Jump to content
bn-top

krone

Members
  • Content Count

    3268
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    12

Reputation Activity

  1. Like
    krone got a reaction from Sinuhe in Il Software Migliore Per Fare 3d?   
    La Facoltá di Agraria offre ottimi sbocchi lavorativi, e il lavoro all´aria aperta certamente contribuisce ad una migliore ossigenazione del cervello.
  2. Like
    krone got a reaction from ginopino in Lo zio Michele   
    Non so quanto c´entri il rispetto delle vittime, l´epoca e tutto il resto.

    La differenza fondamentale é che Jack lo Squartatore, Jeffrey Dahmer, Richard Kuklinski e chi piú ne ha piú ne metta, erano delle "personalitá" criminali, il top nel loro campo per cosí dire, personalitá deviate e completamente diverse da noi che sono state in grado di uccidere per anni e sono state scoperte spesso per pura casualitá.
    Questo ci affacina fondamentalmente, la loro storia, la loro "genialitá perversa" (non c´é nessuna ammirazione, ma un killer che uccide oltre 100 persone prima di essere scoperto non é di certo uno coglionazzo qualsiasi) e il fatto di riconoscerli "fisicamente" come esseri umani come noi ma "mentalmente" di un´altra specie vivente rispetto a noi.

    La vicenda di Avetrana non é niente di tutto questo, é semplicemente una vicenda squallida, partorita in un contesto squallido e per motivi talmente squallidi e banali che ci ripugnano, perché neanche gli uomini delle caverne si uccidevano tra di loro perché uno guardava quello piuttosto che quell´altro e se ci rifletti bene per la legge italiana i "futili motivi" sono un´aggravante, se trovi tuoa moglie a letto e uccidi l´amante é un delitto passionale ed hai uno sconto di pena, se sei un serial killer ti danno l´infermitá mentale, se sei un killer della mafia te la becchi tutta e se sei scemo e uccidi alla cavolo ti danno l´aggravante dei futili motivi, perché sei talmente scemo che non uccidi in un impeto passionale, per una devianza mentale o semplicemente per soldi, uccidi per l´appunto per motivi idioti, perché 5000 anni di civiltá umana non sono bastati a farti capre il valore della vita umana (gli altri l´hanno capita, o no, e gli hanno dato un prezzo).

    Per questo Jack lo Squartatore & co. sono dei miti e resteranno nella storia, ci faranno film, convegni, libri, trattati di psicologia, etc. etc. ed é per questo che Avetrana invece é una situazione triste e squallida che solo la logica morbosa della televisione (e di chi con l´audience ci campa) ha avuto interesse a pompare, ma non c´é niente di interessante, secondo me, anzi, c´é un po da vergognarsi che nella nostra provincia si ammazza un´adolescente perché é carina e attira l´attenzione di un ragazzo..... tu pensi che passato il processo e tutto ci saranno psicologici che si interesseranno dei protagonisti della vicenda?

    Quello di cui si preoccupano gli psicologi é degli scemi che vanno ad Avetrana a fare le foto davanti a casa Misseri o, peggio, a farsi fare gli autografi da zio Michele e, magari, da questo momento, chi si preoccupa di farne i ritratti in un contesto piú simpatico.
  3. Like
    krone got a reaction from farins in I vincitori del concorso Lumina Perla 3D   
    Un po come il professore che dice allo studente: il tuo tema non va bene, inutile che ti spiego perché, tanto il prossimo tema sará diverso, oppure, il tuo tema é perfetto ma ti ho dato 4 per motivi miei, inutile che spiego i motivi miei tanto i motivi miei al prossimo tema saranno diversi.

    @ Sieve, comunque, quando le cose vengono fatte in maniera professionale, il notaio registra nel verbale della riunione della giuria, quello che succede durante la votazione, quindi potrá capitarti in altri concorsi di vedere un .pdf dove vengono descritte diverse fasi o sbarramenti per scremare i lavori con giudizi sommari e le fasi finali con giudizi piú articolati, insulti tra giurati, etc. per i lavori ammessi alla cosiddetta "scelta ristretta" (che qui grosso modo dovrebbero essere i tre vincitori + le tre riserve).

    Oppure, molto piú freddamente, potresti ritrovarti una semplice tabella di Exel dove per ogni elaborato sono riportati i voti per ogni criterio stabilito, si fa la somma o la media ponderata e ti esce la classifica dal primo all´ultimo in automatico o con eventuali "ritocchi". Comunque sempre c´é un preambolo del presidente della giuria che dice cose "La giuria prende atto della qualitá/scarsezza degli elaborati, bla bla bla, stabilisce i seguenti criteri di valutazione, bla bla bla, e in basi a questi criteri.... " e cosí via.

    Questa dovrebbe essere la prassi o, meglio, visto che tutto il mondo e paese, questo é quello che piú o meno mi é sempre capitato di vedere, poi certo, si puó decidere che sul verbale della commissione il notaio debba solo verificare che le immagini erano anonime e successivamente verificava che l´immagine 098 era di tizio, l´immagine 138 di caio e cosí via, ma non credo sia questo il caso o, meglio, in questo caso caso avrebbe avuto poco senso visto che uno dei giurati conosceva giá tutte le immagini e gli autori, di sicuro non si é trattato di concorso anonimo.

    Come detto é un peccato e come detto secondo me non é vero che ci sono sempre le polemiche, questa é la solita frase fatta per "buttarla in caciara", le polemiche escono fuori quando le cose sono organizzate male e danno adito a fare polemiche.

    Qui nessuno mi sembra stia facendo polemiche del tipo "era meglio quello, era meglio l´altro" stanno tutti dicendo che 2 su 3 non sono proprio degni di essere premiati o, meglio, non si capisce in base a quale criterio 2 dei 3 siano stati premiati.
  4. Like
    krone got a reaction from Mb t in I vincitori del concorso Lumina Perla 3D   
    Non sono d´accordo con i giudizi della giuria.

    Le motivazioni sono molto poetiche, i gufi, la nebbia agli irti colli, la cenetta romantica e il set cinematografico....... ma hanno veramente poco di tecnico e non aiutano per nulla a capire quali criteri siano stati premiati.

    Forse (mi permetto di interpretare il pensiero di altri come Farins e chi é in disaccordo) delle motivazioni scritte "decentemente" avrebbero creato meno polemiche, il disappunto nasce dal leggere cose veramente senza senso, come se chi avesso giudicato non avesse mai visto una foto, una pubblicitá, la stessa lampada.........


