Vai al contenuto

maje90

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    43
  • Registrato

  • Ultima Visita

Info su maje90

  • Rango
    Matricola

Informazioni professionali

  • Sito Web
    http://maje90.deviantart.com/

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Ciao a tutti! Di recente sto iniziando ad informarmi sul disegno 2D con penna attiva (tipo wacom e simili)... L'iPad Pro effettivamente ha una combo digitalizzatore+penna eccellente, ma è in un ambiente troppo vincolato, niente software professionali. In negozio mi hanno fatto provare il Surface 4 (con una penna del 3), ma con PAINT!! Ma dico io... Gli ho chiesto al "tecnico" microsoft del negozio se era possibile, e gli fatto thetering col cellulare per fargli scaricare la versione gratuita di sketchbook (la app)... Mi è sembrata un po "sempliciotta" come app... forse era meglio la versione desktop. In breve, sono nuovo nel settore, quali sarebbero i programmi di disegno 2D più adatti per l'utilizzo della penna? Grazie a tutti in anticipo! Buone ferie! Riccardo
  2. Io ho una HD 5850 sapphire. la capacità di calcolo tramite opencl c'è. In una pagina che ora non riesco a ritrovare, avevano raccolto una lista di schede amd testate da utenti: dalla serie hd5xxx in su, sono tutte compatibili! Il mio problema è che non inizia proprio lo scambio di dati tra vray e la scheda video.
  3. Su vray c'è la possibilità di scegliere 3 opzioni: RT CPU RT GPU OpenCL RT GPU Cuda Cuda è di Nvidia OpenCL è invece un linguaggio/libreria adottato da molti, di recente anche da Nvidia. Le schede video AMD supportano l'OpenCL; come ho detto nel mio primo post, ho verificato anche la mia scheda video in specifico lavora benissimo con l'OpenCL, solo che a me non funziona il passaggio/collegamento di dati con vray. in altri forum ho visto che vray RT funziona perfettamente anche con GPU AMD (tranne che a me, duh) in questo senso non ho dubbi
  4. Salve a tutti (sarà un post incasinato, chiedo scusa) Sto cercando di far funzionare il Vray RT in rhinoceros con la GPU, da più di un'anno. Vray 2.0 su Rhino5, ultima release. Non va; schermata di render nera e carico di lavoro su GPU e CPU a 0%. Dal log di vray si legge che l'host 127.0.0.1:20211 non risponde. Quindi pensavo che mancassero i driver per creare il server OpenCL in ricezione, e ho scaricato gli ultimi 14.4 e il pacchetto SDK 2.9 dal sito AMD... Ancora niente. da questo link: http://www.overclock.net/t/1162426/solved-how-can-i-enable-opencl ho visto come verificare tramite GPU-Z se la funzione "OpenCL" era abilitata, e lo è! per fare un'ultima verifica ho scaricato GPU_Caps_Viewer e ho lanciato i test: funziona, GPU al 100% di carico e certe elaborazioni di mesh/punti le fa anche dieci volte più veloci rispetto ai test OpenCL CPU, esattamente quello che cercavo. ora perché vray non riesce a collegarsi alla scheda video? è forse la porta 20211 sbagliata? (vray sul log cerca su 127.0.0.1:20211) su un file .ini vray ha gli indirizzi dei possibili motori rendering, tipo i distribuite rendering, dove potrei inserire un ip:porta corretto... esiste un modo per scoprire quale sia la porta locale in ricezione che la GPU usa per ricevere compiti "openCL"? tipo chessò... "copiando" le porte usate nel collegamento che fa GPU_Caps_Viewer... ? qualche idea? qualcuno usa il RT GPU su Vray per Rhino? scusate per la vaghezza del post, ho scritto tutto quello che ho capito per ora grazie a tutti in anticipo!
  5. maje90

    Generative origami test

    Ciao.... Grazie.... Ti scrivo in pm
  6. quello che chiedi è un po' complicato da fare con gli script di rhino... credo io ti consiglierei di provare grasshopper (che ultimamente io userei per fare tutto, in rhino) non so bene cosa siano le architetture di Eisenman... se provi a spiegare la tua situazione e obiettivo, magari postando anche qualche immagine, potrei darti una mano... metti in conto che nel caso mio userò sicuramente grasshopper però XD
  7. maje90

    Modellazione surfacemorph con Grasshopper

    se la torre fosse più conica e il valore del panel giallo da "0.1" più alto... le scalettature si vedrebbero di più... ci sono solo che nel tuo caso si tratta probabilmente di angoli molto piccoli, vicino alla tangenza quasi... se ti dovessi mettere a fare delle parallele a quella torre, avresti problemi in questo momento... cmq son contento abbia funzionato... XD per qualsiasi altra cosa, anche in futuro, chiedi pure... finché non trovo lavoro, a casa è quasi noioso XP
  8. maje90

