Vai al contenuto

asalalp

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    1371
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    9

Attività reputazione

  1. Like
    asalalp ha dato la reputazione a ferruccio della schiava in BIM si...BIM no   
    Non ho nessun vangelo magari lo avessi! E, per cortesia, io non sono "ferro" ma mi chiamo Ferruccio, non  mi piacciono i diminutivi. grazie.

    Approfitto degli spunti di Francesco e asalalp e mocram come ottima base di commento.
    Per portare a compimento un progetto in BIM non basta un disegnatore, non basta un tecnico del software, occorrono competenze che, in CAD non erano indispensabili.
    Asalalp l'ha detta giusta, con il CAD è possibile tirare fuori un disegno anche senza competenze specifiche, basta, e cito "anche un cattivo utilizzo di AutoCAD stesso, senza layout, xrif". Perché. Cito: "Perché anche giovani professionisti preferiscono lavorare con disegni sconnessi, dove puntualmente piante, prospetti, sezioni non sono coerenti" era un domanda che ho fatto diventare una affermazione, aggiungendo a quanto già detto, che a questi nessuno gli ha mai insegnato un altro metodo di lavoro e la sopracitata semplicità a "portarla fuori facile", ha avuto il sopravvento. Pigrizia ed abitudine fanno molti danni.
     
    Con il disegno a tecnigrafo, occorrevano competenze più vaste, tempo e professionalità elevate; nonostante lo strumento fosse molto più semplice. Quando siamo passati al CAD abbiamo dovuto attraversare molte difficoltà: Acquistare un computer - mai visti prima - adeguarci a software ed interfacce non certo user friendly, come il muse. Apprendere l'uso del CAD e di tutto quello che gravitava intorno ad esso, plotter, tavolette ecc.
    Non è stata una passeggiata, nonostante ciò e nonostante sembrasse una moda poco proficua ed altamente criticata, in una ventina d'anni i tecnigrafi sono diventati scrivanie troppo alte e oggetti vintage. Ed ora è uno standard.
    Il CAD purtroppo però ha aperto le gabbie agli incompetenti e non me ne vogliano i tanti che quotidianamente lo usano, con cognizione, non è certo rivolto a loro. Una marea di disegnatori con poco background e molta supponenza si è riversata sul mercato, avvelenandolo. Portando all'appiattimento culturale una professione, quella del disegnatore tecnico.

    Differentemente dal passaggio dal tecnigrafo al CAD, l'evoluzione CAD-BIM non è un cambio di solo strumento ma di mentalità.
    In un certo senso è un tornare indietro, al tecnigrafo ed intendo, per via delle competenze multidisciplinari necessarie. Impossibili da concentrare in una persona sola. Posso dire, ma non solo il solo, senza tema di smentita, che non c'è paragone. Qui si tratta di aggiornarsi o scomparire. Il cambio è epocale, al di la della tipologia di strumento utilizzato (leggi software) siamo di fronte ad un mutamento di enorme portata e, come sono scomparse le carrozze tirate dai cavalli a favore delle ben più performanti automobili, il disegnatore CAD "fraccatasti" scomparirà. Non senza resistenze e non senza difficoltà.
     
    E allora, cosa ci aspetta nel futuro? Specializzazioni!
    BIM specialist, BIM Coordinator, Family Manager, BIM manager ed altre ne verranno fuori e non saranno, l'ho detto prima, sommabili in una sola persona. Molte saranno appannaggio solo di studi di grosse dimensioni ma stiamo parlando di studi piccoli dove, perfino un BIM monkey con modeste competenze di Family Manager, potrà affiancarsi al geometra o architetto o perito o ingegnere che sia. E questo già lo sto vedendo. I miei ragazzi vanno già e disegnare negli studi, c'è richiesta. Poca ma c'è.
     
    Commento un po' alcuni punti di Francesco, ho capiaincollato a tratti...
    1- A chi pratica la professione (geom, arch, ing. ecc.) oberato dalle rotture di cazzo, non servono energie da dedicare all'aggiornamento professionale, il tempo e i soldi risparmiati che li adoperi per per prendersi un giovane capace che già opera in BIM. Oppure per subappaltare ad un freelance. Questa è la mentalità vincente, non "il faccio tutto io".
     
