Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

AnnaC

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    78
  • Joined

  • Last visited


Reputation Activity

  1. Like
    AnnaC reacted to Michele71 in Adattare   
    Puoi segnalare di cancellare la discussione con il check in alto a destra della tua scheda 😉 
  2. Like
    AnnaC got a reaction from Michele71 in creare mappa da adattare a curva in modo corretto   
    Penso proprio di esserci riuscita. Grazie infinite 
  3. Like
    AnnaC reacted to il roby in Sono Scomparse Le Frecce Per Ruotare E Muovere Oggetti   
    tasto x se nn mi sbaglio...
    ops avevo letto male.sorry
  4. Like
    AnnaC reacted to D@ve in poltroncina little albert moroso   
    Aggiungo un'immagine di riferimento così chi passa di qui capisce di che forma stiamo parlando


  5. Like
    AnnaC reacted to yogurt in ritoccare una foto da colori a bianco e...un altro colore   
    in photoshop sotto image hai adjustment e sotto questo hai gradient map. Imposti i due colori in cui voi convertire l'immagine.
  6. Like
    AnnaC reacted to piripino in Tegole V-ray   
    Hmmm...vediamo se riesco a farmi capire, non so se sono un buon "tutorialista"...

    Faccio un esempio pratico, spero soddisfi le vostre domande.

    Dopo aver creato il piano della falda (più o meno 200x200cm), vado a generare le mie tegole con vray displacement: per prima cosa assegno al piano un materiale provvisorio con la texture che userò per il displacement per verificare come verranno posizionate le tegole. La texture è questa (se volete una tegola tipo "portoghese" la lasciate com'è, se invece ne volete una tipo "coppo" ritagliate la parte scura sulla destra):



    Assegno al piano un modificatore uvwmap>planar della dimensione di una singola tegola (esempio 25x40 cm), il risultato dovrebbe essere più o meno questo:



    A questo punto aggiungo vray displacement con i parametri 2D, amount 10 cm, resolution 1024 e precision 1: come texmap uso quella di prima.



    Veniamo al materiale: nello slot diffuse metto una mappa di tipo "tiles". Nel rollout "advanced controls" metto color variance su 1, disabilito momentaneamente vray displacement e faccio un render di prova:



    La prima cosa che si nota è la dimensione errata dei quadratini rispetto alle tegole di prima, poi si vedono chiaramente le ripetizioni ( o "tiling" ) della mappa. Ciò è dovuto al fatto che abbiamo 4x4 quadratini (lo vedete nel rollout "advanced controls") in 25x40 cm: vado quindi a "duplicare" il mio modificatore uvw map ( tasto dx del mouse sul modificatore uvw map> copy + tasto dx del mouse sul modificatore> paste ) e modifico i parametri moltiplicandoli per 4 (in queso caso 100x160 cm), inoltre cambio il "map channel" da 1 a 2 sia nel nuovo modificatore sia nella mappa tiles per non "sputtanare" la mappatura delle tegole che avevo fatto per il displace. Nuovo render di prova:



    Ora la dimensione dei quadratini-tegole è corretta rimane il problema del tiling perchè la mappa continua a ripetere i miei 4x4 quadratini (qui magari non si vede tantissimo, ma su una falda di 10 metri sarebbe molto evidente). La cosa si risolve semplicemente facendo due rapidi conti: se in 25x40cm ho una tegola e in 100x160cm ne ho 4, allora esageriamo!!! Cambiamo il valore del secondo modificatore uvw map in 4000x2500cm e aumentiamo a 100 i valori "horiz. e vert. count" della mappa tiles nel rollout "advanced controls". Mettiamo inoltre a 0 il valore "horiz. e vert. gap"



    La disposizione dei quadratini è molto casuale. Vediamo cosa succede attivando vray displacement



    Ahia! i quadratini sono a metà delle tegole...nessun problema: seleziono il sub-object Gizmo del secondo uvw map e lo muovo di 12.5cm sull'asse X e di 20cm sull'asse Y (appunto metà tegola) nel sistema di coordinate LOCAL. Risultato:



    Rimane ora da mettere una texture per rendere il cotto. Se ne trovano diverse, io per l'esempio sopra ho usato questa:



    La texture va messa nel tiles setup del rollout Advanced controls nello slot "texture".



    Ancora una volta c'è il problema del tiling: ora, i più esperti possono crearsi una mappa "mix" con diverse textures, oppure un metodo più semplice è fare in modo che la mia texture del cotto prenda più tegole. Nel rollout Coordiantes del mio cotto cambio entrambi i valori di Tiling da 1 a 0.25 in modo che la texture copra 4x4 tegole e non più una sola. Risultato:



    Un'ultima "fighettata": la falda fa un po' "effetto eternit" per via della mancanza di divisioni longitudinali. Nel solito rollout Advanced controls della mappa tiles levo il "lucchetto" che lega i parametri "Gap", metto 0.025 (o il valore che preferite) nell'Horizontal Gap, lascio a 0 il Vertical Gap e cambio il colore del "Grout" a nero.



    Questa "tecnica" può essere usata anche con differenti tipi di tegole: QUI ho usato questa texture



    per generare la falda e nella mappa tiles ho usato "Running Bond" come pattern preset per avere le tegole disassate sulla metà. L'unica cosa importante è fare sempre quei due/tre conti in modo da avere le texture per diffuse e displace perfettamente corrispondenti.

    Altri "segreti" non ne ho (sto ancora cercando di capire come funzionano e come varia il risultato con i parametri "color variance" e "fade variance" della mappa tiles) spero di essere stato abbastanza chiaro e di aiuto



  7. Like
    AnnaC reacted to DiegoPennati in Griglia metallica Rhino - 3d studio   
    in alternativa, se le griglie le fai direttamente in max...

    così ti ritrovi con un oggetto per griglia, il che è gestibilissimo...

  8. Like
    AnnaC reacted to tzigano84 in Problema Bitmat Sfondo Rhinoceros   
    consiglio per le prossime volte... se conoscete un comando in inglese ma non in italiano, basta porre un underscore in testa.
    es: _pictureframe

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR