Jump to content

Valerio80

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    21
  • Joined

  • Last visited

About Valerio80

  • Rank
    Matricola

Recent Profile Visitors

1,094 profile views
  1. Non riesco a capire bene il senso di questo programma e la fascia di mercato in cui si inserisce. Il costo della licenza mensile è irrisorio, 30-40 €, paragonato ad altri cad 3d e provando la versione trial mi sembra che il set di strumenti non sia male. La mia domanda è: E' un cad 3d professionale ? Può essere un' alternativa a Rhinoceros o addirittura ai software Alias ? Se qualcuno ha informazioni in merito mi piacerebbe saperne di più. Grazie.
  2. Ho visto in Rhino che c'è il comando ConG che riporta il grado di continuità geometrica tra 2 curve ( G0, G1, G2, eccetera) e fin qui mi sembra di avere capito abbastanza. Il problema è che non mi viene in mente una definizione di continuità geometrica tra 2 superfici e non trovo neanche un comando in Rhino per analizzare questa cosa. Come si può fare ?
  3. thumb
    A cosa serve aumentare il valore Densità nella finestra Grafico di Curvatura ? Intanto il grafico di curvatura non cambia.
  4. Ad esempio, se disegno un quadrato e smusso gli spigoli con il comando fillet di Rhino, mi crea degli archi di circonferenza (al posto degli spigoli del quadrato) con gli estremi tangenti alle linee del quadrato, quindi G1. Per fillet G2 intendo smussare gli spigoli non con archi di circonferenza ma con curve a raggio di curvatura variabile che poi tende a zero dove si incontrano col segmento rettilineo e quindi c'è continuità anche in curvatura. E' una cosa che ho scoperto per caso, scaricando una demo di un software Autodesk, prima credevo che un fillet potesse essere solo G1.
  5. Ma quello è un blend, non un fillet. Io vorrei un fillet, cioè un raccordo, continuo in curvatura. Penso che con Rhino non si possa fare, coi software Alias sono quasi sicuro che si può fare.
  6. Esiste un modo per fare un G2 fillet in Rhinoceros ?
  7. Esiste qualche libro/manuale di computer grafica in italiano ? Il livello deve essere adeguato ad un corso universitario. Per citare testi in inglese ci possono essere il Shirley-Marschner, il Salomon, il Foley e molti altri. In lingua italiana (anche una traduzione va bene lo stesso) non ne ho mai trovato uno in tutta Internet. Ne conoscete qualcuno ?
  8. Ho un grosso dubbio che volevo esporre alla comunità. Se per texturizzare il mio modello 3d uso texture non procedurali, cioè devo effettivamente avere dei file di immagine (ad esempio .bmp o .jpg , eccetera ... ); dove li trovo questi file ? Se faccio delle foto di un oggetto reale che assomiglia alla texture che ho in mente, mi sembra che venga un pasticcio, come dire la texture non è più pura, perché contiene già variazioni di colore dovute all'illuminazione dell'ambiente nel quale ho scattato la fotografia, oppure contiene già dei riflessi che io voglio invece calcolare con il mio rendering, e molti altri problemi ancora. Cioè, per fare un rendering preciso dovrei crearmi io da zero le immagini da usare come texure, ad esempio con Gimp o Photoshop ?
  9. Se creo una superficie da curve, qual è la differenza tra usare un bordo di una superficie preesistente o una curva che coincide con quel bordo ?
  10. thumb
    Sto cercando di capire il blueprint di questa macchina; nella vista Top, dove c'è l'alettone di coda sembra che ci siano delle linee senza senso. Le ho evidenziate nell' immagine allegata; qualcuno sa cosa indicano ?
  11. Se ingrandisco molto le zone dove ci sono le linee di giuntura tra diverse superfici NURBS vedo che non sono perfettamente collegate, si vede attraverso. Credo che il problema dipenda dalla tassellazione scelta. Come posso risolvere ? Grazie.
  12. Sto cercando di modellare un' automobile con le subdivision surfaces (ma il discorso vale anche per altri tipi di oggetto) e non riesco a capire una cosa. Io creo un piano, con le opportune suddivisioni, e ricalco i bordi di una superficie dell' auto (ad esempio il cofano) in base al blueprint ; controllo sempre con il turbosmooth che le curve combacino con il blueprint. Una volta che ho sistemato il bordo, i punti interni come li metto ? Il problema è che il blueprint specifica solo i bordi delle superfici. L' unica cosa che posso fare è guardare tantissime foto dell'oggetto e cercare di sistemare i punti interni "ad occhio". Resta sempre la difficoltà di dare la curvatura giusta alle isolinee interne guardando solo delle foto. Come si può fare ? C'è una procedura generale ?
  13. Quando sono in Editable Poly, seleziono degli edges per nasconderli e avere una vista più chiara del mio modello, ma il pulsante Hide Selected non è mai illuminato e non posso cliccarlo. Dove sbaglio ? Grazie.
  14. Scusate, non sono ancora pratico del funzionamento del forum
  15. Per non vedere le blueprints su entrambe le facce dei piani, attiva l'opzione Backface Cull. Se poi si vedono sulla faccia sbagliata, vai in editable poly, seleziona la faccia e clicca Flip. Per vedere le blueprints nelle viste devi per forza impostare Shaded o Realistic, ma allora non vedi più l'oggetto in Wireframe. Per vederlo in Wireframe attiva l'opzione See-Through. Non serve cambiare continuamente l'opacita del materiale, anzi il materiale puoi anche non assegnarlo nemmemo. Ci ho messo un po' a scoprire questo procedimento, ma adesso riesco a impostare i blueprints molto velocemente.
×
×
  • Create New...