    Peccato.

    Peccato pure questo trincerarsi ad oltranza dietro frasi fatte "le polemiche ci sono sempre", non é vero, su questo forum non ci sono i bambini di 8-10 anni come molti sperano, di concorsi su altri forum o anche per le proprie attivitá professionali, se ne sono visti molti, e per quelli che ho visto i vincitori erano sempre i migliori o comunque le motivazioni della giuria CHIARE, indipendentemente che si potesse essere d´accordo o meno.

    Poi, come dire, é una forma di rispetto, c´é magari chi ha perso tempo per partecipare al concorso, almeno fargli capire dove ha sbagliato o perché la propria idea/immagine non sia stata apprezzata (non che si debba spiegare ogni immagine, ma bisogna spiegare il criterio adottato per giudicarle tutte, cosí sembra che per ogni immagine sia stato adottato un criterio diverso).

    Comunque complimenti ai vincitori .
  5. Like
    krone got a reaction from fracap in I vincitori del concorso Lumina Perla 3D   
    Non sono d´accordo con i giudizi della giuria.

    Le motivazioni sono molto poetiche, i gufi, la nebbia agli irti colli, la cenetta romantica e il set cinematografico....... ma hanno veramente poco di tecnico e non aiutano per nulla a capire quali criteri siano stati premiati.

    Forse (mi permetto di interpretare il pensiero di altri come Farins e chi é in disaccordo) delle motivazioni scritte "decentemente" avrebbero creato meno polemiche, il disappunto nasce dal leggere cose veramente senza senso, come se chi avesso giudicato non avesse mai visto una foto, una pubblicitá, la stessa lampada.........


    Peccato.

    Peccato pure questo trincerarsi ad oltranza dietro frasi fatte "le polemiche ci sono sempre", non é vero, su questo forum non ci sono i bambini di 8-10 anni come molti sperano, di concorsi su altri forum o anche per le proprie attivitá professionali, se ne sono visti molti, e per quelli che ho visto i vincitori erano sempre i migliori o comunque le motivazioni della giuria CHIARE, indipendentemente che si potesse essere d´accordo o meno.

    Poi, come dire, é una forma di rispetto, c´é magari chi ha perso tempo per partecipare al concorso, almeno fargli capire dove ha sbagliato o perché la propria idea/immagine non sia stata apprezzata (non che si debba spiegare ogni immagine, ma bisogna spiegare il criterio adottato per giudicarle tutte, cosí sembra che per ogni immagine sia stato adottato un criterio diverso).

    Comunque complimenti ai vincitori .
  6. Like
    krone got a reaction from Jonesy in Usare Files vettoriali come Bitmap in 3D Studio Max 2011   
    Questo che é, Photoshop CS24 Mondo delle Favole Edition?

    Qualsiasi cosa infili dentro Photoshop diventa un insieme di pixel, se importi un pdf ti chiede per prima cosa la risoluzione a cui convertirlo, se fai copia e incolla tra AI e PS semplicemente converte alla risoluzione impostata in PS le dimensioni originale degli oggetti in AI.



    No, é sempre e solo un file raster.

    Se vuoi mantenere la vettorialitá ti conviene esportare il file AI come DWG, importarlo in 3DS ed estrudere i tracciati delle lettere, altrimenti ti crei delle texture di dimensioni mostruose o meglio ancora ti crei diverse texture per diversi files per i diversi livelli di zoom.

    Immaginando che tutte le scritte giacciano su una superficie piana, la cosa piú semplice é trasformare tutto in dwg.
  7. Like
    krone got a reaction from fracap in qualcuno conosce questo autore? best painting ovvero misurarsi coi big   
    Non ho capito perché tiri fuori sempre paragoni con persone che fanno altro.

    Le persone che frequentano questo forum non hanno studiato all´accademia per fare gli illustratori, per quattro anni non hanno usato tutti i giorni una Wacom e Photoshop come "compito per il giorno dopo", le persone che frequentano questo forum nel 99,9% non sono dei grafici professionisti diplomati.....

    Tu continui a ripetere che questo é piú bravo di tutti quelli che stanno qua dentro..... ammazza che scoperta mi viene da dire.

    Felipe Massa é piú bravo di tutti qua dentro, ma é la peggio pippa che circola in Formula 1.

    Tu pensi che questo sia l´unico a 23 anni ad essere uscito da un´accademia e fare queste cose? Non é cosí, probabilmente é uno dei pochi che fa circolare cosí tanto i suoi lavori in internet, c´é chi a 23 anni ha giá contratti in esclusiva e anche volendo non puó mettere in internet i propri lavori o non ha interesse a farsi questo tipo di pubblicitá, le pagine di Facebook dove é stato pubblicato, dai...........

    Voi avete talmente pochi argomenti che ribatte semplicemente "é piú bravo di questo, e piú bravo di quelli"....... tu credi veramente che un illustratore / grafico / come lo vuoi chiamare viene scelto in base unicamente al portfolio o credi veramente che la bravura puramente "tecnica" di un artista / illustratore / grafico, si misuri in Photoshop o Painter + Wacom!?

    Poi forse non hai letto il mio intervento o come yogurt non hai capito bene, nessuno mette in dubbio doti e qualitá, ha 23 anni, ha appena iniziato, crearsi un portfolio per uno come lui non é una cosa difficile (ha studiato questo e non medicina o architettura......) la cosa difficile é diventare un professionista e durare come professionista, perché finché il cliente sei tu stesso e le consegne hanno i tempi che vuoi tu e magari ad occhi meno esperti tutto sembra creativo e originale é un conto, quando si tratta di fare le cose in tempi tecnicamente diversi, quando il tema te lo impongono altri, quando gli occhi che ti giudicano sono piú esperti e conoscono ad uno ad uno tutti quelli che prima di te hanno copiato quella immagine, diventa tutto piú difficile.

    Ovvio che la mano non la perderá mai, a 40, a 50 e a 60 anni, ma "avere la mano" da sola non basta a farne un artista, non basta a farne un professionista, puó pure essere che sará piú bravo del 99,9% di tutti gli utenti di questo forum, ma resterá un gradino sotto ai suoi "colleghi" professionisti, se poi per te é un grandissimo perché l´intervista dice cosí e perché é stato pubblicato da una ventina di blogs, pagine facebook e forums allora hai ragione tu.

