Vai al contenuto

FitzCarraldo

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    82
  • Registrato

  • Ultima Visita

  1. FitzCarraldo

    Doppio Dual Opteron!

    Le piastre madri della Tyan sono costruite con specifiche ssi ( per server) quindi non esistono impostazioni simili a quelle che magari si trovano sulle asus. Per quanto mi riguarda non ho da lamentarmi il sistema è decisamente stabile ed efficace. La qualità costruttiva non ha paragoni, d'altra parte le prime sono EATX quindi più grandi. Certo devi mettergli un'alimentatore eps12 il case EATX ecc. Franci magari un cad adeguato per il design magari su linux, se esiste qualcuno me lo dica sono disposto a passare al pinguino ma che dico adotto una famiglia di pinguini a ditsanza......purtroppo ho la vaga impressione che molte software house non hanno la minima intenzione di passare a linux...CMQ tornando a bomba ho acquistato il mio dual più di un' anno fà m'han purgato sulla tyan ma posso dire che i proci li ho pagati veramente poco. Se ti interessa sapere info mandami un messaggio, non voglio fare pubblicità a nessuno. Ciauz
  2. FitzCarraldo

    Doppio Dual Opteron!

    é una super-config.! Perchè La Realizm?? Le 3dlabs ( io ne posseggo una) si spiegano solo se lavori in open-gl su cad, altrimenti io prenderei una geffo da moddare. Magari ti interessa sapere che 3dlabs esce dal mercato ma ripeto, se devi lavorare con programmi tipo pro/e e company Realizm altrimenti geffo. Non spendere molti soldi per l' intefaccia video; se intendi mantenere aggiornato il sistema, pensando magari al nuovo sistema microzozz vista, aspetta di capire come si sviluppa l' affare openGL. Sembra che Vista non supporti openGL 2.0. Io al posto tuo approfondirei il discorso non è bello spendere soldi per una scheda e scoprire che siccome Bill vuole fare le scarpe a quelli di OpenGL gli toglie il supporto.
  3. FitzCarraldo

    Help Risoluzione Cartellone Pubblicitario

    Tanto per chiosare, la stampa su grandi formati viaggia a 75-100 dpi. Questo anche quando il file sorgente viaggia ad una risoluzione superiore. La questione riguarda il render del rip (non il render 3d) cioè il software preposto all'invio dell'immagine in stampa. Diminuendo la risoluzione a 75-100 dpi il peso del file da inviare in stampa allegerisce il lavoro. Ergo qualora vogliate realizzare un render dovete semplicemente calcolare il numero di pixel necessari per arrivare ad ottenere un file di dimensioni reali a 75 dpi. Può accadere che neanche questo basti, in alcuni casi si stampa anche a 50 dpi, ma facendo un passo indietro si può aggirare il problema decontestualizandolo, cioè ragionare sull'impianto grafico della stampa in generale, quindi lo spazio che va via per le font per l'impaginato grafico e quant'altro riducono lo spazio della stampa per l'immagine 3d. Insomma il consiglio che vi dò è quando potete gestire non solo il render ma più in generale la grafica della stampa cosi da non vedere un bel render magari in global coi pixel sbragati. In bocca la lupo P.S. il service di stampa difficilmente vi stamperà a risoluzione superiore ai 100 per immagini di grandi formati, a meno che non ha nulla da fare, e se vi dice che vi stampa magari a 300 vi prende in giro. piuttosto informatevi della destinazione esterna/interno e della tecnologia di stampa solvente/getto d'inchiostro. Ove possibile preferite la stampa a solvente e fate attenzione al bending.
  4. FitzCarraldo

    Da Rhinoceros A Proe\think3

    ok capisco. Cmq mi è capitato di importare iges da rhino in pro/e e devo dire che problemi non li ho riscontrati. In ogni caso credo che da studio tools le possibilità siano maggiori. A questo punto ti consiglerei di consultare il sito della Alias e vedere la voce direct connect. Non l'ho mai provato ma ti consiglerei di accantonare rhino rimodellare in studio tools e col direct connect trasferire in Pro/e. Non ne sono sicuro ma se c'e corrispondenza con la history di studio tools significherebbe che ogni revisione sulla schell in studio tools potrebbe aggiornare automaticamente in Pro/e. Non ne sono sicuro ma il legame tra i due software sembra più che un semplice translator!! Ciao e in bocca al lupo
  5. FitzCarraldo

    Da Rhinoceros A Proe\think3

    Senti faccciamo cosi siccome dispongo di Pro/e se non ti crea problema mi alleghi un iges del file che intendi esportare (naturalmente impostato pro/e solid) io te lo apro e ti dico che vedo. Se non è eccessivamente grande alleghi insieme un acis (.sat) o un parasolid, magari tutti in uno zip. Ciao
  6. FitzCarraldo

