Vai al contenuto

Anacardo

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    14
  • Registrato

  • Ultima Visita

  1. Anacardo

    La Disfida Di Barletta

    thread come questo mi fanno capire quanto sia ancora mostruosamente ignorante... pistakki, se va bene mi toca fare un altro periodo sabbatico di 4 mesi per imparare la metà delle cose postate qui dentro...
  2. Anacardo

    Rail Haven

    Grazie ancora per tutti i commenti. Volevo fare una precisazione: Nonostante non abbia usato GI, ho comunque utilizzato Vray al posto del motore scanline per due motivi principali: il primo per la presenza dell'ottimo vray dirt, il secondo per la velocità e la robustezza di rendering: ho renderizzato quasi sempre direttamente su vrimg, senza creare il frame buffer in memoria (alcuni oggetti erano troppo grandi), ed il primo piano è stato renderizzato in network, dimezzando i tempi (cosa impossibile con lo scanline, a meno di non suddividere l'immagine a mano). Non lo avevo citato perhè in definitiva non cambia molto: al di là delle mappe dirt (disponibili però anche in altri pacchetti come finalrender o come plugin standalone) non ho usato funzioni specifiche di vray, ma volevo essere preciso. A questo proposito devo cominciare ad impratichirmi con mental ray di cui sono completamente digiuno, visto che il mio lavoro futuro lo richiederà.
  3. Anacardo

    Rail Haven

    Colpa mia, non sono stato sufficientemente chiaro... ad ogni modo hai presente quando arrivi nel classico punto della tua vita in cui le giornate sembrano simili le une alle altre, e ti accorgi di vivere una realtà presa in prestito dai sogni di qualcun'altro? E ti domandi: ma i miei dove sono finiti? Sto veramente facendo quello che voglio fare? A me è successo. E ho deciso di credere nei miei sogni di adolescente. Ho buttato tutto a mare ed imboccato la prima porta aperta. Non mi pento. Almeno non ancora . Anche perchè sono ancora al primo gradino, e la scala è ancora lunga ed è tutta in salita. Incrocia le dita per me.
  4. Anacardo

    Rail Haven

    oddio doppio post.. e nemmeno completo...dimenticate il messaggio 55 (non me lo fa cancellare!!)
  5. Anacardo

    Rail Haven

    scusate il ritardo nelle risposte, sto cercando di aggiornare il mio sito internet con alcune foto che ho fatto di recente (sapete quelle cose che non si fanno mai) oltre che aggiungere anche l'immagine di questo forum Risposta brevissima per hardstyle81... 1) mmmh buona domanda. la risposta ovvia è "lavoro personale". L'idea che c'è dietro si adatterebbe bene ad un film, o se non ad un film almeno ad un corto... ma per adesso è ancora ampiamente in fase di definizione. Quindi no, non è un lavoro pagato (anche se ha pagato in altri termini) 2) ehm... che io sappia solo io. 3) risposta complicata. Le immagine successive alla prima nel post in realtà sono precedenti (adesso che ho un po' più di esperienza le rifarei tutte!! ahahah oddio... ) e sono state realizzate nel corso di circa quattro mesi di lavoro in solitario. Occhio però che in realtà i quattro mesi li ho passati a creare 12 set diversi in cui ambientare animazioni, di cui le immagini che vedete (molte meno di quelle realizzate) sono tratte solo da 4. Invece l'immagine principale del post è stata realizzata in una settimana (render compreso, il tutto a fine 2007. L'immagine è del 29 Dicembre), partendo da alcuni dei set realizzati in precedenza (praticamente il 70% dello sfondo) sulla quale ho modellato il primo piano in buona parte ex-novo, ho cambiato buona parte dei materiali ed ovviamente l'illuminazione. Ora: perchè ovviamente farsi un tale mazzo? e soprattutto come? Due risposte brevissime. 1) Acquisire esperienza, imparare, sperimentare, crescere, chiarirsi le idee, cambiare vita (???). 2) Non essendo uno studente, dedicarmi a questo progetto ha chiaramente richiesto un grande sforzo che si riassume con una parolina magica: periodo sabbatico. Che consiste nel farsi un mazzo quadro PRIMA per poter rimanere inattivo sul profilo professionale per il periodo richiesto. Quindi farsi un mazzo QUADRUPLO durante il periodo sabbatico, con quattro orette buone di sonno a notte per tutta la durata, ascoltando musica, film e telefilm per incamerare più input possibile e trasformarlo contemporaneamente in output su PC, senza ferie, weekend nè vacanze. Una volta concluso il periodo sabbatico, periodo di riposo di 2 giorni davanti a Crysis, quindi rimazzo (ma solo doppio questa volta) per recuperare i clienti ma, soprattutto, per cercare nuovi sbocchi (il cambiare vita di prima). Sull'ultima parentesi... ci sono riuscito? beh... è ve lo dirò ad Agosto...
  6. Anacardo

