Vai al contenuto

Argate

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    248
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    1

Argate last won the day on May 27 2012

Argate had the most liked content!

Info su Argate

  • Rango
    Treddista

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

3122 lo hanno visualizzato
  1. Argate

    Sedia ergonomica

    Salve a tutti, ora che l'età avanza si fanno sentire anche i dolori della schiena. Sono corso ai ripari andando in palestra 5 volte a settimana e ho acquistato una scrivania regolabile in altezza di Autonomous (smartdesk 2 business edition), il che migliora non poco la cosa, ma è impensabile che passi tutta la giornata in piedi (anche perché i dolori arrivano anche dopo lunghe sessioni in cui sto in piedi fermo) quindi mi serve anche una sedia che non mi faccia venire dolore al rachide lombare che si traduce poi in una leggera pubalgia e un fastidio dietro al ginocchio quando la seduta e troppo dura (anche per solo mezzora). Come da manuale, da risonanza e visita medica non salta fuori nulla, si sospetta una leggera infiammazione del nervo sciatico, i dottori in sostanza mi hanno consigliato di stare dritto e muovermi spesso (faccio stretching ogni giorno e come detto vado in palestra e faccio anche le mie belle passeggiate con i cani, ma quando sto più di 15 minuti seduto mi pigliano i fastidi). Devo scartare la soluzione che a dire il vero avevo trovato più idonea, ovvero il tapisroulant sotto la scrivania, ho provato è va benissimo, migliora anche la concentrazione, ma faccio l'artista (parola grossa) digitale, quindi non posso muovermi troppo mentre lavoro. Scarto anche le sedie con seduta sulle ginocchia, tipo Varier/Stokke, mi hanno sempre convinto poco, mi convincono ancora meno da quando ho letto articoli come questo: http://www.yogaback.com/the-problems-with-kneeling-chairs.html Inoltre il prezzo di una Thatsit (ma anche di una Komfort chair) è a dir poco improponibile. Sorvoliamo sulle sedie cosiddette da gamer, o racing style. La mia attenzione era andata sulla ergochair 2 di autonomous, prezzo tutto sommato contenuto (330 euro comprese tasse e trasporto): La sedia ha il vantaggio di avere i braccioli regolabili in quattro direzioni, una seduta su cuscino (che preferisco a quella su rete), schienale in rete (che preferisco a quello in tessuto o peggio in pelle) e si può inclinare in avanti. Inoltre i braccioli non si inclinano con lo schienale, fatto questo che permette, di lavorare anche a 135°. Inoltre il sedile si inclina in avanti, utilissimo quando devo disegnare, caratteristica questa che ho visto solo nella steelcase leap (1200 euro). Il problema di questa sedia è che in Italia importano solo la versione nera (il mio studio piccolo,uno stanzino, già mi mette tristezza il solo pensiero), hanno ridotto la garanzia da 5 a 1 anno, questo non fa ben pensare, hanno poi tolto la possibilità di recesso gratuito entro 14 giorni per i clienti europei (gli americani hanno ancora in periodo di test id 30 giorni). La gente ha lamentato difetti nel cuscino del sedile (qui un ampio resoconto http://xtremerevolution.net/my-4-month-review-of-the-autonomous-ergochair-2/), altri che i meccanismi di slittamento dopo un poco inizio a fare gioco fastidioso (qualche filmanto in rete, cercate wooble ergochair) e tutti lamentano una produzione assai "cheap" delle plastiche, con refusi di stampa, materiale troppo duro e assai scomodo dei braccioli e questi ultimi che non tengono la posizione (fatto questo lamentato anche nella ben più costosa Genidia). Ah, per altro, Autonomous si è ritirata da tutti gli amazon, non la si trova neanche su Amazon.com e non ci sono rivenditori ufficiali in Europa (prima era Viahf) Le altre alternative che ho valutato sono la Ergohuman: https://www.hjh-office.it/ERGOHUMAN-PLUS-LEGPRO-High-end-Sedia-da-ufficio-hjh.html?userInput=ergohuman&ignoreForCache[]=userInput&queryFromSuggest=true&ignoreForCache[]=queryFromSuggest bella in tutto, ma il prezzo sale più del doppio (anche la garanzia, ben 4 anni),i braccioli si inclinano con lo schienale e questo non mi piace e infine non si inclina in avanti e il supporto lombare non è regolabile. Belli i vari colori. Genidia PRO: https://www.hjh-office.it/GENIDIA-PRO-tessuto-di-maglia-High-end-Sedia-da-ufficio.html?userInput=genidia pro &ignoreForCache[]=userInput&queryFromSuggest=true&ignoreForCache[]=queryFromSuggest belli i colori, il prezzo è alto. Ha tutto quello che cerco, però ho letto recensioni su amazon.de assai scoraggianti: Il sistema di allungamento del sedile (che sostituisce quello di ERgochair e Ergohuman dove la seduta si muove avanti e indietro) è troppo limitato tanto da essere quasi inutile per chi è più alto di 1,70 (sono 1,76) e inoltre ha la tendenza a tornare indietro, i braccioli ballano troppo e il tessuto tende a sfilacciarsi dopo poco. Costa più di una ergohuman... Mirus queen: https://www.poltronedaufficio.it/prodotto/mirus-nera-rossa/ è una ergohuman, è prodotta da quelli di ergohuman (reynold non ricodo come), la metto perché ha colori più vivaci, ha lo schienale flessibile, ha la seduta anche come cuscino piuttosto che che solamente in rete (la ergohuman puù avere la seduta in pelle) e in Italia, grazie alla magia delle tasse, costa anche di più. Mantiene però tutti di difetti della sedia da cui deriva. Ci sarebbe questa: https://www.hjh-office.it/DYNAFIT-WHITE-High-end-Sedia-da-ufficio.html ma non si capisce nulla dal filmato e il testo sotto è una traduzione pessima con google traslator, sembra essere però una versione più accessibile della Genidia, con cui credo condivida i difetti Ikeyaa aveva prodotto un clone di Ergohuman, di cui ho letto buone recensioni, rivenduto adesso da Domator24, una ditta polacca se non sbaglio. https://www.amazon.it/dp/B079BRTDVS/?tag=tomsforum-21 ma al doppio del prezzo rispetto alla versione Ikayaa (449 euro) e con l'aggiunta di un (inutile, a mio avviso) poggia piedi. HA gli stessi difetti di una ergohuman Insomma, quello che cerco è la Ergochair ma colorata e affidabile (quindi magari con la garanzia legale di 2 anni), in altra parole: braccioli ampiamente regolabili anche in profondità e che non si inclinino con lo schienale; supporto lombare regolabile; inclinabile in avanti; Colori vivaci; max 600 euro (che per me sono già tanti); poggia testa e schienale inclinabile di 135° (secondo uno studio, di cui ho perso il link, è la posizione migliore per rilassare la schiena). Steelcase e Herman Miller sono al di fuori della mia portata, ci sarebbe l'usato, ma trovo solo l'Aeron che non ha l'inclinazione in avanti e i braccioli sono legati allo schienale. Accetto quindi con piacere suggerimenti.
  2. Argate