    2- Chi si mette invece in gioco e aggiorna il proprio workflow per amor proprio, autostima e passione faccio i miei complimenti. Sta iniziando un viaggio che, lo porterà da un BIM di livello 1, solitario, ad uno collaborativo. L'auspicio è che, nei prossimi anni veda le possibilità di collaborazioni interdisciplinari decuplicate. In funzione, ovviamente, alla diffusione del sistema BIM.
     
    3- Il sistema siamo noi. Noi ci dobbiamo auto-incentivare, non stare li ad aspettare quadri normativi. O sperare che i comuni, tanto per fare un esempio terra terra, la smettano di chiedere la dimostrazione analitiche delle Su o dei volumi, quando il software lo fa in automatico. Se stiamo ad aspettare gli incentivi e la pappetta pronta non andremo mai da nessuna parte.
     
    4- Manca una qualsiasi cultura di base nell'investimento, nel guardare al futuro. In Italia il professionista medio se non è obbligato dalla normativa a fare una cosa, non ci pensa nemmeno a farla. ...su questo purtroppo non ho nulla da dire se non che è assolutamente vero. E come dicevo prima siamo noi la prima fonte della nostra rovina.
     
    5- Se non arriva in studio qualcuno di già formato, è difficile che uno studio da zero passi dal CAD al BIM, se non obbligato da cause di forza maggiore (es. collaborazioni con altri studi in posizione leader che lo usano).
    Non è sempre così. Almeno due volte al mese vengo chiamato a presentare Revit, tre anni fa erano zero. Convince la presentazione del proggetino di ristrutturazione della signora Maria, piuttosto dell'aeroporto di Nonsodove. Spaventa l'impegno ma attira il risultato. Andrà meglio in futuro, ne sono convinto.
     
    6- Come hai già fatto notare, la vecchiaia non è una questione anagrafica nella professione. Tanti giovani sono più vecchi di testa di chi il talento ce l'ha per davvero, ed ha voglia di rimettersi in discussione (manco si trattasse poi di andare a vivere in un altro continente...).
    Sante parole!
     
    7- Tutto vero. Il professionista medio è soprattutto un artigiano ma non solo è pure un solitario. Molti dirotteranno su catasto, perizie, compravendite, ecc. altri tenteranno altre strade. Saturando ed abbassando le parcelle per eccesso di offerta (non vi ricorda un altro mercato qui molto discusso?). Si, il BIM arriverà, come è arrivato il CAD, ed i settori si adegueranno, i professionisti pure, lentamente o velocemente non fa differenza. Le nuove sfide e l'innovamento saranno appannaggio di alcuni e non di tutti, gli altri chiuderanno o si reinventeranno.
    A torto o ragione il fatto rimane. O ti forni o ti fermi!
    Cavolo!!! quanto mi piace sto slogan :-)
     
    @mOcRaM A tutti i miei clienti devo fornire DWG e PDF, ne ho solo due con i quali adotto un BIM collaborativo su un unico file. Ciò non mi impedisce di collaborare con loro. Ma ti dico questo, si fanno domande, sono curiosi e anche molto. Non passerà un anno che cambieranno sistema. Ne sono certo.

    Concludo.
    E' dal 2009 che seguo il BIM. Revit ovviamente. Fino a qualche anno fa, per territorio e per cultura qui in Friuli non lo potevo proporre, ora me lo chiedono. La crisi del settore ha mosso le acque e io non sono mai stato così fiducioso. Ricordatevi però che il BIM è una fase e che qualcos'altro arriverà in futuro a sostituirlo e non tra 30 anni, ma molto prima.
  2. Like
    asalalp ha dato la reputazione a BeaZtiE in VENDO Workstation 3DWS Xeon E5   
    3DWS AX-50 R1 (periodo di produzione dal 2012 al 2013) 
    e molto probabile, che alcune ventole non funzionano correttamente (vedo, che e pienissima di "bagarozzi") 
     
