Vai al contenuto

pmt

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    9
  • Registrato

  • Ultima Visita

Info su pmt

  • Rango
    Matricola

Informazioni personali

  • Sesso
    M

Informazioni professionali

  • Sito Web
    http://
  1. Che su 3Ds etc. ci sia un'opzione per semplificare automaticamente il livello di dettaglio a seconda della distanza della telecamera è un'ottima notizia per me, ero sicuro che questo tipo di programmi sofisticati avessero una marea di possibilità varie compreso qualcosa di simile. Del resto, non sono lontanamente paragonabili a SU (anche se SU, nel suo campo, è un programma eccezionale). Io ho usato SketchUp forse impropriamente, nel senso che era prevedibile che il modello sarebbe cresciuto sino a dimensioni proibitive per SU e che tante cose (animazione) sarebbero state comunque macchinose (panoramiche) o impossibili (animare elementi della scena, salvo il poco che possono fare i plugin sketchup physics). Da dilettante, ho pensato di usare SU per lo studio di massima del progetto che avevo in mente (lungo studio e misure di fotografie di 70 anni fa, misure sui ruderi attuali), mi interessava una cosa relativamente semplice senza peraltro privarmi di qualche buon rendering quasi-fotorealistico coi plugin Podium o iRender (irender poi crea anche video). E soprattutto mi interessava un modello **immediatamente navigabile** e facilmente visitabile da parte di terzi (basta il viewer, per quello!!). Poi man mano il lavoro è cresciuto di dimensioni e complessità (e mi è stato proposto un utilizzo più serio del progetto) e mi sono ritrovato con un progetto Sketchup sovradimensionato per le capacità del programma. Ho poi scoperto a mie spese che le esportazioni da SU Pro verso altri programmi (cinema4d) sono piene di difetti. 3ds 2009 pare gradire senza problemi il file .3ds esportato ieri. Non mi rimane che imparare a usare 3ds... ciao, pmt
  2. Esportando da SU in .3ds e caricando il file su 3dStudio 2009 sembra funzionare discretamente. Mi dice che ci sono circa 700.000 facce e poco più di 1.000.000 di vertici. Mi dici che il modello è troppo dettagliato nelle parti meccaniche......è vero (non ci sono i singoli bulloni, ma quasi, anzi in alcuni giunti ci sono pure quelli), ma il fatto è che ho bisogno che sia così perchè devo esportare video e immagini anche ravvicinatissime. Questo rendering è un campo medio ma più ci si avvicina più ci sono dettagli minuti. Probabilmente è un modo sbagliato di lavorare. Non so come si fa di solito, se si fa un modello molto dettagliato e uno molto più grezzo per le panoramiche...cioè, intendo dire, non so di *quanto* dev'essere più grezzo.... io ho provato a semplificare di più, ma non è possibile, dovrei rimodellare quasi tutto. E poi, se devo fare un volo d'uccello ravvicinatissimo che poi si allarga sino a prendere tutto, come faccio? Non so dove trovare questo tipo di informazioni, circa la pianificazione nella realizzazione di varie tipologie di modello. Sto cercando di imparare, comunque questo pomeriggio ho deciso: mi butto totalmente su 3dstudio e basta (metto in conto mesi/anni...) Grazie, ciao Pmt
  3. Prima di tutto grazie mille per la risposta. Se quindi, all'atto pratico, valgono le 1.800.000 facce, e SU ha difficoltà (seppure, alla fine, il rendering lo faccia, in effetti), altri programmi come considerano 1.800.000 facce? Ordinaria amministrazione o siamo già su valori consistenti? Io pensavo che le facce fossero poche (237000) e mi trovo a scoprire che in pratica sono 7 volte tanto. Anche con altri software occorre tener presente questo aumento? Indendo dire: quando si dice che un modello (che so, a caso...3Dstudio) ha 2.000.000 di poligoni si intende che ne ha quel numero "a riposo" oppure si pensa già al totale che viene fuori durante il rendering? Perdona l'ingenuità delle domande... Grazie, ciao Pmt --- p.s. ho già tentato in tutti i modi di importare il modello in altri programmi migliori, ma l'importazione esce una vera schifezza (crash continui, "pesantezza" peggio che in SU, anomalie continue), occorrerebbe rifare tutto da zero (sob...)
  4. Ciao a tutti. Ho modellato con Sketchup un sito minerario, con grossi problemi di visualizzazione (programma lentissimo, rendering fotorealistico impossibile). Tempo fa, Sketchup mi diceva che c'erano 750.000 facce; in questo forum mi era stato detto che, come numero di poligoni, con altri programmi non ci sarebbero problemi, perchè è un numero relativamente basso. Cancellando tanti dettagli poco visibili, li ho ridotti a "soli" circa 237.000 e non è che sia migliorato di molto. Ma almeno parte il rendering (con irender nXt). Quando lancio il rendering: le facce diventano, dopo una decina di minuti di macinamento di numeri, più di 1.800.000.. E a quel punto parte il (lungo e faticoso) ray tracing... E meno male, perché prima (quando le facce di partenza erano 750.000) neanche arrivava a finire il calcolo della geometria...si bloccava molto prima. Un numero così alto (1.800.000) giustificherebbe i problemi del povero Sketchup, che non è fatto per queste cose. Mi chiedo....com'è che 237.000 "facce" del modello diventano in pratica 1.800.000? E' normale, in altri programmi, che da un numero basso di facce a riposo si passi, durante il rendering, ad un numero effettivo 7 volte maggiore? Non è che ci sia un nesso tra il numero iniziale dei lati semplici (600.000) e i 1.800.000 finali (600.000 x 3)..? Grazie mille a chi vorrà darmi un parere... ciao, pmt
  5. Aumentare Il Dettaglio Dei Modelli

