Vai al contenuto

Norbornano

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    14
  • Registrato

  • Ultima Visita

Info su Norbornano

  • Rango
    Matricola

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

999 lo hanno visualizzato
  1. Norbornano

    Primo Lavoro V-ray

    Premesso che appena avrò il tempo prendero spunto, anzi seguiro molto il tuo progetto (inteso come settaggi di Vray e come tocco...anche perche altrimenti non saprei da dove partire) per disegnare e renderizzare lo studio che ho qui a casa. Questo per dire che mi piace un sacco l'atmosfera che c'è in questa stanza....TENDE FANTASTICHE...le foglie e la texture per l'esterno mi piace meno.... domanda...chiedo non sapendo la risposta....ma non è possibile ottenere un render con tutta la zona del vetro delle finestre alla quale assegnare un canale ALPHA o come si chiama in 3DS ... cosi da poter poi aprire il file in Photoshop ed applicare un sottolivello con una foto "TEXTURE" vera magari proprio scattando una foto da quella finestra ? nel caso esista...altrimenti mettendone e provandone tante in PhotoShop...cosi da essere molto precisi ed avendo molta più libertà... e soprattutto non dovendo immaginare il risultato e senza spendere tempo prezione per renderizzare tante volte quante sono le prove da fare....CHIEDO NON SAPENDO VERAMENTE QUELLO CHE E' POSSIBILE FARE Oppure come mi è venuto in mente adesso mentre scrivevo, non si possono fare dei render avendo come output dei diversi livelli....tipo uno per il pavimento...uno per le finestre ...e cosi via ???? Se fosse possibile....una volta importati i diversi livelli in photoshop...si avrebbero innumerevoli possibiita di modificare la scena in più direzioni.... Bravissimo LucaConti.... cerchero di imitarti quando cerchero di riprodurre il mio studio.... ti ho avvisato ... dopo non mi dire ...Norbornano ha copiato...oppure copione {*_*} APPUNTO: La lampada che hai inserito nella tua scena è un Arco di Achille Castiglioni, una lampada da pavimento design anni 70. Fortunatamente per me, e sfortunatamente per te *_*....ne ho una "originale" prorpio qui nel mio salotto....e appena ho visto il tuo render la prima cosa che mi è saltata agli occhi, dopo le malriuscite lenzuola, è stata proprio la lampada che non era nella GIUSTA posizione. E' troppo alta..ma molto alta....almeno un metro. Inolte, il materiale è si riflettente ma satinato finemente con linee parallele al pavimento. Ti ho scattato una foto per darti dei riferimenti, magari anche per il riflesso che da la lampada. Nota anche si intravede la lampadina bianca tonda grande interna alla lampada stessa...e che la parte superiore della lampada è forata ed aperta... Non sono riuscito a scattare dalla tua stessa angolazione perche un grande piano dove c'è il televisore ne impedivano la visuale.... l'altezza esatta da terra è 179 cm ( come puoi vedere dalla foto del metro... 174 + 5 (il metro) = 179) se proprio vuoi il massimo....ti faccio una foto da paura alla superfice della lampada cosi ti fai le texture...bump map...reflection..refraction....e tutte quelle cose che ho visto nei controlli delle mappe ma delle quali posso solo intuire minimamente le proprieta .....
  2. Ho preparato un "Tutorial" oddio forse non è proprio un turorial...comunque si può capire il percorso che ho utilizzato per arrivare al risultato finale. Ci sono tutte le immagini che ho utilizzato per il lavoro. Se qualcuno non lo sapesse "ANCORA", la base, le fondamenta i pilastri per un "FOTORITOCCO" secono la mia esperienza sono i seguenti: 1: Locico che devi conoscere il Software ( è come per uno scultore che si trova difronte un albero, gli viene in mente l'idea del soggetto che vuole riprodurre...ma deve pensare a quale attrezzo andra bene per tagliare, limare, incidere...ecc...a quel punto ti va via l'ispirazione....uguale per la grafica....se devi perdere tempo a chiederti...come posso fare quello o quell'altro...allora l'ISPIRAZIONE NE RISENTE...meglio forse studiare l'uso e l'utilizzo dei vari strumenti....e poi ripartire dall'ispirazione.... 