    Comunque anch´io penso che sia meglio del 99,9% della gente che frequenta questo forum, non penso che sia meglio della stragande maggioranza dei suoi colleghi professionisti e che per stabilirne le effettive capacitá.

    Bente Schlick a 22 anni si é guadagnata la cover di Expose 7 (che come detto non considero in senso assoluto un riferimento) ed é stata pubblicata sulla rivista piú importante di riferimento per l´illustrazione fantasy e sci-fi, Spectrum , ottima tecnica, 23 anni, magari per qualcuno un big dell´illustrazione fantasy, ma per qualcuno piú ferrato molto dopo Frazetta, Vallejo, Brom, Hildebrandt bros., etc. etc. etc., certo, aveva 22 anni ed era meglio del 99,8% della gente che frequentava il forum ed adesso é sempre meglio del 99,8% ma non é ancora un mostro sacro bensí una buona illustratrice come molti altri........





    questo lo dici tu, che come il tuo amico yogurt hai il vizio far dire agli altri cose che non pensano, con i soldi che hanno fatto non potranno mai essere considerati degli sfigati, peró avrei qualcosa da opinare a chi li vorrebbe mettere tra quelli che hanno fatto la storia della musica, se poi come cercavo di spiegare prima, nella tua vita hai ascoltato solo loro é normale che per te siano il massimo, se hai avuto di ascoltare altre cose rivedi un po i tuoi giudizi o li articoli meglio.....

    Se vuoi un consiglio leggi quello che scrivi e rispondi a quello che scrivo, non scrivere quello che secondo te scriverei, perché non ci prendi ed é pure leggermente offensivo, i tuoi matte painting li ho trovati interessantissimi, sicuramente sarai un ottimo professionista o un ottimo hobbysta, sinceramente non so se lo fai per lavoro o per passione, discuti tranquillamente, sicuramente tu hai seguito molti forum e internet, avrai delle competenze sul matte painting, Dylan Cole e tutto il resto (sempre se ti appassiona il tema) avrai notato pure te imitatori spuntare come funghi, matte paintings spuntare come funghi, ma alla fine Dylan Cole é ancora li, gli altri nonostante fossero tutti presunti fenomeni, scomparsi, sicuramente da appassionato o da professionista saprai distinguere tutta la fuffa che circola su internet meglio di me, non scendere in queste battutine stupide come gli altri, non scendere ai livelli di AkaTux o fracap, uno ha 15 anni e l´altro immagino pochi di piú, gli contributi che é stato in grado di dare alla discussione é postare il video di Zorro e Maciste, i Take That, insomma, non c´ha niente da fare e sta qui per passare il tempo, ora pensando di essere estremamente intelligente posterá un video di Massa e cosí via.

    Io invece sarei curioso di sapere veramente se tu consideri questo in assoluto un fenomeno sia di tecnica che di creativitá o solo perché ha 23 anni ed é meglio di quelli che frequesntano questo forum.
  8. Like
    krone got a reaction from mrFlowers in Lo zio Michele   
    Non so quanto c´entri il rispetto delle vittime, l´epoca e tutto il resto.

    La differenza fondamentale é che Jack lo Squartatore, Jeffrey Dahmer, Richard Kuklinski e chi piú ne ha piú ne metta, erano delle "personalitá" criminali, il top nel loro campo per cosí dire, personalitá deviate e completamente diverse da noi che sono state in grado di uccidere per anni e sono state scoperte spesso per pura casualitá.
    Questo ci affacina fondamentalmente, la loro storia, la loro "genialitá perversa" (non c´é nessuna ammirazione, ma un killer che uccide oltre 100 persone prima di essere scoperto non é di certo uno coglionazzo qualsiasi) e il fatto di riconoscerli "fisicamente" come esseri umani come noi ma "mentalmente" di un´altra specie vivente rispetto a noi.

    La vicenda di Avetrana non é niente di tutto questo, é semplicemente una vicenda squallida, partorita in un contesto squallido e per motivi talmente squallidi e banali che ci ripugnano, perché neanche gli uomini delle caverne si uccidevano tra di loro perché uno guardava quello piuttosto che quell´altro e se ci rifletti bene per la legge italiana i "futili motivi" sono un´aggravante, se trovi tuoa moglie a letto e uccidi l´amante é un delitto passionale ed hai uno sconto di pena, se sei un serial killer ti danno l´infermitá mentale, se sei un killer della mafia te la becchi tutta e se sei scemo e uccidi alla cavolo ti danno l´aggravante dei futili motivi, perché sei talmente scemo che non uccidi in un impeto passionale, per una devianza mentale o semplicemente per soldi, uccidi per l´appunto per motivi idioti, perché 5000 anni di civiltá umana non sono bastati a farti capre il valore della vita umana (gli altri l´hanno capita, o no, e gli hanno dato un prezzo).

    Per questo Jack lo Squartatore & co. sono dei miti e resteranno nella storia, ci faranno film, convegni, libri, trattati di psicologia, etc. etc. ed é per questo che Avetrana invece é una situazione triste e squallida che solo la logica morbosa della televisione (e di chi con l´audience ci campa) ha avuto interesse a pompare, ma non c´é niente di interessante, secondo me, anzi, c´é un po da vergognarsi che nella nostra provincia si ammazza un´adolescente perché é carina e attira l´attenzione di un ragazzo..... tu pensi che passato il processo e tutto ci saranno psicologici che si interesseranno dei protagonisti della vicenda?

    Quello di cui si preoccupano gli psicologi é degli scemi che vanno ad Avetrana a fare le foto davanti a casa Misseri o, peggio, a farsi fare gli autografi da zio Michele e, magari, da questo momento, chi si preoccupa di farne i ritratti in un contesto piú simpatico.
  9. Like
    krone got a reaction from Stalio in qualcuno conosce questo autore? best painting ovvero misurarsi coi big   
    un normalissimo illustratore come tanti, ha appena iniziato, se é in gamba o meno lo si vedrá tra un paio di anni se ancora stará facendo questo lavoro.
  10. Like
    krone got a reaction from Mb t in House A   
    quelli segnati in rosso
  11. Like
    krone got a reaction from jonsil in L'inquadratura e l'esposizione per gli esterni architettonici   
    per quanto riguarda le tecniche di esposizione delle camere reali, non credo abbia alcun senso applicarle nei settaggi di rendering, diventa un virtuosismo senza senso, manca tutta la componente meccanico-matematica di quei numeri strani che erano l´apertura del diaframma, i tempi di scatto che sono sempre la metá o il doppio, gli ISO possiamo impostarli a cavolo quanto vogliamo tanto non ci sará mai grana, e cosí via.