    Blender 2.79: il Denoiser per Cycles. E molto altro.

    Non credo che iniziare adesso ad imparare dalla 2.8 sia una buona idea, le cose si evolvono velocemente in Blender e potrebbe cambiare anche radicalmente (sopratutto l'interfaccia), inoltre è tutt'altro che stabile. Però, se non ti serve per lavoro, allora meglio ignorare del tutto la 2.79 e continuare a studiare sulla 2.8
  3. Argate

    Blender 2.79: il Denoiser per Cycles. E molto altro.

    Da ex utente XSI e ora prevalentemente di blender ogni volta che esce una nuova release mi viene solo da pensare "grazie ADSK per avermi spinto a non darti più un centesimo!"
  4. Argate

    Andrew Anagnost è il nuovo CEO di Autodesk

    Se c'è una cosa di positivo nell'aver perso per sempre softimage (intendo il suo sviluppo) è quella che adesso non ho più a che fare, escluso nettfab di cui uso la versione free (e in ogni caso è quella precedente all'acquisizione ADSK), in alcun modo, con questa ditta. Grazie ad autodesk ho abbracciato Blender in maniera definitiva e vado alla grande e ne sono assolutamente soddisfatto (ci vivo), quindi grazie e addio per sempre, fai quello che ti pare cara ADSK, per quello che vale, hai la mia benedizione (o in altri termini non me ne può fregar di meno di quello che fai, quanto meno a livello commerciale
  5. non funziona neanche se fai al contrario (carichi le texture prima su eeve?). A meno che non abbiano cambiato il colore viola appare quando non ci sono texture collegate. Comunque, tutto in corso d'opera per ora, inutile allarmarsi
  6. Al momento io sto aspettando gli ultimi pezzi per la nuova workstation, quindi lo sto provando sulla mio vecchio portatile (Dell precision 6400) che si è ridotto con solo 4 gb di ram (tanto che firefox crasha per mancanza di memoria), funziona tutto bene devo dire. Cos'è che non ti funziona di preciso?
  7. Scaricata la demo, vedo che stanno cambiando molto. Dal filmato il layout dei nodi di Evee è completamente diverso da quello di cycles, cosi mi sono detto "caspita, settare un materiale in evee vuol dire non averlo già pronto per cycles", invece è cambiato anche il layout del nodo materiale di cycles, e uno impostato in cycles funziona direttamente anche evee e viceversa. Mi torna strano il fatto che non si possa più scegliere se avere più o meno la finestra di preview di rendering di cycles, non appena cambi in cycles si attiva immediatamente la preview e non la si può cambiare, ma immagino dipende dal fatto che siamo ancora agli stadi iniziali di lavoro. Quello che però spero non dimentichino (o meglio, che non mettano in secondo piano) è la robustezza della finestra 3d. Se la finestra 3d si avvicinerà alla qualità di quella di zbrush (parlo di capacità di muovere un alto numero di poligoni) praticamente non avrò più bisogno di aprire zbrush visto che già adesso preferisco lavorare in blender.
  8. Argate

