Vai al contenuto

simo drk

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    47
  • Registrato

  • Ultima Visita

  1. Ciao a tutti, sto realizzando un esterno di un complesso composto da tre vollette singole... I render che sto ottenendo non mi dispiacciono, ma vorrei riuscire a migliorarli un po'... ecco due immagini dei risultati... chiaramente qui manca il displacement sui coppi, ma ho voluto risparmiare tempo... il fotomontaggio del background è un tantino improvvisato... giusto per dare l'idea una vista più ravvicinata per vedere meglio le text e i materiali... I parametri non c'è neanche bisogno che ve li posto perchè ho modificato poche cose... Irradiance map e QMC... la prima sta su LOW; ho abbassato un po' HSph. e Interp. per risparmiare sui tempi di render... ho visto che la qualità non ne risente molto... ho abbassato anche Radius (30-40) perchè ho visto che anche li si risparmia abbastanza tempo... Magari con le immagini finali rialzerò i parametri... L'enviorment è quello standard di max, e l'ho impostato abbastanza chiaro, leggermente azzurrino... come si vede nell'immagine ravvicinata... L'illuminazione è una Direct con multipler a 1,0... ombre Vray... cui ho leggermente aumentato la densità, ma ancora non sono così forti... Direi che è tutto... Cosa mi consigliate per migliorare l'aspetto dei render? Le texture mi sembrano sufficentemente buone.... pensavo forse di provare a modificare l'illuminazione... ma onestamente non so bene cosa converrebbe fare... Forse le ombre dovrebbero essere più scure dove cominciano e sfumare un po' dove finiscono... Avevo in mente di provare il V-Ray Sun, ma partirei da 0 e non so se faccio in tempo a imparare a usarlo subito decentemente... anche perchè da quanto ho intuito c'è da giocare abbastanza anche con le camere.... Se potete darmi qualche parere.... non siate troppo cattivi!
  2. personalmente sto realizzando un render di esterno con una text di pavimento cotto con mattonelle di 400 pixel per lato (perche' volevo che si vedessero bene nelle viste più ravvicinate) e per non creare tiling ne ho fatte 8x8.... insomma alla fien sto usando una text di 3200x3200 pixel... a 72 dpi (NON 150, anche quello sicuramente condiziona molto!). L'img JPG pesa 1,5 mega... ho saltvato a una qualità non altissima, ma buona... Cmq il succo è che non ho nessun problema particolare... c'è anche una mappa di bump per le fughe e per una leggera rugosità delle mattonelle... Prova a fare qualche render croppato del solo pavimento utilizzando solo la text (rimpicciolita), senza bump e altro... magari ci sta qualche errore in quei parametri...
  3. Non ho postato piu' immagini perche' alla fine non c'è stato tempo di fare tutto il lavoro come si deve... e abbiamo dovuto "ripiegare"... Mi sto un po' stufando di lavorare in questo modo... mi tocca andare avanti senza un progetto definitivo... e gran parte delle idee si definiscono (e quindi cambiano spesso) di paripasso con il modello 3D, se non vedendo qualche render... Io sono daccordo a fare ogni tanto un punto della situazione per fare qualche aggiustamento/modifica, ma così mi sembra troppo... che pensate, vi sembra giusto? Cmq ecco una delle ultime immagini... è un po' troppo chiara... e nel complesso un po' plasticosa... bye
  4. Purtroppo ho dovuto "sprecare" un paio di giorni per ricorrezioni varie al modello perchè al boss gli frullavano per la testa... Sono rimasto un po' indietro con la fase di render e per domani ci devono essere le viste -__- Da una parte è un progetto di massima e non è richiesto un gran livello qualitativo... però ci tenevo a fare un bell'interno perche devo imparare a farli... Cmq posterò qualcosa di finale... e magari provo da solo ad andare un po' avanti con il render... bye
  5. tnx di tutti i consigli...! Ora farò le dovute prove e vedremo cosa viene fuori... Piccola parentesi... l'illuminazion che ho impostato nella scena è tutta sparpagliata anche perchè i faretti posizionati non sono quelli definitivi del progetto, ma li ho messi li io, e non è detto che sia la posizione giusta ' Questo perchè si tratta cmq di un progetto di massima per mostrare il primo concept... niente di definitivo insomma... Tnx di nuovo, a presto qualche bel risultato, si spera...