    Io ho recentemente fatto l'errore di cui si parla: modellare degli edifici (tra cui complicate torri di metallo) ad un livello di dettaglio troppo alto rispetto a quello che in effetti serviva, usando SketchUp (!), e poi mi sono ritrovato nell'impossibilità (o quasi) di unire tutti i singoli modelli in un'unica scena per fare rendering in panoramica. Infatti la scena risulta troppo complessa (nonostante spenga i layer delle cose che non si vedono...interni, dettagli minuti etc.) e il programma, che forse non è ottimizzato per cose simili, si pianta spesso. E anche i motori di rendering esterni (iRender/accurender, SU podium) si bloccano una volta su due, durante la lunga elaborazione iniziale della geometria. Per non parlare dei secoli dei tempi di rendering. Dando la colpa al povero SketchUp, ho provato ad importare in Cinema4D (ne ho parlato qua e qua) ma non ho risolto niente. Prima si bloccava sketchup+ irender, ora si blocca Cinema4D, probabilmente perchè i modelli tradotti in .3ds e così importati in cinema4d sono poco ottimizzati. Dovrò rimodellare da capo una versione un bel po' "semplificata" per poter fare i rendering a volo d'uccello.... ciao a tutti pmt
  6. Consigli Per Principiante

    Con sketchup si possono fare anche dei lavori complessi (certo, complessi si fa per dire, ma non si limita certamente a fare solo scatoloni colorati) e, sfruttando il rendering esterno (v-ray, podium, iRender etc.), anche rendering di interni di buona qualità. Non si ha la possibilità di animazione vera e propria, salvo i movimenti di camera, quelli sì, esportabili in .avi, e qualche minima possibilità di movimento interno si ha con plugin vari (sketchup physics etc.). Io lo uso da molto e ad un certo punto mi sono trovato di fronte a problemi concreti, di cui parlo in questo thread. Il problema principale è che nel caso di modelli grossi (grossi secondo i suo parametri di normale utilizzo) diventa tremendamente lento e malfunzionante. Io ho recentemente creato tanti modelli come questo: (in tutto, una dozzina. Questi sono renderizzati con SU Podium) , e sinché ognuno sta nel SUO file va bene, ma quando voglio metterli tutti in un unico file per ricreare l'ambiente che sto ricostruendo, Sketchup mostra la corda, si pianta, sparisce mezzo modello etc. Speravo di poter importare tutto quanto in programmi più potenti e versatili (nello specifico, CINEMA4D), ma i problemi ci sono ancora, forse perché quanto viene esportato da Sketchup viene interpretato da cinema4d in maniera confusa e poco ottimizzata. Quindi, la mia personale idea di modellare in estrema agilità con Sketchup per poi importare in Cinema4D sta fallendo... ciao, PMT
  7. Grazie mille per la risposta. Quindi mi confermi dovrebbe essere cosa di ordinaria amministrazione avere, in un unico file .c4d, l'intero progetto (una dozzina di edifici, per un totale di 750.000 poligoni)? Cioè, con questo tipo di programmi (3dstudio, cinema4d etc.), è il corretto modo di agire, predisporre un bello spazio (nel mio caso 600 metri x 300) e piazzare qua e là TUTTI gli edifici, con tanto di alberi, binari, persone e balle varie? Assemblaggi finali di questo tipo sono normali? Ripeto, la cosa può apparire ingenua, lo so, ma mi togli un grande dubbio...grazie A proposito, ho provato ad esportare un file .OBJ da sketchup e mi ha creato un bel file di centinaia di MB che contiene righe tipo queste: # Alias OBJ Model File # Exported from SketchUp, © 2000-2006 Google, Inc. # File units = meters mtllib miniera01.mtl g Mesh1 Group1 miniera_totale1 Model usemtl Color_001 v 3754.51 4.62023e-013 -793.626 vt -3505.63 2246 vn 0 -1 0 v 3687.65 4.62023e-013 -742.82 vt -873.509 245.771 v 3665.46 4.62023e-013 -772.017 etc... Caricato su Cinema4D, funziona faticosamente per 10 secondi, poi si pianta senza pietà. Ciao PMT
