Jump to content

enri2

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    2,555
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

enri2 last won the day on August 4

enri2 had the most liked content!

About enri2

  • Rank
    treddizzofrenico

Professional Info

  • Employment
    Libero Professionista (Freelancer)

Recent Profile Visitors

8,524 profile views
  1. Ci sarà certamente un corso di "disegno elettronico", dai programmi su cui si baserà il corso, potrai impostare le tue competenze in tal senso, Certamente ci sarà Autocad, molto probabilmente Revit, Rhinceros, 3dstudio, ma dipenderà dal docente. Ma tu sei libero di usare ciò che vuoi, a prescindere dal corso, che tuttavia rappresenta certamente un vantaggio.
  2. Bè un conto è occuparsi del design, un conto dell'ingegnerizzazione, in entrambi i casi siamo nel campo della "progettazione" diciamo, dove userei solo solidi e/o superfici. Cinema 4d non lo conosco come modellatore, tenderei a preferire Modo, in questo senso, è il suo punto di forza. Ma come dicevo sopra, quel gap in più su Rhino/TSplines te lo può dare anche Blender. Ma se ovviamente hai gia Cinema 4d per fare i render, usa quello quando ne hai l'esigenza.
  3. Dipende da cosa devi modellare, poi li devi progettare o solo modellazione per visualizzazione? in questo ultimo caso io non terrei mai niente di poligonale, se mai successivamente farei un reverse, strumento che TSpline ha. Il miglior modellatore poligonale secondo me è Modo, comunque tante cose le fai tranquillamente anche con Blender, ed aggiungerlo al tuo flusso di lavoro non ti costa niente.
  4. Mi sono fermato a "sono un architetto e designer" (come me) non si capisce se la modellazione è per visualizzazione. Se è così hai anche ragione, altrimenti come sopra.
  5. Ma Cinema 4d è un altra cosa, è un modellatore poligonale, Rhino un modellatore nurbs, tutto un altro pianeta. Lascia perdere i modellatori poligonali, è sufficiente TSpline, ma visto che non ha futuro in Rhino, potresti unire questa esigenza a quella che ritengo la vera lacuna in Rhino, la modellazione solida, attraverso la cosiddetta "direct modeling" ovvero usare anche Fusion 360. Rhino ha funzioni base di modellazione diretta, ( e non ne avrà mai una completa perchè non ha un kernel di modellazione solida) un approccio che fa risparmiare letteralmente ore per le modifiche. In molti casi può sostituire la modellazione parametrica, tanto sono veloci le modifiche. Dai un occhiata a qualche video. Non solo, all'interno se non erro dovresti trovare un modulo di reverse engineering, che poi è quello di TSpline, con cui puoi convertire modelli poligonali in nurbs, che so magari vuoi fare qualcosa in Blender o altro ( cloth e cose simili). La licenza per startup fino a 100 mila euro di fatturato è gratuita. Insieme a Rhino è una bella accoppiata.
  6. enri2

    Blender, Modo e Keyshot supporteranno il ray tracing in tempo reale

    Non mi è chiara una cosa. L'implementazione di Nvidia RTX, è relativa appunto ad un estensione ray-tracing che riguarda la viewport, per questo si parla di visualizzazione "realtime". In effetti abbiamo visto le prime dimostrazioni real time proprio il su Unreal Engine. Avranno chiaramente trovato un sistema per implementare tutto ciò nei classici engine path tracing, ma in questo caso come entrano in gioco le DirectX? Ma soprattutto, tra Cycles ed Eevee, sarebbe stato più coerente, avere un realtime raytracing sul secondo piuttosto che nel primo no? Visto tra l'altro che può fare UE!
  7. enri2

