Vai al contenuto

mrpc

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    26
  • Registrato

  • Ultima Visita

  1. mrpc

    Problema Esportazione In Max

    Scusate se mi intrometto......ma che differenza c'è nell'usare la soluzione che hai indicato (merge) con X-ref. Anche io avrò a che fare con un file pesantissimo e avevo pensato di creare tanti file max (ognuno con un particolare mappato) per poi caricare tramite X-ref tutti i paritcolari nel file principale. Ciao e Grazie
  2. Infatti, ho controllato sul sito della cebas e ho letto la compatibilità con max9. Siccome devo decidere se installare la versione di prova di max2008, non volevo contattare direttamente la cebas, ma pensavo di accelerare le cose sapendo qualcosa da qualcuno che aveva già provato. Ciao e grazie lo stesso.
  3. Ciao a tutti. Volevo sapere se FRst1_r2 è compatibile o meno con Max2008. Qualcuno sa qualcosa in merito? Grazie
  4. Abbiamo già discusso di questo aspetto. Il fatto che MAX riesca a generare TUTTE le serie rettangolari o polari IMMAGINABILI, è fuori discussione. Il problema fondamentale è, nel mico caso, che non è cosiì semplice ottenere quella PARTICOLARE SERIE POLARE CHE SERVE. Ok, faccio prima a farti un esempio. Risolvi questo problema: Hai in MAX una MESH di una GRADINATA (arco di circonferenza, tipo teatro). Devi fare in modo di ottenere la SERIE POLARE che abbia il centro nel centro della circonferenza a cui appartiene l'arco della gradinata, e che riempia tale arco in modo che i seggiolini abbiano, tra loro, un angolo di 0,7 gradi. Se c'è un modo IMMEDIATO come in ACAD, io non lo conosco. CIAO
  5. Ok.....ho risolto in modo + semplice. In ACAD, ho impostato i vari elementi del blocco SEDIA in modo da far corrispondere ad OGNI MATERIALE un LAYER. Ho importato in MAX, con l'impostazione di riconoscimento LAYER e in questo modo selezionado per LAYER in MAX, posso assegnare i materiali e mapparli contemporaneamente a tutti i seggiolini. Ad esempio selezionando in MAX il LAYER "TELAIO", catturo TUTTI i 1200 TELAI e gli assegno il materiale METALLO. Certo la mappatura è un po approssimativa, ma ho constatato che x oggetti ripetuti in serie, basta dare l'idea del materiale che già si ottiene un buon risultato. Grazie a tutti per l'aiuto.
  6. Ok.....ti ringrazio moltissimo per l'aiuto. Proverò domani quello che dici.
  7. Ok....non mi spaventa acquisire info, ma secondo me non posso fare quello che voglio. Mi spiego. In ACAD so che per fare una serie POLARE e posizionare le sedie seguendo l'andamento della GRADINATA CURVA, basta individuare il CENTRO DELL CURVATURA della gradinata (immediato con l'OSNAP di acad, bassa passarci sopra che lo indica) e e impostarlo come centro della mia serie POLARE. Ora non metto in dubbio che MAX possa fare chissà quanti tipi di SERIE POLARI diverse, ma a me serve farla rispetto ad un preciso punto che MAX NON INDIVIDUA (o almeno credo per quello che so).
  8. Certo che era attivato.....ma non allinea!!! Gli oggetti in ACAD erano BLOCCHI. Per la tua terza domanda, devo ammettere i miei limiti in MAX. NON LO SO! E' per questo che di solito modello in ACAD. So che in acad, per fare una serie POLARE, gli indico gli oggetti da replicare, il centro della serie e le modalità di ripetizione (nel mio caso: Angolo da riempire e angolo tra gli elementi). Purtroppo NON SO se MAX può fare la stessa cosa. Pensa che non riesco a specchiare un oggetto in MAX come vorrei!!!! In acad e tutto molto + semplice, seleziono specchio rispetto ad un oggetto o ad un qualsiasi altro riferimento. Sai cosa manca a MAX, l'OSNAP di ACAD. Purtroppo poichè la base delle scene che creo DEVONO ESSERE PRECISE, sento la necessità dell'OSNAP (MIDPOINT, ENDPOINT, PARALLEL etc etc).
  9. Si, ogni sedia è un blocco. Comunque ho provato il comando che hai detto, ma non fa quello che vorrei. I problemi sono: 1. Non SOSTITUISCE la sorgente con la destinazione (restano due sedie sovrapposte) 2. La sorgente NON ACQUISISCE l'orientazione della destinazione (dovrei allineare ogni sedia x 1200 volte e a occhio per di più. Stavo percorrendo un'altra strada che però si è rivelata inesatta. Ecco la mia idea. 1. Convertire ogni sedia (che mi risulta un VIZ BLOCK) in EDITABLE MESH 2. COPIARE le caratteristiche di mappatura Ma mi sono fermato al passo 1, perchè la trasformazione mi fa aumentare a dismisura le dimensioni del file (oltre 500Mb da un file di 1Mb di partenza). Ora mi cimento nella 3a via. Vado in ACAD, modifico il blocco in modo da assegnare ad ogni elemento della sedia che avrà materiale diverso, un layer con un colore e vediamo se nell'importazione mi mantiene il colore. Se è così, mi accontento.
  10. WoW che velocità....ora provo. Il problema è che non conosco la posizione e l'orientamento di ogni seggiolino. Quella è stata calcolata in ACAD. Spero solo che col tuo comando possa dire: prendi questo e sostiruiscilo con quest'altro, andando ad acquisire posizione ed orientamento dell'oggetto destinazione. Ora ci gioco un po con quel comando e vedo. Ti faccio sapere......grazie.
  11. mrpc