    Modellazione surfacemorph con Grasshopper

    ok fatto: interessanti ste robe... mai usato i tool di trasformazione o i domini XD questa volta però è un po difficile da spiegare.... in pratica usando i twisted bounding box ho scalato solo un estremità della mattonella di base (BBox da parallelepipedo a "tronco-cuneo" .. per intenderci) il fattore della scala era in base alla scala attuale della mattonella in corso e della mattonella sotto, per avere quel dato ho usato l'elemento shift list... e questo causa che l'ultimo giro di mattonelle, prendendo riferimento dal primo in alto, risulti deformato "fuori tema"... il problema di questa definizione è che il blocco finale SrfMorph scala le mattonelle una alla volta... avendogli dato nel panel giallo 0.1 , ogni mattonella sarà +0.1 più alta della precedente... insomma un'aumento non lineare/costante... cosa che ingarbuglia un po' tutto lo schema... c'è un difetto poi... ogni mattonella piazzata è diritta, rettilinea, e per forza di cose non allineata alle adiacenti... quindi le scanalature in effetti non saranno levigate, ma scalettate... con una costruzione tramite loft invece si avrebbe un effetto liscio, sia graficamente che matematicamente.. l'unico vantaggio di questa definizione è che si possono applicare mattonelle asimmetriche, non solo profili "estrusi" dimmi se cmq ti serve la "versione loft" o il .gh di quella attuale
  9. maje90

    Modellazione surfacemorph con Grasshopper

    se si tratta di una sezione costante, che diminuisce di ampiezza in base all'altezza della torre, si potrebbe usare un metodo più semplice: utilizzare la funzione fatta prima di "paneling" per creare una serie di sezioni... e poi unire le sezioni con una serie di funzioni loft... altrimenti se serve avere sempre un pannello "non estruso" sempre con dettagli asimmetrici, bisogna rimanere sullo schema di prima ma adattare le forme di volta in volta con le funzioni di txisted bounding box... sto provando quest'ultima via io.... per ora sembra promettente... P.S. la funzione originale del forum inglese che stiamo ancora usando, modifica in altezza i pannelli non di riga in riga ma uno alla volta... con un effetto tipo "a spirale elica" invece che un semplice "tronco cono" quindi anche se ad esempio si applicasse la funzione a un cilindro,la torre non sarà mai simmetrica... questa cosa rende più difficile aggiungere altre lavorazioni alla massa...
  10. maje90

    Modellazione surfacemorph con Grasshopper

    ti sei spiegato bene, e il disegno amplifica la chiarezza.... vediamo se m'invento qualcosa XD
  11. maje90

    Modellazione surfacemorph con Grasshopper

    ecco, basta creare un BBox di riferimento con un altra geometria ed il gioco è fatto...
  12. maje90

    Modellazione surfacemorph con Grasshopper

    tanto per chiarire.... ....dovrebbe essere così... ma potrei sbagliarmi... non sono sicuro... vado molto a tentativi in sti casi... per risolvere il problema di h1 o h2 (vedi sotto) si potrebbe ricavare h1 in qualche maniera... o fornirlo a mano al programma e applicare i BBox non direttamente alla nostra superficie loft originale, ma ad una nuova, parallela ad una distanza h1
  13. maje90

    Modellazione surfacemorph con Grasshopper

    allora, credo di aver capito il problema: il bounding box deve lavorare su un oggetto con il perimetro (quindi il quadrato o rettangolo della superficie campione) che corrisponde alla faccia di base del bounding box stesso... altrimenti durante la fase di "pannellatura" il perimetro si troverà distaccato dalla superficie cilindrica (o quella da loft) creando delle aperture... se invece il perimetro corrisponde con la base del BBox , dopo la "pannellatura", si troverà aderente alla superficie cilindrica... insomma. la superficie campione, quella ripetuta... non deve avere deformazioni verso il basso... oppure le può avere verso il basso ma poi deve essere usata una faccia opposta del BBox come origine... o forse basta invertire le normali della superficie loftata... XD non ho fatto prove ancora... non so è proprio questa la spiegazione, intanto cerco una soluzione...
  14. maje90

    Modellazione surfacemorph con Grasshopper

    Forse... Ma potresti dirci più nel dettagio cosa devi ottenere alla fine? più o meno... Sarebbe utile saperlo, per poi creare una costruzione più corretta. Si tratta di un oggetto singolo? o devi applicare lo stesso lavoro a più forme? Il tipo di bugne, è all'incirca o devi seguire una sezione precisa? dettagli di questo tipo torna molto utile saperli prima di iniziare a progettare una definizione di grasshopper
  15. parli di scale, ma lo spessore di un tubo non è propriamente scalabile.... servirebbe un software parametrico... cmq.. se tieni premuto il tasto scala, compare la tendina con scala 1D, scala 2D, Non-uniform scale e Scale by plane... in alternativa potresti usare il comando stretch (stira)... altrimenti se usi rhino 5 aggiornato potresti accendere i punti di controllo solido (dovresti trovare questo comando dentro la tendina "solid tools")... questo forse può risolvere... in ogni caso se magari postassi un immagine, sarebbe più chiaro e ti si potrebbe dare risposte migliori... saluti XD
×