    Se devi correggere l´esposizione tanto vale mettere un valore non reale come puó essere 1/100 o 1/200 o diaframma 4, tanto se non si usa dof o motion blur non cambia niente.

    Comunque é ovvio che conoscerle, oltre che piacere personale, puó essere d´aiuto, anche se ormai un po tutti i motori di rendering hanno il blocco dell´esposizione per non perdere tempo a calcolarsi le coppie equivalenti.......
  12. Like
    krone got a reaction from nicolce in Archeologia e 3d   
    Vabbé questo é valido per tutto.

    Il 3D da Biscardi aiuta nel comprendere la moviola, questo non significa che un giornalista deve imparare a maneggiare un computer......

    Poi, visto che viviamo in un mondo attaccato al denaro, la domanda é: interessa veramente a qualcuno il tuo castello in cima ad una montagna?

    Se vai a Berlino adesso, all´ingresso del Pergamon trovi questo:



    Se entri dentro vedi questo:



    A Berlino ci hanno investito qualche milione di euro, tra architetti, ingegneri, 3D artist, etc. etc. ovviamente perché siamo a Berlino e perché parliamo dell´altare di Pergamo che probabilmente desta piú interesse del tuo castello, anche se sta in Italia anche se siamo il paese piú importante del mondo, etc. etc.

    Credo non ci sia bisogno di spiegare certe banalitá e, comunque, vorrei farti notare che i tedeschi per quanto pragmatici e per quanti da secoli siano i piú grandi archeologici di tutti i tempi (Schliemann, Winckelmann, etc. etc.) non si sognano di studiare 3D, renderings e tutto il resto, quando serve qualcosa del genere vai dal 3D artist, dall´artista, dallo studio di visualizzazione e sotto la tua supervisione realizzi quello che ti seve: l´archeologo fa l´archeologo e il 3D artist fa il 3D artist, che bisogno c´é di avere una figura che é mezzo archeologo e mezzo 3D artist!?
  13. Like
    krone got a reaction from Aenil in Ricerca lavoro all´estero   
    Mi é capitato spesso di ricevere mail di persone che volevano sapere "dritte" o altro per trovare lavoro in Germania o all´estero. Adesso che ho mi sono ributtato nel mondo della ricerca del lavoro, o qualche esperienza in piú per dare consigli.

    Il primo consiglio é quello di tenere sempre aggiornato / attualizzato il portfolio dei vostri lavori, scegliete solo i migliori, i piú interessanti e, se siete laureati da piú di tre anni, cominciate a buttare via i lavori universitari a meno che non siano cose clamorose tipo un nuovo algoritmo generativo per la densificazione dell´abitato urbano o chissá che altro, dell´equilibrio della facciata o dell´architettura coloniale italiana in Eritrea non gliene frega niente a nessuno, specialmente all´estero. Preparare un buon portfolio dal nulla é un lavoro lungo,di uno o due mesi.

    Ovviamente cercate di presentarlo nella lingua del paese in cui volete lavorare e, se proprio non la conoscete, tutto in inglese, la lingua in molti casi non é necessaria a priori comunque, anche nel caso che uno studio olandese non abbia uno specifico interesse a cercare un madrelingua italiano per un progetto in Italia dovete in qualche modo comunicare con il resto dei colleghi, almeno in inglese. Considerate anche che molti studi sono delle vere e proprie multinazionali, con sedi ovunque, quindi uno studio tedesco che cerca collaboratori per la sede di Shanghai non necessariamente richiede la conoscenza del tedesco.

    Di CV e Portfolio se ne trovano migliaia in rete, quindi datevi da fare, prendetene uno o piú ad esempio e datevi da fare, non é tanto la quantitá dei progetti quanto la qualitá "professionale", per chi é appena laureato che sia almeno ben impaginato e dimostri un minimo di creativitá, interesse, per chi lavora da piú tempo, come detto, che contenga lavori professionali degni di nota, anche uno solo, se per tre anni si é lavorato solo ad un grosso progetto piuttosto che a diversi concorsi.

    Ovviamente, sarebbe meglio calibrare il portfolio e i lavori presentati in base allo studio a cui spedite l´application (se volete essere presi in considerazione) o allo specifico campo che vi interessa, alle cose super-omni-comprensive non ci crede nessuno e soprattutto in 5 anni non potete aver fatto 50 concorsi, tre anni di esecutivi, 3 anni di direzione dei lavori, etc. etc. etc. é meglio scrivere che per 5 anni si é lavorato ad un determinato progetto (ovviamente se é durato 5 anni non puó essere un box-auto.....) piuttosto che cercare di stupire con 3 mesi da Tizio, 3 mesi da Caio, 3 mesi da Mario, 3 mesi...etc. etc. a leggere referenze del genere puó venire in mente che a) sei un rompiscatole poco adatto al lavoro e quindi sei stato cacciato da Tizio, da Caio, da Mario, etc. perché devo prendere uno che dopo tre mesi se ne va via?

    Sempre in ottica "personalizzazione" scrivete una lettera di presentazione qun minimo "personalizzata", se l´Architetto "Centro Commerciale" cerca qualcuno scrivete che avete lavorato alla progettazione di un centro commerciale, non state a raccontargli dei 27 stadi da cricket che avete progettato, potrebbe non interessargli, raccontategli, senza strafare, cazzatelle del tipo "da nni seguo il vostro lavoro", puó fare colpo, ma occhio a non cadere nel ridicolo.

    Rispondere agli annunci é la cosa piú rapida e immediata, se uno studio sta cercando ed é interessato al vostro profilo vi chiamerá nel giro di 2 giorni al massimo, c´é chi fa anche mega-recruiting con scadenze varie, boh...... in genere agli annunci si risponde con una mail, perché nel 99% dei casi richiedono il CV+portfolio cosí, proprio per una questione di rapiditá e per chiudere il prima possibile la ricerca e quindi avere un nuovo collaboratore.

    Per le application "spontanee" i tempi sono piú lunghi.
    Considerate che uno studio mediamente conosciuto ne riceve decine a settimana, se per caso viene pubblicato su internet o su una qualsiasi rivista diventano centinaia che vengono dapprima messe da parte e, appena la segreteria o chi di competenza ha un po di tempo, esaminate, catalogate e quindi in qualche modo attenzionate.