    Autodesk rilascia Bifrost per Maya

    Se non avessero cestinato XSI con Ice magari una possibilità ce l'avevano. Ed a proposito, ma Ice non dovevano "portarlo" da qualche parte? Cestinato proprio?
  8. Aggiungo che dipende anche dai sw usati, Gli Mcad necessitano assolutamente delle Quadro, non tanto per l'hardware, ma per i loro driver. Un cad come Creo/Pro-e o Catia funzionano molto male, solitamente, con le "gamer", e le Quadro sono certificate. Ma dopotutto sono cad da 10k euro in su, quindi il costo della Quadro è l'ultimo dei problemi.
  9. Ho abitato in una casa che aveva quel tipo di muro, sconsiglio vivamente all'architetto ( sono un collega) di realizzarlo così, dopo due giorni la polvere si attaccherà sulle superfici in maniera tale, che nemmeno una cameriera ninja riuscirà a toglierla, altro che sporco nel render! E non parliamo del pavimento...idea bocciata. Render molto belli comunque.
  10. In ambito audio/video è molto usata la piattaforma mac, sopratutto in USA. Questo Mac Pro non è fatto per essere preso "base" evidentemente. Le potenzialità comunque sono molto alte, ma diciamo che sono partiti dalla fascia alta...in su. Gli altri, a cui serve solo una cpu e una gpu, anche di livello, o predono un iMac ben carrozzato, o un mac mini con una e-gpu, oggi pienamente supportate, magari il prezzo d'attacco poteva partire da più in basso, come i passati Mac Pro, ma è troppo tardi, quel case, la scheda madre, e l'alimentatore da soli costeranno 2000/2500 euro. Se Nvidia e sviluppatori sw, fanno una versione Metal, ne vedremo delle belle, l'ottimizzazione è molto alta, e le prestazioni molto superiori ad altri standard,.
  11. Li hanno letteralmente asfaltati, su Geekbench, versione desktop ovviamente, questo 16 core, (750 dollari) batte l'i9 a 18 core ( 2000 dollari c.a). Non credo che Intel possa riprendersi a breve, non possono mica dimezzare i costi così nel giro di qualche giorno. https://www.hdblog.it/2019/06/14/amd-ryzen-9-3950x-benchmark/
  12. In effetti il fatto che vengano compilati engine gpu su Metal, non vuol dire che sia supportato il Raytracing Realtime, per ora solo le RTX lo fanno, via hardware, la vedo dura per le Radeon, almeno che non rilascino gpu con una tecnologia simile ad RT Core. Se amano tanto AMD potevano pure mettere i Ryzen Threadripper, hanno 32 core e costano una frazione degli intel, 1800 euro contro i 7000 mila circa, correggetemi se sbaglio. Ci scommetto che sono pure più veloci, 4 core e otto thread in più faranno la differenza no?
  13. Hai fonti su questa notizia? Sarebbe ottimo. ...Sono andato a guardare...mi rispondo da solo.. https://home.otoy.com/octane-x-wwdc2019/ Io comunque continuo a sperare in Nvidia, credo che il sistema dei "moduli" di Apple possa essere assolutamente aperto, potrebbero proporre RTX fanless, con possibilità di installarne fino a quattro, mica male. Ci sono certamente realtà professionali che opteranno per questa soluzioni, esattamente come avviene per i pc, alla fine sono le prestazioni a costare, al 28 core e alla Quadro RTX 8000 non interessa dove le metti, quello costano. L'alluminio ed il design incidono fino ad un certo punto, giusto nelle configurazioni di base, al top, non ti salvi in alcun modo. E chi fa video avere quella scheda dedicata sarà un must, fino a due flussi 8k in tempo reale è fantascienza! Ho letto qualche articolo sul monitor, in effetti è verissimo, su Toms Guide ad esempio, questo monito è assolutamente superiore all'Eizo da 5700 dolleari ed ad un Sony Oled professionale da 25 mila. Resta una ingenuità di marketing proporre lo stand opzionale, e a quel prezzo, almeno fare la somma, andava bene lo stesso per i probabili acquirenti.
  14. Questo Mac Pro è un gioiello di tecnologia come al solito, e anche se somiglia ad una grattugia, è molto ben disegnato, e costruito, la grata ricavata al pieno da una lastra di alluminio è un capolavoro, designer ed addetti ai lavori non possono che apprezzare questo approccio. Ma ha due grosse criticità secondo me, che come al solito Apple non si lascia sfuggire. La prima come dice Manuel è la configurazione di base, è ridicola, il fatto è che è tutto il resto ad essere di alto livello, e costare molto, forse anche un pò fine a se stesso, non oso immaginare quanto possa costare solo la lavorazione dell'alluminio. L'espandibilità con i moduli, ma anche solo l'alimentatore da 1,4 kw. Diciamo che uno sforzo potevano pure farlo. La seconda è che hanno previsto, mi pare, una sola cpu. Non si capisce perchè si possano spendere diciassettemila euro per la ram, (1,5 tera) e non si possano mettere due cpu! Per il resto salendo con le configurazioni credo che il costo si allinei abbastanza bene, non si può fare un confronto con un assemblato a caso. Si possono mettere quattro gpu fanless, e soprattutto per chi fa editing video una scheda dedicata Apple, che ha prestazioni incredibili, hanno fatto una dimostrazione con decine e decine di tracce su Logic Pro in tempo reale da rimanere basiti. Spero arriveranno in seguito le gpu Nvidia. Già un produttore ha rilasciato noduli per hard disk. Quel ragazzo nello screenshot deve tenersi il monitor in mano, perchè si è dimenticato il supporto, opzionale, alla modica cifra di 999 dollari. ( questo si il capolavoro delle str...zate) A proposito di monitor, qualcuno conosce il tipo di pannello che usa Apple? Dicevano nella presentanzione che un monitor con le stesse caratteristiche, Sony in questo caso, ha un costo di 32 mila euro. No perchè se è così Apple lo regala.
×
×
  • Create New...