2: La Scelta delle Immagini ha Importanza Fondamentale. Io consiglio di "perdere" molto più tempo a cercare la/le immagini che meglio si adattano all'idea che si vuole ottenre....piuttosto che pensare di modificare la prima immagine che ci sembra possa "andare"..... spesso si perde molto più tempo a cercare di trasformare un'immagine in qualcosa di utilizzabile piuttosto che cercarne una che si adatti molto meglio.... 3: Preparare le immagini per il ritocco ( luminosita, contrasto, dominanti, canali, sharp....ovviamente devono avere, o tendere ad avere....le stesse caratteristiche 4: Creare 5: Nel momento in cui ci si accorge ( anche una volta sola) che non si sa più bene "dove andare". Fermarsi. E spegnere il computer. ( oppure lasciarlo acceso ma in solitudine). 6: Quando si pensa di essere arrivati al traguardo, Aspettare almeno un giorno senza mai guardare il risultato prima di renderlo definitivo. 7: Una volta decisa la versione finale......IBERNARLA COSI COME'....EVENTUALI CAMBIAMENTI DELL'ULTIMA ORA SECONDO ME SONO CONTROPRODUCENTI....creano un dubbio che rimarra a lungo...meglio evitare ....ed abituarsi che una volta che si decide che si è finito si è finito.... Un saluto e spero che possa essere stato di aiuto.
  3. Pensa che invece a me...il fatto che la macchina sia accesa "IN MOTO" mi fa venire la libidine ...nel senso che mi fa venire il pensiero che sono io che guardo la mia macchina e poi parto e vado a godermela.....mentre invece come spesso accade...le macchine sono spente e secondo me questo aspetto ti fa pensare che la macchina sia di un altro. Volendo immaginare male, puoi anche pensare che anche se non è tua, ma essendo accesa, la puoi rubare per provare i brividi di una corsa a folle velocità. Comunque la condensa degli scarichi a me FA UN CASINO.
  4. Infatti come avevo detto in alcune zone, dove la costa è rocciosa sul mare, mi sono preso delle licenze grafiche perche altrimenti il risultaro sarebbe stato tipo fiordi Norvegesi....certamente avrebbero rispecchiato più fedelmente le previsioni e l'andamento effettivo della costa....ma graficamente parlando non avrebbero avuto la stessa resa...come affermi anche non molti avrebbero dato importanza....poi una copertina deve acchiappare ALL'INSTANTE....una sardegna tipo Norvegia avrebbe fatto subito pensare al Fotoritocco....non che dopo non ci si pensi...ma non è la stessa cosa
  5. Vi allego sia l'orignale che quella modificata
  6. guarda che fare delle previsioni da qui a duecento anni....non è possibile... si cerca di essere il più precisi possibile.... che pensi che i lettori vengono attratti dalla precisione dei calcoli delle simulazioni ?? l'impatto è quello che conta....comunque STAI SICURO CHE NESSUNO AVRA LA FORTUNA DI POTER CONTROLLARE DI PERSONA SE c'era un errore magari anche di 1 o 2 Km sulle previsioni della costa.... dai siamo realisti...non riescono neanche a prevedere il METEO/CLIMA per la prossima settimana....figuriamoci se si riesce a prevedere ...quali conseguenze portera il cambiamento climatico nei prossimi 200 ANNI forse ho sbagliato io a dire questa cosa... mi insegnano sempre a stare zitto ma io non ci riesco....
  7. http://www.treddi.com/forum/index.php?show...=36957&st=0 Il mio lavoro, IL GRAFICO. Lavoro quasi esclusivamente in Photoshop ed Illustrator.. in questo particolare lavoro qui ho curato e rifinito nei minimi dettagli l'immagine in questione....che è stata scattata in condizioni di luce particolarmente eccezzionali si è atteso la fine di un temporale....e poi in quei pochi minuti si sono scattate diverse ( 20 circa ) photo alla macchina....che era stata in un garage e "tirata fuori" prorpio durante le ultime goccie di pioggia.... Condizioni di luce pazzesce + soggetto pazzesco + photoshop = bella foto...vera senza fronzoli....in studio non si possono ottenere cose del genere.....la luce del sole ovviamente....fa la differenza
