Vai al contenuto

YAPO

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    39
  • Registrato

  • Ultima Visita

Info su YAPO

  • Rango
    Matricola

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. scusatemi x i molti messaggi...
  2. thumb
    Con 10000 passaggi iray a frame, 10000 ore di render e 10000 kilowatt di consumo, avrei potuto ottenere questa qualita' d'immagine....
  3. thumb
    KABOOOM !!!!
  4. thumb
    Ed il montaggio video, senza e con il filtro LUT3D
  5. thumb
    Le camere
  6. thumb
    Controllo riflessi con un fantoccio 3D eppoi con la tipa 2,5D
  7. thumb
    Disegno della tipa ed importazione in Max
  8. thumb
    lo story
  9. thumb
    ecco uno screenshot del pc al lavoro, con le temperature ed i consumi visualizzati nel riquadro a sx
  10. Salve a tutti, ecco un esperimento di animazione in iray su 3dsmax2016sp3. Lo scopo e' di realizzare un corto SCI-FI stile anni 50, dove ogni fotogramma impieghi mediamente da uno a due minuti per essere renderizzato con 4 GPU GTX980TI e CPU 5930x Poligoni: circa 5.756.416 Materiali: Arch&Design ( 3 tipi di vetro e pearl finish ) Texture: nessuna a parte quella che ruota in fondo nella sequenza finale Luci: omni standard spenta + 3 pannelli con self illumination variabili da 500 a 45000 cd/mq + altri self illumination applicati a vari oggetti Camere: Grandangolo da 8 mm a tele 457 mm Script x la frammentazione: FractureVoronoi 1.0 Bomba in mezzo alla campana Tipa manga piatta disegnata in vettoriale con Flash MX e tavoletta Wacom A3, esportata in .ai, importata in Max come spline ed estrusa Impostazioni IRAY: 500 passaggi, environment R0, G0, B0, NO motion blur, NO caustics, NO architectural sampler Circa 1500 frames, 43 ore di render, files salvati in TGA 32 bit compressi e con Pre-multiplied Alpha, 24 FPS, 1920x1080 Consumi: circa 1KW in render, 250W in idle, 4 GPU abilitate, 12 thread CPU Temperature: GPU 70 gradi, limite prefissato con Afterburner, CPU 56, Temp ambiente: da 18 a 30 gradi Alimentatore: Corsair AX 1200i I frames ottenuti sono stati montati con Shotcut applicando un filtro LUT3D per dare una patina vintage ed evidenziare la grana dovuta ai pochi passaggi IRAY e compressi mp4 L4, audio creato con Audacity Spero che questi dati possano essere utili a chi vuole comperare hardware per il render GPU, e vorrei chiedervi se avete idee, suggerimenti e quant'altro per velocizzare ancora di piu' IRAY, mantenendo pero' l'environment nero. Grazie a tutti.
  11. C'era un poveretto che aveva messo delle tabelle di benchmark magnifiche, ma sono state misteriosamente cancellate....http://www.tomshardware.co.uk/forum/id-2392232/quadro-gtx-workstation-graphics-card-comparison-testing-results-work-progress.html Ma le avevo studiate mooooolto a lungo e con ogni cura e mi ero preso qualche appunto e ti posso dire con certezza che le 980 TI rendevano il 4% in piu' delle 780 TI OC, che a loro volta rendevano il 3% in piu' delle titan black, che rendevano il 7% piu' delle 980 liscie. Sopra tutte c'erano le titan maxwell da 12 giga di ram, che rendevano l' 8% in piu' delle 980 TI. Le 1080 non c'erano per l'ovvio motivo che iray non le supportava.... Come puoi dedurre dalle cifre che ti riporto la capacita' di calcolo e' quasi linearmente legata al numero di cuda, con piccole variazioni legate alla release dei driver e alle frequenze di funzionamento della GPU. Guarda poi anche qui per conferma a quello che ti ho detto:https://www.pugetsystems.com/labs/articles/NVIDIA-Iray-GPU-Performance-Comparison-785/ Infine, per farti felice, non so come abbiano fatto ma qui hanno recentemente inserito anche la 1080 e la titan Pascal: http://www.migenius.com/products/nvidia-iray/iray-benchmarks-2016-3 TIENI CONTO CHE LA TESLA P100 E' LA VERA PASCAL...
  12. Mi spiace, non montando pascal, non so che dirti. Con kepler e maxwell tra 8x e 16x non c'e' differenza in iray max 2016 e in velocita' della viewport. Dovresti chiedere a chi usa daz.... Ciao.
