Jump to content

Fusion92

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    45
  • Joined

  • Last visited

About Fusion92

  • Rank
    Matricola

Recent Profile Visitors

1,116 profile views
  1. Grazie! Potrebbe tornarmi utile!
  2. thumb
    Ciao ragazzi qualcuno mi consiglia qualche tutorial specifico che insegni a far danzare un personaggio in maya? Ho da poco iniziato a studiare l'animazione dei characters ( dopo aver consolidato bene la modellazione ). Libri, dvd, su rigging e animazione ne ho già quindi cerco una cosa propria specifica sull'argomento "Danza". Ho cercato in rete ma non ho trovato nulla prima di lanciarmi nel vuoto e provare a far danzare da solo i personaggi di una scena volevo vedere se esisteva una sorta di guida che spiegasse un po il workflow...
  3. Non credo...l'unica cosa che mi viene in mente è quella di modificare la texture in photoshop e adattarla alla superficie dove andrà applicata.
  4. Risolto! Grazie! Non ci avevo neanche pensato!
  5. Grazie, hai idea di come possa ripristinare il modeling toolkit??
  6. Salve ragazzi! Come da titolo ho il seguente problema, in Maya 2014 il nuovo Modeling Toolkit è scomparso dal mio computer! Posso cliccare sull'icona quanto voglio ma niente, non si apre, ho disinstallato e reinstallato maya ma non cambia nulla, tra l'altro ho notato che una volta che reinstallo mantiene le impostazioni personalizzate, nonostante io abbia disinstallato completamente il programma e non fatto ripara o simili...qualcuno sa che si può fare? L'unica cosa che non ho provato è formattare ma vorrei evitare.
  7. a naso, a me le ali sembrano un po troppo grosse...
  8. Devo contraddirti, quella è la cifra che paga mediamente un lavoratore americano, puoi pagare di più o puoi pagare di meno, dipende da quale contratto fai e che servizi vuoi avere con l'assicurazione. La mia non era assolutamente un assicurazione per studenti o turisti. Poi, per dovere di cronaca, negli USA esistono Medicare e Medicaid, ovvero assistenza sanitaria gratuita per redditi bassi e pensionati.
  9. A quanto pare questa è la mia tesi. Poi ognuno ha la sua verità. Con l'equivalente di 670€ di assicurazione avevo pure diritto a un cambio lenti da vista gratuito all'anno e un tot di confezioni di lenti a contatto ( visto che porto gli occhiali ) poi dentista e visite di controllo varie. Non vedo dove possa essere il problema di un lavoratore con reddito...Insomma gli americani sono tutti vivi, non mi pare che emigrino molto poi...
  10. giusto perché a te piacciono le fonti, 2 anni fa negli USA ( quel paese lontano, dove se non sei assicurato muori sul ciglio della strada e ti lasciano pure la... ) un anno di assicurazione sanitaria mi è costata 875$, circa 670€. Quanto ti tolgono di tasse all'anno sullo stipendio?
  11. Anche io ho notato subito lo shader "particolare" della colonna, per carità può essere una decisione "stilistica" però forse non troppo fotorealistica. Concordo anche sulle dimensioni della lampada, sembra un po fuori dal contesto. In generale i materiali in se mi piacciono e anche l'atmosfera, forse rivedrei il bump sul soffito e il bagliore aggiunto in post.
  12. Vedo che mi prendi molto alla lettera, se in italia una persona x guadagna 350€ al mese le tasse, sullo stipendio le paga eccome, anche se ne guadagni 50, le tasse le paghi. Poi con un reddito di circa 7000€ paghi anche tutto il resto e sono meno di 700€ al mese, l'unica cosa che si puo fare è vivere con mamma. Forse perché ho finito l'high school lì e non era nei miei piani rimanerci. Inoltre l'immigrazione è molto rigida, se sei una persona qualificata ti si aprono molte strade, lì ho conosciuto figli di operai, immigrati, diventati medici e avvocati. Fai due conti e dimmi se questo in italia succede, soprattutto se il figlio dell'africano diventa chirurgo. Poi ci tengo a sottolineare che anche in america ci sono i barboni, i ghetti degli emarginati e le case di legno dove abitano i poveretti date alle fiamme. L'italia era un gran paese, ci siamo adagiati sul lusso di ciò che eravamo lasciandoci superare da altri paesi. Continuiamo a raccontare che il nostro è il paese di tanti bravi artisti del passato, tra 50 anni le loro opere andremmo a vederle nei musei di paesi che sulla cultura investono, non come nel bel paese.
×
×
  • Create New...