Vai al contenuto

DenisMior

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    3
  • Registrato

  • Ultima Visita

Info su DenisMior

  • Rango
    Matricola

Informazioni professionali

  • Impiego
    Libero Professionista (Freelancer)
  • Sito Web
    http://www.media-network.it

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

720 lo hanno visualizzato
  1. DenisMior

    Esploso Assonometrico con Autodesk Revit

    chiaro...è l'unico modo per farlo in maniera corretta, cioè con i riempimenti opachi. Finchè Revit non permette una diversa gestione delle trasparenze.
  2. DenisMior

    Esploso Assonometrico con Autodesk Revit

    Ciao a tutti, inserisco qua un tutorial che ho creato per Revit dell'Autodesk. Ci sono molti studenti di Architettura che frequentano questo splendido sito a cui potrà essere utile. Finalmente, devo dire, pubblico qualcosa di mio in un sito che mi ha dato tanto negli anni in termini di suggerimenti e aiuti. Disponibile in inglese qui www.media-network.it Un esploso assonometrico è un metodo di rappresentazione dell'architettura. Il suo scopo è l'analisi geometrica di un edificio nei suoi aspetti principali (piante, alzati, sezioni e tridimensionalità) in una vista unica onnicomprensiva. L'aspetto più importante è riuscire a mantenere una chiarezza espressiva senza sovrapporre un numero eccessivo di viste e scegliere il tipo di rappresentazione più coerente alla tipologia di struttura architettonica da analizzare. Per ottenere questa immagine sono necessari alcuni passaggi intermedi. Dato di partenza è avere già realizzato il modello tridimensionale sul quale lavoreremo. Per prima cosa dalla vista 3D, sul pannello proprietà scorrere verso il basso fino a spuntare la casella "section box" o "riquadro di sezione". Lo scopo di questo riquadro è a sezionare tridimensionalemente il modello. Attorno al nostro modello 3D si attiva un cubo che, attraverso le manigliette ai quattro lati, può essere modificato. Spostare le manigliette del riquadro di sezione fino a circa metà dell'edificio; si ottiene così uno spaccato tridimensionale: Per poter dare la semitrasparenza al modello bisogna andare sulle proprietà della vista ed entrare nei parametri "stile di visualizzazione" o "graphic display options": Si apre una successiva finestra in cui si deve spuntare l'opzione "semitrasparenza" o "ghost surface". Chiameremo questa vista "01 parte sinistra". La metà del nostro edificio diventerà semitrasparente. Per nascondere il riquadro di sezione il metodo più rapido è selezionarlo e nasconderlo tramite la sequenza "tasto destro" – "nascondi nella vista" – "elemento". Se il colore del retino del taglio di sezione non è quello che ci interessa è possibile cambiarlo. Si può agire in due modi: 1. dalle proprietà del materiale assegnato all'oggetto: 2. sostituendo la grafica di tutti gli elementi presenti in quella vista 3D: Selezionare gli elementi desiderati (tutti o solo alcuni; nel caso di selezioni errate cliccare su "filtro" e scegliere solo alcuni oggetti) eseguendo la sequenza "sostutuisci visibilità e grafica" – "per elemento". Si apre una nuova finestra in cui si deve scegliere che sostituzione impostare e in quale tipologia di linea. Le opzioni sono tra linee proiettate, superfici, linee di sezione e retino di sezione. Quello che interessa nel nostro caso è "retino di sezione" o "cut pattern". É sufficiente cliccare su "colore", scegliere il colore che ci interessa e dare OK. In tutti gli elementi selezionati, solo nella vista corrente, verrà sostituito il colore del retino di sezione con il colore appena scelto. A questo punto si è ottenuta la parte più corposa del lavoro; sarà sufficiente duplicare la vista 3D appena creata. Entrare nella vista e spostare il riquadro di sezione dalla parte opposta, ottenendo la sezione di sinistra. La chiameremo "03 parte destra". Qualora avessimo già nascosto il riquadro sarà sufficiente mostrarlo temporaneamente attraverso l'icona della lampadina in basso (rivela elementi nascosti). Si otterrà una vista come la seguente: Ora che sono state ottenute le due metà dell'edificio ci si accorge che nella prima metà il colore impostato (verde) risulta essere semitrasparente anch'esso come il resto del modello. La correttezza formale vuole che la parte sezionata sia opaca. Il metodo che è stato utilizzato per riuscire in questo intento è quello di duplicare nuovamente la parte sinistra del modello, e spostare una delle manigliette del riquadro di sezione fino a far appiattire completamente il modello. Si riesce così ad ottenere una fettina del modello che poi andrà composta nell'immagine d'assieme. La chiameremo "02 sezione centrale". Il passo successivo è quello di creare la tavola ed inserire con un ordine ben preciso i vari elementi tridimensionali creati in precedenza. Nella tavola appena creata andranno trascinati i 3 modelli 3D nella corretta sequanza; da quello che starà più in basso a quello che starà più in alto, ossia: Facendo attenzione a far combaciare la vista "02 sezione centrale" esattamente sopra la parte sezionata nella vista "01 parte sinistra". in questo modo le due viste risultano sovrapposte: Per ultima viene inserita la terza parte "03 parte destra". Ottenuta l'immagine completa è necessario, per correttezza formale, collegare con delle linee, possibilmente puntinate e non tratteggiate, le due metà dell'edificio e indicare il sistema di coordinate XYZ utilizzato nello spaccato assonometrico. Denis Mior Per commenti e chiarimenti fate riferimento alla pagina G+ oppure sulla nostra pagina Shared www.media-network.it
×