  13. Se hai lavori in programma che richiedono e ripagano la quarta gpu e il nuovo sistema allora passa a x99, altrimenti stai con tre: tra procerssore, MB e alimentatore e' una spesa considerevole per avere solo il 25% in piu' di prestazioni cuda. Ricorda anche di prendere un buon gruppo di continuita' a onda sinusoidale pura. Io lavoro con Iray, che non supporta ancora Pascal e sono bloccato con kepler e maxwell. Che programma usi per sfruttare le 1080 ? Ciao.
  14. 6850k e x99 gaming 7 se ti serve assolutamente 1 vga in piu', altrimenti resta dove sei, che mi sembri ben carrozzato comunque. Se hai almeno 3 gtx 780 ti, titan black, o 980 / 980 ti ( da kepler in poi conta solo il numero dei cuda in iray ) vai alla grande, dipende da quanta fretta hanno i clienti: nel mio caso 4 vga sono meglio che 3, ne potessi mettere 8 lo farei...
  15. Ciao, i pci express rendono bene anche a 8x, e a 4x perdi circa un 5/8% di velocita' in iray ( fonte da benchmark in rete ). Questo te lo posso confermare perche' ho un secondo pc con 2x gtx780 ti a 16x e 1x gtx 760 sul terzo pci express che la MB gestisce a 4x (asus p6t): uso la 760 per l'uscita vga e quindi gestione viewport e gli aggiungo le 780 ti in render iray; nel tempo ho fatto tutti gli scambi possibili tra queste schede e ho anch'io rilevato le differenze di rendimento che ho citato prima. Quindi basterebbe tranquillamente una MB molto meno costosa con 4 pci express a 8x, gestite direttamente dal processore con le sue 32 linee divise su 4 slot. --- MA --- ci sono alcune considerazioni da fare: 1) La x99-e ws e' stata progettata per uso professionale, con componentistica di assoluta qualita', quindi puoi pretendere una affidabilita' elevatissima anche con carichi di lavoro molto gravosi e continuativi ( render di centinaia di ore in iray, con il sistema al 100% 24 ore su 24 ), con una MB da pochi euro questo e' quanto meno azzardato 2) I PLX costano al produttore circa 40 dollari all'uno, sono parecchio costosi e complessi e scaldano come stufe, inoltre accanto c'e l'M.2, la cui vita operativa e affidabilita' e' strettamente legata alla temperatura massima raggiunta in esercizio e come se non bastasse a pochi millimetri sopra passano le GTX che vanno in media a 80 gradi... 2A) E' ASSOLUTAMENTE NECESSARIO RAFFREDDARE ADEGUATAMENTE IL DISSIPATORE DEI PLX ( che, come riportato nei datasheet non possono superare i 70 gradi centigradi ) E L'M.2. Se guardi nelle foto che ho postato ho messo due Silverstone FHP 141 che sparano aria in quella zona ( 42.8~171 CFM per ventola ). 3) Solo marketing non credo, dato che ogni test svolto mi riporta effettivamente 16x ( comunque da bios puoi settare la velocita' che vuoi x ogni slot, ma non vedo alcun motivo x diminuire le loro prestazioni ) 4) OCCHIO ALL'ALIMENTATORE: il mio sistema consuma circa 900 watt a pieno carico, e se il PSU non e' di prim'ordine andrai incontro a blocchi improvvisi e guai di ogni genere perche' la corrente erogata non basta, e DEVE ESSERE EROGATA SEMPRE E COMUNQUE IN MANIERA PERFETTA PER CENTINAIA DI ORE, un alimentatore economico crolla in queste condizioni e il tuo lavoro pure. 5) Prendi un controller ventole che abbia anche le sonde per le temperature. Io ho lo shythe kaze master flat II, con 4 sonde piazzate rispettivamente su ogni dissipatore che vedi nella motherboard, cosi' regoli le ventole in base alle esigenze ( le esigenze della piastra madre, non le tue, perche' ti assicuro che dopo 8 ore di ventole alla massima velocita' te ne esci mezzo sordo a fine giornata.... Concludendo, tra 8x e 16x, dal punto di vista di Iray e della viewport cambia poco o nulla, ma cambia molto la qualita' progettuale e componentistica della MB e dell'alimentatore. Spero di esserti stato utile, se vuoi sapere altro, sono qua volentieri. Ciao, jacopo.
×