    Rail Haven

    scusate il ritardo nelle risposte, sto cercando di aggiornare il mio sito internet con alcune foto che ho fatto di recente (sapete quelle cose che non si fanno mai) oltre che aggiungere anche l'immagine di questo forum Risposta brevissima per hardstyle81... 1) mmmh buona domanda. la risposta ovvia è "lavoro personale". L'idea che c'è dietro si adatterebbe bene ad un film, o se non ad un film almeno ad un corto... ma per adesso è ancora ampiamente in fase di definizione. 2) ehm... che io sappia solo io. 3) risposta complicata. Le immagine successive alla prima nel post in realtà sono precedenti (adesso che ho un po' più di esperienza le rifarei tutte!! ahahah oddio... ) e sono state realizzate nel corso di circa quattro mesi di lavoro in solitario. Occhio però che in realtà i quattro mesi li ho passati a creare 12 set diversi in cui ambientare animazioni, di cui le immagini che vedete (molte meno di quelle realizzate) ne mostrano solo 5. Invece l'immagine principale del post è stata realizzata in una settimana (render compreso), partendo da alcuni set realizzati in precedenza (praticamente il 70% dello sfondo) sulla quale ho modellato il primo piano in buona parte ex-novo, ho cambiato buona parte dei materiali ed ovviamente l'illuminazione. Perchè ovviamente farsi un tale mazzo? e soprattutto come? Due risposte brevissime. 1) Acquisire esperienza, imparare, sperimentare, crescere, chiarirsi le idee, cambiare vita (???). 2) Parolina magica: periodo sabbatico. Che consiste nel farsi un mazzo quadro PRIMA per poter rimanere un periodo inattivo sul profilo professionale. Quindi farsi un mazzo QUADRUPLO durante il periodo sabbatico, con quattro orette buone di sonno per tutta la durata, rimanendo ascoltando musica, film e telefilm per incamerare più input possibile e trasformarle contemporaneamente in output su PC. Una volta conluso il periodo sabbatico, periodo di riposo di 2 giorni davanti a Crysis, quindi rimazzo (ma solo doppio q
  7. Anacardo

    Rail Haven

    Grazie ragazzi, siete stati veramente gentili. Adesso stacco e vado a dormire, domani prometto di postare qualche altra immagine dallo stesso lavoro (niente di che però ). Grazie ancora dei commenti e della gallery! a domani!
  8. Anacardo

    Rail Haven

    Ok ho postato un'immagine più definita nella gallery scusatemi come ho detto era il mio primo post. Niubbaggine allo stato estremo!!!!!
  9. Anacardo