  8. Una copertina che ho presentato alla rivista Panorama un mesetto fa....non è stata pubblicata. la foto originale da cui sono partito è un'immagine scattata un anno fa da un satellite americano... 225Mb (TIFF 6500x6000) le linee di demarcazione della costa come da previsione 2200... sono state ricavate da delel simulazioni ( si pensa non molto attendibili ).... in alcune zone costiere mi sono preso delle licenze GRAFICHE....perche graficamente altrimenti non rendeva.....tanto io sicuramente ci sarò più per controllare se effettivamente AVEVO delineato linee di costa completamente errate
  9. Un saluto a tutti .... devo parlare poco perchè altrimenti ... si arrabbiano... ho incominciato un thread nella sezione 3d dove ERO troppo loquace adesso devo recuperare... e parlare poco {*_*] questo è un lavoro che ho terminato pochi giorni fa....e visto che avete una sezione per il 2d faccio contento lucaconti1981
  10. Mi è piaciuto quanto scritto, a proposito di "Flatlandia", da Ivars Peterson nelle pagine 117; 118; 119; 120 e 121 libro "Il turista matematico",per cui riporto alcune frasi del suo commento: Abbott faceva parte di un gruppo di insegnanti che chiedeva di rinnovare l'esame di matematica per l'ammissione all'università, che a quel tempo imponeva di imparare lunghe dimostrazioni di geometria euclidea. Secondo il gruppo di Abbott, questo studio era uno spreco di tempo e restringeva inutilmente il campo della geometria. Tuttavia, nonostante gli sforzi di Abbott e dei suoi compagni, e il crescente interesse dell'opinione pubblica per concetti come quello di quarta dimensione, i matematici tradizionalisti finirono per prevalere. L'establishment della matematica riteneva che le dimensioni superiori fossero inconcepibili, e che quel genere di idee mettesse in dubbio l'esistenza e la costanza della verità matematica, rappresentata dalla geometria euclidea tridimensionale. Flatlandia solleva il problema fondamentale di come affrontare il trascendente, soprattutto quando si è certi di non poterne afferrare interamente la natura e il significato. E' il tipo di sfida che i matematici incontrano quando si avventurano nelle dimensioni superiori..."
  11. Ma se devo essere sincero, non sono uno che scrive molto...odio abbastanza l'email... il fatto è che sono in "overdose" e vorrei comunicare tutto e subito...SO CHE AVETE PRESENTE DI COSA STO PARLANDO... fra un po di giorni prometto che non supererò i 160 caratteri... per adesso chiudo ........ questa cosa della mia loquacità tipografica mi fa sorridere anche se non mi calza proprio a pennello... ma va bene....poi se devo essere sincero sono immerso tutto il giorno nel mondo INGLESE ( OS, SOFTWARE, CONTATTI, LAVORO, FORUM, MANUALI, PROGRAMMAZIONE) e chi più ne ha più ne metta..quindi per una volta che posso scrivere nella mia lingua madre....lo faccio di buon grado....in inglese giro attorno ad un numero FINITO di parole e modi di esprimermi......mentre in italiano lascio scorrere i polpastrelli che è un piacere... vi lascio che devo finire un logo e una carta intestata per domani......e avendo dedicato l'intera settimana a 3DS questa sera devo fare le ore piccole perche domani mattina deve andare in stampa...... ciao al TUNNEL questa sera ..... esco all'aria aperta ILLUSTRATOR nel mondo 2d..... senza quell'asse Z "maledetto"
