Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Frag

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    100
  • Joined

  • Last visited

0 Followers

No followers

About Frag

  • Rank
    Treddista

Professional Info

  • Employment
    Libero Professionista (Freelancer)

Recent Profile Visitors

2,779 profile views
  1. Tra Link, look at, vincoli di movimento e rotazione ...ormai me li sogno anche di notte, ma trovo non una soluzione decente Se qualcuno potesse darmi qualche indicazione sarebbe veramente di grande aiuto. Grazie!
  2. thumb
    Buongiorno a tutti, ho provato vari modi, ho cercato esempi e spiegazioni, ma non ne salto fuori... In pratica mi servirebbe che ruotando il braccio verde il carrello appoggiato su di lui, e vincolato ad un secondo braccio, scorra. Dal link potete scaricare l'esempio salvato in max 2015: https://drive.google.com/file/d/1zs27S5JPxopkwfYG_lTCoxAT1UXK2wtm/view?usp=sharing Grazie già da ora a chi possa darmi una mano. Ciao
  3. Secondo me può convenire fare una superficie unica che parta dalla zona dello specchietto e che vada fino dietro. Successivamente puoi tagliare le zone delle portiere. Ciao
  4. Frag

    camera rhino

    Magari sbaglio, ma che io sappia non c'è la funzione diretta che chiedi. Se usi rhino 5 puoi però allineare il piano C alla vista e poi inserire un piano di ritaglio (Vista in prospettiva > freccetta nera a lato della scritta Prospettica > Piano di ritaglio). Ciao
  5. Ciao, da alcuni mesi ho preso la versione più potente del Dell M6800 e mi trovo molto bene. Non era il più economico, ma venendo dall'esperienza di un vecchio M90 praticamente indistruttibile, ho voluto riprovare. Nell'uso normale, modellazione, presentazioni, render veloci, ecc, funziona benissimo. Ogni tanto viene usato come render slave: sbuffa un po', le ventole partono a tutta, ma le temperature sono sotto controllo. Le uniche pecche che al momento ho rilevato sono il peso (la definizione di portatile è quasi sarcastica) e ho preferito aggiungere un secondo disco, un ssd, per avere avvii più rapidi. Di serie ha 16Gb di ram e non so se o a quanto è espandibile, quella è una cosa da valutare in base all'impiego. Ciao
  6. Aggiungo il mio alla fila dei complimenti... Nel fiume di immagini architettoniche di media e alta qualità che scorrono tutti i giorni distinguersi è veramente notevole. Ciao
  7. Grazie a tutti per le risposte! Dunque: con gli script sono praticamente a zero per cui ho caricato col mio bravo comando Run lo script di Macphisto, ma mi va in errore e non so proprio metterci mano. Allora ho seguito il consiglio di Fr3aK, ma anche lì max 9 mi va in errore dicendo che non riesce a caricare il plug in. insomma sono un disastro... Però cercando il Billboard in rete (ho pensato che magari c'era una versione più recente o più vecchia da qualche parte) ho trovato un plug molto interessante che vi indico perché credo possa tornare utile a molti: http://www.orvatsel.com/max/ Lo sto usando e anche se non fa esattamente quello che vorrei (solo asse z) funziona molto bene. Non ho ancora cercato negli esempi di max, più tardi provo anche lì, grazie Coren. Ciao
  8. ok, funziona. Con i Wire ho vincolato il Dummy a x e y del cubetto e poi ho dato il lookAp del piano verso il Dummy. L'unico problema che ho ora è che devo fare questa operazione per un centinaio di elementi... Se questa è l'unica via mi sa che faccio meglio a cancellarli e tentare di duplicare quelli che si assomigliano. Grazie a tutti (se vi vengono in mente altri metodi sono sempre ben accetti)
  9. In effetti... Ho provato, ma, a meno che non sbagli qualcosa io, i pannelli Locks e Inherit non influenzano il controller.
  10. thumb
    Ciao a tutti, dovrei far girare un oggetto verso un altro ruotando solo su un asse ma ignorando gli altri due. Ho provato con il controller LookAt, ma agisce su tutti e tre gli assi e non riesco ad applicarlo solo ad un asse. Un esempio: vorrei che il piano seguisse il cubetto ruotando però solo sull'asse Z. Come posso fare? Grazie, ciao
  11. Terminato il render e salvato il file si chiude, come è giusto che sia, ma nel Queue Monitor il Job diventa rosso. L'errore è il classico "An unespected exception has occurred in the network renderer and it is terminating". Sono immagini piuttosto grosse, ma niente di enorme. Brazil, rpc, circa 1.800.000 poligoni, Utilizzo complessivo memoria circa 1.4Gb. Grazie Ciao
  12. Grazie per la risposta. Ho provato anche solo in locale, senza altri comp collegati. Tutte le destinazioni sono corrette, infatti non ha nessun problema e fa tutto bene compreso il salvataggio. Solo dopo aver salvato "decide" di andare in errore e riparte. Uso un 32bit per cui ho guardato con il task manager se ci sia un picco oltre i 2gb, ma resta tutto entro i limiti. Mi da l'idea, ma non ho tempo ora di verificarlo, che sia colpa degli rpc: possibile?
  13. Ciao a tutti, Invio il render con Backburner, lavora, va in errore nel salvataggio dell'immagine (in realtà l'immagine viene salvata perfettamente), ricomincia lo stesso render senza passare a quello successivo. In pratica va in loop sullo stesso lavoro. Come posso fare per dirgli di saltare il task andato in errore? Grazie
  14. ciao, in effetti è un po' più pesante rispetto alla 3, ma comunque si mantiene comunque ben gestibile. Hai provato a vedere le impostazioni OpenGL? Non mi è mai successo di doverci mettere mano, ma ho letto sul Newsgroup di Rhino che alcuni rallentamenti sono stati risolti trovando i giusti parametri con i settaggi Op GL. Fillet Edge funziona come al solito con la variante che puoi fare raggi variabili e avere altre opzioni tra cui l'anteprima. Forse stai usando una versione beta? Ciao
  15. ops, scusami, ho letto troppo velocemente...
×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR