Vai al contenuto

Stephanos

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    130
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    2

Stephanos last won the day on February 13 2017

Stephanos had the most liked content!

Info su Stephanos

  • Rango
    Treddista

Informazioni professionali

  • Impiego
    Libero Professionista (Freelancer)
  • Sito Web
    https://www.behance.net/stefanopaterno

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

2503 lo hanno visualizzato
  1. Stephanos

    Living lost at sea

    Lavoro eccezionale, complimenti! Mi piace sopratutto com'è spiegato: gli schizzi e i dettagli: davvero molto bello. Ps. bello come tutti gli altri lavori che ho visto sino ad ora
  2. Stephanos

    bagno con vasca

    Ho capito. Non volevo dire che la base non tocca il pavimento, ma che sembra così. Con l'ambient in post si risolverà sicuramente.
  3. Stephanos

    bagno con vasca

    Ciao, scusa il ritardo. Ho guardato con attenzione le due immagini, prima di espormi. Devo dire che dal punto di vista dell'illuminazione la seconda immagine (quella precedente, se ho capito bene) era molto bella (hai cambiato il colore delle mattonelle?). Il piano dello sfondo è molto vicino alla finestra? potrebbe essere questo ad eliminare un po' di ombre. Per il resto, vista la dimensione del'immagine stessa, mi sembra tutto abbastanza ben fatto. Riguarderei solo un po' la base della vasca, che sembra non poggiare direttamente sul pavimento. Questo problema è forse dovuto ad una mancanza di AO? perché anche sulla cornice del soffitto non si riescono a scorgere i dettagli e in alcuni punti sembra perdersi. Ottimo lavoro, comunque!
  4. Stephanos

    soggiorno neo-classico

    Questa è un immagine di riferimento? Be, credo che dipenda dai gusti di ognuno di noi. A me non piacciono molto questo genere di immagini (così come non mi piace questo stile), per cui non saprei. E' chiaro che, se il contesto è quello del secolo scorso, il telescopio non va bene e sarebbe il caso di usarne un altro (vedi l'immagine che hai postato). La pianta sembra essere un glicine, che non è esattamente una pianta che inserirei in un interno (ma posso sbagliarmi, dall'immagine non si capisce bene). Perché ti serve un architetto d'interni? E' solo curiosità!
  5. Stephanos

    soggiorno neo-classico

    Scusa il ritardo, ma con il lavoro e altri piccoli intoppi non ho avuto il tempo di respirare. Complessivamente, l'immagine, mi piace: ben dettagliata e coerente con l'idea. Direi che stai andando bene e potresti migliorarlo aggiungendo qualche piccolo dettaglio (impronte sullo specchio, per esempio, o qualche macchia sul pavimento). Riguarderei l'esterno, che sembra essere un po' fuori "tema", e gli infissi. Aspetto gli aggiornamenti!
  6. Scusa il ritardo. Per "telo nero" intendo un plane, posto dietro la camera, con un materiale completamente nero (colore 0,0,0). Questo evita alla luce di rimbalzare nel muro che hai dietro la camera, appunto, e ti permette di avere un maggiore contrasto. Non avevo notato, però, che tu hai un muro sulla destra, quindi non credo che possa aiutare più di tanto (forse solo con il divano, ma va già bene così).
  7. Stephanos

    Coronare un interno

    Mi trovi d'accordo. Il vantaggio di Corona, a mio avviso, in questo momento, sta solo nella variabile luci (come nel controllo del bloom-glare). Spesso ci si accorge in ritardo di alcuni problemi d'illuminazione e bisogna correggerli in post-produzione (per quanto è possibile), ma con Corona hai la possibilità, come dicevo, di poter regolare tutte le sorgenti luminose separatamente e quindi, in questo caso, potrei tranquillamente abbassare l'intensità del plane (sulla destra) anche a fine render. Guardando tra le ultime novità di Vray e dal nuovo VFB, però, direi che questo distacco si assottiglia molto, soprattutto perché anche Vray, adesso, dà la possibilità di mandare il render e farlo proseguire anche dopo averlo fermato (cosa che fino all'ultima versione non c'era). Sono d'accordo anche sulla qualità del risultato. Non mi rimane che aspettare e vedere come si comporteranno con le scene complete di materiali. Lascio il video prodotto da Adàn Martìn sulla quale mi sono basato per alcuni esperimenti con le luci: https://www.youtube.com/watch?v=ul-3oI8YkKs
  8. Stephanos

