Jump to content

slate

Members
  • Content Count

    22
  • Joined

  • Last visited

About slate

  • Rank
    Matricola

Professional Info

  • Employment
    Libero Professionista (Freelancer)

Recent Profile Visitors

2,683 profile views
  1. Controlla gli archmodels, oltre al numero di poligoni, hanno spesso subdivision dei materiali molto alte
  2. Sono dal cel e vedo poco ma..hai modellato anche le celle dei pannelli fotovoltaici? Molto probabilmente puoi usare texture ed il risultato sarà buono, risparmiando un sacco di poligoni..
  3. Per quanto riguarda i 459MB di file per il solo tetto: prima di fare l'array del coppo, lo hai ottimizzato? Hai cancellato le facce che non si vedranno?
  4. Hai provato a disattivare anche Retrace dalla L.C.? Nella I.M. prova a portare subdivision a 50 e interpolation samples a 20, per ora. Curiosità: hai fatto i coppi riflettenti? Le luci in scena come sono?
  5. Già che vuoi tenere parametri bassi, prova a portare il sample size della L.C. al valore di default (0.02 o 0.01) . disattiverei Retrace. in I.M. dato che sei in fase test di esterno porterei subdivision e interpolation samples ai valori di default (rispettivamente 50 e 20)
  6. Se ti creano problemi ottimizza i file cad. Se i fuori squadra sono impercettibili a livello di render e dici che ti creano problemi io farei un nuovo layer in cad in cui disegni le polilinee della pianta da estrudere, ma senza considerare i fuori squadra: muri perfettamente perpendicolari tra loro. Dopodiché selezioni le polilinee di questo layer (con Qselect) ed esporti la selezione (wblock)
  7. Le quote io le lascerei perdere. Magari tieniti aperto autocad a parte e prenditi le misure che ti servono all' occorrenza. Se devi integrare i cad importati con altri 2d, sfutta i comandi di autocad qselect e wblock per selezionare e fare dei file univoci con solo quello che ti serve.
  8. Oh che bella sfida! Seguo.. Domanda: si sono già pianificate quali saranno le viste da portare a termine? Chiedo perché (per esperienza personale) a volte si rischia di appesantire i file, e impiegare tempo di lavorazione, in modo poco proficuo, ad esempio modellando anche quello che non si noterà a livello di rendering. Lo stesso vale anche per l'impiego di Vrayfur per l'erba, ad esempio: potrebbe essere una buona scelta se ci sono delle viste ravvicinate, in altri casi un displace o addirittura un bump potrebbe essere sufficiente a livello di resa finale, r
  9. dal menù in alto di 3DSmax vai alla voce "MAXScript" e poi scegli "Runscript". Selezioni il file (VMC_v2.1306.mzp) scaricato dal link incollato sopra e puoi modificarti le subdivision dei materiali "in gruppo" senza selezionarli singolarmente
  10. tempo fa provai questo script, e mi sembra avesse funzionato: http://www.oliverradford.com/3ds-max/scripts/vmc-vray-material-control/
  11. slate

    Treddi.com compie 16 anni

    Evviva Treddi! Auguroni a tutti e due!
  12. thumb
    Restituzione grafica del tempietto di San Pietro in Montorio, di Donato Bramante. SW: Autocad, Rhino, Vray, PS
  13. slate

    McNeel rilascia Rhino 6 per Windows

    Ottima notizia! @LucaRosty per quanto riguarda il passaggio da Max a Rhino, penso sia il sogno di molti: ma riguardo la gestione di scene complesse (vegetazione/tessuti ecc) non pensi diventi molto complicato gestirle in Rhino? Lo vedo un ottimo strumento di progettazione ed è molto versatile, lo utilizzo da anni, ma nella visualizzazione architettonica penso abbia dei limiti, purtroppo...
  14. WOW! forse, ma forse, avrei preferito dei riflessi meno definiti e regolari nelle vetrate...ma è un ottimo risultato, complimenti!
  15. thumb
    eh immagino, il fatto è che devo lavorare a un po' di cose e alla tesi e entro 2 settimane dovrei essere moolto operativo.. Scegliendo le opzioni del doppio disco (magari 500+500), ram aumentarla da a 8 Gb, GPU quadro 600, CPU i7 2600K che prezzo dovrei aspettarmi all'incirca? da un rivenditore locale 1300 iva inclusa e senza il montaggio può andare? è tanto? help me please
×
×
  • Create New...

Important Information

Per garantire la migliore esperienza di navigazione possibile questo sito utilizza cookie tecnici, statistici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy - Cookie Policy