Vai al contenuto

pharus

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    12
  • Registrato

  • Ultima Visita

  1. errata corrige: ovviamente parlando di IE e Netscape mi riferivo ai browsers e non ai sistemi operativi. Pharus
  2. La Villa Savoye in vrml risale al 2001. Il tuo problema di visualizzazione probabilmente riguarda Firefox, sia per quanto riguarda l'illuminazione che la velocità. Su IE la scena si vede correttamente con schede grafiche standard (meglio comunque con Blaxxun o Bitmanagement che Cortona). Non so cosa intendi per scene illuminate per vertice , magari dovresti regolare il tuo viewer. Pharus 3D Builder non è un ottomizzatore, ma un editor 3D visuale che costruisce direttamente in vrml, senza la necessità di conoscere questo linguaggio, è gratuito, ma dal 2001 non è mai stato più sviluppato e soprattutto non è stato testato su sistemi operativi diversi da IE e Netscape. E' nato per uso interno, per il nostro studio e poi è stato messo a disposizione a chi voleva cimentarsi. L'ottimizzatore per ArchiCAD invece si chiama Vitruvian Studio e risale a quest'anno. Con la tua configurazione le scene dovrebbero vedersi correttamente, prova qui http://www.vitruvian-studio.com/examples_b.html Attualemnte l'unico standard per il 3d sul web è l'open source vrml, tutte le altre tecnologie sono proprietarie.
  3. Io resto della mia idea e rispetto la tua. Altri hanno la possibilità di valutare in base agli esempi segnalati da entrambi. Sull'ottimizzazione ti sbagli, non basta comprimere i file vrml, ma è necessario correggere tutta una serie di difetti piccoli e grandi che si verificano salvando in vrml da un qualsiasi CAD. Se conosci la materia puoi farlo manualmente tramite un editor di testo, altrimenti usi un ottimizzatore. Noi ne abbiamo appena creato uno per il vrml generato da ArchiCAD (che è indecente) e si basa su un algoritmo di nuova concezione. Una cosa è sicura nessun CAD ti può consentire di realizzare una scena di realtime 3D della Villa Savoye in 135 kb. Riguardo alla programmabilità, il vrml è conosciuto proprio per la sua elevata programmabilità rispetto ad altre tecnologie simili, per cui ho dei dubbi su ciò che affermi, magari fatti un giro sui siti della Parallelgraphics o della Bitmanagement per capire cosa intendo. Sono aziende che investono massicciamnete su questo linguaggio che tu consideri datato e che tra i loro clienti hanno aziende come BMW, Lufthansa, Boeing, Sony, Toshiba ecc.. Concludo dicendo che qui si parlava di Realtime web 3D cioè scene 3D fruibili in tempo reale online dalla massa degli utenti, quindi visibili su computer standard, non su quelli in dotazione alla NASA.
  4. Mi dispiace se ti sei sentito preso in giro, non era mia intenzione. Se tu avessi letto tutto il thread dall'inizio compreso il primo messaggio avresti dato un'occhiata ai link che ho segnalato per dimostrare le potenzialità del vrml. Entrambi quei link si riferiscono a scene vrml fatte dal sottoscritto, alcune delle quali sono linkate da Università di tutto il mondo. E c'è anche un esempio di ambiente mult-iutente con AVATARS.Prova a fare Villa Savoye di Lecorbsuier (se la conosci) in 135 kb e poi vienimi a raccontare della leggerezza di Virtools. E'chiaro che le tue conoscenze di vrml sono limitate e probabilmente molto indietro rispetto all'attualità. E' ovvio che il vrml generato dal tuo CAD pesa un'enormità, ma esistono programmi di compressione che evidentemente tu non conosci e soprattutto esistono persone in grado di ottimizzare quei file grazie a degli algoritmi superavanzati (perchè il VRML al 60% è matematica PURA) ... ed esistono persone in grado di scrivere direttamente in vrml che riescono a creare interi appartamenti arredati in meno di 100kb, ma ovviamente non si tratta di designer .
  5. Ho visto il vostro Organism Museum 3D e devo dire che resto della mia opinione, non ho ancora visto linguaggi all'altezza del VRML per quanto riguarda l'interattività e la facilità di navigazione. Ti posso assicurare che lo stesso museo fatto in vrml avrebbe una migliore resa grafica (effetti cromato e riflettente), maggiore facilità di navigazione (gestita interamente dal mouse), maggiore interattività (click su ogni quadro per aprire schede, testi, immagini, video, audio ecc..) e maggiore leggerezza. Inoltre potrebbe facilmente essere trasformato in uno spazio multi-utenti con avatars che interagiscono e comunicano tra di loro (stile second life) e la scena potrebbe essere vista con HMD, CAVE Systems, megaschermi, stereo-occhiali 3D. Certo il VRML di qualità non è da tutti, perchè richiede conoscenze matematiche non indifferenti e questo potrebbe essere una delle ragioni dello scarso interesse, ma ultimamente i produttori dei modellatori 3D stanno miglioramdo gli algoritmi dei loro convertitori in vrml e certi risultati possono essere alla portata di tutti.