    I piú educati vi risponderanno con formule tipo "grazie per l´interessamento, etc. etc. al momento non abbiamo nessun posto disponibile da offrirLe" e cosí via, altri aggiungono che "verrá comunque preso in considerazione per un periodo max di .... appena si libererá un posto" e cosí via. Le Application spontanee in genere vanno spedite per posta, per mail finiscono direttamente nel cestino.

    I tempi: per le application spontanee si parla di minimo due settimane per la risposta, fino ad un massimo di boh, io sto ricevendo risposte ed inviti a oltre due mesi e mezzo dalla spedizione. Per Apllication ad annunci tempi molto rapidi, da un´ora dalla spedizione della mail a due-tre giorni, é nell´interesse di chi cerca essere il piú rapido possibile.

    Dove? Su internet c´é ormai di tutto di piú. Da siti piú o meno specializzati tipo Dezeen o Archdaily, che hanno sempre una sezione "Job" a quelli piú locali e, miniera d´oro i siti delle camere degli architetti, regionali o nazionali.

    Per l´area tedesca vere e proprie miniere d´oro sono Competitionline
    e Baunetz, come si puó vedere fino a decine di nuovi annunci ogni giorno di studi piú o meno importanti e famosi (ieri tre annunci di Zaha Hadid per la sede di Amburgo, richiesta esperienza in Rhino e Autocad, Von Gerkan che cerca gente per lo studio di Shanghai, e cosí via).

    In generale il mio consiglio (visto che la cultura architettonica in Italia é molto arretrata e che Libera e Mies Van Der Rohe sono morti da tempo e i loro studi chiusi) é di perdere un po di tempo a controllare i vari annunci magari a molti loro non diranno niente rispetto al fra cavolo da Velletri assistente all´uni XXX che ha progettato una cantina nella Brianza, ma si tratta di uno studio molto famoso in Germania e nel mondo e si puó semplicemente vedere controllando il loro sito o, se non avete tempo per navigare, googlando un po nella sezione immagini........

    Sempre a proposito di siti di architetti, molti, i piú internazionali in genere, hanno una sezione "job" al loro interno, dove spesso viene riportato chi e cosa cercano al momento (ad esempio David Chipperfield) oppure come spedire un´application (ad esempio Sauerbruch Hutton, anche per studenti e anche per designer) altri hanno moduli online per inserire l´application (ad esempio Von Gerkan & Partners).

    Spero di essere stato d´aiuto e stimolo a qualcuno, andare a lavorare all´estero non é facile ma puó portare grandi soddisfazioni.

    In bocca al lupo a tutti!
  14. Like
    krone got a reaction from LucaRosty in Concept store   
    Scusa se esprimo il mio parere personale, mi sembra una critica senza senso e soprattutto piena di frasi fatte che non riguardano minimamente i renderings presentati.



    Ci mettiamo un po di AO, sporchiamo le texture come va di moda dire? É un materiale plastico bianco e riflettente, di per se é un materiale abbastanza piatto, di sicuro non ha ombre piene e profonde come possono esserle quelle di materiali come il legno o il cemento.



    le ombre ci sono, essendo un´interno molto illuminato, per di piú con pareti bianche riflettenti tendono ad annullarsi.


    sono luci al neon, non so se hai presente, che fotometriche dovrebbero avere?

    Ti allego un paio di foto di interni bianchi, magari alla tua sensibilitá da artista daranno fastidio perché le ombre sono assenti, i materiali sono piatti e non ci sono luci fotometriche.... peró si tratta di foto, foto fatte da fotografi professionisti, foto di presentazione, e quindi probabilmente é cosí che ci si approccia alla rappresentazione di un interno bianco ed illuminato.



    secondo me non é cosí male, con un po di photoshop, lavorando sui livelli e su layer separati per i neon, pupazzi a piacere, le immagini sono belle e pronte. Ovviamente devi cercare di uniformare la luce di tutte le immagini.
  15. Like
    krone got a reaction from rendershape in Concept store   
    qualcosa in questo senso, il pavimento é molto bianco, ma se le scelte sono queste.........
  16. Like
    krone got a reaction from rendershape in Concept store   
    Scusa se esprimo il mio parere personale, mi sembra una critica senza senso e soprattutto piena di frasi fatte che non riguardano minimamente i renderings presentati.



    Ci mettiamo un po di AO, sporchiamo le texture come va di moda dire? É un materiale plastico bianco e riflettente, di per se é un materiale abbastanza piatto, di sicuro non ha ombre piene e profonde come possono esserle quelle di materiali come il legno o il cemento.



    le ombre ci sono, essendo un´interno molto illuminato, per di piú con pareti bianche riflettenti tendono ad annullarsi.


    sono luci al neon, non so se hai presente, che fotometriche dovrebbero avere?

    Ti allego un paio di foto di interni bianchi, magari alla tua sensibilitá da artista daranno fastidio perché le ombre sono assenti, i materiali sono piatti e non ci sono luci fotometriche.... peró si tratta di foto, foto fatte da fotografi professionisti, foto di presentazione, e quindi probabilmente é cosí che ci si approccia alla rappresentazione di un interno bianco ed illuminato.



    secondo me non é cosí male, con un po di photoshop, lavorando sui livelli e su layer separati per i neon, pupazzi a piacere, le immagini sono belle e pronte. Ovviamente devi cercare di uniformare la luce di tutte le immagini.
  17. Like
    krone got a reaction from HiRes in Concept store   
    Scusa se esprimo il mio parere personale, mi sembra una critica senza senso e soprattutto piena di frasi fatte che non riguardano minimamente i renderings presentati.



    Ci mettiamo un po di AO, sporchiamo le texture come va di moda dire? É un materiale plastico bianco e riflettente, di per se é un materiale abbastanza piatto, di sicuro non ha ombre piene e profonde come possono esserle quelle di materiali come il legno o il cemento.



    le ombre ci sono, essendo un´interno molto illuminato, per di piú con pareti bianche riflettenti tendono ad annullarsi.


    sono luci al neon, non so se hai presente, che fotometriche dovrebbero avere?

