Jump to content
bn-top

CALi

Members
  • Content Count

    29
  • Joined

  • Last visited

  1. scusate l'orrore: ...hanno un ottimo.. che capra!
  2. iL Mac? tanti miei colleghi e professori ce l'hanno però io personalmetne lo sconsiglio per lavorare nel nostro ambito. Comprarsi un mac per poi farci girare programmi che girano solo su windows non mi sembra una buona mossa. Autocad ormai c'è anche per mac sono daccorso però 3ds no (se vuoi lavorare proprio con 3ds emularlo su mac non ha senso), non ci sono programmi di calcolo strutturale (presto dovrai imbatterti nelle tecniche delle costruzioni 1 e 2 e in costruzioni in zona sismica). Il Mac lavorora benessimo ma su programmi studiati appositamente per quel sistema operativo quindi ho camb
  3. Anche io faccio Ingegneria edile dove studi? comunque ci sono dopo composizione altri esami dove ti servirà un buon notebook. Qui da me fare rendering è all'ordine del giorno: composizione, architettura 2, sistemi edilizi, laboratorio cad, laboratorio a supporto. pro. sist. ed. urbani, tesi. Sono bravo? non lo so! è da un anno che lavoroa lavororo con 3ds, prima usavo autocad architecture. Calcola che il mio modello è uscito più di 6 mesi fa quindi prima di prendere una scelta girerei ancora. Comunque ti ripeto dopo 6 mesi io sono ultra soddisfatto della mia scelta.
  4. La penso esattamente come te. Io il Dell Xps lo prenderei però non è bellissimo effettivamente. Il mio l'ho comprato a settembre e mi trovo benessimo. Ho fatto recentemente un esame di progettazione dove ho usato solo autocad, 3ds e photoshop aperti anche contemporaneamente e ha risposto benissimo. Secondo me però a parità di prezzo il Dell è un bel pò più performante di questo. Il brutto poi lo sai qual'è? E' che non lo puoi vedere (il dell) fino a qundo non ti arriva a casa perchè ce l'hanno in pochissimi. Anche l'aspetto estetico è importante però con il computer ci si lavora prima di tutt
  5. Se è un Dell ad occhio quella configurazione non la paghi meno di 1800-2000 euro.
  6. E' un Dell vero? Ma quanto lo paghi?
  7. Mi sbaglio sempbre a sciverlo Mediaworld
  8. Scusami non ti ho scritto neanche il modello: HP ENVY 17-1189el Mediaword.
  9. Ciao, questi tre componenti non vanno bene a mio parere: * Intel® CoreTM i7-640M, 2,80GHz * 640 GB Serial ATA (5400 rpm) * ATI MobilityRadeon HD5650 1GB Innanzitutto la Sony la escluderei. Il processore ce ne so o di molto meglio, l'hd meglio che abbia 7200rpm e la scheda è di fascia medio bassa (ti consiglio di informasti sulla nomenclatura che l'NVIDIA e l'ATI fanno per le proprie schede grafiche). Prova a vedere questo: prezzo 1399 Processore Produttore Intel® Tipo Core™ i7-720QM Velocità del clock 1.60 GHz Velocità BUS 2.5 GT/s Cache di terzo livello 6 MB Ch
  10. Il mio monitor ha ad esempio 96 dpi non so quale sia il formato in generale ma comunque il concetto non cambia.... Ad una risoluzione di 800x600 con uno schermo come il mio realizzi un'immagine che ha un lato che misura 21 cm e l'altro misura 16 cm non sgranata. Se vuoi un'immagine a tuttto schermo ti fai i tuoi bei conticini.
  11. Ciao secondo me occorre prima fissare un concetto semplice, allora: [dimensione reale del lato del render (in cm) x risoluzione (dpi)]/ 2,54 (fattore coversione da pollici a cm) = dimensione lato render (in pixel) Quindi se tu ad esempio vuoi realizzare un render che avrà una risoluzione di 300 dpi (che è una risoluzione che và bene sempre) ad esempio in cui una dimensione del render la vuoi in stampa che sia di 20 cm perchè magari devi fare una bella impaginazione in A1 allora dovrai fare: (20x300)/2,54= 2362 pixel automaticamente ipotizzando d
  12. thumb
    Ciao a tutti Vorrei realizzare sovrapponendo ad un render con una forte prospettiva un effetto di linee 2d (cioè con l'effetto di trasparenza) con costruzione in aggiunta oltre che delle linee dell'oggetto, ovvero delle linee in wireframe anche quelle per la costruzione della prospettiva a due punti di fuga..... qualcuno a qualche idea come fare? non ho la costruzione della prospettiva in 2d, c'è solo 2d e modello 3d in autocad e in 3ds. Innanzi tutto il primo dubbio mi sorge quando vado a sovrapporre al render il wireframe (ho fatto un render con lo scanline di mental ray) perchè ci sono
  13. In definitiva dai test è emerso che la stampa finale, una volta importato su photoshop, in pdf è migliore dell'eps, nel senso che è piu fedele alla stampa diretta da autocad. Quindi a mio avviso da autocad a photoshop è meglio utilizzare i pdf, a patto che si imposti una risoluzione alta, nei test almeno è stata impostata a 4000 punti per pollice. Quindo in definitiva non capisco per quale motivo nel sito e nel web ci sia la convinzione che da autocad a photoshop sia migliore l'eps. Aspetto chiarimenti e/o smentite oppurtunamente documentate.
  14. thumb
    Ultima domanda poi prima di postare i risultati.. Ho fatto tre prove di stampa: 1-da autocad diretta; 2-stampa da autocad in eps; 3-stampa da autocad in pdf con acrobat pdf (stampante virtuale creata da acrobat reader pro 9); Ho impostato nella stampa da autocad per tutte le stampe l'opzione "stampa con spessori linea oggetto" ed ora sembra andare bene però riscrontro delle leggere differenze di colore e quindi apparentemente le linee sembrano anche leggerissimamente diverse nello spessore (veramente poca la differenza però si nota!). Prendendo come riferimento la stampa diretta in au
×
×
  • Create New...