Vai al contenuto

Andrea Fiorini

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    31
  • Registrato

  • Ultima Visita


Attività reputazione

  1. Like
    Andrea Fiorini ha dato la reputazione a enri2 in PhotoModeler Scanner per la micro fotogrammetria?   
    Appunto, si chiedeva del sw sopra scritto da Andrea, come ho linkato io, c'è stato un equivoco, i nomi si somigliano.
    Magari è un occasione per provare quello più economico.
  2. Like
    Andrea Fiorini ha dato la reputazione a emilierollandin in PhotoModeler Scanner per la micro fotogrammetria?   
    Non penso che con le misure che hai dato ci siano problemi. Se stiamo parlando di oggetti di qualche cm (su cui vedi scanalature da 1mm) riesci tranquillamente a scattare con lunghezze focali adeguate.
    Ti faccio un piccolo esempio che ho fatto così sul momento come test.




  3. Like
    Andrea Fiorini ha dato la reputazione a algosarK in PhotoModeler Scanner per la micro fotogrammetria?   
    focus stacking no di sicuro perchè rende vana la caratteristica prospettiva centrale, infatti modifichi leggermente la lunghezza focale dell'ottica mettendo a fuoco i vari passi.
    Userei un macro normale con un sacco di luce tipo un flash anulare oppure luce strutturata. non menziono metodi piu costosi.

    posso passarti i contatti di una persona che sta facendo una tesi di dottorato al cnr di firenze sull'argomento entra chat una volta che ci sono anche io. ciao
  4. Like
    Andrea Fiorini ha dato la reputazione a philix in PhotoModeler Scanner per la micro fotogrammetria?   
    Quesito interessante a cui non so darti una risposta. Perciò mi iscrivo alla discussione in attesa che arrivi qualcuno più erudito

    Intanto faccio qualche speculazione senza però aver mai provato alcunchè in tale ambito.

    Penso che i fattori che influiscano sul risultato siano:
    - la scarsa profondità di campo a cui le ottiche macro solitamente sono soggette. A questo si potrebbe ovviare mediante la tecnica di Focus Stacking ovvero la sovrapposizione di più foto scattate con la stessa inquadratura ma con distanze di messa a fuoco differenti. Vi sono molti software che fanno questo lavoro, tra i tanti Helicon Focus, Zerene Stacker e PhotoAcute (mai provati, ho solo visionato i risultati che presentano)
    Solo che non so se l'immagine risultante è poi fotogrammetricamente corretta dal punto di vista della matrice di proiezione utilizzata da photoscan.
    - la presenza o meno di variazioni sulla superficie dei solchi che consente di estrarre un numero sufficiente di feature
    - l'algoritmo di meshing utilizzato. Photoscan ha sia lo smooth (che credo sia poisson) che uno denominato sharp. Penso che in questo caso poisson sia poco indicato mentre lo 'sharp', almeno nei miei lavori, mi restituisce modelli pieni di spikes e di buchi.
  5. Like
    Andrea Fiorini ha dato la reputazione a ginopino in OBJ MTL TEXTURE   
    ciao. A me sembra come se il render to texture sia impostato su "automatic unwrap". Hai provato selezionando in "mapping coordinates" "use existing channel"?

    Comunque, se vui gestirti la mappa in photoshop, puoi fare un render template dalla finestra di editing dell'unwrap.
  6. Like
    Andrea Fiorini ha dato la reputazione a Emigrato in Animazione di un mesh   
    Riporto lo scambio di email fra me e GP : ci siamo arenati, allora forse a qualcuno viene un'idea per sbloccare la questione.

    DA ME A GP

    "Ogni oggetto in Autocad e' univocamente determinato dal suo handle, giusto?
    Se si potesse "raccogliere" tutti e 250mila gli handle delle 250mila facce:
    IDEA 1
    - metti tutte le facce in un layer PIPPO congelato, quindi il disegno appare vuoto
    - con un ciclo basato sull'handle, le sposti ad una ad una in un layer PLUTO visibile
    IDEA 2
    - tutte le facce sono visibili
    - con un ciclo basato sull'handle, ad una ad una le cancelli
    - l'operazione viene filmata dal grabber, ed infine il video viene proiettato al contrario, dando l'illusione di un'accensione progressiva.

    Tu dirai: in entrambi i casi, l'accensione delle 3Dfacce sara' lenta, quindi avendone 250mila il processo puo' durare interi minuti.
    Ebbene, non e' un problema, visto che il video che cattura il processo potra' essere accelerato in post-produzione."

