Jump to content

samurai76

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    15
  • Joined

  • Last visited

About samurai76

  • Rank
    Matricola

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ciao...mi rispondo in parte la solo...certo che probabilmente non ho formulato benissimo le mie domande e non sono stato molto chiaro. Avevo bisogno di trovare il modo di costruire le varie parti del divano tutte in un unico multi-corpo usando i-part per sviluppare le varie dimensioni. Il problema è che la messa in tavola di un singolo pezzo del multicorpo non è possibile e con i-part non si può nemmeno usare il comando crea componenti per gestire le rappresentazioni delle viste in assieme(inoltre si sarebbero creati un altra valanga di ipt derivati...) Poi in un file di parte non sono utilizzabili per la messa in tavola le viste utente. Così mettendo assieme i pezzi da vari forum, soprattutto quello di Autodesk, sono riuscito a trovare una strada alternativa per arrivate al mio scopo. Tramite lo strumento elimina faccia abbiamo la possibilità di nascondere qualsiasi pezzo del multicorpo e ogni singolo comando di soppressione può essere attivato o annullato all'interno di una riga di ipart dopo aver caricato i rispettivi comandi di eliminazione facce. In altre parole per visualizzare un solo componente basta cancellarli tutti con elimina facce e in ipart annullare il comando di soppressione solo del pezzo che ci interessa. Si può creare una riga in ipart per ogni componente... Nella messa in tavola a seconda dell'istanza ipart che si vuole caricare si avrà la visualizzazione di un solo pezzo alla volta. Mi sembrava corretto condividere anche perché non sono riuscito a trovare nei forum italiani niente che si avvicinasse a quelli di cui avevo bisogno. Spero di essere stato abbastanza chiaro che possa servire ad altri. Grazie Samuele
  2. Ciao, sono alle prime armi con inventor e devo costruire gli elementi che compongono un divano. La prima fase prevede l'elaborazione dei componenti per la struttura in legno che sviluppo nelle varie misure tramite ipart. La seconda prevede l'applicazione di fogli di materiale espanso sopra la struttura. Io vorrei costruire l'espanso sopra la struttura in ambiente assembly dove ho inserito l' ipart del fusto in modo che la nuova parte in gomma sia adattativa ossia che possa cambiare dimensioni in base alle modifiche del fusto. E vorrei tenere divisi questi due materiali per avere anche una messa in pianta distinta per i nostri fornitori. Ho fatto una prova ma la nuova parte creata "sopra" il fusto non aggiorna le dimensioni al variare delle dimensioni di quest'ultimo. La cosa più semplice sarebbe quella di lavorare direttamente nel file ipart ma poi non riesco a creare delle parti distinte dell'espanso. Sapreste indicarmi o consigliarmi la più procedura corretta, magari anche tramite qualche video in rete? Spero di essermi spiegato bene... Grazie Samuele
  3. Grazie philix per la spiegazione, mi hanno sempre detto che i due tipi di files(dxf/dwg) hanno le stesse informazioni e sono praticamente identici all'apertura...pensavo fosse lo stesso anche per le dimensioni. Non si finisce mai di imparare!!! Grazie ancora Samuele
  4. Ciao a tutti, è da un pò che sto sclerando co sto problema. Mi spiego dall'inizio. Ho creato dei modelli 3D in Blender e ho dovuto esportarli in dxf per permettere la visualizzazione su macchine che usano autocad. I files esportati da blender pesano tantissimo ma dopo averli aperti in autocad e salvati in dwg le dimensioni si riducono drasticamente(per es. da 300MB a 50Mb). Inizialmente pensavo fosse un problema di esportazione in Blender invece lo stesso file in dwg che apro con autocad e poi salvo(sempre da autocad) in dxf mi ridà le stesse dimensioni esagerate. Sapreste darmi qualche consiglio/spiegazione? Grazie Samuele
  5. Sto facendo altre prove... ...intanto grazie a tutti! Samuele
  6. Ciao lobotom e grazie per la risposta... Lostile di quota personalizzato l'ho già creato e funziona alla grande quando lo imposto di default...il problema sorge quando riapro un file nel quale ho usato questo stile di quota personalizzato...all'apertura mi trovo comunque con un altro preimpostato e di conseguenza devo reimpostare quello personalizzato come base... Non so, forse è una cavolata e con autocad bisogna fare così per forza...volevo solo approfondire qualora ci fosse la possibilità di impostare uno stile personalizzato all'apertura dei files modificati come succede all'apertura del template... Grazie Samuele