    Aggiornare Workstation con AMD Ryzen

    Ah, non sapevo influisse cosi poco la velocità della ram (magari è più importante nei video game) Allora quale ram mi consigliate? Come vedete dall'immagine lo spazio fra la ram e il dissipatore è davvero poco, tanto che nell'attuale ws ho tolto i dissipatori ai primi due banchetti di ram (la polvere faceva parte del kit originale... Mi dicevano che questa ha un ottimo rapporto qualità prezzo: https://www.amazon.it/G-Skill-Memoria-Trident-PC4-25600-16-16-16-36/dp/B0199SSEN8/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1496052786&sr=8-1&keywords=trident+z+da+32+gb&tag=tomsforum-21 Però non mi paiono a basso profilo.
  9. Argate

    Aggiornare Workstation con AMD Ryzen

    Leggerò la guida, grazie, spero di trovarvi il conforto spirituale di cui ho bisogno e che IBM abbia pietà della mia anima (e di quella del mio processore) Leggendo in giro, ecco che salta fuori un problema increscioso di AMD ryzen proprio sulle memorie. Sembra, infatti, che non si riesca a gestire adeguatamente le memorie e che il picco massimo, a meno di overclock delle ram (si overclocca di tutto, una vera mania) stia molto più in basso di 3200 (intorno ai 2200 mi pare di capire) eccetto che per le memorie Gskill, in particolare le Flare X (perché dotate di moduli Samsung b die, se non ho capito male). Ora, non trovo kit da 32 gb, ma solamente da 16gb (2x8gb) all'esoso prezzo di 195 euro, inoltre, non paiono essere a basso profilo, cosa necessaria visto il voluminoso noctua NH-d14 di cui dispongo.
  10. Argate

    Aggiornare Workstation con AMD Ryzen

    OK, rieccomi, scusate per l'assenza e grazie per i vostri messaggi. La precedente workstation è morta, anche sostituendo l'alimentatore è fatto nuovamente la prova a collegare senza UPS (quindi direttamente alla presa di corrente) avevo freeze del sistema in continuazione (ben 9 in poche ore), tanto da non poter lavorare. L'unica differenza fra i due alimentatori è che con quello Link creative (850w dicono loro) al blocco si verificava quasi sempre un riavvio, con l'XFX invece al blocco rimaneva bloccato, freeze appunto, senza possibilità di fare nulla se non premere il tasto reset sul desktop (chissà da cosa dipende). Visto che ho fatto un dispendioso, in termini di tempo, memtest quando i problemi hanno iniziato ad aggravarsi e avendo avuto risultato negativo, credo ormai che l'unica imputata sia la scheda madre o il processore, per altro non overclokato, direi più la scheda madre (asus, non me lo dovevi fare... Quindi, ricapitolando, questa la prima parte del mio acquisto: - asrock x350 taichi (237 euro) - AMD ryzen 1700 (290 €) - Corsair CMK32GX4M4B3200C16 Vengeance LPX Kit di Memoria RAM da 32 GB kit 16x 2 (325 €) Con i pezzi attuali metto assieme nuovamente una workstation funzionante. A seguire, a secondo di come si presenterà la nuova AMD Vega (su cui nutro molte speranze) prenderò due schede video, o 1080ti o Vega, per la fine del prossimo mese penso che la 1080ti scenderà un pochino di prezzo, sopratutto se AMD presenta una scheda competitiva anche sotto quel profilo. Al pari prenderò un nuovo alimentatore 1000 w non meno di 80+ bronze, sinceramente sono orientato a prendere nuovamente un XFX, i 5 anni di garanzia non fanno schifo affatto e il primo alimentatore, un corsair (che va detto era più silenzioso) si è spento senza appello dopo due anni e due mesi, giusto il tempo di uscire fuori dalla garanzia (corsair, anche tu, non me lo dovevi fare... Il mio unico dubbio è la memoria, va bene questa? Inoltre, meglio prendere quattro banchetti invece di due, risparmiando una cinquantina di euro? Avevo puntato queste da due banchetti perché cosi, un domani, avrei potuto upgradare la memoria, ma prima di tutto raramente, molto raramente e solo quando usavo modo, forse una o due volte, sono arrivato a fondo corsa di 16 gb, e inoltre aumentare a 64gb mi costerebbe in tutto 650 euro, mentre prendere di sana pianta 64 gb (e quindi un domani liberandomi dei banchetti da 8gb cad.) circa 450, sono quindi indeciso. Completo questa lunga risposta. Ho paura dell'Overclock. Se brucio tutto? Fare l'overclock invalida la garanzia, vero? Capisco che se diventa instabile posso tornare indietro, ma non è che si può fare qualche danno permanente alla cpu? Qualche anno fa, con l'attuale workstation, presa da poco, provai a fare un overclock al povero 1090t tramite il software asus, al riavvio si spense subito... quindi portai tutto di default e mi andai a confessare promettendo che non ci avrei più riprovato... confortatemi a proposito, se devo peccare di nuovo devo farlo con cognizione di causa. Io uso trovaprezzi per cercare i componenti, qualche suggerimento o negozio consigliato a tale proposito?
  11. Argate