    Da Rhinoceros A Proe\think3

    Il problema delle nurbs forse lo risolvi andando nelle opzioni di disegno e diminuendo le tolleranze. Questa cosa la puoi fare direttamente nelle preferenze di export dell' iges. STL ti conviene ma fino ad un certo punto perchè se il programma di destinazione è Pro/e. Ora se quello che esporti va ingegnerizzato con le feature del programma credo sia meglio dargli delle superfici.Mentre ti scrivo sto aprendo Pro/e ( la versione student.) Ti devo dire che se guardi bene puoi selezionare l'opzione pro/e solid al posto di default....per il resto dovrebbe andare tutto ok. A titolo di cronaca usa il parasolid e anche l'acis cosi tanto per non sbagliare. Ciao
  7. FitzCarraldo

    Importazione Thinkdesign>3dstudio

    Ciao aditus, anch'io ho lo stesso problema (modello con pro/e) e spesso lo risolvo in questa maniera. Esporto in acis ( di solito l'estenzione e .sat) cosi da aprirlo in autocad per poterlo salvare in dwg. In questo caso il dwg contiene un solido in quato salvato all'interno di autocad. puoi provare a salvare in dwg ma è importante che l'oggetto sia solido e non già poligonazizzato. alla fine l'importante è avere un solido in formato dwg. All'interno di 3dstudio ( dal 6 in poi è meglio) puoi importare in max decidendo tu stesso i parametri di poligonalizzazione per aumentare/diminuire i dettagli. Funziona molto bene poichè guarda caso l'import di file dwg è ben curato. Caio
  8. FitzCarraldo

    Rhino E Le Mesh+unisci Bordi Aperti

    Tom se devi esportare in max per il render, non solo il problema dei bordi non ti riguarda, ma nel link noterai che di fatto vengono uniti in max. Nel video vengono esportate 3 superfici non una polisuperfice, l'accortezza sta nel far combaciare i vertici. In questo caso esportando in poligoni non esporti in .igs ma in 3ds. A cosa serve l' iges? E' un formato aperto che prmette di esportare superfici tra diversi applicativi. Superfici non poligoni. La differenza è fondamentale. Facciamo un' esempio, supponi che sei uscito pazzo è ti è venuto in mente di regalare un' anello alla ragazza che fosse interamente disegnato da te. In questo caso ti fai il tuo bravo anellino in rhino e a quel punto lo mandi al service per realizzare un prototipo da mandare poi all'orafo. Ti chiamano dal service e ti dicono che siccome ci sono dei problemi con l' iges ti addebbitano i costi di modellazione. Uno dei problemi in questione sono i bordi aperti!! Che significa? vuol dire che il tuo oggetto composto da più superfici ha dei problemi poichè alcuni bordi sono aperti, quindi non la macchina non capisce quale il dentro quale il fuori. Con join crei delle polisuperfici, ma non dei solidi, ottieni quest'ultimi a patto che non abbiano bordi aperti. Se crei un cubo in rhino e l'esplodi hai 4 superfici, se poi le riunisci ottieni un solido poichè tutti i bordi sono uniti. Se ci pensi i bordi si uniscono a coppie, cioè un bordo del cubo corrisponde a due bordi delle superfici adiacenti, quando delle superfici sono unite in modo tale che tutti i bordi coincidano, concettualmente hai la meta dei bordi delle supefici e di fatto un solido. Per usare joon two naked edge devi avere una polisuperfice il cui bordo aperto ti indicata di fatto due bordi identici non uniti. I bordi identici relativi alle superfici contigue e devono essere identici. Spero di essere stato esaustivo non esitare a fare ulteriori domande. Ciauz
  9. FitzCarraldo

    Rhino E Le Mesh+unisci Bordi Aperti

    Per i bordi aperti usa join two naked edge. Per la poligonalizzazione dipende se è funzionale a una prototipazione o meno. Nel primo caso manderei un .iges al service. Che senso ha poligonalizzare quando puoi mandare tranquillamente un iges? Seconda considerazione rhino è un bel programma costa poco, si apprende facilmente ecc, ma se confrontato con altri applicativi E' UNA CACCA. Scusate la franchezza ma credo che per sfruttare al meglio rhino bisogna conoscerne i limiti. Se confrontato con studio tools o con i moduli di modellazione superficiale dei vari catia pro/e o Unigraphics emerge subito la differenza. Intendiamoci tale differenza forse non giustifica l'enorme differenza di prezzo e strutture tra rhino e i sopracitati. Ma credo sia superfluo fare la poligonalizzazione in rhino visto che non ha i medesimi strumenti dei sopracitati, quando poi basta un .igs. Allo stesso modo mi sembra un virtuosismo manicheo mettersi a simolare feature alla Pro/e con rhino ( e spesso si creano dei non solidi con tanti bordi aperti quanti gli archi del Colosseo). Rhino è una scheggia per creare superfici con molta precisione esporta come vuoi ma è controproducente spingere la modellazione nurbs a certi livelli.
  10. FitzCarraldo