     
  3. Like
    asalalp ha dato la reputazione a Marcello Pattarin in VENDO Workstation 3DWS Xeon E5   
    è un peccato perché proposta cosi assomiglia a una aspirapolvere. 
    Asalalp scusa se lo scrivo, ma la pulizia nel case va fatta sempre, cosi è veramente poco allettante come foto.
    Mio consiglio: dai una ripulita e rifai le foto. 
    Scusa per il post ma magari ti aiuta a venderlo meglio, visto che è sempre una bella macchina della 3dws. 
  4. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da grafico3DStudioMax in 3D e/o Web questo è il dilemma   
    Prima di interrompere la carriera da informatico ricorda che un Ing. Informatico all'estero guadagno intorno agli 8000 euro lordi. Sono fonti certe in quanto ne conosco diversi tra parenti e amici.
  5. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da philix in Work in progress Primo render di interni   
    Cosa si intende esattamente per tonemapping?  La compressione della gamma dinamica HDR?
     
    https://en.wikipedia.org/wiki/Tone_mapping
     
    https://www.vray.com/vray_for_3ds_max/manual/vray_for_3ds_max_color_mapping.shtml
     
  6. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da Francesco La Trofa in Rainbow Academy o BigRock?   
    Non capisco l'atteggiamento dell'utente. L'utente aveva segnalato un comportamento scorretto a livello morale (mi si è rotto l'hard disk , guardati i tutorial online...)  da parte di un istruttore della Big Rock, che se fosse vero va denunciato innanzitutto alla Big Rock stessa e poi sui forum ecc
     
    Invece si è addirittura cancellato vanificando di fatto le informazioni fornite. 
  7. Like
    asalalp ha dato la reputazione a MatEvil in Cercasi MèNTORI! :))   
    Concordo con @riccardocosco e vorrei aggiungere che secondo me dovresti prima veramente capire cosa vuoi fare, nel senso che spesso ci dimentichiamo che magari uno studia anni (design, architettura, ingegneria, etc...) e poi per lavorare crede che l'unico sistema/strumento sia quello di fare render su render. Non è così. Anzi rischi troppo di rimanere poi incastrata in un ruolo senza poi uscirne veramente, nel senso che magari diventi brava a progettare però sono anni che fai render e quindi poi nessuno ti considera. Poi ci sono anche situazioni differenti di persone che hanno studiato anni in un settore e poi si sono rinventate. Quindi il mio primo consiglio è capire dove vuoi andare e sperimentare come consigliato anche da Riccardo.
  8. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da MatEvil in Cercasi MèNTORI! :))   
    Prima di iniziare a studiare nuovi software devi capire cosa vuoi fare all'interno dello studio.
    Modellazione con Rhino, visualizzazione architettonica o progettazione. 
  9. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da Francesco La Trofa in statue greche   
    Poco tempo fa un post qui su Treddi..
     
    https://www.treddi.com/cms/news/gloria-victis-gratis-i-25-modelli-hd-del-louvre/3465/
  10. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da Maria Simone in Revit: corso di 42 ore o manuale???   
    Dipende c'è chi si trova meglio con i manuali e chi con i corsi. 
     
    Come manuali ti consiglio quelli della AM4 Educational
    - Revit 2017 per l'architettura
    - Revit Architecture 2011 - Guida Avanzata
     
    In particolare il secondo è fondamentale per utilizzare Revit al meglio
     
    Poi ci sono quelli in inglese per la preparazione alla certificazione della Wiley e Ascent
     
     
  11. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da Nokilop in HELP ! Hard Surface Essentials   
    Allora per prima cosa ti consiglio di utilizzare un materiale con una buona riflessione quando modelli in modo da osservare la continuità di superficie, ben visibile nelle highlight.
     
    Quando aggiungi dettaglio nella mesh di base devi stare molto attento alla continuità di superficie. Negli screen che ti posto si vede la differenza tra utilizzare il semplice connect o il flow connect, che tenta di mantenere la curvatura. Nella prima immagine le bozze sono molto più evidenti. Anche se all'apparenza i wireframe sono identici (ho solo aggiunto dei loop).
     