  12. Si in effetti penso che sia un tunnel.... Ridendo e scherzando è da una settimana che ho visto per la prima volta una vista ortogonale, adesso ogni cosa che vedo la immagino in wireframe, le ombre e i riflessi degli oggetti, persone, cose, animali....i materiali plastici...gli alberi....non riesco a spiegare bene.......ma è diverso dal tocco che devi avere come fotografo.....certo che lo studio delle luci dello still life e in generale il fotoritocco mi hanno sviluppato parecchio il senso della profondita e della inquadratura della scena.....ma ADESSO E' DIVERSO. Faccio un esempio che forse vi può sembrare AZZARDATO ma penso che calzi a pennello con quello che voglio esprimere. Prendete un uomo che nasce uomo e vuole diventare donna. Dopo un lungo percorso di studio ( operazione, ormoni, psicanalisi....) diventa donna. Ma fateci caso sono donne in maniera esponenziale (a volte caricaturale) hanno osservato per anni ed anni il mondo femminile e una volta diventate donne cercano di ricrearlo su se stessi....ed il risultato e quasi sempre...una esagerazione della realta femminile... Penso che il mondo della grafica 3d, rispetto a quello della 2d + fotografia... sia una cosa simile. Intendo dire che le persone, osservanom studiano ...cercano di capire ed assimilare i colori, le ombra, i materiali, luci....e tutto quello che crea la realtà cosi come la percepiamo....e poi con il SOFTWARE preferito cercano di riprodurla. Ma secondo me, quasi sempre il risultato è come per i TRANS una realtà eccessivamente VERA, REALE, STUDIATA, ENFATIZZATA....vabbè avete capito cosa intendo.... Penso che, sia per un UOMO/TRANS che vuole riprodurre la realtà femminile, sia per un grafico professionista 3D, il segreto per essere vicino alla "perfezione" sia quello di non essere e di non cercare a tutti i costi di essere PERFETTO..questo a mio avviso è il vero modo di ricreare una scena...lasciare anche nel 3d il mondo cosi com'è...cioè ..un mondo imperfetto dove in giro c'è tanto NOISE | BIAS | RANDOM | un mondo incasinato... come vedete ....anch'io sono caduto nella rete...e il mio primo rendere è stato una scena still life con materiale plastico metallico ...dove tutto deve per forza essere perfetto..... è forse quello mi/ci aspettiamo dal 3d nella fase dell'innamoramento.... il mondo non è perfetto...... Le ombre in giro per la strada hanno improvvisamente acquistato una dimensione che prima da grafico 2d vedevo in maniera limitata........ca**o adesso sono davvero malato...mi sento come quando si fa un viaggio in un posto lontano, dove luci colori e atmosfere sono cosi diverse da portarci ad osservare e studiare tutto come ormai non facciamo più nel luogo dove viviamo. Da una settimana mi sento come in viaggio dove tutto ha acquistato (o forse riacquistato...perche vedendo mio figlio di 3 anni muoversi nel mondo mi sembra che lui la abbia ancora questa sensibilita e curiosita di studio...quindi è una cosa che con il passare degli anni si affievolisce...si assimila e si da per scontata) una nuova dimensione...chiamiamola "Dimensione Z" Magari è perche sono all'inizio..... p.s. una domanda... le guide alla quali mi avete indirizzato ho notato che sono state fatte per 3DS 7... potrebbero esserci dei problemi per me che utilizzo la versione 9 e non ho mai visto prima d'ora un'altra versione di 3ds. Ho letto che....tutta la parte relativa ad EDIT MESH è una cosa che ci si porta dietro dal passato....quindi nel caso che incontrassi riferimenti ci potrebbero essere dei problemi ??? Nel DVD training ..mi si consiglia vivamente di modellare utilizzando EDIT POLY ... e possibilmente senza trasformare la primitiva di base in poligono cosi da poter sempre avere la possibilita di avere la forma base di partenza....spesso ho notato il molti tutorial qui in giro che questa cosa non si fa....si disegna una primitiva e subito la si converte...... CHE MI DITE.....PENSO CHE L'APPROCCIO SIA LA COSA PIU' IMPORTANTE...E CHI SBAGLIA ALL'INIZIO NELLO STUDIO DI UN SOFTWARE POI SI PORTA DIETRO GLI ERRORI PER MOLTO TEMPO....E A VOLTE PER SEMPRE... quindi vorrei partire nella strada giusta..... grazie mille RAGAZZI ( lo sono anchio 30anni) mi pare veramente un gran bel forum dove ho visto gente che si scambiava texture e settaggi.....non come spesso mi accade, anche all'estero, dove sembra che si faccia a gara per vedere chi è più bravo ad aver paura di svelare i propri trucchi... DAVVERO BRAVI E GRAN AMBIENTE {*_*}