    DA GP A ME

    "Il problema non è farle apparire, ma l’ordine.
    Disponendo dell’elenco delle 3dfacce, la cattura più semplice sarebbe con (ssget), vengono ordinate secondo l’ordine di disegno, mentre il postante vuole che partano da una determinata posizione e che si allarghino a macchia d’olio.
    Ho pensato che si potrebbero ordinare in base alla distanza dal centro del boundingbox, ma è certo (al 100%) che una lista di 250000 elementi darà problemi di overflow dello stack, con conseguente blocco."
  7. Like
    Andrea Fiorini ha dato la reputazione a Emigrato in Animazione di un mesh   
    No, è questo qua.
  8. Like
    Andrea Fiorini ha dato la reputazione a Emigrato in Animazione di un mesh   
    Fatemi dire la mia, da completo profano di animazioni e dintorni...

    Da quello che ho capito, Andrea vorrebbe ottenere una specie di "effetto domino".

    Supponendo che ognuno dei 250k triangoli sia una lampadina, lui vorrebbe partire dal buio completo, e ad una ad una accendere le luci in progressione.

    Sbaglierò, ma questa cosa forse si può fare in Autocad, e poi con un grabber tipo Camstudio si salva l'accensione sequenziale in un file video.

    Qui c'è bisogno di Mastro Lisp, al secolo GP, per capire se sia solo un sogno o se sia fattibile realmente: batti un colpo, fratello.


  9. Like
    Andrea Fiorini ha ricevuto reputazione da ziosavo78 in Configurazione con 2 schede grafiche   
    Incomincio a capire. Con la Quadro vedi i due monitor mentre con la GTX fai solo il rendering. Questo significa che: 1) la GTX non è collegata ai monitor; 2) che il prodotto della renderizzione (un file tiff oppure altro) lo fai produrre dalla GTX ma lo vedi (terminato il processo) con la Quadro; 3) la Quadro non viene stressata dal doppio compito di gestire le viewport e del rendering. Giusto?
  10. Like
    Andrea Fiorini ha dato la reputazione a algosarK in Animazione di un mesh   
    imho o non hai capito cosa chiedeva lo user o non hai capito cosa fa lo script
  11. Like
    Andrea Fiorini ha dato la reputazione a crispa in DDD - Low Cost Scanning Pipeline   
    Ma è ovvio che con attrezzature migliori si ottengono risultati migliori...
    non per niente il titolo del worshop è LOW-COST scanning pipeline, visto che è possibile utilizzare anche una banalissima macchina fotografica o addirittura il proprio Iphone.
    Di sicuro la qualità del modello non è precisa al micron, ma non è questo lo scopo...
    se siete curiosi venite al DDD e ne discutiamo assieme ;-)
  12. Like
    Andrea Fiorini ha dato la reputazione a elvios in Configurazione desktop- max 1300   
    Anche quando hai lanciato il render definitivo puoi continuare a usare la viewport di blender, o qualsiasi altro software. Se non usi la scheda collegata al video per renderizzare, avrai la CPU e la scheda video completamente liberi di fare qualsiasi altra cosa, mentre la/le GPU deputata/e a rendrizzare esegue/ono il render senza intralciare il resto.
  13. Like
    Andrea Fiorini ha dato la reputazione a ziosavo78 in Configurazione con 2 schede grafiche   
    per lavorare con 2 monitor basta una scheda video con 2 uscite... quello che pensavo volessi fare era usare la quadro per la viewport e le gtx per il calcolo cuda con sw che permettono di fare ciò (iray, vrayrt, octane, arion ecc...)
    Che budget hai?
  14. Like
    Andrea Fiorini ha dato la reputazione a ziosavo78 in Configurazione con 2 schede grafiche   
    Ciao, hai la mia stessa o quasi configurazione.
    Io ho dovuto montare (per ragioni di spazio) la quadro 3700 sullo slot pci express più basso e 3 gtx 580 negli slot più alti, quando mi partiva il s.o. mi andava in priorità sulla gtx posizionata nel primo slot, costringendomi a cambiare la connessione dello schermo per poi rimetterla a posto a s.o. avviato.
    Per risolvere la cosa mi è bastato cambiare da bios la priorità del pci express (tipo come si fa per gli HDD) e ho risolto il problema.
    Ciao
    Luca
  15. Like
    Andrea Fiorini ha dato la reputazione a kodo in Configurazione con 2 schede grafiche   
    Andrea ti ho risposto al pm che mi hai mandato...magari se ti va riporta qui il testo per condividere con gli altri!
  16. Like
    Andrea Fiorini ha dato la reputazione a ziosavo78 in Configurazione con 2 schede grafiche   
    direi che cominci a fare chiarezza sui concetti generali, ora passiamo oltre.
    Alcuni programmi sfruttano la potenza della sola scheda video che gestisce la viewport vedi photoshop. Altri come iray octane ecc vedono tutte le schede senza che siano collegati a monitor.
    Tu con max 2010 iray non lo useresti perchè non era ancora stato implementato e quindi il mio consiglio è piuttosto che spendere per una quadro mediocre e una gtx che non ha un reale utilizzo in quanto non usi il gpu render ti prendi una bella quadro 4000 o aspetti un attimo l'uscita delle nuove quadro K.
×