranquillità mia, e per evitare eventuali scocciature future...sarebbe chiedere la loro autorizzazione. Cercando anche opinioni e informazioni su internet si capisce che la questione è molto dibattuta, c'è infatti sempre questo doppio punto di vista, ma niente di chiaro e palese. Il fatto è che non essendoci niente di scritto, che vincola da nessuna delle due parti è come se tutto fosse un pò lasciato alla libera interpretazione...e penso che tutto ricade sul semplice rispetto reciproco. Mi sa che comunque per rimanere tranquilla, la strada più semplice sia chiedere, e sperare in un consenso...in caso contrario vedrò che fare, perchè di base concordo abbastanza con quello che dice Michele, una comunicazione ci può stare, ma è pur sempre un mio lavoro...
×
×
  • Create New...