    Ti allego un paio di foto di interni bianchi, magari alla tua sensibilitá da artista daranno fastidio perché le ombre sono assenti, i materiali sono piatti e non ci sono luci fotometriche.... peró si tratta di foto, foto fatte da fotografi professionisti, foto di presentazione, e quindi probabilmente é cosí che ci si approccia alla rappresentazione di un interno bianco ed illuminato.



    secondo me non é cosí male, con un po di photoshop, lavorando sui livelli e su layer separati per i neon, pupazzi a piacere, le immagini sono belle e pronte. Ovviamente devi cercare di uniformare la luce di tutte le immagini.
  18. Like
    krone got a reaction from Tristan in scelte di vita.   
    multinazionale senza dubbio. Impari sicuramente qualcosa, dovrebbe essere un´ottima referenza e, male che va, tra un paio d´anni spedisci i CV ad una multinazionale farmacieutica di Zurigo e vai a lavorare per 7-8000 euro al mese da quelle parti o, se preferisci, puoi sempre tornare allo studiolo oscuro che ti da 350 euro al mese, quello di sicuro lo troverai sempre.
  19. Like
    krone got a reaction from DiegoPennati in Posso pubblicare i rendering?   
    se lavori come dipendente, tutto ció che produci all´interno dello studio é proprietá dello studio, tu hai solo "prestato" la tua manodopera ma non hai nessun diritto sui materiali prodotti, se non quello di essere citato.

    Tra l´altro in molti casi la diffusione di materiale tipo renderings o altri elaborati grafici é indipendente dalla volontá dello studio stesso perché i materiali non sono piú proprietá delo studio ma di chi li ha commissionati (ad esempio il privato che ha commissionato un progetto o uno studio per un´abitazione, la societá che ha bandito un concorso e cosí via).

    La pubblicazione non autorizzata di materiali puó costarti una denuncia per furto.
  20. Like
    krone got a reaction from LucaRosty in Posso pubblicare i rendering?   
    se lavori come dipendente, tutto ció che produci all´interno dello studio é proprietá dello studio, tu hai solo "prestato" la tua manodopera ma non hai nessun diritto sui materiali prodotti, se non quello di essere citato.

    Tra l´altro in molti casi la diffusione di materiale tipo renderings o altri elaborati grafici é indipendente dalla volontá dello studio stesso perché i materiali non sono piú proprietá delo studio ma di chi li ha commissionati (ad esempio il privato che ha commissionato un progetto o uno studio per un´abitazione, la societá che ha bandito un concorso e cosí via).

    La pubblicazione non autorizzata di materiali puó costarti una denuncia per furto.
  21. Like
    krone got a reaction from d4N in ponte   
    Ti dico come la penso: io personalmente reputo il forum un posto serio dove dare consigli, opinioni, etc. etc., non per fare presenzialismo ed incrementare il numero di post.

    Detto questo, continuo a leggere interventi poco costruttivi, soprattutto quando ci spieghi che
    perché sembra che stai spiegando l´ABC neanche ad un novellino, ad uno un po lento nel comprendere.
    Se tu credi che su Treddi.com sia un intervento intelligente (ad uno poi che interviene e posta lavori da 5 e passa anni) che un´immagine per una VIA dev´essere vicina alla realtá e non quadro astratto o che si puó compositare un rendering con una foto, beh.... diciamo anche che l´immagine puó essere migliorata aggiungendo gli uccellini nel cielo e mettendo dei sassolini ai bordi del canale, qualche graffito sul ponte per dargli un´aria vissuta, e dei mozziconi di sigaretta sull´asfalto e l´erbetta ai bordi della strada....... ho dato un contributo a migliorare l´immagine?

    Il mio consiglio personale é di correggere gli errori segnalati da Algosuk, che sono grossolani, per il resto credo che Rendershape sappia quanto venga pagato, per 100 va bene cosí, per 500 ci perderá piú tempo, per 5000 ci lavora un altro mese aggiungendo graffiti, mozziconi di sigaretta e tutto il resto indicato prima, per 50000 euro ti fa pure uno studio della fauna locale e ti modella la famiglia di pernici selvatica che abitualmente nidifica nell´alberello in basso a sinistra vicino all´acqua..... stiamo parlando di una VIA, di un "lavoro", lo so bene che molti di voi sono artisti 3D, ma nella realtá ci sono anche onesti e bravi professionisti che dovrebbero calibrare il proprio lavoro in base a molti parametri tra cui tempo e salario, lo sanno pure i sassi che puoi migliorare un´immagine all´infinito modellando qualsiasi minuzzaglia, poi problemi di Rendershape, se preferisce puó sempre sporcare un po le texture e lasciare i lampioni, la barca fuori scala, etc. etc. ognuno ha delle prioritá, naturalmente, senza dimenticare di amalgamare i colori e aggiungo io, se salvi come jpg hai un file piú piccolo ma potresti avere una perdita di qualitá dovuta alla compressione, se salvi come tiff non perdi di qualitá ma hai un file di dimensioni maggiori!

    Aggiungo che Ctrl+S é la scorciatoio per salvare..... visto, ho detto tante cose utili anch´io e nessuna critica!
  22. Like
    krone reacted to algosarK in ponte   
    è davvero terribile: brutta la vegetazione, la barca è fuoriscala, non si capisce il rapporto tra il ponte davanti e quello che si intravede dietro (quella roba con la riga bianca).

    materiali e modello del ponte da rivedere, lampioni davvero brutti.
  23. Like
    krone got a reaction from nicolce in Ricerca lavoro all´estero   
    Mi é capitato spesso di ricevere mail di persone che volevano sapere "dritte" o altro per trovare lavoro in Germania o all´estero. Adesso che ho mi sono ributtato nel mondo della ricerca del lavoro, o qualche esperienza in piú per dare consigli.

    Il primo consiglio é quello di tenere sempre aggiornato / attualizzato il portfolio dei vostri lavori, scegliete solo i migliori, i piú interessanti e, se siete laureati da piú di tre anni, cominciate a buttare via i lavori universitari a meno che non siano cose clamorose tipo un nuovo algoritmo generativo per la densificazione dell´abitato urbano o chissá che altro, dell´equilibrio della facciata o dell´architettura coloniale italiana in Eritrea non gliene frega niente a nessuno, specialmente all´estero. Preparare un buon portfolio dal nulla é un lavoro lungo,di uno o due mesi.

    Ovviamente cercate di presentarlo nella lingua del paese in cui volete lavorare e, se proprio non la conoscete, tutto in inglese, la lingua in molti casi non é necessaria a priori comunque, anche nel caso che uno studio olandese non abbia uno specifico interesse a cercare un madrelingua italiano per un progetto in Italia dovete in qualche modo comunicare con il resto dei colleghi, almeno in inglese. Considerate anche che molti studi sono delle vere e proprie multinazionali, con sedi ovunque, quindi uno studio tedesco che cerca collaboratori per la sede di Shanghai non necessariamente richiede la conoscenza del tedesco.

