Vai al contenuto

lucaluca

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    9
  • Registrato

  • Ultima Visita

Info su lucaluca

  • Rango
    Matricola
  • Compleanno 09/09/1969

Informazioni professionali

  • Impiego
    Libero Professionista (Freelancer)
  • Area
    Architectural Visualization
    Industrial Design
    3D
    2D
    Animation
  • Software
    3ds Max
    Maya
    Blender
    ZBrush
    Autocad
    Mental Ray
  • Sito Web
    http://www.lucabattista.it

Informazioni personali

  • Località
    Taranto (Puglia)
  • Sesso
    M
  1. Realizzare una biella con Inventor Autodesk

    Sottopongo a tutti gli utenti di TREDDI.COM la prima parte del mio secondo tutorial dedicato ad Inventor Autodesk. Anche questo tutorial è pensato per principianti, utile per comprendere le principali funzioni di Inventor.
  2. Tutorial per Inventor Autodesk 2010

    Sono contento che ti siano stati utili i tutorial. Ti ringrazio anche per i consigli... Pensavo che il tempo fosse sufficiente. Il tutorial è gia di un ora e più e non volevo realizzare un file di dimensioni enormi. La prossima volta aggiusterò il tiro.
  3. Tutorial per Inventor Autodesk 2010

    Altrove è anche peggio... Sono contento che ti siano utili.
  4. Modellazione Ferrari 599 GTB in Maya

    I miei complimenti! Non ti preoccupare per quelle che chiami scemenze... Umanizzano il tuo lavoro!
  5. Tutorial per Inventor Autodesk 2010

    Ciao Daiki. Inventor è simile a software come Catia, Solid Works o ThinkDesign Engineering che sono tutti software per la realizzazione di modelli adatti ai processi di produzione industriale CAM. Tra i diversi processi c'è anche quello ad iniezione, che citavi, per tutti i prodotti realizzati con la plastica. La versione di Autocad 2011 si avvicina molto ad alcune logiche di Inventor. Nello specifico INVENTO è uno di quei programmi che utilizza la logica BIM. Realizzi sia il modello ma anche dai informazioni di lavorazione, puoi modificarlo con semplicità sfruttando le quote parametriche, puoi fare dei test semplici di sforzo e aggiorni velocemente le tavole di corredo al pezzo che vengono ancora usate nei processi di produzione o per esigenze burocratiche... Esistono anche dei formati e dei plugin per trasferire il modello da Inventor ad altri ambienti 3D più visuali, ma non sempre la conversione viene bene. Spero di essere stato chiaro e utile anche se breve. Alla prossima
  6. Tutorial per Inventor Autodesk 2010

    Salve a tutti, apro questa discussione per presentare un mio primo tentativo di tutorial video per il software di modellazione 3D per la meccanica Inventor Autodesk 2010. Sono partito da degli schizzi su carta di un modello, abbozzato in modo grossolano, per poi modellare una specie di joystick. Il joystick prodotto è bruttarello, ma successivamente vorrei mostrare come modificarlo in meglio, sfruttando le peculiarità dei software BIM per la modellazione. Attualmente l'unica finalità di questo tutorial è quella di presentare, nei 90 minuti di video in HD, le principali funzioni di uno dei tanti software per la modellazione meccanica industriale. Ecco il link ai 9 video del tutorial: :: :: :: :: :: :: :: :: :: :: Download Filmato completo [consigliato il tasto destro e salva con nome] Inoltre ritengo che sia anche il pretesto per stimolare altri utenti con la finalità di colmare l'assenza di tutorial in questo campo. Sono desideroso di sapere cosa ne pensiate del mio lavoro. Grazie p.s. questi video sono stati realizzati velocemente per alcuni miei allievi che avevano difficoltà nell'approcciarsi con il programma
  7. Se posso consigliarti non devi usare la plastilina grigia che hai trovato in ferramenta. Quella dovrebbe essere la plastillina per siggillare le finestre. Devi usare la plastillina scolastica che è gia colorata di per se. Vai in cartoleria ed acquistala. Insomma quella che chiamano PONGO. Quella è adatta. ho realizzato diversi lavori in animazione prima dell'avvento del digitale. Ho realizzato anche dei modelli architettonici. Il pongo colorato lo puoi mescolare anche per realizzare diverse tonalità. Ma non colorare niente con l'acrilico perchè poi non riuscirai ad animarlo. Usa solo il filo di zinco come intelaiatura. Nel caso di espressioni o volti del personaggio ti consiglio di realizzare diverse teste con le diverse espressioni per cambiarle quando serve... In tutti i casi realizza il tuo corto in un luogo fresco... www.lucabattista.it
×