  7. Ciao, ho bisogno un'altra volta del vostro aiuto...probabilmente per una cavolata! Ho salvato un file template in *dwt con stile di quota, layout e cartigli da aprire al bisogno. Quando lo richiamo per iniziare un nuovo lavoro posso quotare con lo "stile di quota base" personalizzato di default ma quando salvo e riapro lo stesso lavoro lo stile di quota base cambia e non riesco a trovare un modo per impostare il mio stile di default. In poche parole vorrei evitare di aprire un file e modificare ogni volta nelle impostazioni lo stile base di default. Si può fare? Grazie Samuele
  8. ...ECCOLO!!!...proprio quello...non pensavo dipendesse dalla modalità di visualizzazione...sto Autocad è proprio un dedalo... Grazie infinite ruezzana...e grazie anche a StefanoVR che ha avuto molta pazienza... Samuele
  9. ...noto solo adesso che gli oggetti vengono incollati ad una distanza dal cursore pari alla distanza dell'oggetto copiato dall'origine degli assi 0,0,0...
  10. ...certo, hai ragione!!! E' solo un mio puntiglio...se non si risolve va bene lo stesso! Grazie
  11. ...ecco qui...ho ridotto molti il file ma anche con pochi oggetti il problema resta. Se seleziono anche il testo o una delle linee e faccio ctrl+c e ctrl+v l'oggetto copiato me lo incolla molto distante dal cursore. Uso Autocad Mechanical 2015. prova_schede_cucito.dwg
  12. Grazie infinite Stefano per la dritta. Perdonami...Mi hai dato una soluzione alternativa(che non conoscevo!!!) ma non ho risolto il problema... Non fraintendermi, non è mia intenzione fare il "difficile"...sono pignolo solamente perchè vorrei capire qual'è la causa. Era talmente semplice fare il copia incolla con i tasti veloci che è fastidioso non poterlo più fare. Secondo te ci potrebbe essere un parametro o un settaggio che influenza la distanza dal cursore dell'oggetto incollato? Grazie per la pazienza Samuele
  13. Ciao ragazzi, mi chiamo Samuele e da poco più di un anno uso Autocad 2015 per fare le schede cucito...quindi mi limito al 2D base e usando semplici strumenti! Ho cercato invano la soluzione al mio problema anche in questo forum ma probabilmente non inserisco i filtri giusti... Uso spesso i comandi ctrl+c e ctrl+v per duplicare oggetti e questi venivano sempre incollati adiacenti alla posizione del cursore a croce ma con l'ultimo lavoro(non ho idea di cosa abbia fatto...!!!) mi ritovo, dopo aver dato il comando ctrl+v , con l'oggetto molto distante dal cursore e non riesco a capire da cosa dipende. L'unica cosa inusuale che ho fatto recentemente è stato quello di spostare tutto il disegno all'origine degli assi(0,0,0) col comando sposta... Avreste qualche dritta da consigliarmi. Grazie per la disponibilità Samuele
  14. Grazie innanzitutto per la disponibilità Subale...e sì esistono dei software nel mio settore ma in azienda c'è poca disponibilità ad investire(e molto!) in ciò che non si conosce o che si pensa non valga la pena...per cui cerco di trovare da solo la strada migliore con i programmi che riesco a "trovare" e poi farò una proposta d'investimento. Comunque a questo punto devo per forza provare da solo con rhino4. Ho letto che questa versione ha un'applicazione per questo tipo di lavori...ciao e garzie ancora.
  15. Salve a tutti. Spero di non essere sul posto sbagliato...e per limitare i danni son partito dalla sezione principianti. Vengo al sodo. Lavoro in una grossa ditta che produce salotti. Per velocizzare la prototipazione dei divani e diminuirne i costi ci sarebbe bisogno di inserire i prototipi in 3d e successivamente "estrarre" da questi gli stampi per tagliare il tessuto di rivestimento evitando di fare tutto a mano...La mia domanda è: con un corso di progettazione autocad 2D, 3D e rendering completo(che sto facendo in questo periodo) potrei avere la possibilità di ricavarmi da un ipotetico prototipo digitale 3D(fatto col cad) le "facce" del divano(scocca e cuscini) per poter tagliare il rispettivo tessuto che mi servirà per rivestirlo? Se no, conoscete una strada per "digitalizzare" il problema? Oppure sapete a chi posso rivolgermi(links, software, video, tutorial, guide, ecc.)per trovare una possibile soluzione informatica? Premetto che ho gia letto su altri forum che autocad non è propriamente lo strumento adatto a questi lavori e che i programmi di modellazione 3d(3d max, rhinoceros, ecc.) hanno dei limiti nel sviluppare alcuni tipi di superficie( per es. sviluppare la superficie di una sfera). Comunque dopo aver "sfogliato" il vostro sito mi è sembrato che qui avrei potuto avere una risposta più esauriente e precisa visto l'esperienza e le capacità degli utenti. Vi chiedo la cortesia di essere il più concreti possibile anche al punto di dirmi di lasciar perdere(...la speranza in ogni caso è sempre l'ultima a morire!) Spero di essere stato sufficientemente chiaro. Ringrazio fin d'ora chi volesse o potesse darmi una mano...Ciao
×
×
  • Create New...