  6. Già in effetti trovo un sacco di discussioni su impostazioni avanzate di ogni cosa, ma trovare quelle sull'ABC di una scena mi resta molto più difficile... Avevo risolto gli artefatti aumentando i valori di HSph subdivision e l'interp. samples, ma per il noise seguirò la guida di cecofuli... tnx Ok seguiamo il tuo consiglio Mi potresti dare qualche info in più sul "color mapping", cosa fa e come funziona? regola l'esposizione di un materiale? Ti dico i dati della scena: V-ray 1.5 (con max 8). I valori della GI al momento non li ho variati, sono quelli standard, con IR e QMC. Mi daresti qualche delucidazione anche sul subdivision? Ti posto anche un'immi della pianta, come vedi ho messo un gran numero di luci con bassa intensità per avere un'illuminazione omogenea... poi più avanti potrei portare qualche cambiamento per ottenere zone di luce e ombra per un maggiore contrasto... Il tempo di renderizzazione mi sembra un po' esagerato... per un'immagine 800 x 600 di questa scena, (l'inquadratura della camera a sinistra) è stato più di 4 ore, con il presents della IR su medium, e ho alzato a 30 il subdivs della QMC per abbassare un po' il noise... Vorrei chiedere se questo tempo così alto è normale o i settaggi dell'illuminazione e tutte quelle fotni di luce hanno dilatato i tempi... In questo caso come posso fare per aumentare la luminosità nella scena (troppo buia al momento) riducendo le fonti di luce e senza creare delle zone di chiaro scuro? conviene aumentare i valori della GI o quelli delle fonti di luce nella scena? (sempre tenendo conto dei tempi di renderizzazione!) ekko il risultato fino ad ora... ci sono molte correzioni da fare...
  7. Luce solare ce n'è solo su un lato di questo edificio (quello con le vetrine). Essendo quest'ultimo molto grande la maggior parte dell'illuminazione all'interno deve essere artificiale. Poi se volessi fare una vista notturna bisognerebbe simulare unicamente l'illuminazione artificiale. Comunque mi resta il problema della zona di luce troppo intensa sulle superfici prossime alla fonte di luce, primo fra tutti il soffitto. Stavo pensando di escludere quest'ultimo dalle fonti di illuminazione della scena, e illuminarlo con delle luci messe esclusivamente per questo. Se qualcuno pensa che sia una stupidaggine mi corregga Per la GI sono daccordo anche io che sia la cosa migliore, ma dovendo fare molte prove prima di trovare un'illuminazione decente mi sta andando via troppo tempo (che non ho). Ho settato l'IR su very low, ma i tempi rimangono comunque molto elevati, posso fare qualcos'altro per ridurli ulteriormente? E ultima cosa, come posso eliminare quell'effetto noise così marcato? Ho alzato i valori di HSph subdivision e l'interp. samples, eliminando così delle macchie nere nel render, ma per il noise non so cosa modificare... forse è proprio la qualità "very low" dell'IR che crea quest'effetto? farò un render ad alta qualità per provarlo, però cavolo, sono alle strette coi tempi!! Tnx marcoweb dei consigli... se ne accettano altri
  8. Ciao a tutti, avrei bisogno di una mano per creare un'illuminazione decente in una scena. Ho cominciato da poco a usare il V-Ray... Con gli esterni mi sono ritrovato ababstanza bene, ma con gli interni sono proprio a zero... Ho letto diversi tutorial e guide sui tipi di luce, le caratteristiche di quello e quell'altro, ma poi in concreto non ho capito quali luci conviene utilizzare e come andare a disporle nella scena... La scena tratta di un interno molto grande (un negozio) con vari angoli scaffali e tutto il resto. Vorrei ottenere un'illuminazione complessiva omogenea e per far questo sto utilizzando un gran numero di fonti di luce di medio bassa intensità messe a mezzaria... Ho optato per questa scelta in modo da non creare dei punti di massima illuminazione sul pavimento e sul soffitto in corrispondenza alle fonti di luce.. Volevo poi aggiungere qualche luce qua e la per formare delle ombre un po' più marcate... Il problema è che l'immagine ottenuta è molto piatta e l'illuminazione un po' triste.... Al momento sto utilizzando tutte luci v-raylight, sphere... Di soluto uso le omni, ma ho provato a cambiare perchè mi creavano troppa differenza di luce tra le zone vicino alla fonte di luce e quelle poco piu' distanti... poi usando v-ray per la prima volta negli interni onestamente non so quali luci conviene usare. ekko una demo con luci meno intense e GI con luci piu' intense e senza GI Se potete darmi una mano... sto facendo diverse prove, ma mi sta portando via un sacco di tempo... Magari sto sbagliando il metodo in partenza... Thanks!
  9. simo  drk