    Mappare 1200 Oggetti

    Premetto che uso: ACAD 2008 (per modellazione) 3d STUDIO 9 + FRStage1_R2 (per render) Devo renderizzare una sala conferenze. Il problema è nei posti a sedere. Ho 1200 seggiolini, ne ho impostato 1 solo con un Multi/Sub-object. Ma che mi tocca fare.....ripetere la cosa per 1200 volte? Non posso copiare in 3ds quell'unica sedia che ho già mappato perchè l'andamento delle fila è stato ottenuto in acad con una serie POLARE, e dunque ogni sedia ha una sua ben preciza ubicazione (x,y,z) oltre ad una sua inclinazione. In partenza avevo pensato di NON MAPPARE, ma di impostare i colori con i layer di ACAD e sfruttare quelli, ma nell'importazione gli ho persi (TUTTO GRIGIO). Ditemi che c'è un modo. Grazie
  12. Grazie per la segnalazione, ma avevo già letto questo tutorial. Quel metodo è ottimo se devo inserire una decorazione che in modo casuale ricopre una mappa, come nel caso trattato (decalcomania). Il mio problema è leggermente diverso. Immagina di avere la texture "brick". Dunque ho una tessitura di mattoni. Quello che voglio, ad esempio, è che il mattone centrale risulti più scuro degli altri. Dunque la "modifica" deve seguire il perimetro del mattone centrale. Non so se sono riuscito a spiegarmi in modo decente. Ciao
  13. Mi scuso se ho dato l'impressione di alzare la voce o di arrabbiarmi. Non è così. Il mio problema è che ho una muratura molto grande e avevo l'idea di inserire ogni tanto un disegno sul muro seguendo il taglio dei conci. Avevo creduto che il RENDERTOTEXTURE (RTT) fosse la soluzione giusta, ma non riesco a capire come mai non funziona. La texture la creo a 1024x1024. Una risposta a questo problema penso di averla trovata ma credo sia meglio che qualcuno mi dia conforto in questo ragionamento che andrò a fare: Se l'oggetto ha dimensioni *normali*, la texture che creo con il RTT (dunque nel caso di un muro, 4 porzioni) non differisce di molto dalla dimensione originale della texture di partenza, dunque il risultato finale è accettabile. Nel mio caso (muro di oltre 60m di lunghezza) la texture creata con il RTT risulterà TROPPO piccola rispetto all'area da coprire rispetto alla texture di partenza e dunque ottengo un materiale SGRANATO e con perdita di definizione. Possibili soluzioni: 1- posso ingrandire (ben oltre i 1024x1024) la dimensione della texture che produco con il RTT, ma con una grande perdita di tempo nel produrla. 2- posso ritagliare soltanto la porzione di texture che andrò a modificare in PS, e creare un nuovo materiale, ma con i relativi problemi di mappaggio (che ancora non so come risolvere): infatti la mia decorazione non si ripete in modo regolare ma in modo CASUALE. Grazie a tutti
  14. Fatto una prova con un piccola rete: Hardware: HP Pavillon 9095eu, IntelCoreduo2 t7200, 2gb Ram, Nvidia Go7600 512mb, 2HD 5400rpm (120gb+120gb) + FS Scaleo P, Intel Coreduo2 t6300, 1gb Ram, Nvidia 7300 128mb, 1HD 5400 250gb in rete wireless 54mbit/s Non posto l'immagine perchè e la stessa (stessi parametri). Il tempo è: 3min e 24sec (si risparmia 1min e 48 sec che in percentuale è un risparmio del 35%). Ciao
  15. Ecco il mio primo contributo: Parametri modificati: Details Detection: Blend=60 - Samples=32 - Dist. 80cm AdaptiveQMC: Preset=Low+ Secondary Bounces: Brute Force, Rays:1 Hardware: HP Pavillon 9095eu, IntelCoreduo2 t7200, 2gb Ram, Nvidia Go7600 512mb, 2HD 5400rpm (120gb+120gb) Effettivamente NON SO VALUTARE se la resa sia sufficiente paragonata alla velocità di rendering......ditemi voi. Tenete conto che questo JPG presenta ALCUNI artefatti che il tiff prodotto da MAX non presenta. Fra un po provo il distributed rendering.
×