  6. Il futuro del web è il web 3D. Questo non lo dico io, ma lo dice l'IBM che sulla base di stime precise considera il web 3D il futuro della rete soprattutto per quanto riguarda l'e-commerce, "Negozi virtuali 3D sostituiranno presto i tradizionali sistemi di vendita online lineari". D'altra parte basta vedere l'enorme successo di Second Life e di Google Earth per capire in che direzione stiamo andando.
  7. A me risulta che Vtour (virtualViz) faccia panoramiche a 360° , per cui non si tratta di navigazione 3D in tempo reale, anzi non si tratta nemmeno di 3D, ma di fotografia. Inoltre serve solo per ambienti reali e non progettati o ricostruiti. Sempre che stiamo parlando dello stesso programma. Detto questo, Shockvawe per i miei gusti ha una navigazione troppo scomoda (si usa la tastiera) e soprattutto ha Interattività pari a zero.
  8. Ognuno ai propri clienti fa vedere quello che vuole, ma mi permetto di puntualizzare che gli effetti cromo e riflettente nel VRML si vedono da anni, ma come hai ammesso tu stesso forse sei rimasto ai tempi dell'Università (tanti anni fa) e non sei a conoscenza delle evoluzioni. Da parte mia invece non ho ancora visto linguaggi all'altezza del VRML per quanto riguarda l'interattività e la facilità di navigazione (anche online essendo il vrml lo standard ufficiale del 3D sul web). buon lavoro anche a te
  9. Rispetto la tua idea, ma evidentemente io parlavo di realtime web 3D. In ogni caso la mia idea di realtime 3D è diversa. La navigazione in tempo reale non può competere per qualità grafica con l'animazione classica che può raggiungere livelli di fotorealismo eccezionali, pur restando un filmato a cui assistere passivamente. La parola chiave per il "Realtime 3D" deve essere INTERATTIVITA' e cioè non solo libertà di scegliere percorsi, modalità di navigazione, velocità, possibilità di poter vedere il progetto da ogni possibile angolazione e di soffermarsi su un particolare punto di vista o dettaglio costruttivo, ma anche possibilità di poter cambiare in tempo reale colori, tessiture, arredi, luci, attivare link verso schede tecniche, documenti, video, immagini, o passare da una scena 3D all'altra con un click. Importante è anche la facilità e la fluidità di navigazione (possibilmente senza usare la tastiera) : collision detection, gravità, ecc. ... e magari la possibilità di utilizzare schermi tridimensionali, HMD, stereo-occhiali 3D, Cave System.. Detto questo il VRML di oggi, grazie al continuo sviluppo dei vari viewer permette di visualizzare effetti cromato, riflettente ecc..
  10. evidentemente i pregiudizi sono duri a morire, come diceva Einstain. Se sei rimasto al VRML generato da 3D studio di qualche anno fa allora dovresti aggiornarti credo. Il VRML è scadente rispetto a cosa ? parlando di navigazione interattiva in tempo reale ONLINE quali sono le tecnologie talmente evolute da far considerare il vrml datato e graficamente scadente. Esempi online ? Basta dare un'occhiata alle statistiche Google http://www.bitmanagement.de/documents/zeitgeist.pdf per capire la popolarità del VRML rispetto ad altri formati analoghi.
  11. pharus

    Vrml - Walk-through Interattivi Online

    Leggendo questo forum mi sono reso conto di quanto poco sia conosciuto il VRML e le sue potenzialità. Segnalo un paio di link con esempi italiani: http://www.int3d.com/scenes3d-it.html http://www.vitruvian-studio.com/examples_b.html viewer consigliaato: Cortona - http://www.parallelgraphics.com/products/c...nload/iexplore/ Giovanni Dragone
  12. pharus

    Chat 3d... Vrml

    prova con Vitruvian Studio http://www.vitruvian-studio.com , è nato per il vrml generato da ArchiCAD, ma come editor di scene vrml dovrenne funzionare anche con modelli generati da altri programmi ed ottimizzati. Dovresti potere applicare le tessiture, fare aprire i cancelli, inserire luci, sfondi ecc.. Pharus
×