  13. Prima di tutto un saluto e un grazie all'amministratore, agli utenti e a tutte le persone che partecipano a questo forum. Sono un grafico professionista e webdesigner da molti anni.. .solo che ho sempre e solamente lavorato nel mondo 2d. Conosco questi software fino all'osso (ci passo in media 10 ore al giorno) Photoshop, illustrator, Freehan, indesign..flash..flex.....e tutta la suite creative e macromedia studio.... pero non mai fatto 3d...e nemmeno lo conosco Domenica scorsa ho chiesto ad un amico grafico 3D professionista se mi dava qualche lezione su 3DS MAX 9, giusto una infarinata generale sui comandi, interfaccia e quant'altro (dimenticavo, lo ho acquistato negli states tramite un amico che lavora nel settore 3d ad un prezzo superdifavore....e pero devo dire che con windows vista mi da qualche problema) la risposta da parte sua è stata.... ma che stai scherzando.. se ti insegno a te dopo mi togli il lavoro....e comunque ridendo e scherzando ...mi ha fatto capire che non mi avrebbe insegnato molto.... allora mi sono buttato per una settimana dutto il giorno a studiare (utilizzando il DVD uffiale dell'autodesk 3ds MAX essential trainig con chad perkins...FANTASTICO....non avevo mai utilizzato un dvd con le lezioni a video fantastico...anche se mi è costato un 200$...a proposito se qualcuno lo volesse lo posso vendere a meta prezzo...non appena lo finisco...ma mi mancano solo due capitoli....le antre otto ore le ho gia studiate due volte) comunque dopo aver letto il tutorial di modellazione del dado trovato qui sul forum mi sono messo al lavoro. A proposito...dopo numerosi esperimenti..utilizzando ChamFerBox.... Box + editPoly + SmeshSmooth oppure provando la strada del NURMS seguita da TurboSmooth...oppure ancora creare i bordi arrotondati interni del dado con una editable spline + lathe..... HO VISTO CHE LA SOLUZIONE MIGLIORE E' QUELLA DI MODELLARE IL PIU PULITO POSSIBILE....utilizzando il meno possibile i plugin....e poi seguendo il tutorial del dado che utilizzava il QUADRILATERAL TESSELLATION ho notato che i risultati sono molto scadenti...in fase di rendering.....alla fine comunque ho capito tante cose....e molte delle quali mi trovano PERPLESSO....come il discoros del EDIT MESH e EDIT POLY ....strade quasi uguali per arrivare a risultati simili .... mi sembrano la stessa cosa salvo qualche comando in più per EDIT POLY non h CERTO CHE QUESTO DEL 3D E' VERAMENTE UN MONDO "INCASINATO" nel senso che ci sono molte più 'TRIBU' rispetto al mondo della grafica raster 2d.........scusate se mi sono dilungato.... questo il mio render ottenuto con Vray dopo una notte di prove (VRay mi è stato prestato da un amico..ma visti i risultati penso che lo acquistero presto...per adesso questo giochino 3D mi è già costato una fortuna...tra programma, PNY Quadro FX 4500 PCI-E X16 che ho ordinato subito dopo due giorni..quando ho visto che le mie matrox ottime in 2d non muovevano niente sui due ACD 30'' e tutorial in DVD....sono a posto) grazie a tutti e non appena ne saro in grado mettero a disposizione della comunita quello che ho imparato...ma visto che c'è anche una sezione 2d...posso andare a fare il "guru" con i fedeli del 2d....anche se ho gia visto che tutte le conoscenze in Photoshop, in fotografia digitale ed illustrator ....sono un super vantaggio e pure grosso per la creazioen di materiali...texture....e per dare il ritocco finale al render....alla fine il risultato è sempre su di un piano 2D ...quindi a buon intenditor un solo programma Photoshop. )
×