    Di CV e Portfolio se ne trovano migliaia in rete, quindi datevi da fare, prendetene uno o piú ad esempio e datevi da fare, non é tanto la quantitá dei progetti quanto la qualitá "professionale", per chi é appena laureato che sia almeno ben impaginato e dimostri un minimo di creativitá, interesse, per chi lavora da piú tempo, come detto, che contenga lavori professionali degni di nota, anche uno solo, se per tre anni si é lavorato solo ad un grosso progetto piuttosto che a diversi concorsi.

    Ovviamente, sarebbe meglio calibrare il portfolio e i lavori presentati in base allo studio a cui spedite l´application (se volete essere presi in considerazione) o allo specifico campo che vi interessa, alle cose super-omni-comprensive non ci crede nessuno e soprattutto in 5 anni non potete aver fatto 50 concorsi, tre anni di esecutivi, 3 anni di direzione dei lavori, etc. etc. etc. é meglio scrivere che per 5 anni si é lavorato ad un determinato progetto (ovviamente se é durato 5 anni non puó essere un box-auto.....) piuttosto che cercare di stupire con 3 mesi da Tizio, 3 mesi da Caio, 3 mesi da Mario, 3 mesi...etc. etc. a leggere referenze del genere puó venire in mente che a) sei un rompiscatole poco adatto al lavoro e quindi sei stato cacciato da Tizio, da Caio, da Mario, etc. perché devo prendere uno che dopo tre mesi se ne va via?

    Sempre in ottica "personalizzazione" scrivete una lettera di presentazione qun minimo "personalizzata", se l´Architetto "Centro Commerciale" cerca qualcuno scrivete che avete lavorato alla progettazione di un centro commerciale, non state a raccontargli dei 27 stadi da cricket che avete progettato, potrebbe non interessargli, raccontategli, senza strafare, cazzatelle del tipo "da nni seguo il vostro lavoro", puó fare colpo, ma occhio a non cadere nel ridicolo.

    Rispondere agli annunci é la cosa piú rapida e immediata, se uno studio sta cercando ed é interessato al vostro profilo vi chiamerá nel giro di 2 giorni al massimo, c´é chi fa anche mega-recruiting con scadenze varie, boh...... in genere agli annunci si risponde con una mail, perché nel 99% dei casi richiedono il CV+portfolio cosí, proprio per una questione di rapiditá e per chiudere il prima possibile la ricerca e quindi avere un nuovo collaboratore.

    Per le application "spontanee" i tempi sono piú lunghi.
    Considerate che uno studio mediamente conosciuto ne riceve decine a settimana, se per caso viene pubblicato su internet o su una qualsiasi rivista diventano centinaia che vengono dapprima messe da parte e, appena la segreteria o chi di competenza ha un po di tempo, esaminate, catalogate e quindi in qualche modo attenzionate.

    I piú educati vi risponderanno con formule tipo "grazie per l´interessamento, etc. etc. al momento non abbiamo nessun posto disponibile da offrirLe" e cosí via, altri aggiungono che "verrá comunque preso in considerazione per un periodo max di .... appena si libererá un posto" e cosí via. Le Application spontanee in genere vanno spedite per posta, per mail finiscono direttamente nel cestino.

    I tempi: per le application spontanee si parla di minimo due settimane per la risposta, fino ad un massimo di boh, io sto ricevendo risposte ed inviti a oltre due mesi e mezzo dalla spedizione. Per Apllication ad annunci tempi molto rapidi, da un´ora dalla spedizione della mail a due-tre giorni, é nell´interesse di chi cerca essere il piú rapido possibile.

    Dove? Su internet c´é ormai di tutto di piú. Da siti piú o meno specializzati tipo Dezeen o Archdaily, che hanno sempre una sezione "Job" a quelli piú locali e, miniera d´oro i siti delle camere degli architetti, regionali o nazionali.

    Per l´area tedesca vere e proprie miniere d´oro sono Competitionline
    e Baunetz, come si puó vedere fino a decine di nuovi annunci ogni giorno di studi piú o meno importanti e famosi (ieri tre annunci di Zaha Hadid per la sede di Amburgo, richiesta esperienza in Rhino e Autocad, Von Gerkan che cerca gente per lo studio di Shanghai, e cosí via).

    In generale il mio consiglio (visto che la cultura architettonica in Italia é molto arretrata e che Libera e Mies Van Der Rohe sono morti da tempo e i loro studi chiusi) é di perdere un po di tempo a controllare i vari annunci magari a molti loro non diranno niente rispetto al fra cavolo da Velletri assistente all´uni XXX che ha progettato una cantina nella Brianza, ma si tratta di uno studio molto famoso in Germania e nel mondo e si puó semplicemente vedere controllando il loro sito o, se non avete tempo per navigare, googlando un po nella sezione immagini........

    Sempre a proposito di siti di architetti, molti, i piú internazionali in genere, hanno una sezione "job" al loro interno, dove spesso viene riportato chi e cosa cercano al momento (ad esempio David Chipperfield) oppure come spedire un´application (ad esempio Sauerbruch Hutton, anche per studenti e anche per designer) altri hanno moduli online per inserire l´application (ad esempio Von Gerkan & Partners).

    Spero di essere stato d´aiuto e stimolo a qualcuno, andare a lavorare all´estero non é facile ma puó portare grandi soddisfazioni.

    In bocca al lupo a tutti!
  24. Like
    krone got a reaction from nicolce in Ricerca lavoro all´estero   
    Per i renderisti, aspiranti tali o sedicenti 3D artist:

    la cosa é leggermente piú complicata e ci sono tanti casi diversi.

    Gli studi grandi e grossi possono:

    a) rivolgersi ad uno o piú studi esterni e quindi non hanno bisogno di tale figura al loro interno o, meglio, non hanno bisogno dell´artist che produca l´immagine finale piuttosto dell´architetto o di chi ha fatto studi di architettura che sappia interagire durante la fase del progetto, produrre immagini molto velocemente e non necessariamente final.
    Quello che conta non é la qualitá fotorealistica dell´erba, piuttosto la modellazione dell´edificio, i tirare fuori 50 immagini in un giorno da appendere alla parete e poter confrontare tutte insieme e cosí via.

    aver una sezione "rendering" al loro interno e allora in questo caso l´importante é essere in grado di lavorare in team e di saper fare un po tutto per dedicarsi ad una cosa in particolare, é un lavoro un po da catena di montaggio, come potete immaginare, quattro / sei persone nella stessa stanza che lavorano allo stesso progetto ognuno su una parte diversa. Ci vuole molta flessibilitá e, forse, un po di rassegnazione, perché non viene fuori la bravura del singolo, ma quella del gruppo. Non credo si possa fare per molto tempo, ma credo sia un ottimo inizio per imparare tutto e anche un ottimo proseguimento per vedere come si lavora a progetti di grosse dimensioni che nessuno potrá mai affrontare singolarmente.

