Jump to content

Di Flumeri Architettura

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    27
  • Joined

  • Last visited

About Di Flumeri Architettura

  • Rank
    Matricola

Professional Info

  • Employment
    Libero Professionista (Freelancer)

Recent Profile Visitors

1,226 profile views
  1. thumb
    3DS Max 2016 - Mentalray - Photoshop Aperto a qualsiasi critica e consiglio! :-)
  2. thumb
    Ciao a tutti, sto sperimentando il Max 2016, in particolare la PhysCamera ed Phys Exp Contrl. Sto studiando, con un material override, la luce all'interno della scena ma non riesco ad eliminare un disturbo diffuso nelle zone in luce. Credevo fosse un problema di camera e di esposizione ma ho fatto una prova con la camera standard e con il mr Photoghafic ed il risultato è il medesimo. Vi allego i files le impostazioni (sono le medesime per entrambe le cam). Il render più luminoso è fatto usando una physcam ed il relativo controllo di esposizione, quello più scuro è con un strdcam e il mr photo contrl. Grazie-
  3. thumb
    Ok, credo che abbiamo raggiunto il risultato... certo c'è sempre qualcosa da migliorare (vedi luce che entra dalla finestra) ma credo che rispetto a prima ci sia un abisso. Grazie per i tuoi preziosi suggerimenti. Ora proverò con le viste di dettaglio... vediamo cosa vien fuori grazie ancora.
  4. thumb
    Ciao, rieccomi dopo la pausa del fine settimana. ti allego il rendering realizzato con i tuoi suggerimenti. Per evitare molti aloni ho diminuito il valore Generate GI per i singoli elementi: termosivone, mobile, mensole etc. Ora è riapparso l'effetto disturbo. Per le impostazioni della vraycamera ho usato: f-number 6, shutter speed 200, ISO 6000. Questo è uno dei risultati migliori provando a diminuire l'ISO ed diminuendo la velocità di scatto e/o aumentando l'apertura ella lente veniva sovraesposta... praticamente sto impazzendo . PS: non chiedermi della chiazza di luce dei due lampadari... potrei non rispondere di me... ... ho provato di tutto..le ho spostate, staccate leggermente dal soffitto etc... ma resta sempre lì...
  5. Ciao, perdona la mia risposta tardiva. E' un progetto per il portfolio, la cucina l'ho vista su di una rivista e l'ho riprodotta. Per le misure mi son riferito alle dimensioni standard dei mobili da cucina. I colori che vedi dei pensili, delle gole e del tavolo sono proprio quelli di questo modello. Per i faretti li ho mantenuti spenti. Spero di essere stato esaustivo. Ciao
  6. Buongiorno, L'AO l'ho impostato direttamente dalla indirect illumination, c'è un modo con i vraymtl per impostarlo singolarmente come con gli arch&design di mental ray? Per l'immagine clay l'avevo già ottenuta con il metodo da te descritto, credevo ti stessi riferendo a qualcosa di diverso . Cmq non appena faccio la prova con le tue precedenti indicazioni la posto. Solo che già so che aprendo la scena mi ritroverò il termosifone esploso e saparpagliato nella stanza . Mi capita spesso con gli xrefobj. Hai una soluzione anche per questo? Poi mandami la parcella per la consulenza che mi stai fornendo...
  7. In che senso un vraymtl nel global? Ma poi nel render finale sarebbe da riattivare la AO?
  8. Si c'era l'AO attivo. Nella stanza c'è anche una VRayambientlight, l'ho usata un pò per compensare e dare una luce di riempimento. Ad ogni modo è posizionata tra l'isola centrale e la parete attrezzata. Si è strano effettivamente il fatto che gli sgabelli non siano in ombra ma non so dirti il perchè... potrebbe centrare il clipping plane della camera?. Il gancio del termosifone probabilmente entra nel muro si...
  9. thumb
    Progetto cucina.Cucina: First di Snaidero.Frorno: Elettrico ventilato Bosch HBG36T650Piano di cottura ad induzione: Bosch PIC645F17Cappa aspirante a scomparsa: Down Draft di Falmec3DS Max + VRay + Photoshop
  10. thumb
    Eccoti accontentato.. . Si calcola che per il termosifone andavano settati meglio i materiali... lì non ci ho perso tempo.
  11. thumb
    Alla fine questo è il risultato con un pò di post produzione. Non è il massimo del realismo me ne rendo conto. I bagliori li ho eliminati diminuendo i valori di trasmittanza degli oggetti soffitto e dei mobili della penisola. Cmq inizio ad entrare nell'ottica di funzionamento di V-Ray... ora serve solo pratica . Grazie per il vostro aiuto, dopo pubblicherò anche alcuni render di dettaglio che "sembrano più belli"... per così dire
  12. thumb
    Avevi ragione, ovviamente . Non mi ero reso conto che il controsoffitto era leggermente distaccato dalla parete, sistemato quel difetto sono sparite le macchie dai muri. Dalle altre parti no! . Ora sto facendo delle prove con la Vrayphisical. Riporto di seguito le impostazioni della camera e della GI che ho usato per i render precedenti.
  13. thumb
    Ciao a tutti, sto continuando il mio studio da autodidatta di V-Ray dopo essermi cimentato per anni solo con Mental-Ray. Sto approntando una scena d'interni ma non riesco a settare bene la luce e la qualità dell'immagine. Partiamo dall'inizio. Non riesco bene ad illuminare l'ambiente. Oltre al V-Ray Sun ho inserito una V-Ray light come sky portal e una V-RayAmbient per migliorare l'illuminazione interna. Sono soddisfatto della luce sulla zona del lavello ottenuta sempre con una V-Ray light ma i faretti poco si notano trattasi di files fotometrici scaricati dal sito della iguzzini. Nel render ho delle chiazze di luce in corrispondenza del mobile dell'isola, tra il controsoffitto e la finestra e sopra la prima mensola. Da che cosa potrebbero esser dovute? Anche il cielo risulta "pallidino". Per i materiali devo migliorare la resa del muro, ne sono consapevole , ho usato un blendmtl ma devo occuparmi bene del mappaggio. In generale comunque c'è questo puntinato di fondo che mi infastidisce. Mi sapete aiutare? Vi riporto di seguito due immagini, una in riferimento allo studio della luce e l'altra con i materiali applicati. Grazie a chiunque vorrà dare suggerimenti e critiche, quelle son sempre ben accette.. aiutano a migliorarsi.
  14. di solito lavoro con le tre luci, però spulciando su internet e vari tutorial ho visto che la tecnica viene abbandonata se si usa una mappa HDRI. Comunque seguirò il tuo consiglio aggiungendo al posto del solido autoillumunto le tre fonti luminose. Un'ultima domanda mi consigli le v-Ray light (quali?) o le classiche fotometriche? Sulle v-Ray light ho qualche difficoltà di resa... Come se illuminassetro di meno. Grazie del tuo aiuto.
  15. Non ti preoccupare, nessuno scoraggiamento, è il primo approccio per giunta da autodidatta. Quindi secondo te cosa andrebbe cambiato o come andrebbe settato? Grazie Ciao, grazie. Si ci avevo pensato anche io, ma non ho molta confidenza con i materiali V-Ray ed avevo qualche difficoltà ad ottenere gli effetti desiderati. Ci lavorerò di più. :-)
×
×
  • Create New...