    Sempre nella mesh di base ci sono dei triangoli che possono essere rimossi , rendendo tutta la superficie più fluida
     

  12. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da IlaM in 3ds max + MR   
    Prova a spegnere le luci artificiali interne. Gioca con il sole finchè non ottieni il risultato voluto.
    A questo punto spegni il sole e inizia ad accendere le lampade interne una alla volta, controllando sempre l'effetto ottenuto.
     
    Per queste prove puoi assegnare a tutta la scena un materiale grigio (tranne ovviamente ai vetri che puoi spegnere momentaneamente)
  13. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da grafico3DStudioMax in Inserire texture dopo render   
    puoi provare questo
     
    http://www.motivacg.com/en/colimo/videos-demo/
  14. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da edg76 in VRscans - opinioni   
    penso si riferisca a queste
    https://www.chaosgroup.com/vrscans
  15. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da mOcrAm in SOA Academy   
    I corsi della 3digital lab sono più rivolti ai rendering di interni e comunque di livello base. Basta che ne guardi qualche spezzone e ti rendi subito conto del livello.
     
    Più in linea con la SOA sono questi della Arqui9
    https://www.arqui9learn.com/
  16. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da Francesco La Trofa in Per chi vuole lavorare nella CG per film di alto profilo   
    Bella iniziativa! Ricordo ancora il tuo reel che vidi qui su Treddi qualche anno fa
     
     
  17. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da GEOMGRD in Proiettare edge sfera su solido rettangolare   
    basta che metti una reference e te le modelli..in alternativa puoi provare shape merge
  18. Like
    asalalp ha dato la reputazione a piron88 in REVIT   
    Non perdiamoci nei "complotti",  Revit non è un software nativo autodesk, di conseguenza ovvio che sia completamente diverso da autocad ( senza considerare che è tutto un'altro tipo di software, uno è CAD e l'altro è fortemente BIM oriented ).
  19. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da Ingandrea85 in QUALE MOUSE   
    Il mouse è una scelta molto personale perchè devi sentire se ti da fastidio dopo utilizzo prolungato.
     
    Detto questo la Logitech è una marca molto valida, se ne prendi uno con più tasti puoi impostare delle funzioni.
     
    Recentemente è uscito anche il mouse della 3d Connection, specifico per il 3D
  20. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da Paris3D in Migliorare l'uso di Photoschop per Render   
    IMHO l'argomento fotoinserimento è un po più complesso della sola pos-tproduzione.
     
    Per migliorare l'atmosfera dei tuoi rendering attraverso la POST-PRODUZIONE puoi guardare qui
    http://www.arqui9learn.com/
    https://visualizingarchitecture.com/
     
    Per il fotoinserimento è più complesso in quanto è fondamentale la posizione della camera e i corretti settaggi della stessa. Ad esempio nei dati interni della foto spesso alcuni parametri sono disponibili. Il problema si complica quando a scattare la foto non siamo noi ma ci viene fornita. Inoltre il modella 3D dovrà risultare perfettamente fuso nella foto quindi oltre alla prospettiva sono importanti l'esposizione, illuminazione, tonalità ecc
  21. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da MatEvil in Iray vs Vray   
    secondo me un confronto più logico sarebbe iRay vs Maxwell, visto che sono entrambi unbiased.
    Mi spiego meglio, secondo me iRay aveva senso finchè era compreso in Max, ma adesso che è a parte, non so se reggerà la pressione di motori affermati come Maxwell
  22. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da Francesco Costa in Orologio Breguet Marine 5847   
    seguo! sei veloce a modellare
  23. Like
    asalalp ha dato la reputazione a MatEvil in Dove studiare animazione in Irlanda?   
    Non funzionano i PM, ma ti rispondo qui

    ....su Animation Mentor e si trovano molto bene, al di la dei costi allucinanti
    Un buon servizio si paga
  24. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da mOcrAm in Primo test su Art in 3ds max 2017   
    Ma io non capisco che ce lo mettono a fare il motore di render integrato se tanto ogni anno lo cambiano...che si aspettano che gli utenti ogni volta azzerano tutto e ricominciano da capo?
     
    Io sto migrando a V-Ray proprio per questa politica da parte di Autodesk...
  25. Like
    asalalp ha ricevuto reputazione da mOcrAm in Inserimento porte o finestre   
    guarda questo video
     
     
×