    Aggiornare Workstation con AMD Ryzen

    OK, ho un vecchio alimentatore che avevo usato per sostituire il primo consair che si è bruciato (un 850w scrauso della Link creative, venduto senza scatola o libretto che supporta una singola scheda video, al tempo (tre anni fa) costò 39 euro), smonto l'XFX, che scopro adesso avere 5 anni di garanzia, ha lavorato per 3, caso mai cerco di sfruttare la garanzia del marchio. Il solo pensiero di smontare tutti i cavi dell'alimentatore mi fa star male... ma togliamoci 'sto dente, almeno faccio l'acquisto in tranquillità senza poi trovarmi comunque con la macchina ferma. Fatto il conto dei componenti seguendo questa scheda per il consumo in Watt http://www.tomshardware.com/reviews/psu-buying-guide,2916-8.html per la CPU in OC ho calcolato 150 watt in load, sono 766 in totale, quindi sforo di 16 watt il totale dell'alimentatore XFX (se non è guasto) che è da 750 (80+ bronze), devo quindi procurarmi un nuovo alimentatore quando monterò la seconda scheda video? Per il resto tutto OK, sbaglio a prendere quei due banchetti di ram da 3200 ? Leggevo che più banchetti di ram hai più veloce è il PC, è una fesseria?
  12. Argate

    Aggiornare Workstation con AMD Ryzen

    Beh, io sto cambiano pc per colpa della scheda madre (asus). Comunque, credo la cambierò con una asrock x350 taichi, dalla recensione pare ci sia più sostanza Riguardo l'alimentatore, a dire il vero è il mio cruccio, potrebbe essere anche lui quello che mi da noie, punto sulla scheda madre perché se provo a lanciare la live di parted magic mi da errore dicendomi che c'è un bug nel bios (che e aggiornato all'ultima release), l'audio è morto e non si capisce bene perché. Sti freeze randomici mi stanno distruggendo, oggi 11 durante semplice modellazione. l' alimentatore è venduto come ideale per sli/crossfire, e al suo tempo erano più esose le schede (la 580 ciuccia tanto, ad esempio. Sospetto anche dell'alimentatore, adire il vero, perché nel registro di window mi da un power error. Alla Microsoft mi dicono che è più probabile qualche condensatore della mb andato, c'è un modo sicuro per togliersi il dubbio? Certo è che devo aggiornare la prossima settimana perché non posso più lavorare così.
  13. Argate

