Vai al contenuto

enigmen

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    16
  • Registrato

  • Ultima Visita

Info su enigmen

  • Rango
    Matricola

Informazioni professionali

  • Sito Web
    http://
  1. enigmen

    Animazione Scavatrice

    Il problema è stato in parte risolto. Con un IK animo il braccio meccanico e con un contraint Look at riescon ad animare anche i pistoni i cui stantuffi quindi seguino il movimento del braccio ma non riesco a risolvere l'animazione della pala essendo questa dotata, come vedete dalla figura, di due centro di rotazione di cui uno in corrispondenza del braccio della scavatrice e l'altro in corrispondenza dello snodo appunto di comando della pala stessa (non so se mi sono spiegato bene. Ho provato diverese soluzioni ma non ne vengo ad una che funzioni. saluti
  2. enigmen

    Animazione Scavatrice

    ragazzi mi sto scervellando ma non riesco a venirne ad una (forse ho poco cervello!). Mi sono fatto un'animazione di personaggi (formiche stile cartoon) con fatica e pensavo che animare anche una scavatrice meccanica fosse una stupidata ma non è così. Certamente sarà la solita cagata che sfugge al momento!. Nell'immagini vedete la scavatrice a cui devo animare il braccio ma quello che mi frega è la pala e lo snodo del movimento sulla pala stessa. Come impostare il riggin? Con la cinemativa inversa e constraint per i pistoni mi viene benissimo il movimento di tutto il braccio ma poi ovviamente non posso modificare la rotazione della pala e non riesco a capire come fare si che lo snodo tra pala e seconda parte del braccio, ne segua il movimento. Un grazie se qualcuno ha idee. Forse mi conviene riposare un po' che magarti mi viene l'idea risolutrice o semplicemente non pensarci anche perchè spesso mi succede di fare cose che poi...a distanza ... mi dimentico come cavolo ho fatto! ciao e tanti auguri a tutti (PS finita l'animazione ve la mostro per le critiche)
  3. enigmen

    Animazione Ali Satellite

    Mandex hai ragione trattasi di cosa così semplice che mi sono meravigliato. è proprio vero che spesso la semplicità è la vera risposta. ti ringrazio molto ho prvat e tutto funziona alla perfezione, sei un genio (od io una bestia?) ora devo capire come animare il tutto vediamo se ci arrivo da solo nel caso ti invocherò. grazie tante per la cortesia alla facia della cinematica inversa che certamente funzionerebbe ma è veramente più complessa. ciao
  4. enigmen

    Animazione Ali Satellite

    grazie lo immaginavo devo solo studiare e capirci qualche cosa (ah! questi principianti!) avreste dei tutorial da segnalarmi?
  5. orca la faccenda si complica ci devo pensae un attimo. Ma la zona luminosa è uno stato o cosa?
  6. enigmen

