Vai al contenuto

LucaRosty

Moderatori
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    2600
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    30

LucaRosty last won the day on February 6

LucaRosty had the most liked content!

6 che ti seguono

Info su LucaRosty

  • Rango
    Lighting Consultant

Informazioni professionali

  • Impiego
    Libero Professionista (Freelancer)
  • Sito Web
    http://www.lucarostellato.it

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

28796 lo hanno visualizzato
  1. LucaRosty

    V-Ray Next Update 2 preview

    Visto l'altro giorno, sembra proprio uno step importante per quanto riguarda il lighting .
  2. Bellissimo, video, progetto e animazione complimenti a te e tutto il team. Mi ha fatto tornare in mente il video di Alex Roman 🙂
  3. LucaRosty

    Chapel in Valleaceron

    Cristian , per me sarebbe un vero piacere poterne discutere e spero davvero di poterne avere l'opportunità prima o poi, sono io che ringrazio te, non come "esperto" perché non mi considero affatto tale, direi più che altro molto appassionato del tema questo si. Il progetto è meraviglioso e appena ho visto il post ho cominciato proprio ad immaginare l'interno della struttura ma soprattutto agli scenari luminosi che potenzialmente potrebbe regalare un'architettura del genere, pensata e progettata, immagino, proprio per "coinvolgere" e trasmettere ai visitatori sensazioni ed emozioni particolari. Sulle mie personali perplessità dell'analisi effettuata erano e sono riferite da quanto si può percepire dal video, dunque del tutto parziali mi rendo conto, le tengo in un cassetto e ne discuteremo a voce quando ci incontreremo, dato che dietro vi è una tesi ed una analisi probabilmente fatta non solo a livello grafico ma credo anche tecnico. Si vero, confermo che purtroppo è un argomento poco trattato e poco valorizzato, per molta ignoranza sui mezzi a disposizione e per scarsa collaborazione fra diverse figure professionali, sul fatto che se ne occupino i "visualizer", è un'arma a doppio taglio, un argomento molto delicato, perchè quando si affrontano temi come questo, ovvero l'analisi e la valutazione della componente naturale in una struttura o architettura particolare come questa, le sole competenze di carattere "grafico" sono solo una parte delle competenze necessarie per poter dare risposte concrete e significative, è necessario avere una preparazione multidisciplinare , sulla quale io stesso sono in continua evoluzione e studio talmente è complesso e vasto il tema. Comunque sia , ribadisco i complimenti a te e al gruppo di progettisti, e spero di incontrarti presto 🙂
  4. LucaRosty

    Chapel in Valleaceron

    Bellissimo progetto e belle immagini complimenti. Certo è che la valutazione della luce naturale avrebbe meritato qualche approfondimento in più , il modello l'avrebbe meritato sicuramente, da quanto si percepisce dal video è solo una valutazione di tipo "grafico" . In ogni caso, complimenti per il risultato grafico .
  5. LucaRosty

    Lighten up

    Bravissima Genny , ottimo lavoro anche questa volta , e grazie a te 🙂 , le mie sono piccole indicazioni , il merito è sempre e solo tutto tuo !!!
  6. LucaRosty

    The waiting for the Artist

    Ciao mocram, gamma impostato in automatico a 2.2 , ma l'importazione (in questo) caso l'ho fatta a 1 per avere la tex "degammata" visto che l'immagine "bianca" l'avevo ottenuta con tex importata in questo modo , poi il salvataggio in automatico @Sense42 grazie per l'info, un'ottima informazione per cominciare a capire come lavora quel metodo di miscelazione 🙂
  7. LucaRosty

    The waiting for the Artist

    Grazie Giovanni , hanno appena lucidato e poi chi la sente la moglie dell'artista 🙂 Buon consiglio , concordo 🙂
  8. LucaRosty

    The waiting for the Artist

    Si infatti pure io son rimasto sorpreso e un po' perplesso , farò altri test però 🙂
  9. LucaRosty