    Studi medio-piccoli, anche qui é molto complicato e diverso.

    Come detto prima in molt casi non é richiesto l´artista, ma quello bravo e veloce. I tempi sono stretti ed i lavori tanti e, soprattutto per molti diventano esagerati i costi per licenze, hardware e tutto il resto in relazione alle reali necessitá, per questo cercano in molti casi architetti in grado di fare gli architetti ma anche in grado di produrre immagini e tutto il resto.

    Molto dipende dalla grandezza, dalla ricchezza dello studio, etc. etc. tanti casi e tutti diversi per cui é difficile dare consigli.

    Molto dipende anche dal gusto personale, parlando con colleghi c´é chi mi raccontava proprio di gente strapagata non tanto per la reale bravura o particolare efficienza, ma proprio perché al capo piacevano tanto quei renderings un po cosí ed un po cosá, quindi non ve la prendete se qualcuno non vi apprezza per il lato "estetico" del vostro lavoro.


    In generale, il mio consiglio in materia é che se volete scegliere questa carriera é meglio lavorare per veri e propri studi di visualizzazione, imparate di piú e avete una formazione piú professionale. A meno che non si tratti di megastudi di architettura con vere e proprie sezione di rendering al loro interno, rischiate di legarvi troppo ai gusti e alle scelte del capo e di sviluppare un sistema di lavoro che funziona bene per lo studio in cui lavorate, ma che vi renderá difficile diventare indipendenti.

    Sui sopra citati Baunetz e Competitionline appaiono spesso anche annunci in questo senso, il software piú richiesti sono Max e Cinema 4D (nell´area tedesca é molto diffuso) ultimamente ho notato che molti richiedono Rhino + Grasshopper non tanto per rendering quanto per progettazione e modellazione parametrica, penso sia molto interessante un´opportunitá di lavoro in questo senso, questo annuncio puó essere un esempio tipico (Henn é un altro di quei nomi che ai piú dirá poco ma che rappresenta una vera e propria multinazionale dell´architettura)

    Qui l´"in bocca al lupo" é ancora piú grande!

    * ovviamente qui mi riferisco ad architetti che vogliono fare i renderisti o 3D artist.
  25. Like
    krone got a reaction from fracap in Ricerca lavoro all´estero   
    Per i renderisti, aspiranti tali o sedicenti 3D artist:

    la cosa é leggermente piú complicata e ci sono tanti casi diversi.

    Gli studi grandi e grossi possono:

    a) rivolgersi ad uno o piú studi esterni e quindi non hanno bisogno di tale figura al loro interno o, meglio, non hanno bisogno dell´artist che produca l´immagine finale piuttosto dell´architetto o di chi ha fatto studi di architettura che sappia interagire durante la fase del progetto, produrre immagini molto velocemente e non necessariamente final.
    Quello che conta non é la qualitá fotorealistica dell´erba, piuttosto la modellazione dell´edificio, i tirare fuori 50 immagini in un giorno da appendere alla parete e poter confrontare tutte insieme e cosí via.

    aver una sezione "rendering" al loro interno e allora in questo caso l´importante é essere in grado di lavorare in team e di saper fare un po tutto per dedicarsi ad una cosa in particolare, é un lavoro un po da catena di montaggio, come potete immaginare, quattro / sei persone nella stessa stanza che lavorano allo stesso progetto ognuno su una parte diversa. Ci vuole molta flessibilitá e, forse, un po di rassegnazione, perché non viene fuori la bravura del singolo, ma quella del gruppo. Non credo si possa fare per molto tempo, ma credo sia un ottimo inizio per imparare tutto e anche un ottimo proseguimento per vedere come si lavora a progetti di grosse dimensioni che nessuno potrá mai affrontare singolarmente.

    Studi medio-piccoli, anche qui é molto complicato e diverso.

    Come detto prima in molt casi non é richiesto l´artista, ma quello bravo e veloce. I tempi sono stretti ed i lavori tanti e, soprattutto per molti diventano esagerati i costi per licenze, hardware e tutto il resto in relazione alle reali necessitá, per questo cercano in molti casi architetti in grado di fare gli architetti ma anche in grado di produrre immagini e tutto il resto.

    Molto dipende dalla grandezza, dalla ricchezza dello studio, etc. etc. tanti casi e tutti diversi per cui é difficile dare consigli.

    Molto dipende anche dal gusto personale, parlando con colleghi c´é chi mi raccontava proprio di gente strapagata non tanto per la reale bravura o particolare efficienza, ma proprio perché al capo piacevano tanto quei renderings un po cosí ed un po cosá, quindi non ve la prendete se qualcuno non vi apprezza per il lato "estetico" del vostro lavoro.


    In generale, il mio consiglio in materia é che se volete scegliere questa carriera é meglio lavorare per veri e propri studi di visualizzazione, imparate di piú e avete una formazione piú professionale. A meno che non si tratti di megastudi di architettura con vere e proprie sezione di rendering al loro interno, rischiate di legarvi troppo ai gusti e alle scelte del capo e di sviluppare un sistema di lavoro che funziona bene per lo studio in cui lavorate, ma che vi renderá difficile diventare indipendenti.

    Sui sopra citati Baunetz e Competitionline appaiono spesso anche annunci in questo senso, il software piú richiesti sono Max e Cinema 4D (nell´area tedesca é molto diffuso) ultimamente ho notato che molti richiedono Rhino + Grasshopper non tanto per rendering quanto per progettazione e modellazione parametrica, penso sia molto interessante un´opportunitá di lavoro in questo senso, questo annuncio puó essere un esempio tipico (Henn é un altro di quei nomi che ai piú dirá poco ma che rappresenta una vera e propria multinazionale dell´architettura)

    Qui l´"in bocca al lupo" é ancora piú grande!

    * ovviamente qui mi riferisco ad architetti che vogliono fare i renderisti o 3D artist.
×
×
  • Create New...