Vai al contenuto

MrfE

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    87
  • Registrato

  • Ultima Visita

  1. MrfE

    Gioiello

    ...ah renderizzato in vRay e compositato in Nuke...
  2. MrfE

    Gioiello

    Ciao a tutti, questo è un frame di una simulazione fatta per un gioiello tipo "cotta di maglia" che ho fatto di recente. L'ho realizzato con un nCloth di Maya e gli anelli sono sprites legati alla mesh. Ciao a tutti!
  3. MrfE

    Armando

    Ciao a tutti. Posto l'ennesimo lavoro fatto per e con i miei studenti. Li ho fatti calare nei panni dell'Art Director e tutti insieme mi hanno "guidato" nella realizzazione dell'illustrazione. Hanno gestito in modo creativo la scelta della palette di colori, dell'illuminazione e del lettering. Il render esce da Mudbox, in vari pass. Il compositing è in photoshop. Un caro saluto a tutti. Spero vi piaccia. ...e se riesco ci si vede sul contest metamorphosis...
  4. Gran bel lavoro. Amo quello che esce dalla Aaron Sims. Ti stimo non poco per il fatto che hai lavorato per loro!!!
  5. MrfE

    Ettore

    Grazie cari, apprezzo molto Se riesco a maggio finisco il corpo e faccio un altro render! Promesso!
  6. MrfE

    Ettore

    Grazie Icer, non è detto che appena ho di nuovo un po' di tempo libero ci rimetto mano e finisco lo sculpt...purtroppo era fermo da un anno, almeno un po' di dignità mi sono sentito in dovere di dargliela
  7. MrfE

    Ettore

    Anche lui è uno di quei lavori fatti a tempo perso che ormai era nel dimenticatoio... Anche qui ho preferito fare un po' di painting in photoshop piuttosto che in zBrush. Peccato che non ho mai veramente finito lo sculpt e mi sono fermato alle spalle. Poteva decisamente diventare interessante! Magari un giorno finirò anche quello In origine non era verde, ma un collega mi ha detto che faceva molto uomo lucertola e ho virato tutto leggermente e in effetti ha più carattere! Ditemi cosa ne pensate...
  8. MrfE

    Fernando

    Questo tizio se ne stava nella mia cartella WIP per davvero troppo ormai! Quindi ho deciso di portarlo in photoshop e dargli una mano di colore e via... Alla fine non è da buttare dai
  9. MrfE

    The Flash

    Ei ragazzi, non credo sia il "luogo" in cui discutere se è elegante o meno giudicare il lavoro degli altri. @HoudiniVFX, la mia frase è stata volutamente smargiassa e ironica, giusto perche mi sembravi un po' fumantino nel giudicare un lavoro fatto in fretta in un paio di ore in classe. L'ho postato perchè mi piaceva. Non l'ho postato dicendo "cambiate lavoro sprovveduti, perchè io sono il capo del mondo". L'ho fatto perchè con delle critiche costruttive si può imparare sempre qualcosa di più. Te la sei particolarmente presa a cuore, ma non vedo il motivo. @Artfact89, non sono così convinto che il forum stia diventando solo elitario. Molto spesso ho letto scambi di pareri davvero interessanti, e sprono sempre i miei studenti a postare cose qui per ricevere pareri diversi dai miei. Se si vogliono postare cose solo di alto livello 3DTotal o CGSociety vanno più che bene In altri miei post ho avuto commenti molto interessanti, con consigli che ho seguito e che magari ho anche detto in classe. Poi ovviamente in questa ma come in molte altre discussioni, ci sono stati e ci saranno altri commenti poco piacevoli, ma sta anche al siglo farne una cernita. State sereni
  10. MrfE