    The waiting for the Artist

    Ieri ho postato le immagini della scena "The waiting for the Artist" con variazioni sulle tonalità della parete di sfondo, dal bianco neutro, al nero passando per i colori primari, blu, verde e rosso, per finire con un giallo e un rosa. In realtà oltre che al semplice piacere di realizzare un'immagine che esprimesse il mio stato d'animo, volevo fare un test sulla composizione dei colori primari, che se sommati tutti sappiamo che danno il bianco , o così dovrebbe essere e mi son chiesto : "Se unisco in compositing le immagini realizzate in Rosso, Verde e Blu , il risultato quanto si discosterà dal render realizzato con la versione pura (bianco neutro) ? Tutte le immagini le avevo salvate in EXR a 32 bit, quindi alta gamma dinamica, inserite in Affinity le versioni, Red Green e Blu una sopra l'altra, miscelate e raggruppate in un unico gruppo. Appena sopra di tutto ho inserito l'immagine renderizzata in versione neutra per poterla attivare e disattivare per confrontarla con il risultato sottostante e il risultato? IDENTICHE, le due versioni sono del tutto identiche !!! Mi sarei aspettato, visto che non ho lavorato con estrema precisione quando ho applicato i filtri sulla texture, , una leggera differenza, invece le due versioni sono perfettamente identiche. Unica cosa che mi resta da capire è per quale motivo le immagini Red, green e blu ho dovuto miscelarle fra loro con il metodo "Schiarisci" in Affinity Photo, ma ci arriverò. Bel test e bella sorpresa così ho pensato di realizzare anche un video registrando l'area di lavoro e illustrando i vari passaggi, spero sia abbastanza comprensibile. Ecco il video ..... enjoy 🙂 3dsMax 2019 - V-Ray Next - Affinity Photo
  10. LucaRosty

    Natale molto al Nord

    Fantastico lavoro Mauro come sempre, ma questo è davvero pazzesco !!! Grande 🙂
  11. LucaRosty

    The waiting for the Artist

    thumb
    Salve amici, raramente ho tempo libero per potermi dedicare a lavori personali, ma in questi giorni ho un raro e breve momento di pausa, e come un "Artista" si pone da un diverso punto di vista , per far sì che arrivi l'ispirazione giusta per una nuova opera, così io mi pongo in un angolo dello studio ed osservo ciò che immancabilmente attrae la mia attenzione e mi fà sognare, ovvero la luce che penetra nella stanza e "disegna" forme e colori, così ho immaginato questa semplice scena . Poi visto che da tempo ho voglia di dare sfogo ai colori, ho pensato di creare diverse versioni dell'opera, partendo dal bianco (somma di tutti i colori) arrivando al nero (assenza di tutti i colori) passando per l'RGB , rosso, verde e blu fino al giallo e al rosa. Nessuna pretesa di qual si voglia "opera" artistica, ma una semplice espressione di "attesa" ed "osservazione" , spero vi piaccia. C&C sempre gradite 🙂 Hola
  12. @Giorgio Butturini forse ti può dare un consiglio 🙂
  13. LucaRosty

    Forest Pack 6.1.5

    Sto testando ora, l'IPR in Viewport è pazzesco !!!
  14. Esattamente @Marco Vanetti , credo tu abbia citato uno dei motivi fondamentali, d'altra parte è il tuo lavoro quotidiano e sai molto bene cosa voglia dire gestire modelli complessi appunto in Dialux o Relux ad esempio. Purtroppo il sistema non è ancora ottimizzato per un'analisi Daylighting completa, a livello di Diva For Rhino (LINK) per intenderci, e non credo mai ci arriverà perchè gli obiettivi sono altri, però qualche accorgimento e miglioramento arriverà, è solo questione di tempo.
  15. Ciao deam, capisco la tua perplessità , ma si confermo sbagli, però ti spiego perchè :) Quando tu inserisci in scena delle IES Light con relative fotometrie e valori di flusso luminoso in lm o intensità in cd (che derivino dal file IES o che le imposti tu poco cambia) il risultato semplicemente sarà relativo a quei dati inseriti , ed è ciò che accade in qualunque sw che viene utilizzato per fare analisi luminosa. Nell'articolo viene solo accennato, ma il primo presupposto per ottenere risultati corretti , in qualunque sw tecnico o non , compreso V-Ray, è avere una piena coscienza di ciò che stai facendo e perseguire un workflow fisicamente corretto. Sostanzialmente sei tu che crei le condizioni per cui lo strumento possa lavorare in modo corretto e dare risultati attendibili, se "bari" la responsabilità è comunque tua, e ripeto, vale per il Lighting Analysis di V-Ray come per qualsiasi altro sw tecnico, da Dialux, Relux, Radiance , Litestar 4D ecc. Credimi che il senso è l'utilità di uno strumento come questo, ha potenzialità enormi, ha bisogno di uno sviluppo, di essere perfezionato e migliorato in alcuni aspetti, ma dare ai professionisti la possibilità di poter generare Render di qualità elevata abbinati a materiale tecnico di questo tipo (immagini in falsi colori e grigle di punti) è uno step enorme, ovvio che parliamo di settori e professionisti che necessitano di tali contenuti.
×