    Rail Haven

    Dunque: non posso farvi il making of di rail haven perchè dovrebbero pubblicarlo su un libro (sperèm), quindi diciamo che non parlerò dell'immagine in questione, ma parlerò in termini generici (che tanto va bene lo stesso, anzi). Il trucco numero uno è la scoperta dell'acqua calda: ovvero recycling. Riutilizzare tutto il riutilizzabile in tutti i modi possibili. Avete fatto un bel modello di una macchina? bene. Smontatela, rimappate tutto, ridimensionate e deformate e vi troverete con dell'ottimo materiale per dare maggior dettaglio ad un'astronave, oppure ad un carro armato, o magari alla decorazione di un palazzo. E' un trucco vecchio come il mondo, usato a profusione sin dai tempi di 2001 odissea nello spazio, ma è sempre valido. Anzi, con il computer è stupefacente quanto ti possa salvare ore e ore di lavoro. Stesso discorso per quanto riguarda i materiali. la ruggine in una scena può benissimo diventare un tessuto in un'altra. Quando non diventa qualcos'altro nella stessa scena. Esempio: (ok qui è molto evidente lo so, avrei dovuto lavorare di più i singoli pezzi, ma si sa, il tempo è tiranno... Trucco due: se siete di corsa ed avete poco tempo (e solo due mani) risparmiate quanto potete sul tempo "umano" e contate molto sul tempo macchina; sempre che abbiate una buona macchina. Anzi, meglio avere due macchine meno potenti che una bestia iper super: se dovete lavorare su una scena grande che si può scomporre, vi troverete a finire un pezzo su una macchina mentre l'altra renderizza i pezzi precedenti. Una renderfarm ancora meglio. Risparmiare sul tempo umano vuol dire: a) usare il trucco uno per ridurre i tempi di modellazione di elementi exnovo, fregandosene di mettere insieme milioni di poligoni a scapito dei tempi di render. usare il più possibile textures procedurali, o textures bitmap combinate insieme da mappe procedurali, dirt e quant'altro. Create delle mappe a mano unicamente sugli oggetti in primo piano. Utilizzate possibilmente materiali stratificati, limitando le parti fatte a mano alle maschere utilizzate nel mixing. (questo eviterà la classica situazione in cui vi troverete a dover rifare 20 mappe in photoshop perchè vi siete accorti che non vi piace il colore del mecha in primo piano) Ovviamente i tempi di render si allungano a dismisura. Ma se riuscirete ad organizzare bene il lavoro e a disporre delle (poche) risorse a disposizione, potreste non solo non avere problemi, ma piuttosto guadagnare tempo. (che vi frega se ci vogliono 2 ore per ogni elemento dello sfondo se tanto in quelle ore voi state continuando a lavorare sul primo piano?) Illuminazione: trucchi trucchi e ancora trucchi. Un consiglio che mi è stato dato da una persona inumanamente più brava di me, è di ignorare completamente (in questo tipo di immagini) qualsiasi tipo di realismo e di usare i trucchi più sporchi per ottenere il risultato desiderato. Tutto è permesso. C'è una parte dell'immagine troppo illuminata? un bel piano completamente trasparente a rgb e alpha ma non alle ombre risolve il problema. Una parte è troppo scura? vai con un'omni. Usare direct lights con raggi di luce paralleli quando possibile. Sono quanto di più innaturale possa esistere, e per questo sono fantastiche. Si possono iterrompere, mascherare, riprendere, scomporre in tante piccole direct ognuna per un dettaglio. Global illumination: usatela solo se proprio non ne potete fare a meno. Un array di luci funziona ugualmente a dovere, mentre una serie di piccole omni colorate poccono simulare la riflessione della luce stessa sugli oggetti (e sono molto più controllabili). Una volta finito il render, comincia la parte vera e propriadi adattamento e compositing. Su photoshop per le stills e aftereffects o combustion per le animazioni. Fumi nebbie altri effetti cambiamenti di colore... Tutto è permesso Insomma, trucchi trucchi e ancora trucchi.
  10. Anacardo

    Rail Haven

    Eccomi eccomi, ero a cena.. datemi ancora qualche minutino!!
  11. Anacardo

    Rail Haven

    Ragazzi vi ringrazio, siete veramente troppo gentili. Aggiungo un'altra immagine alla serie (decisamente meno complessa della precedente... diciamo pure uno schizzo): si tratta di una delle "mega locomotive" che si vedono sullo sfondo (ok in realtà nell'immagine originale non si capisce, qui forse è un po' più chiaro.... come ho detto in realtà è parte di un progetto più grande)... anzi, mentre ci sono desidero scusarmi con voi per i (probabilissimi) cross-posts che vedrete in giro... tra qui cgtalk e altri siti 3d. C'è un motivo se mi sono deciso a rompervi le scatole a "reti unificate"... Abbiate pazienza e perdonate i crosss posts. BEh almeno qui si parla italiano!!! eh eheheh
  12. Anacardo

    Rail Haven

    grazie. In post 50% del fumo e della nebbia, il resto tutto 3d. Il restante 50% del fumo deriva da un'animazione su cui stavo lavorando (che comprende tutta la scena tranne il primo piano, il ponte e l'edificio con il campanile) ed è opera di quel B*?!ç°éo di Afterburn. Io amo Afterburn. Lo adoro. (si capisce, vero?)
  13. Anacardo

    Rail Haven

    Inauguro il mio nuovo e scintillante account su treddi con la mia ultima fatica. E' un'immagine composta di oggetti provenienti da altre scene facenti parte di un lavoro personale abbastanza complesso. Allego anche il wireframe. Come potete vedere ho messo insieme oggetti con complessità molto diverse. Alla fine è stato più facile suddividere la scena in parti ed effettuare diversi renders piuttosto che mettersi ad ottimizzare i modelli già realizzati precedentemente. La scena è composta di 5 livelli suddivisi in 5 scene diverse, per un totale di circa 12.500.000 poligoni. Software 3dsmax 7, textures e compositing in photoshop e tanti trucconi.
  14. Anacardo

    La Disfida Di Barletta

    Guarda guarda chi si vede... complimenti Ale, è veramente stupendo. Sarebbe bello vedere un wireframe Poi però mi spiegherai dove trovi il tempo visto che ti fanno lavorare come un pazzo.... hihihi
×