Vai al contenuto
  • Annunci

    • D@ve

      Visita la nuova Home Page di Treddi.com   19/02/2018

      E' finalmente on-line la nuova home page di Treddi.com. Da oggi tutti i contenuti del portale saranno facilmente accessibili e visibili direttamente dall'home page dove avrete la possibilità di dare i vostri like a contenuti, immagini e progetti. Ogni giorno potrete trovare nuovi contenuti e news relative al mondo della computer grafica e seguire le numerose attività del portale.  Fate il login e fateci avere i vostri feedback!  https://www.treddi.com/

glg

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    610
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    16

glg last won the day on May 4 2016

glg had the most liked content!

2 che ti seguono

Info su glg

  • Rango
    Treddiano
  • Compleanno 26/12/1985

Informazioni personali

  • Località
    Salerno (Campania)
  • Sesso
    M

Informazioni professionali

  • Impiego
    Libero Professionista (Freelancer)
  • Area
    Architectural Visualization
    Industrial Design
    2D
    Animation
  • Software
    3ds Max
    Modo
    Blender
    Photoshop
    V-Ray
  • Sito Web
    http://www.glg-3d-designer.it

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

6412 lo hanno visualizzato
  1. INCANTIS

    La luce, grazie al suo modo di abbagliare, è riconoscibile ovunque, persino negli occhi. Essi, di fronte alle cose belle, si illuminano e questo è il motivo per cui rappresentano la parte più bella di noi stessi. Ho voluto rappresentare questo concetto, creando INCANTIS e, come avete già capito, ha appena visto qualcosa di magico.
  2. uhahahuauh se dovessi rimetterci mani credo che lo terrò in considerazione
  3. Io sono tutt'orecchi Gattotondo! In questo caso, come hai detto tu, è puramente soggettivo come è volutamente studiato il fatto di imprigionare l'albero.
  4. Grazie mille D@ve! L'idea era quella di rendere infinito lo scorrere della "sabbia" che, in questo caso, è rappresentata dagli uccelli; una clessidra naturale dove non si avverte più la paura dello scorrere del tempo (mi viene l'ansia) bensì una sorta di calma nel guardarlo in chiave naturale.
  5. SENERITIME

    SENERITIME All’interno del mio libro-edificio immaginario, idealizzato tempo fa nel contest “Creative Building”, sta prendendo forma una biblioteca molto particolare: SENERITIME. Il suo unico scopo è quello di curare l’animo di chi legge o semplicemente osserva lo scorrere del “tempo”, mediante una clessidra che collega alla natura, trasmettendo un senso di benessere, di calma e soprattutto di pace. LOGO Render
  6. Grazie alfred80. Il prato è il risultato di un bilanciamento in termini compositivi della scena: la parte superiore della clessidra è volutamente più grande della parte inferiore. Per questo motivo ho voluto bilanciare la scena e gli spazi mediante il prato, che al tempo stesso indirizza e orienta l'occhio.
  7. Ecco la vista frontale.
  8. La modellazione è quasi terminata. Voglio restare sul semplice e sull'essenziale. Cosa ve ne pare?
  9. SENERITIME

    All'interno del mio edificio immaginario, ma idealizzato tempo fa nel contest "Creative Building", sta prendendo forma una biblioteca molto particolare: SENERITIME. Il suo unico scopo è quello di curare l'animo di chi legge o semplicemente osserva lo scorrere del "tempo", mediante una clessidra che collega alla natura, trasmettendo un senso di benessere, di calma e soprattutto di pace. LOGO DESIGN W.I.P. - Clay render
  10. Grazie! Ho usato lumion 6; tempi di render 2 ore su una macchina i7 7700, scheda video nvidia gtx 1060. La configurazione è stata fatta dentro lumion giocando con i settaggi/posizione del sole e post effect
  11. PART 01 | NATURE - In Real Time Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l'ha già creata. (A. Einstein) Created by Giuseppe La Greca Music by www.bensound.com
  12. BUCKET ROOM

    Buonasera amici! Come sempre il lavoro e gli impegni vari mi hanno tenuto lontano da "casa" per un pò di tempo. Vi dico subito cos'ho in mente: "Bucket Room" (i bucket mi sono entrati nel sangue, nei neuroni, negli strati sottocutanei e persino nelle cellule nervose). Un interno che vuole enfatizzare il "render" come focus del progetto, attraverso i bucket che costituiscono la vetrata dello studio; trasparenti e opachi ovvero render fatto e da fare. L'ingresso è una render region già processata. Per quanto mi riguarda, sappiamo tutti che elaborare un render comporta delle conseguenze; per tale motivo ho deciso di far interagire il "focus" con "resource" e "during the render" in maniera tale da completare con creatività una scena architettonica di interni. Vi lascio, per ora, con un concept abbozzato in due minuti. A presto!
×