Vai al contenuto

billino

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    908
  • Registrato

  • Ultima Visita

Info su billino

  • Rango
    Treddipendente

Informazioni professionali

  • Impiego
    Impiegato (Employee)
  • Sito Web
    http://

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

6647 lo hanno visualizzato
  1. billino

    AutoCAD Mobile App

    Buongiorno, vorrei provare ad utilizzare questa nuova funzione dal momento che sono spesso in cantiere e ho bisogno di controllare/verificare/abbozzare.. Qualcuno di voi la utilizza? Più che altro è che dovrei acquistare un tablet per questo vorrei capire se deve avere delle caratteristiche minime per far girare questa app; poi lo userei anche per fare le foto in cantiere. Avete dei modelli da consigliarmi da non spendere tanti soldi? Volevo anche chiedervi se per abbozzare i disegni occorre un tablet con penna o se va bene lo stesso in maniera touch? Occorre una connessione internet per lavorarci quando si è fuori? Grazie, Davide
  2. billino

    Render con Autocad 2016 MR

    Il canale della brillantezza va a braccetto con quello del livello speculare. La brillantezza indica solo la quantità di LUCE riflessa e non di riflessione dell'ambiente circostante! Se fai una prova e metti una sfera su un pavimento e a questa aumenti la brillantezza non specchierà mai il pavimento sottostante... Per ammorbidire o accentuare il punto luce riflesso devi giocare poi con il livello speculare.
  3. billino

    Render con Autocad 2016 MR

    Io fino alla precedenti versioni di AutoCAD 2016 e 2017 lavoravo con Mentalray in quanto cambiavo il motore di rendering da Rapid RT a Mentalray con il comando RENDERENGINE come già detto. Il motore lo cambiavo perchè lavorando con Rapid RT i render venivano imbarazzanti mentre lavorando con Mentalray venivano molto belli e puliti. Già al tempo avevo interpellato il supporto di Autodesk per chiedere info a riguardo e mi avevano risposto che dalle versioni future il nuovo motore di render (Rapid RT) veniva "ricalibrato" in quanto avevano avuto diverse lamentele di utenti che ottenevano render molto sporchi e zeppi di rumore. Ma purtroppo questo mi pare non sia stato fatto anzi a mio parere sono andati a peggiorare la cosa in quanto con la versione 2018 mi pare che sia solo integrato il motore RapidRT e la variabile RENDERENGINE non è più disponibile come ovviamente il motore Mentalray...L'unica soluzione che mi hanno proposto è quella di renderizzare con una qualità "bozza" o "media" e di alzare i numeri di passaggi. Poi se ho capito bene non possiamo paragonare il motore Mentalray installato su AutoCAD con quello di 3DS MAX in quanto i 2 programmi hanno finalità totalmente diverse..
  4. billino

    Render con Autocad 2016 MR

    Ho sempre utilizzato AutoCAD anche per fare dei render e sinceramente il risultato è sempre stato più che buono tenendo in considerazione che successivamente aggiustavo tanto di Photoshop...Fino alla versione 2017 (credo) era possibile cambiare il motore di render con la variabile RENDERENGINE come detto da @GP ma dalla versione 2018 questo non è più possibile e i render con il nuovo motore a me risultano tutti indecorosi e non so trovare rimedio. Tutti i parametri di luci, ombre, esposizione, materiali, ecc.. li conosco quindi penso sia proprio un problema di calcolo del motore. Tutti i render vengono con molto noise e piatti...
  5. billino