    Animazione Ali Satellite

    ragazzi ci sto perdendo la testa. Purtroppo con la cinematica di max ho scarsa confidenza ma mi sono messo di buona lena a leggere un po di tutorial per realizzare l'animazione di un satellite che dispiega i pannelli solari. Per rendere comprensibile la cosa i pannelli che compongono le "ali" del satellite si devono animare come una porta bi-fold. avevo infatti pensato di usare questo oggetto parametrico di max ma putroppo ho visto che non si possono aggiungere pannelli e le ali del satellito sono composte da 5 pannelli. come faccio? Per chiarezza allego due immagini esempio.
  7. non vorrei sembrare noioso ma credo che la zona luminosa sia più facile da fare in composing con after effects od altro programma semplicemente ritagliando la zona che ti interessa dall'ultimo fotogramma (spero che la zona luminosa debba comparire alla fine dell'animazione per sottolineare la regione d'interesse e che quindi non sia in movimento) se renderizzi in tga applicandovi filtri come per esempio shine della trapcode http://www.trapcode.com/products_shine.html. che ne dici? scusa se insito ma come hai fato l'alone di luce intorno alla terra che si vede nella prima immagine davvero bello! Inoltre ho cercato di scaricare la tezture a cui ti riferisci dalla nasa ma non ci sono riuscito, sono scemo? Ti confermo inoltre di poter usare shine (ovviamente se hai after effects ed il plagin o altro programma di composing) ci ho provato ora e ci ho messo pochi minuti, infatti con il plugin pui controllare la lucentessa e la lunghezza dei raggi emessi. ciao
  8. certamente il problema principale sono le texture. sul web puoi trovare immagini ad alta risoluzione da satellite esempio: http://www.truearth.com/. Mi sono trovato a dover affrontare un problema simile che ho risolto con un animazione in 3d studio sino all'inquadratura del paese (l'Italia) che volevo raggiungere in volo e provvedendo quindi allo zoom sulla città desiderata utilizzando after effects. Considera infatti che a circa 1 km dalla terra le immagini perdono il senso della "sfericità" del pieneta e non è quindi vantaggioso utilizzare un sw 3D. saluti e fammi sapere, anzi complimenti per le immagini che potrebbero interessarmi molto per una prossima animazione (il logo di un congresso di chirurgia, io infatti faccio il chirurgo e mi diletto di 3d e video avendo curato animazioni per questo congresso alla cui organizzazione partecipo) fammi sapere come hai fatto ad ottenere quel bel effetto di brillantezza sull'atmosfera della terra. complimenti
  9. enigmen

    Fogli Metallici

    a proposito del software di rendering ammetto di essere un principiante nell'uso di mental ray (uso 3d studio max) e di non aver ancora capito bene quale sia il sw migliore (anzi il più abbordabile in termini di comprensione ed utilizzo) tra i vari Brazil e Vray ecc. Per quanto riguarda il mio questito la difficoltà che incontro è legata all'aspetto che i rivestimenti hanno tipo carta stagnola spiegazzata e vi allego un'immagine. Come vedete la parte superiore del satellite è avvolta in protettivo che sembra quasi un foglio di ottone (ma non è ottone) mentre l'antenna in posiziona chiusa è protetta nella faccia posteriore. Il mio problema è che l'animazione che devo produrre presuppone immagini ravvicinate del satellite ed il massimo fotorealismo (mi cerco guai eh?). Vi ringrazio per il vostro parere ed attendo ulteriori sviluppi magari suggeritemi anche che renderizzatore potrebbe essere più abbordabile. saluti
  10. perdonatemi ma credo si sti facendo confusione. Il punto è innanzitutto cosa devi fare ovvero che effetto creato con 3d studio devi importare in un video. Se si tratta ad esempio di inserire un oggetto 3d nella scena reale (es una machina su di una strada) allora hai davvero bisogno di un sw di composing come ti hanno suggerito. Se invece devi semplicemente inserire un oggetto (es logo animato) che non deve "interagire con la scena" allora premiere è sufficente. Ricorda infatti che gli stream video che sulla time line si trovano sopra il Video 1 supportano la trasparenza. Ricorda inoltre che conviene sempre ma dico sempre evitare di renderizzare in 3d studio una animazione come file video (.avi o altro) ma conviene renderizzare alla risoluzione scelta (720x576 con pixela apect ratio = 1.067 per il DV) l'animazione come sequenza di bitmap (ovvero TGA). In tal modo: 1 se si blocca la macchina non perdi il renderizzato ma puoi riprende dall'ultimo frame 2 qualsiasi errore non pregiudica il risultato ma solo i frame seguenti 3 puoi renderizzare con il canale alpha Ottenuta la sequenza di TGA semplicemente la importi in premiere e la sovrapponi alla traccia video principale abilitando la trasparenza.La scelta dell'impostazione di Premiere dipende dalla natura del girato (credo che sia un DV) e dall'utilizzo che ne voui fare come prodotto finito ovvero se destinato al DV od altro questo ce lo devi dire tu. saluti.
  11. enigmen