  8. Ciao a tutti. Ho modellato, con SketchUp, uno per uno, una decina di complessi edifici. Ogni edificio ha circa 80.000 facce e 250.000 bordi (e già SketchUp ha difficoltà a lavorarci). Una volta finiti tutti, non riesco in nessun modo a metterli tutti nello stesso file, per completare quello che voglio fare, cioè la ricostruzione di un vecchio sito minerario a fini di rendering video (con iRender). Il file risultante infatti risulta così complesso ed enorme da piantare SketchUp quasi sempre, e se riesce ad aprirlo poi risulta inutilizzabile. Ho pensato: usiamo un programma adeguato e potente. Cinema4D. Il problema è che importando ogni edificio escono fuori dei file molto grossi (sketchup: 5MB; esportato in .3ds: 40 MB, importato e salvato in .c4d : 80 MB) e di difficile utilizzo. E questo per *ogni* edificio. Sono un principiante di Cinema4D e in generale di progetti di questo tipo. Vi chiedo, e chiedo venia per l'ingenuità delle domande: lavorando con Cinema4D e affini, come si procede, per gestire un insieme di edifici complessi? Tutti in unico gigantesco file che contenga l'intera scena? O esistono altri sistemi e metodi di lavoro migliori? L'incremento enorme che ha il file da sketchup (5 MB) a cinema4D (80MB) magari dipende dal fatto che i due programmi lavorano in maniera molto diversa , e quindi forse converrebbe rimodellare tutto da zero (!) con cinema4D..?? Forse la grande difficoltà di utilizzo già di uno solo di quei file importati dipende anche dall'hardware non potentissimo di cui dispongo (p4 3.2GHz, 2 GB e una scheda video da anni obsoleta, Ati9250 128MB)..?? Grazie mille PMT
  9. Ciao a tutti mi scuso per la lunghezza, ma per chiarire bene il mio problema non sono riuscito a condensare di più. Ho sempre utilizzato, per divertimento molte applicazioni di disegno 2D e 3D, più che altro solo per modellare e a livello elementare, per cosette senza pretese. Negli ultimi anni ho trovato in SketchUp l'ideale per le cose - appunto - senza eccessivo impegno e per modellare velocemente, e ho cominciato a fare modelli sketchup abbastanza elaborati. Ho letto tantissime discussioni, guide, tutorial e navigo in una confusione sempre crescente, vista l'immensità del mondo 3D attuale. Il mio problema è trovare con sicurezza la o le applicazioni sicuramente più adatte alla mia esigenza specifica, in modo da concentrare le mie energie e i mesi che verranno nello studio di queste e smettere di brancolare nel buio e finire in vicoli ciechi. Descrivo quello che sto facendo. Nella mia città è presente una miniera abbandonata in fase di recupero per fini turistici (archeologia industriale). Un'area pianeggiante (500x300 metri circa), una dozzina di edifici, alcuni già restaurati, altri cadenti e diroccati, due grandi (30 metri) castelli di metallo arrugginito sui pozzi. Tempo fa pensai che sarebbe stato interessante fare un modello sketchup da mettere su Google Earth (quindi relativamente semplice, solidi texturizzati, senza molti dettagli interni), ricostruendo anche alcuni edifici che non esistono più, in base a pochi rimasugli misurabili e alle foto di sessant'anni fa, per "vedere" com'era la miniera ai tempi d'oro, prima della demolizione di questi. Poi ho pensato di trarne alcuni video (esportati con sketchup alla