    Coronare un interno

    Naturalmente. In questo momento non ho avuto modo di lavorarci molto (cerco di perdere più tempo su Corona), ma contavo di far vedere le differenze iniziali (non c'è un grande studio, dietro, in questo momento) e quelle finali. Alla fine metterò a confronto le due scene e tenterò un confronto mettendo in risalto i 'pro' e i 'contro' di entrambi i motori di render. Il tutto, chiaramente, visto dal punto di vista di un principiante (il mio).
  9. Stephanos

    Coronare un interno

    Si, la prima immagine proviene dal render effettuato con Corona. Delle luci non ho cambiato nulla. Ho dato un multiplier di 40W in entrambe le scene e per la lampadina un multiplier di 25W (ho lasciato tutto com'era - una luce sferica per la lampadina e un plane sulla destra). Per quanto riguarda la GI: Vray: BF+LC Corona: PT+UHD Cache Parlo di 5 minuti perché ho fatto in modo che entrambi lavorassero allo stesso modo (e per lo stesso tempo). Su Vray, da "Quick Setting", ho messo tutto al massimo e ho fatto lavorare il render come "Progressive" (dal momento che Corona non sembra poter lavorare in modo differente).
  10. Stephanos

    Coronare un interno

    Come promesso ho iniziato a lavorare con entrambi i motori di render. Sto ancora lavorando con Corona, ma vado molto lentamente per via del lavoro. Di seguito si possono vedere alcune delle differenze. Corona, senza toccare alcun settaggio, dà un maggiore contrasto all'immagine, ma il risultato, senza toccare nulla, risulta meno convincente rispetto a Vray (mio personalissimo parere). Vorrei aggiungere, però, che la "potenza" di Corona, rispetto alla mia versione di Vray (3.2), sta proprio nel fatto che posso ritoccare l'immagine durante il render, modificare l'intensità delle luci (separatamente) e mettere in pausa il render per farlo ripartire in un secondo momento. Con la nuova versione di Vray, però, mi pare che questi vantaggi si stiano affievolendo. Le scene sono esattamente identiche e i render, per entrambe le immagini, sono stati lasciati a lavorare solo per 5 minuti. Anche le impostazioni delle luci sono uguali, ma lavorare con due telecamere diverse, ovviamente, fa sì che anche i risultati siano differenti.
  11. Stephanos

    Coronare un interno

    Cerco di risponderti. Allora, il pavimento deriva da un plugin (FloorGenerator): nessuna mappa displacement. Per quanto riguarda il bagliore, si, esce dal programma. Non conosco le versioni precedenti e sembra non ci fosse prima, ma adesso esistono diversi comandi, nella toolbar del frame buffer, da dove si può controllare questo effetto. Chiaramente, per non farci mancare nulla, esiste un element dell'effetto (BloomGlare) con cui puoi lavorare in post produzione. Il color mapping, invece, è tutta un'altra storia: puoi controllarti tutto in tutte le fasi di produzione: pre, durante e post. E' questo che trovo molto interessante, in questo motore di rendering. Se vuoi saperlo, giusto per curiosità, non esiste una scheda "Color Mapping". Per ultimo, ma non meno interessante, c'è il discorso del Vaso. In questo momento ci sto lavorando su. Dicevo che ho qualche problema con i materiali, che lavorano diversamente da Vray. Appena ho degli aggiornamenti interessanti, chiaramente, li posterò.
  12. Stephanos

    Coronare un interno

    Non l'ho scritto, in effetti. Uso Corona con 3Ds Max.
  13. Stephanos

    Coronare un interno

    Lo farò, promesso.
  14. Stephanos

    Coronare un interno

    Up: 1 - Rimanendo sempre sull'area "illuminazione", ho scoperto che, oltre a poter modificare l'intensità delle luci durante il render, attraverso gli elements è possibile modificarla anche in post produzione, anche se non con la stessa efficacia (Allego le immagini per far capire meglio). 2- Sempre per curiosità, stavolta, ho lasciato che il render finisse completamente. C'ha messo due orette, circa, ma non mi sembra di vedere un gran miglioramento rispetto all'altro, che avevo volutamente staccato dopo un'ora.
  15. Stephanos

    agriturismo

    I file .ies li trovi in molti siti di case produttrici. Se sai esattamente il tipo di lampada che vuoi inserire (il modello), puoi andare sul sito della casa produttrice e scaricare il file .ies della lampada che userai nella realtà.
×