    Rhino E Le Mesh+unisci Bordi Aperti

    Rhino permette diverse operazioni sui bordi. L'unione può avvenire a livello polisuperfice o a livello superfice. Merge edge lavora a livello singola superfice. Permette di unire bordi "splittati". Esempio se tagliamo una sfera con un piano per ottenere una calotta, il suo bordo sarà una circonferenza col punto. Se il piano è composto da 4 superfici il cui vertice interno è allineato con la sfera è altamente probabile che i bordi della calotta siano suddivisi in 4 segmenti. A questo punto puoi usare merge edge per ricostruire i bordi in un unico. Attenzione i bordi aperti si uniscono con join two naked edge che lavora a livello polisuperfice, ma fai attenzione lavora molto bene con superfici piane coi bordi che si sviluppano come curve 3d potresti avere qualche problema. Spero di essere stato utile, Ciauzz
  11. FitzCarraldo

    Dalla Mano Al Pc

    Per quanto riguarda la mia piccola esperienza prof. ne ho incontrati parecchi di questi tipi. In parte la questione si spiega con una cultura poetica del racconto progettuale ( da notare l'enfasi). in questo senso il rendering è freddo in quanto ti fa vedere senza immaginare al contrario dell'acquarello. Una soluzione è articolare la presentazione del progetto. Spesso però nelle committenze non c'e nulla di poetico, il lavoro è molto barbaro e a quel punto il rendering può essere ache fastidioso per alcuni ( fa vedere delle cose fin troppo nel dettaglio e costringie a dare esattamente quello che mostri). Insomma una bella lotta senza considerare che lo schiacci il pulsante è sei bravo col 3d E' UNA SCUSA PER SMONTARE IL PREZZO. In ultima analisi s'attaccano al 3d sperando di pagarlo poco per abbocare lavori a cui lavoran poco loro per primi, la soluzione sarebbe non lavorarci proprio con gente del genere ma tant' è che di laureandi in architettura che fanno stage a costo 0 ne son pieni gli studi....ogn'uno tragga le sue conseguenze.... Ciauz
  12. FitzCarraldo

    Da .3dm A .3ds

    svelato l'arcano. Ho importato il tuo file da rhino a max in 2 tempi. In dwg infissi e frangisole (li ho cappati tutti). In 3ds solo i vetri. Cosi mi son tenuto i 2 livelli del dwg e col 3ds invece sciolti. Non riesce a poligonalizzare correttamente, figuriamoci le normali. Prova cosi dovrebbe andare bene. ciauz
  13. FitzCarraldo

    Da .3dm A .3ds

    Credo che il problema si innanzitutto in rhino, che essendo un modellatore superficiale, non distingue una polisuperfice da un solido. Quindi quando fai il check te la considera valida. Ora nel caso il tuo export abbia come oggetto una superfice chiusa deve essere una superfice "manifold". Che vor di? Significa che per uno spigolo di un cubo si dà un'unico vertice. Se sulle mediane del cubo costruisci una faccia il cubo diventa non-manifold. Ora il tuo problema potrebbe essere questo. La prima cosa che devi fare è controllare che il tuo oggetto non abbia bordi nudi-naked edge. Per controllare i bordi analyze-Edge tools-Show edge (troverai l'opzione naked edge). Sempre all'interno degli edge tools trovi lo strumento per eventuali correzzioni (join two-naked edge). Un'altro modo per individuare se il tuo oggetto descrive uno spazio chiuso o meno Analyze mass proprieties. Facci sapere ed abbi pazienza con rhino per quello che costa fà più che abbastanza! Ciauz
  14. FitzCarraldo

    Altra Domanda.. Rhino..

    Linee di costruzione o tool di strumenti analoghi come quelli di pro-e o altri non ce ne sono, ma puoi disegnare su un livello tutte le linee di costruzione che voui. Naturalmente non hai nessun vincolo associativo visto che difatto non sono delle linee di costruzione (cioè identificate come tali). Ho visto che nella ver4 esiste lo smartrack cioè delle linee di costruzione, ma francamente non ricordo e dubito che abbiano proprietà quali il rimanere in video anche dopo la creazione di entità, di vincolo (perpendicolare, tangente, ortogonale....). l'ultima domanda mi lascia un pò perplesso, non capisco cosa intendi per solido. Perchè se esporti per 3dsmax non vedo la finalità della differenza, visto che un conto è un modello fatto in rhino su cui devo applicare delle feature di modellazione solida ( esempio disegni cellulare porti in cad tipo solidworks cosi da completare il progetto in senso compiuto), altra è porto il modello in max per fare il rendering. A limite può avere un senso per via delle normali. Spero di esserti stato utile, Ciauz
  15. FitzCarraldo

    Help Scheda Video

    con quella cifre prendi una geffo, (fossi in te la prenderei anche usata o in offerta). Parlare di rhinoceros e scede video è poco ragionevole perchè non è cosi ottimizato da richiedere hardware dedito. Una geforce ha un buon comportamento openGl, non è una 3dlabs ma manco Rhino non è Pro-e. Per quanto riguarda cinema4d se sei un neofita non so fino a che punto è conveniente investire. Pio ritornando a rhino non ti fossilizzare sulla sceda video insieme ad autocad è uno dei programmi con lo shade più schifoso che abbia mai visto....Si potrebbe fare una graduatoria al riguardo....magari c'è qualcosa di ancora peggio. Ma questo difetto ti fa risparmiare diversi soldini. Ciauz!!!
×