Jump to content

ANDREA9

Members
  • Content Count

    389
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by ANDREA9

  1. Se un oggetto è creato sullo 0,0,0 in Rhino deve esserlo pure in 3ds; verifica magari di aver settato la medesima unità di misura
  2. Io sinceramente non ho capito cosa vuoi fare od ottenere ...mi permetto un consiglio, se ricevi risposte che non ritieni costruttive od utili passa oltre che di utenti disponibili ce ne sono molti qua dentro:ph34r:
  3. C'è ben poco da commentare, la modellazione è assolutamente priva di dettagli che rendano l'immagine caratterizzata. L'unica texture che hai inserito è sballata per quanto concerne la dimensione delle fughe (enorme) ed il suo posizionamento rispetto alle pareti interne. Prima di postare in FINAL potresti farti aiutare passo/passo in un wip per migliorare il livello della tua immagne, oggettivamente insufficiente.
  4. Hai lavorato molto, e si vede, in post ed il risultato è buono, sia lighting che texturing; unico appunto sulla composizione che fa molto "cattedrale nel deserto" per la mancanza di elementi di background...l'albero spoglio non contribuisce a migliorarne l'impatto. Tecnicamente buono comunque.
  5. Con elenco layer aperto selezioni tutto ->CtrlC ed incolli in blocco note (o foglio di calcolo tipo Excel) CtrlV...con 2009 full funziona, prova con LT e facci sapere
  6. ..... ....e mi sa che così non può che peggiorare la situazione! Inoltre, senza un'immagine, non è che sia tanto chiaro il problema in questione
  7. No, perlomeno legalmente. Però esiste sempre l'opensource
  8. In sole 4 ore (render-time a parte immagino) hai ottenuto un'ottimo risultato. Bravo
  9. Esporta in formato ACIS , assicurati prima che il solido sia chiuso con gli strumenti di analisi
  10. Il fotoinserimento è sicuramente ben fatto, si nota solo una definizione maggiore del fabbricato in primo piano rispetto a quello nello sfondo che è più sfocato (pignolerie, le potevi regolare in un attimo con PS). Parli di tempi molto stretti, ci dici quanto tempo ci hai dedicato (modellazione e render)?
  11. Per il primo piano potresti usare il displacement ma, se fossi in te, valuterei di lavorare il prato tutto in post...5 minuti di photoshop a volte fanno miracoli
  12. Originale il concept ed efficace la differenziazione tra le essenze lignee...detto tra noi non ritengo valga una giornata di lavoro, hai comunque raggiunto un risultato molto gradevole bravo
  13. thumb
    Tristan, grazie al comando ESTRDATI (dalla versione 2008 di AutoCAD) mi sono decisamente semplificato la vita, è un comandino molto semplice, versatile ed efficace; prossimamente sarà integrato per tutti nel workflow della struttura in cui lavoro. Grazie cmq a tutti del supporto
  14. thumb
    x frared: è grossomodo il metodo che utilizzo ora ma, credimi, se inizi ad avere insiemi di centinaia di componenti diversi da riportare l'errore è quasi garantito...voglio evitare il passaggio di trascrizione manuale, più che per risparmiar tempo, per evitare errori
  15. thumb
    In AutoCAD 2007 non lavora, spulciando con Google ho visto che il comando è integrato dalla versione 2008 di AutoCAD...in ufficio abbiamo delle postazioni con AutoCAD2009, provo da lì e vediamo se riesco a velocizzare un attimino il workflow. Grazie Tristan per la segnalazione, se qualcuno ha qualche altra idea...
  16. Salve, ho l'esigenza di redarre un elenco quantità piastre a partire da un file .dwg composto da solidi (parliamo di assiemi complessi con centinaia di solidi su layer diversi); ad ogni layer corrisponde un solido univoco ripetuto più volte. Data la particolare delicatezza dell'operazione (filtra, trascrivi, ricopia su file excel) pensavo di automatizzare il più possibile la procedura, ovvero di poter fare un "copia ed incolla" delle informazioni direttamente da Autocad al foglio elettronico. Le informazioni che devo ricavare sono: - LAYER (elenco dei layer presenti nell'assieme preso
  17. Il concept mi piace molto, elegante ed essenziale...il render non è male ma migliorerei lo shader della basetta e del sostegno. Non ci hai detto che motore di resa stai utilizzando
  18. Io ho provato con Indigo sotto Max (Maxigo) e, se la memoria non mi tradisce, dal material editor clicchi sul bottoncione dei materiali e cerchi -IndigoImport- dal quale puoi associare il file .igm scaricato dal sito. Cmq dipende molto dal software di modellazione che usi (Max, Blender, ecc...) che non hai specificato nel post ...
  19. A mio parere devi raddrizzare di brutto la tonalità azzurrina che infesta le zone in ombra in modo da equilibrare meglio l'immagine; altro appunto allo shader degli abbaini (se vuol essere rame non è convincente) e, per i vetri, penserei ad aumentare la riflessione per nascondere il vuoto all'interno. Ultima cosa non mi piace l'inquadratura che lascia troppa erba in primo piano...alzerei un pochino il target della camera ma, si sà, queste cose sono molto soggettive Good job
  20. ANDREA9

    V-ray+rhino

    Secondo me se provassi ad aprire una golf con le chiavi della twingo faresti un tantino di difficoltà...
  21. Aldilà della crisi contingente, pur nella sua gravità, mi chiedo: - è possibile pensare ad un modello di sviluppo che tenda SEMPRE alla crescita dei consumi? - si può credere seriamente di consumare sempre più beni e servizi senza curarsi delle conseguenze ambientali che tale comportamento produce? - possiamo ritenere che le risorse necessarie allo sviluppo economico siano tendenti ad infinito? ...a mio modesto avviso qualcosina andrebbe rivisto... Concludo abbondantemente OT dicendo che in un periodo dove avere del lavoro è manna dal cielo, come emerge dai post precedenti nonch
  22. Pensare di usare il camera match mi fà francamente venire i brividi...vai ad occhio che ti risparmi lo sbattimento
  23. Sospetto che stia parlando in Rhino...sospetto...
  24. Caro jojo, hai ragione su tutto, rendering ineccepibile.
×
×
  • Create New...

Important Information

Per garantire la migliore esperienza di navigazione possibile questo sito utilizza cookie tecnici, statistici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy - Cookie Policy