Jump to content

LividoAmniotico

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    33
  • Joined

  • Last visited

  1. provo a riaprire la discussione perchè sto cercando modelli 3d della Ideal Standard, linea Esedra. Non riesco a scaricarli dal loro sito. Andrebbe benissimo anche un'altra fonte. Devo usarli in Sketchup, ma finora di .skp non ne ho trovati quindi andrebbe bene intanto un dwg, poi troverò il modo di esportarlo. Grazie in anticipo!
  2. thumb
    grazie per le risposte. Una stampa su carta non potevo farla. Credo fosse un bug, dato che facendo stampa su file in .eps l'errore non c'era. Per fortuna ho risolto, cambiando spessore ai pennini di riempimento. Nel caso dovesse ricapitare ricorrerò al pdfcreator grazie!
  3. ciao a tutti, ho un problema con Autocad 2008. Devo fare delle stampe di alcune planimentrie di interni in PDF direttamente da Autocad. Il problema è che una delle campiture viene stampata con uno spessore del pennino diverso, molto più grande di quello che imposto io. Ma succede solo in parte del disegno, il resto rispetta gli stili di stampa che imposto. Nell'anteprima di stampa l'errore non c'è. Non riesco a gestirlo. Può essere un bug o un errore di visualizazione che al momento della stampa reale andrà via? Qualche consiglio su cosa controllare o come risolvere? (a parte il passaggio prima in .eps e da photoshop PDF).
  4. thumb
    scusate, come non detto. Ho trovato il modo. Dalle opzioni (barra in basso)/preferenze utente/impostazioni spessore di linea - selezionare Visualizza spessori di linea. La discussione può essere eliminata
  5. ciao, come mai lo spessore delle entità (linee, polilinee...) che imposto è visibile solo in anteprima di stampa e non mentre disegno? Le altre proprietà delle linee (tipo di linea, colore...) invece sono visibili già nel momento in cui lavoro sul modello. Ho provato sia a modificare la proprietà della linea dopo averla disegnata che prima con lo stesso risultato (visibile solo in anteprima di stampa). C'è un modo per risolvere? Ho autocad 2008
  6. thumb
    magari fosse così semplice... il file che sto utilizzando è una carta tecnica in digitale con una divisione per layer diversa da come la stai immaginando: la divisione non è "tematica" ma per quadranti, ed ogni quadrante ha 4 layer (punti, testo, delle linee insignificanti che sottolineano le quote puntuali e tutto il resto del disegno ). Non c'è distinzione tra polilinee che indicano curve di livello e polilinee che indicano efifici o lotti, ecc. Quindi congelerei sia edifici che il terreno da sezionare. Comunque per ora ho risolto (grazie a Rhino!!). Per le prossime volte sperimenterò con lisp e altro...
  7. grazie per le risposte. In effetti non ho ancora la versione 2011/12, per ora ho aggiornato al 2008 (come da sottotitolo del thread). Grazie Emigrato per i link, anche se i lisp non mancano, ad esmpio AutoSez2 farebbe al caso mio, ma per ora le sto facendo a mano, per capire bene quali possono essere gli errori che lisp del genere possono creare (ad esempio i programmi non distinguono le polilinee del terreno dal quelle degli edifici e nella sezione ingloberebbero tutto) e devo dire che stanno venendo proprio bene. Ho aperto la discussione perchè speravo di poterle fare su Autocad, invece ogni volta che ci sono di mezzo operazioni nello spazio e non nel piano finisco sempre con l'utilizzare Rhino; e passare da un programma all'altro ha i suoi inconvenienti. ciao
  8. ciao, devo fare delle sezioni. Sto provando a farle senza ausilio di lisp, ma con i comandi classici forniti da autocad. Si tratta di un file di un terreno, quindi ho delle polilinee 2D e 3D ad altezze diverse da cui ricavare delle sezioni. Con rhino procedo così: creo una linea di sezione a quota 0, la estrudo in modo che intersechi le curve da sezionare, comando trim e poi unisco le estremità delle curve tagliate. Con Autcad quale comando devo usare al posto di taglia? non va bene nemmeno Trancia perchè non ho solidi da tagliare. grazie
  9. thumb
    avevo già visto che in questo forum ci sono utilissimi link a programmi free. Alcuni già li conoscevo e li avevo scaricati (Gimp). il fatto è che per stampare, fare revisioni, scambiarsi file bisogna adeguarsi ai programmi utilizzati anche dagli altri, senza doversi preoccupare ANCHE dei problemi di compatibilità tra la versioni di un programma e l'altro; e ti assicuro che non ho mai trovato nessuno che utilizzasse The Gimp (o altri) al posto di Photoshop. Per quanto riguarda le versioni gratuite fornite da alcune aziende (tipo Autocad originale e gratuito) io non ne sapevo nulla, guarderò bene il link che mi hai indicato Quindi grazie Tristan per quest'altra dritta e... abbi pazienza: non tutti sanno tutto
  10. ma che discorsi: prima di commenatre magari leggersi i post precedenti no, eh? chiedevo se ci fosse un metodo più preciso OLTRE a questo. Visto che anche gli altri usano questo modo, e che in diversi giorni non sono arrivate risposte di modalità alternative... ergo: non vengono usati altri modi.
  11. thumb
    Ci sono particolari condizioni per utilizzare i tools e il lisp?! ad esempio: vanno usati con versioni originali?
  12. non ho gli express tool, quindi il comando flatten; per questo ho reso tutto 2d con Rhino. Solo che alcuni layer sono stati eliminati da rhino e ho dovuto incollarli al nuovo file in piano di autocad e imporre z=0. cit gamera: "io usavo flatten e POI METTEVO VISTA LATERALE" ecco quello che chiedevo. grazie
  13. thumb
    grazie!! col doppio invio dopo _P sei stato precisissimo non posso ancora assegnare punti di reputazione, altrimenti l'avrei fatto!!
×
×
  • Create New...