    Quanto Valutereste Queste Immagini?

    Sono partito da piante e prospetti 2D... poi qualche delucidazione ogni tanto l'ho ricevuta, ma niente di più che qualche consiglio/correzione verbale... quindi si, modello e render da zero. Per quanto riguarda il parapetto, ho chiesto 20 volte che diavolo dovevo metterci per non far precipitare il bimbo digitale che sta giocando nel prato dietro casa... mi hanno sempre detto di mettere le recinzioni... e alla fine le siepi... come dire... mo se fanno bastà quelli!
  10. simo  drk

    Quanto Valutereste Queste Immagini?

    il problema di quello sfondo principalmente dipende dalle foto che non sono ottimali, leggermente offuscate per una lieve foschia in lontananza... e gli scatti sono quasi tutti frontali, a differenza della diagonalità del render... Ho fatto qualche modifica al Pornoshop, ma non sono granchè... Si può migliorare, ma tuttosommato i clienti sono abituati alle nuvole fino sul pavimento, sono abbastanza soddisfatti anche così... In effetti dietro le case c'è una specie di precipizio... anzi senza "una specie"...
  11. simo  drk

    Quanto Valutereste Queste Immagini?

    ok, chiedo scusa di aver aggiunto sto post ai tanti che ci sono, ma per quanto mi posso essere fatto un'idea vedendo quelli, volevo una risposta diretta al mio lavoro, trovandomi un po' alle strette in una situazione nuova dove vorrei proprio evitare di fare grossi sfrondoni... E magari mi piacerebbe ricevere qualche consiglio/critica su un lavoro che, sebbene sia piaciuto, ha sicuramente molti difetti e qui dentro c'è chi li sa vedere bene tutti
  12. simo  drk

    Quanto Valutereste Queste Immagini?

    Un'altra immagine, non ne posto altre perchè non c'è molto spazio... E aggiungo che il lavoro finale comprende circa 4 viste ad alta risoluzione da scegliere per il cartellone, più qualche altra immagine di dimensione minore da mettere in una brochure. (Il fondale non ci sta proprio benissimo)
  13. simo  drk

    Quanto Valutereste Queste Immagini?