    tiff importati in InDesign

    Buonasera, ho una piccola noia con Indesign a cui non trovo soluzione...Praticamente se importo un file .tiff o .psd con trasparenza all'interno di InDesign tutti i file .jpg già presenti all'interno del lavoro cambiano luminosità, diventano "slavati". Se elimino il file tiff ritornano con colore corretto. Se lo stesso file tiff (o psd) lo importo senza la trasparenza non succede niente, rimane tutto corretto. Però in fase di esportazione in PDF sia il documento con immagini slavate che lo stesso con le immagini corrette non hanno differenze di colore, sono identici e ho controllato in Photoshop che tutti i valori RGB, Lab, CMYK siano identici ed effettivamente lo sono...In fase di esportazione non applico nessuna conversione di colore e non includo nessun profilo. Tutta la Suite è sincronizzata con lo stesso spazio colore di lavoro, quindi non capisco da cosa puo dipendere questa trasformazione di colore che avviene solo nell'importazione di file con la trasparenza . Sapete aiutarmi? Grazie
  6. in effetti io devo arrangiarmi tutto con photoshop... la mia idea era quella di ritrovarmi i punti di fuga dell'immagine di sfondo e poi in qualhe maniera adattare la mia foto... mi creo i piano di prospettiva con il filtro "fuoco prospettico", mi salvo i piani su un livello ma poi mi perdo..
  7. :wallbash: pardon!! devo inserire mobili, arredamenti...credenze e tavoli più che altro in effetti nei miei allegati il tavolo con le sedie su una foto, e la credenza sull'altra foto sono i miei fotoinserimenti.. scusatemi
  8. Ciao a tutti, per un catalogo fotografico devo scorniciare ed inserire delle foto scattate professionalmente su immagini di sfondi di interni già acquistate, utilizzando Photoshop. Per la maggior parte delle immagini non ho problemi in quanto le foto saranno abbastanza frontali, ma altre foto saranno necessariamente in prospettiva. A questo punto sto facendo delle bozze per non trovarmi poi in grosse difficoltà e capire fin da subito i problemi da affrontare. Ovviamente il problema principale sta nel fatto che foto scattate ed immagini acquistate hanno punti di fuga molto diversi...allora mi chiedo quale sia il metodo corretto di lavoro: partendo dal fatto che le immagini di sfondo ce le ho già dovrei dire al fotografo di cercare di fare delle fotografie con punti di fuga più simili possibili a quelle degli sfondi? o una volta che ho foto e sfondo devo cercare di combinarle meglio possibile in Photoshop con scalature, rotazioni, inclinazioni varie? pensavo anche di utilizzare distorsione/correzione lente o il filtro prospettico in photoshop ma mi pare di crarmi più problemi che altro? in pratica mi servirebbe un camera match di 3dsmax... Avete suggerimenti in merito? Allego immagini delle bozze velocemente realizzate
  9. ciao a tutti, volevo chiedervi se in InDesign c'è la possibilità di inserire delle proprie immagini/simboli creati ad hoc come indicatore dell'elenco puntato. La mia idea sarebbe di inserirli come glifi ma giustamente non me li lascia caricare dal momento che i glifi fanno parte del font e non di collegamenti esterni. Attualmente aggancio queste mie immagini al testo come 'oggetto ancorato' ma vi chiedo se c'è un metodo più efficiente. Grazie.
  10. a chi potesse interessare ho ricevuto una risposta da parte di un'importante azienda grafica: "......... Penso che la definizione serva a far capire il lavoro che la fusione stia svolgendo anche se risulta in effetti essere poco precisa visto che soprattutto il valore di luminosità varia anche di molto se ad esempio la luminosità dei due colori sovrapposti sono molto lontano tra di loro. Conclusione: la definizione ci fare capire il concetto ma risulta essere poco precisa..."
  11. in effetti ragazzi ci avevo già pensato a crearmi delle sagome in 3ds e renderizzarle velocemente per capire come si dispongono le ombre!
  12. Ah, grazie!sono contento! Il problema principale che riscontro ogni volta sta nel creare le ombre. Finchè la composizione è abbasatnza "piena" ed appoggiata a terra come questa non ho grossi problemi; ma quando iniziano ad esserci pensili, vani a giorno, basi rialzate da terra la cosa si complica un po'.... per esempio in quest'altra immagine (soprattutto nei 4 pensili di sx) si vede che le ombre non sono fatte bene...E poi qui ho fatto l'errore di lasciare il bordo del CAD nero che blocca l'immagine ed il colore
  13. Ciao ragazzi, da un pochino di tempo sto utilizzando Photoshop per la colorazione digitale di schemi di libreria generati in CAD a cui provare dare un aspetto abbastanza veritiero possibile. Una sorta di render frontale partendo da zero però..ci sto lavorando parecchio ma avrei bisogno di consigli da parte vostra..che dite del risultato? cosa si può migliorare? Buona giornata Davide
  14. Ciao ragazzi, sto effettuando diverse prove ma non riesco a capire dove sbaglio nell'applicazione dei metodi di fusione misti ossia Tonalità, Saturazione, Colore e Luminosità di Photoshop. L'immagine che allego dovrebbe aiutare a capire la mia perplessità. Presupponiamo di lavorare solo col metodo di fusione TONALITA' che la sua definizione sta per: "Crea un colore risultante con la luminanza e la saturazione del colore di base e la tonalità del colore applicato" Partendo da questa definizione il colore risultante dalla fusione non dovrebbe essere un H:319 S:57 B:48 anzichè H:319 S:50 B:55 ? Come mai risulta una saturazione 50 e una luminanza 55? Buona giornata Davide
×