gurugugnola

Moderatori
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    20843
  • Registrato

  • Ultima Visita

gurugugnola last won the day on May 12

gurugugnola had the most liked content!

1 che ti segue

Info su gurugugnola

  • Rango
    Tredditaneltostapane
  • Compleanno 04/12/1977

Informazioni personali

  • Nazione
    Italy
  • Località
    Perugia (Umbria)
  • Sesso
    M

Informazioni professionali

  • Impiego
    Libero Professionista (Freelancer)
  • Area
    Industrial Design
    3D
  • Software
    3ds Max
    Maya
    Softimage
    Rhinoceros
    ZBrush
    Photoshop
    Mental Ray
  • Sito Web
    https://gurugugnola.artstation.com/

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

52186 lo hanno visualizzato
  1. è un problema di color bleed, sinceramente è passato davvero tanto tempo dall'ultima volta che ho utilizzato MR (oltretutto su XSI) e non ricordo molto; comunque se cerchi su google o su youtube dovresti trovare qualche vecchia discussione o tutorial utile a riguardo
  2. aggiungo un breve video
  3. Finito modello e texture dell'Hummer, per quanto riguarda la meccanica, motore e telaio ho inventato molto perchè non ho trovato praticamente reference. In tutto sono 9253 poligoni. Spero che vi piaccia su Artstation ho messo anche il viewer di marmoset se volete vedere qualche dettaglio (ed errori ) in più
  4. è un paio d'anni che non mi aggiorno su questo settore, ci sono modelli degni di nota o diminuzione dei prezzi? Dove lavoravo tempo fa avevamo gli Artec EVA, devo dire eccellenti sotto molto aspetti ma non proprio economici. Comprammo anche alcuni Sense, che come rapporto qualità/prezzo non erano male ma non soddisfacenti da un punto di vista professionale... sinceramente esistesse una via di mezzo (sia per prezzo che per qualità) inizierei a farci un pensierino
  5. la NASA realizzò il progetto SETI@HOME per la ricerca di segnali extraterrestri, più di 15 anni fa ci partecipai per un periodo
  6. Se intendi i vari Catia/Solid Edge/Solidworks... no, hanno delle logiche leggermente differenti, anche se poi i comandi sono più o meno sempre gli stessi sia per il disegno in 2D che la modellazione 3D. Quelli che ti ho nominato si presentano con un ambiente di modellazione per le singole componenti del tuo progetto, abbastanza simile a quello di autocad. Ogni singolo comando viene memorizzato con i valori che hai impostato, in modo tale che in ogni momento puoi modificare i parametri (ad esempio il raggio di un foro, l'altezza di un'estrusione, lo spessore, il disegno di una sezione...) modificando di conseguenza le operazioni successive; spesso risulta molto comodo, altre volte incasini tutto il progetto Poi c'è un ambiente per l'assemblaggio delle varie componenti in cui imposti dei vincoli che torneranno utili sia in fase di eventuali modifiche successive alle singole componenti, che in fase di calcoli e verifiche (ci sono moduli appositi) e/o di animazione. C'è anche un ambiente di draft per mettere in tavola i 2D più o meno automaticamente, spesso c'è un modulo per la creazione di lamiere che gestisce le tolleranze delle pieghe in base agli spessori, poi come ti dicevo alcuni hanno anche dei moduli per poter fare verifiche (carichi, fluidi, dinamica...) e moduli di render e animazione
  7. altro webinar gratuito in spagno "modellazione e texturing next-gen"
  8. un breve tutorial interessante, o meglio una raccolta di "consigli utili" pubblicata da BRushTuts
  9. Altro webinar gratuito e in spagnolo, questa volta su unreal ;)
  10. qualche mese fa ho avuto occasione di vedere lavorare le Ultimaker 3. Ottime macchine veloci e affidabili, il costo è di 3000 euro più IVA e purtroppo non hanno grandi superfici di stampa. Io ora ho una vecchia e usatissima witbox: sono molto più lente a parità di precisione, ma indistruttibili e con un piatto di stampa leggermente più grande... il costo è più contenuto Tra le stampanti di grande formato era abbastanza apprezzata per la precisione la Gimax (attualemente marcata Olivetti), ma non ti so proprio dire nulla sul prezzo attuale. Altrimenti se vai su un sistema "delta", in italia le più note sono le Wasp... devo dire che anche su formati molto grandi rimangono precise e molto veloci. Altra stampante di cui ho sempre sentito parlare molto bene (è l'unica che non ho mai avuto occasione di provare) da gente esperta e affidabile del settore è la Zortrax Queste sono le marche che sento di consigliarti, poi devi vedere in base alle dimensioni che ti servono e il budget a disposzione
  11. @roberto2004 senza barba decisamente meglio! La pongo come domanda perchè di character non ne so proprio nulla, ma stavo pensando che forse per una barba in quel modo lunga potresti realizzarla con diverse ciocche e la texture di opacity... ho cercato qualche esempio, ma in giro di personaggi barbuti (se non in stile un pò "cartoon") non se ne trovano molti e ho trovato solo questo @FraP ottimo inizio per l'aereo mi piace molto il soggetto e come sta venendo Io nel frattempo ho abbandonato la zip car, che non mi appassionava molto e ho iniziato un altro progetto... un altro 4x4, per ora ci sono solo le ruote
  12. volevo dirvi che domani e sabato ci sarà un webinar gratuito su substance designer in lingua spagnola credo che ancora ci si possa prenotare
  13. se è la prima auto che provi a fare ti consiglio di seguire un tutorial o un videotutorial, credo che su youtube ne trovi vari
  14. spettacolare
  15. mi pare di vedere diversi poligoni con 5 lati, lungo l'asse di simmetria centrale mi sembra che alcuni vertici si siano spostati e non sono saldati. Inoltre per come è ora la topologia avrai diversi problemi sugli spigoli dei contorni di fanali e finestrini quando applicherai lo smooth. Aggiungi un paio di edge loop agli sportelli e al cofano Ti metto un immagine trovata su google (anche se la topologia non è proprio delle migliori) per farti capire meglio cosa intendo