sua risoluzione, oppure renderizzati con V-Ray per Sketchup et similia - con tempi biblici, per inciso). Poi, come succede spesso, il progetto è via via cresciuto nelle intenzioni e nelle ambizioni, i modelli sono diventati sempre più dettagliati e precisi, senza texture ma coi veri dettagli, ricostruiti sino al centimetro, in un lungo e faticoso lavoro di misurazione, studio delle fotografie, misurazione sulle fotografie e modellazione. Insomma, sono a metà del lavoro e il modello (18MB) contiene già 750.000 segmenti e quasi 300.000 facce. Forse sto usando Sketchup in maniera impropria ed eccessiva, ed è diventato quasi inutilizzabile, perchè - considerando anche che il mio pc ha una scheda grafica modesta e anzianotta, che comunque cambierò - il tutto viene disegnato in tempo reale a scatti terribili, le texture (colori, mattoni, materiali) spariscono durante i movimenti per riapparire dopo qualche secondo etc. E inoltre, per quanto mi sforzi, non sarà mai "bello" come potrebbe essere se fatto con altri programmi, perchè sarà comunque sempre "sketchy", con linee molto seghettate e grossolane, soprattutto quando ci si allontana, perchè i bordi si fondono creando dei grovigli neri (levare i bordi non è ugualmente bello perchè il contrasto diventa scadente e indefinito). Ho già tentato tutto il tentabile con Sketchup (uso di componenti, layer, nascondere dettagli che non si vedono etc.). Qua ho messo alcune esportazioni 2D senza anti-alias: Vorrei quindi finalmente ricominciare da capo e usare un programma più potente e specifico, ma non riesco a capire bene quale, anche perchè, quando ho chiesto, mi sono stati consigliati un po' tutti quelli famosi ma con scarsa cognizione di causa. Il mio modello dovrebbe essere fruibile in tempo reale da utenti che, davanti ad un bel pc ad hoc (potente, bel monitor e scheda grafica), possano camminare dentro il sito minerario, ingrandire un dettaglio, ruotare il punto di vista, salire su un tetto, entrare dentro un edificio, insomma effettuare visite virtuali normalmente impossibili. In pratica, quello che già faccio ora con SketchUp, ma senza i problemi in questione (estrema lentezza dovuta al sovradimensionamento e complessità del modello rispetto a quello per cui sketchup è pensato), senza troppi limiti nell'aggiungere dettagli e on un po' più di resa visiva (senza pretese di eccessivo fotorealismo, ma meglio di SketchUp sicuramente). Vorrei buttarmi nello studio sistematico di un'applicazione che mi permettesse ciò. riassumendo: modello architettonico di un'area di 500 x 500 metri circa, con una dozzina di edifici (con qualche interno), tralicci, carpenteria metallica, qualche albero e sfondo, senza animazioni, in cui camminare, vedere, ingrandire, girare intorno, salire sopra un tetto, vedere intorno etc. Di realismo superiore a Sketchup e che riesca a fluire decentemente, senza scatti o sparizioni di texture o di elementi, mentre persone senza preparazione specifica lo visualizzano davanti ad un bel monitor, usando il mouse e un minimo di istruzioni semplici (e senza possibilità di danneggiarlo. Con Sketchup si userebbe il suo viewer, per esempio). Mi hanno detto "per disegnare roba meccanica Solid Works è il massimo", mi hanno detto di usare Cinema4D, mi hanno nominato **tutti** i programmi. Mi hanno parlato bene di REVIT, ma non so se consente facilmente quello di cui ho bisogno (parlo del poter essere esplorato da terzi in tempo reale). Spero nella vostra gentilezza nel leggere questo malloppo e consigliarmi grazie a tutti e ciao PMT
×