    The Flash

    Ciao, Riguardo gli occhi hai perfettamente ragione. La scelta del surfaceShader sarebbe stata quella ottimale, infatti quando illustrerò i render pass e i render layer di Maya, tratterò proprio un workflow simile (anche se probabilmente non su questo character). Faccio un "mea culpa" son non aver fatto un roto veloce veloce in compositing, che a conti fatti sarebbe stato doveroso. Anzi grazie per lo sprono, ci dedico al volo 10 minuti e lo correggo Ho diffuso gli speculari nel senso che ho semplicemente fatto vedere come usare il pass di speculari per fare dei glow e dei white diffuse senza intaccare gli altri toni dell'immagine. Sostanzialmente lo stesso pass duplicato con un box blur e messo in add con opacità controllata. Una cosa spiccia insomma. Per le luci il discorso è un po' più lungo, e in realtà abbraccia un po' tutte le scelte criticate o apprezzate dell'immagine finita. Riassumo. A inizio corso, quando ancora si trattava la parte di design e sketch base, ho suggerito loro che per dare un po' di volume al disegno anche senza essere degli artisti in grado di sapere come far cadere le ombre sui volumi, di provare la seguente cosa: ombreggiare il soggetto come se avesse una luce dall'alto e lievemente frontale in modo da far sempre le zone d'ombra verso il basso e le aree illuminati verso l'alto. Poi di immaginare due luci a "farfalla" ai lati per creare degli highlight sui bordi per staccare la figura dallo sfondo. Ovviamente sono "trucchetti" banali ma gli studenti non per forza hanno un background artistico. Qui le luci le ho velocemente anticipate in Mudbox (le farò tra qualche lezione in Maya) e gli ho simulato la stessa situazione delscitta prima per fagli vedere anche la differenza su come "realmente" questa illuminazione descrive la figura. Altra cosa che spiego ai ragazzi, visto che il corso è di circa 100 ore e tratta dalla modellazione allo sculpting, dall'animazione al compositing, è che importante giocare su un'immagine che in qualche modo risulti accattivante senza rischiare di mostrare difetti di modellazione o texturing dovuti all'inesperienza. L'amico che ha fatto Dark Resurrection (HoudiniVFX) ha apprezzato il modello, ma se vedesse il wire non sarebbe dello stesso avviso. Quindi almeno con lui la strategia ha funzionato. Altra cosa, e questo spero sia un pensiero che condividi anche tu, nel mondo dell'animazione 3d è bene essere competenti nella maggior parte dei campi, ma quando si tratta di produzioni serie e complesse, non serve una "one man band" ma ci si interfaccia con professionisti che hanno dei ruoli specifici, tra tutti Regista e DoP. Ok avere un'infarinatura, ma a ciascuno il suo. In ultimo, e questa è un'esigenza scolastica, SAE ha un corso specifico di Filmmaking in cui si tratta in modo decisamente approfondito Regia e Direzione della Fotografia. Ovviamente non posso trattare allo stesso modo l'argomento in un corso molto più breve, sia per questioni di tempo che per differenziazione dei curricula. Posso però dirti che l'intenzione è quella di portare il corso ad una dimensione più lunga e complessa e in quel caso gli argomenti trattati si amplieranno e avranno più respiro. Pertanto siccome ho trovato le tue critiche ben poste e valide, se sei di Milano e ti va di proseguire la discussione qui in sede, io sono in cerca di altri docenti. Se la cosa può interessarti ti offro volentieri un caffè Per concludere (e per rispondere a qualche critica di dubbio gusto, non da parte tua), ovviamente io insegno quello che ho imparato negli anni, quello che faccio come lavoro e che mi viene richiesto. Sono convinto che non sia un dogma, e che esistano strade migliori così come peggiori. Per me funziona così. Se vi capiterà di lavorar con miei studenti, siete liberi di indottrinarli come preferite. Se vi capiterà di lavorare con me, ci si verrà incontro nonostante le divergenze tecniche e stilistiche, perchè per far bene il nostro mestiere bisogna saper lavorare in team e rispettarsi a vicenda. Grazie dei commenti EVHfan, e dello scambio di pensieri. Ti invito se hai tempo e voglia di dare un occhio ai miei altri lavori e magari darmi un'opinione anche su quelli www.mrfe.comule.com www.bonsaininja.com www.studiobozzetto.com
×