    Ciao a tutti, mi servirebbe una mano per "prezzare" un lavoro. Ho gia letto altri post e mi sono fatto un'idea, ma mi servirebbe qualche consiglio diretto perchè questo è il primo lavoro che faccio completamente da solo e al di fuori di uno studio, quindi vorrei presentare un prezzo giusto. Il contesto è questo: lavoro di rendering di un esterno, complesso di 4 edifici quasi uguali tra loro (cambiano alcuni tetti, balconi, i marciapidi e poco altro). Un po' pallosi sono stati i tetti a padiglione, e forse di più è stato "posizionare" gli edifici nel background. Il terreno, i prati, i marciapiedi intorno alle costruzioni sono un continuo sali e scendi a causa della pendenza variabile del posto. L'architetto è il mio primo (e quasi unico) cliente con cui ho cominciato a lavorare da prima come stagista, poi sono rimasto a svolgere alcuni lavoretti, per arrivare in ultimo a svolgergli lavori autonomamente. Io sono già lavoratore autonomo (per un'altra attività, sono passato a questa negli ultimi 8 mesi) ho sempre fatturato tutto e ovviamente lo faccio anche stavolta. Non abbiamo fatto preventivi, in base alla qualità del risultato ci saremmo accordati, anche perchè sono ancora in fase di apprendimento e la qulità del risultato finale era sconosciuta. Per questo lavoro ho impiegato molto più di un mese, sebbene mi rendo conto che non servano più di una-due settimane e che il risultato può essere migliore, ma ripeto che sto ancora imparando e infatti mi ero accordato che avrei impiegato più tempo in cambio di un lavoro migliore, ovvimente il prezzo si deve riferire al risultato ottenuto, non ai giorni e alle notti che sono stato a leggere tutorial e a fare prove su prove Vorrei fargli un prezzo giusto, magari un po' di favore visto che comunque non sono arrivato come il professionista già bello e pronto, ma sono cresciuto con i lavori fatti, specialmente quest'ultimo. Chiaramente non voglio neanche fare regali, sono autonomo e ho le mie spese. E tengo anche in considerazione che in giro ci sono professionisti che con questi lavori ci campano, e non voglio certo fare la parte del tirocinante che per 100€ al mese fa di tutto... si insomma, in ambito lavorativo si intende... Ecco un paio di immagini del risultato finale:
  14. Ecco quello che intendevo dire, la mappa del displacement per il tetto è ripetuta tante volte quanti sono i singoli pezzi di tetto nella scena cui essa è applicata. E' possibile che tutte queste mappe appesantiscano il displacement? E che ad esempio la cosa corretta sia di caricare una sola mappa ed applicare sempre quella ai vari tetti? ammesso che sia possibile... forse questa mia supposizione è solo uno scrupolo privo di fondamento!? Qui si vede la mappa utilizzata che è caricata nella scena uno sproposito di volte Qui si vedono anche gli oggetti con la relativa mappa applicata (la mappa è sempre la stessa, ma credo che sia ricaricata ogni volta per ogni oggetto) Forse mi sto sbagliando, ma a me il fatto di vederla ripetuta ha fatto pensare che siano tante mappe diverse che vanno tutte a pesare nella scena...
  15. Eppure mi sembrava di aver fatto delle prove senza displacement, ma evidentemente sbagliavo... ne doveva essere rimasto acceso qualcuno. Infatti ho fatto una prova spegnendo l'opzione direttamente dal menù global switches. A questo punto resta da capire dove stava la magagna... è solo che non sono ancora abilissimo nella gestione dei materiali... sto cominciando ad utilizzare solo ultimamente quella specie di menù ad albero con tutti i materiali e i sottomateriali... Dopo mi metto a fare una ricerca più approfondita, ma ora ho un po' di fretta con questo lavoro... Intanto però dico una cosa che mi ha lasciato perplesso... Nel menù materiali dove ci sta la lista dei materiali e delle mappe utilizzate nella scena ho visto che la mappa usata per le tegole è caricata tante volte quanti "pezzi" di tetto ci sono... ed essendo degli edifici con tetto a padigione molto complessi ognuno di questi ha una sua angolazione e una sua mappatua UVW... e di conseguenza un suo modificatore displacement con il suo materiale... (in totale alcune decine) Però forse ho sbagliato io caricando sempre la bitmap, mentre avrei dovuto riutilizzare sempre la stessa caricata nella scena... in qualche modo... credo... (bho non so se è possibile, io cmq non so farlo ) può essere questo un motivo?
×