Vai al contenuto

giurik90

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    22
  • Registrato

  • Ultima Visita

Info su giurik90

  • Rango
    Matricola

Informazioni professionali

  • Impiego
    Studente (Student)

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

1054 lo hanno visualizzato
  1. giurik90

    Render interno di un ambiente

    Ciao a tutti, ho cercato un po in giro e mi pare di capire che si può fare, ma non capisco come! Tra le caratteristiche di vray 1.5 è specificato proprio: La mia scena è questa Vorrei creare dei canali di luce che attraversano il corridoio tipo questi... Grazie per l'aiuto!
  2. giurik90

    Render interno di un ambiente

    Ho cercato di capire come si potesse attivare la luce volumetrica con vray, ma proprio non ci sono riuscito, visti anche i tempi strettissimi... Grazie mille!
  3. giurik90

    Render interno di un ambiente

    Grazie mille per i consigli! purtroppo hai fatto un po tardi, ma appena ho tempo farò qualche prova. Comunque all'esame dovevo portare anche altri render e crearmi un ambiente con rhino per farci una vista interna, io sono andato con questo e ho preso 27, non male considerando che sono servite a farmi alzare un po la valutazione (visto che all'orale non ero preparatissimo)!
  4. giurik90

    Render interno di un ambiente

    Riguardo quell'errore era soltanto un solido doppiato... Se per il resto avete qualche consiglio ve ne sarei grato!
  5. giurik90

    Render interno di un ambiente

    Ciao a tutti! Ho un problemino con vray per rhino. Sto cercando di fare un render per un esame e finora l'unico render che mi è uscito bene ha impiegato un ora e mezza.. Facendo varie prove ho cercato man mano di abbassare i parametri ma perdo ogni volta qualcosa in qualità... Conosco vray da qualche anno, ma solo ora conosco quasi tutte le varie impostazioni (se così si può dire) questa l'ho fatta con queste impostazioni e ha impiegato un ora e mezza per capire quanto incidessero soprattutto le subdivision. Poi cercando di non perdere molto in qualità ho abbassato subdivision dell'irradiance map a 70 e i samples a 20 e ho ottenuto un render buono ma con degli errori i tempi si sono notevolmente abbassati a circa 25 minuti. So che il metodo più veloce per la GI è lightcache ma la resa dell'irradiance map mi sembra migliore... Voi che dite? Comunque ho visto che quegli errori vengono fuori ugualmente anche con lightcache, non capisco da cosa siano dovuti e soprattutto perché prima non c'erano... Avrei bisogno di alcuni consigli, vorrei che il render venisse fuori con più realismo e vorrei avere una maggiore resa "chiaroscurale" soprattutto nella parte alta e più illuminata della cupola.. Non ho bisogno di raggiungere la perfezione, ma è un esame che si basa tutto sui render e magari vista l'occasione imparo qualcosa in più! Grazie mille per l'aiuto!
  6. Quel video tutorial è spettacolare! Comunque ho imparato a fare la famiglia di travi adattative e ho capito come funzionano le famiglie parametriche e qualche altra cosetta sulle masse volumetriche. Mi sto impegnando un po con i render ultimamente e ho trovato Revit un po lento a produrre immagini di qualità. Perciò sto esportando in 3Dstudio max e utilizzando mentalray in modo che mi riconosca le luci e i materiali di Revit.
  7. Ciao, dpo aver fatto revisione la professoressa è soddisfatta del lavoro che sto facendo, solamente che voleva che anche i travetti avessero fossero radiali rispett al centro della curva delle coperture e non ortogonali al piano come avevo fatto io.. Comunque dopo questa digressione sul mio andamento universitario volevo dire soltanto che ho provato ad usare il metodo che mi hai indicato, con buoni risultati, solamente che per risolvere questo problema mi trovo meglio a controllare le superfici "nurbs" su AutoCAD attraverso i vertici di controllo. Per risolvere il problema dello spezzettamento delle travi longitudinali curve poi ho semplicemente ridotto la dimensione della griglia1, quella che in teoria dovrebbe essere per i travetti, ma che, anche per questo motivo, creo su un altra copertura (avendoli ad interasse di 5 metri). Ciao e grazie mille ancora
  8. Si mi rifersivo alle scritte dei comandi, comunque non preoccuparti qualcosa riesco a capirci, se fosse ti chiedo! Hai ragione e in effetti per ora ho fatto così con i montanti della facciata continua. Appena ho tempo provo il sistema che mi hai spiegato. Certo, apriprò una nuova discussione appena ne ho bisogno. Grazie mille ancora
  9. questo è una sorta di modello delle strutture portanti.. un po da migliorare per essere presentabile, ma cmq era per dare un idea
  10. Se poi hai voglia di seguirmi un altro po, la settimana prossima avrei bisogno di alcune dritte su come renderizzare con 3dstudio max una scena di revit. Io negli anni passati ho utilizzato Vray con sketchup e Autodesk Showcase. Ora visto che sono uno che anche se ha un esame tra 10 giorni fa finta di niente, vorrei provare a utilizzare 3dstudio e magari utilizzando vray (visto che dalla mia scarsa esperienza è quello che da migliori risultati in minor tempo e soprattutto con meno difficoltà), il problema è che mentre mentalray riconosce i materiali della libreria di revit, vray no. A questo punto, anticipando i tempi, esiste un metodo per collegare i materiali di vray a quelli di mental ray, oppure devo riapplicare i materiali vismat a ogni layer? Purtroppo non ho grande conoscenza di vray se non in sketchup, quindi non so se vale la pena utilizzarlo in 3dstudio oppure lasciare che mentalray faccia il render, visto che riconosce anche le impostazioni sull'illuminazione di revit...
  11. Innanzitutto sei un genio e sei stato davvero un grande a farmi quei video tutorial! Purtroppo devo ammettere che i video non sono ad alta risoluzione e è difficile leggere le scritte, ma credo che se mi ci metto in un paio d'ore capisco come fai a fare tutto. Per ora ho momentanemente risolto il problema utilizzando il sistema di facciata continua, perché lunedì ho l'ultima consegna prima dell'esame e per ora mi basta fargli vedere in qualche render com'è il risultato finale. Effettivamente il sistema che mi hai fatto vedere te è molto versatile, in quanto adesso ho problemi a spostare i travetti e a farli coincidere con i pilastri e quindi ad applicare i travetti lungo le isolinee a mia scelta. Appena ho un attimo di respiro cerco di imparare quel metodo, ancora grazie mille! Potresti essere la mia salvezza
  12. Non riesco a capire come si modifica il profilo e in generale la famiglia dei montanti...
×