    Fogli Metallici

    salve a tutti in realtà sono un poco imbarazzato non sapendo bene dove inserire questa richiesta ma spiego il poblema: avendo modellato un satellite per telecominicazioni mi trovo in difficoltà per i materiali da utilizzare per i rivestimenti di alcune parti. Tutti voi avrete infatti visto come sia abituale rivestire parti dei satelliti e di altri mezzi spaziali con fogli di materiale metallico (per banalizzare come la stagnola). La mia difficoltà non è solo nella ricerca del materiale ma anche nella modellazione di tali parti (con una diplacement?). Chiedo a voi un aiuto e grazie, complimenti per il sito ed il ricco forum. Ciao.
  12. Beh! Non è la sola stranezza a me è capitato di renderizzare su tre pc ottenendo immagini perfette nei colori e luminosità ma di imensioni diverse, adesso non so specificare lo scarto tra i fotogrammi renderizzati ma era evidente trasformando la sequenza in un video.....e guardate che se pensate "guarda sto fesso avrà impostato il rendering in maniera diversa"......vi posso garantire che fu la prima cosa che controllai: tutte tre le macchine erano impostate per renderizzare a 720x576 DV PAL.
  13. enigmen

    Premiere

    ragazzi mi sembra che ci sia un po' di confusione. sul 3d non sono un drago ma nel video ho una certa esperienza. La confusione nasce dal fatto che le immagini still premiere le tratta appunto come immagini fisse ovvero l'impostazione della loro durata serve a stabilire un minimo di tempo, comunque modificabile nella time line, durante il quale l'immagine sia visibile quindi se volete inserire una foto in un video (occhio al pixel aspect ratio) questa viene visualizzata per tot secondi per default. la durata della visualizzazione delle immagini di un'animazione renderizzata come fotogrammi singoli (metodo migliore per renderizzare le animazioni: sempre sequenze TGA) dipende dal frame rate che appunto nel PAL è di 25 fotogrammi al secondo. Il nodo della faccenda quindi si consuma all'atto dell'importazione delle immagini nel progetto di premiere. se sono una sequenza occorre spuntare la casellina sequnce nella finatra di importazione. premiere tratterà quindi il materiale importato appunto come sequenza di immagini da renderizzare a 25 ft/sec. con le relative considerazioni sull'ordine dei field che potrebbere non essere corrette (flikering) importando le immagini come fisse della durata di 1 frame. ciao
  14. enigmen

    Materiali Spazio

    volendo realizzare un'animazione a tema spazio con veicoli del mondo reale (shuttle e satelliti) ho notato dalle foto sul web che spesso le strutture (es interno e parti della stiva shuttle, parti di satelliti) sono avvolti o da tessuto bianco o da fogli di alluminio-rame. Come riprodurre da un lato la trama (con le bump?) e le pieghe irregolari del tessuto e le pieghe ed i riflessi dell'alluminio-rame? Grazie a tutti
  15. enigmen

    Surgery

    Credo che un particolare ti sia sfuggito: non è chiaro da dove viene la luce. Mi spiego: se lo strumento appeso al soffitto è la fonte di luce (le lampade sopra i tavoli operatori dette scialitiche) c'è troppa illuminazione sul soffitto forse sarebbe meglio inserire una luce spot nella lampada (che scusami ma soffre di qualche errore di modellazione il braccio è troppo grosso per una lampada troppo spessa ma piccola in diametro) che illumini con una fonte lievemente volumetrica. Questo renderebbe anche la scena più misteriosa). Per quanto riguarda il commento sul sangue sono d'accordo: se lo trovi sotto il tavolo operatorio ci sarà anche intorno. Almeno questo e quello che mi è capitato di vedere nelle sale operatorie vere.....perchè facendo il chirurgo io ci campo. Ciao
×