    Aggiornare Workstation con AMD Ryzen

    Salve come da titolo devo aggiornare la mia Workstation. Purtroppo l'attuale ha iniziato da un po' a creare qualche problema (un crescendo... da quando, dopo aver montato una nuova scheda video è partito per qualche strano motivo l'audio della scheda madre ho freeze totalmente randomici e ultimamente siamo arrivati anche a 3 al giorno). Uso il PC per modellare, animazione (al momento poche ma spero di fare il salto già quest'anno) e rendering. I software che uso principalmente sono Blender, Zbrush, Krita e Affinity photo. Della vecchia configurazione tengo l'alimentare (XFX pro da 750 w), il case (un HAF della Cooler Master), l'ingombrante dissipatore della noctua (NDh-14? quello con doppia ventola e doppio corpo radiatore, ho letto che è possibile ordinare l'adattatore per schede AM4), i due HD dati (due WD da 500 gb che vorrei cambiare in seguito), la scheda video superstite (una GTX 580 phantom con 3gb di ram della Gainward che sostituirò quando usciranno le nuove Vega, probabilmente proprio con due Vega, oppure, se non saranno all'altezza delle aspettative per il rendering con due 1080ti) e il pur vecchiotto SSD OCZ Vector 180, su cui farò un bel Secure Erase (l'utility mi da attualmente un 85% di salute). Avendo letto precedenti discussioni di Zatta e co. ho scartato il 1800x e vado per un 1700 liscio da OC (operazione mai fatta in vita mia). Ora, ero orientato su questa configurazione (fra parentesi i prezzi più bassi che ho trovato su trovaprezzi spedizioni incluse) : - ROG Crosshair VI HERO Asus (230 euro) - AMD ryzen 1700 (290 €) - Corsair CMK32GX4M4B3200C16 Vengeance LPX Kit di Memoria RAM da 32 GB kit 16x 2 (325 €) Sono indeciso sulla scheda madre, la precedente Asus M4A89TD PRO USB3 è quella che mi sta portando oggi a cambiare il PC, visto che non regge più (altrimenti con l'attuale PC, con 1090t, aggiornando solamente le schede video tiravo avanti ancora un po') , però in ogni dove leggo che si tratta del migliore acquisto. L'alternativa top di gamma Fatal1ty X370 Professional Gaming ASrock costa anche di più (270 euro) e almeno dai test sta dietro. Per la Ram è quella più veloce (3200), con l'attuale worstation raramente (un paio di volte in 7 anni di onorata carriera) sono arrivato a saturare 16gb, quindi penso che con due banchetti da 16 dovrei stare comodo e avere in caso spazio per un eventuale upgrade. Accetto consigli a proposito (il che è anche scontato, altrimenti non postavo qui) Un grazie anticipato.
  14. Argate

    Bforartists: quando Blender si interfaccia con gli artisti

    Queste si che sono belle notizie, la nuova viewport è cosa che attendo da un bel po' e pareva aver preso la (brutta) piega delle bmesh
  15. Argate

    Bforartists: quando Blender si interfaccia con gli artisti

    Hai detto bene, ha delle criticità come tutti, che però non ne pregiudicano l'utilizzo e la qualità del lavoro svolto. Il ragazzo che per la prima volta vuole provare un software non ha nessun problema, è il professionista invece che può avere qualche problema, e lo avrà sicuramente se non vuole piegarsi a studiare un nuovo software perché si aspetta un clone del software che è abituato ad utilizzare. Che la community possa essere un ostacolo a blendere sono d'accordo, ricordo gli inutili commenti e le resistenze prima verso la migrazione alla nuova interfaccia della 2.5, poi le polemiche addirittura sulle bmesh (che introducevano gli ngon e altri strumenti di modellazione poligonale), per fortuna la BF ha tirato dritto. Ma guarda, il fatto che i non utenti di blender non capiscano il programma, per me è un dato di fatto, può non piacerti questo o quello, ma non puoi pretendere che il software venga stravolto per assomigliare ad altri software (che ribadisco, sono tutti diversi), se blender fosse davvero inutilizzabile come dice certa gente allora non vedo come si potrebbero fare intere produzioni senza lasciare il software o certi lavori professionali che cominciano ad abbondare nella gallery dedicata al programma. Paradossalmente non si fanno problemi ad accettare che XY sia diverso dal loro software preferito, ma pretendono che blender sia la copia carbone di maya/3ds/lw o quello che ti pare. Anche ADSK ha piani grandiosi per i suoi software, ma non ne possono parlare in anticipo perché sono un società per azione e hanno vincoli precisi (che per esempio non ha Sidefx) Io in Blender vorrei vedere le finestre modali, vorrei un multiedit degno di questo nome e non l'addon che crasha ogni tre per due, vorrei una viewport più robusta e che ci siano più opzioni per le mask nello sculpt e altro ancora. Ma sono migliorie che vorrei vedere all'interno della logica del programma, e non dei copia incolla dagli altri software solo perché sono abituato a quello, non so se ho reso l'idea.
×