Vai al contenuto

krow70

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    60
  • Registrato

  • Ultima Visita

  1. krow70

    Mental Ray, V-Ray o altro?

    Ciao Matteo, e così hai aperto l'ennesima discussione su quale motore di resa scegliere Un tema davvero evergreen!! E che ovviamente è di difficile trattazione. Quindi, dato che credo fermamente non ci sia un'unica risposta, quello che posso fare è offrirti la mia personale esperienza ed opinione. Ho iniziato a masticare render nel preistorico '92, con un motore di resa americano, si chiamava BigD, uno dei primi raytracing, che lavorava su file dxf prodotti con AutoCAD. Tutto rigorosamente sotto DOS. Nel corso degli anni ho cambiato e provato molti motori di render, per un certo periodo ho lavorato con Vray, poi appena Mental è diventato "usabile" sono passato a Mental, perchè era più piegabile alle mie esigenze. Cioè, le rese di Vray sono molto "alla Vray", non so se mi spiego, che di per sè non è un male, se ti piace lo stile che propone. Di recente, a dire il vero da quasi due anni, sono passato a Corona. I motivi sono molti, ma la cosa che mi ha colpito subito è la capacità di rendere la presenza della luce in una scena e il modo molto, molto fotografico di gestire appunto le luci. Altro fattore di scelta è l'hw: non basandosi su GPU non sono stato costretto come avrei dovuto fare altrimenti ad investire tanti soldini in una tesla o simile per sfornare un'immagine in tempi accettabili. Altra cosa la semplicità d'uso, pochi parametri, quasi sempre i valori predefiniti vanno benone. Ottimo convertitore di materiali da Vray, quindi le varie librerie di modelli sono usabilissime da subito. Ora, la scena test che hai mostrato mi sembra, senza volerti offendere, quantomeno limitata. Vedo tante di queste scene, anche molto più complesse, rese alcune volte in modo eccellente. E altrettanto inutile. Tutto rappresentano fuorché un lavoro vero, di quelli con specifiche che sono sempre raffazzonate e cambiano nel tempo e che vanno consegnati tassativamente entro una certa data. Il mio consiglio è di eseguire i tuoi test con scene vere e credo che finché non proverai seguire in toto un lavoro con un motore o un altro non sarai davvero in grado di capire se fa o no al caso tuo. Per questo esistono i trial 30gg Ti consiglio anche di girare nei forum dei rispettivi motori, li vedi i successi e le difficoltà operative reali, non quelle dei demo. Poi non mi è ben chiaro il tipo di resa che cerchi, perchè lo considero un fattore determinante nella scelta. Di mio ti posso dire che realizzo in gran parte scatti di interni e da quando sono passato a Corona la qualità e i tempi di realizzazione sono sicuramente migliorati. Fammi sapere che ne pensi, in bocca al lupo per tutto e buone feste! Alessandro
  2. Ciao Jack, condivido le tue osservazioni, quelle di Dionisio e tutte quelle lette in questa discussione circa il valore del nostro lavoro. Ma mi auguro tu stia facendo un piccolo errore di valutazione indicando 100 euro a scatto: posso credere che il fotografo chieda 100 euro per fare click, ma mettiamoci anche il costo del set, che include i famosi quattro muri (una villa privata di apprezzabile architettura non la regalano per degli scatti), l'arredo (costi incalcolabili), l'oggettistica (mai provato a chiamare un artbuyer???? Auguri...) e magari un minimo di direzione artistica. A quel punto possiamo parlare di cifra verosimile, ridurre il tutto 100 euro a scatto mi sembra davvero fuori luogo. Ne abbiamo parlato diverse volte con Dionisio, ogni volta il tutto si limita ad un confronto e ad un reciproco sfogo. Però voglio fare un appello a tutti noi possessori di regolare licenza/subscription/tasse-da-pagare/e-via-via-discorrendo: io la penso così, non mi piace regalare la mia professionalità, se riesco ad avere quello che ritengo corretto per il lavoro che offro, bene, altrimenti amici come prima, preferisco cambiare lavoro, il gioco deve valere la candela e siccome amo il mio lavoro e rispetto prima di tutto me stesso e poi i miei colleghi concorrenti, non voglio rovinare la categoria svendendo lavori. Una pacca sulla spalla a tutti, vogliamoci bene e rispettiamoci di più. Ciao Jack e ancora ciao Dio!
  3. Ciao Dio, non spreco altre parole di ammirazione per la qualità del lavoro, che mi sembra più che evidente. Mi complimento invece per le sole 6 ore per immagine, che trovo eccezionali per la risoluzione con cui hai lavorato! A presto vecchio mio! ale
  4. Ciao sandro, scusa il ritardo di questa risposta, ma non ho potuto prima. Le macchie di questa seconda immagine mi sembrano un problema di GI, come diceva Subale, per quelle della prima invece insisto, prova con un materiale mental, vedrai che spariscono. Per correggere le macchie della GI l'indicazione di Subale è corretta, aggiungo qualcosina: stai molto attento alle geometrie, i fotoni sono una brutta bestia, vanno dimensionati correttamente e devi costruire geometrie utili a risolvere eventuali problemi; prova anche ad usare un valore di interpolazione più alto nel FG, perdi un po' in profondità ma risolvi spesso le macchie. Un consiglio su tutti, che non è mio ma del nostro mentore Zap: pensa reale, perchè MR pensa reale (a volte funziona Fammi sapere!
  5. Su questa vista le vedo solo sulla parte del muro riflessa. Il muro in vista è invece perfetto (diminuirei l'insistenza dell'occlusion... ma è un'osservazione personale). Puoi mostrarmi l'altra vista cui fai riferimento?
  6. credo sia un problema di calcolo parziale del fg. Prova ad assegnare al vetro un materiale mental ray, con uno shader di riflessione base e ricalcola il fg. Fammi sapere.
  7. krow70

    Render E Ram: Perche Nn Si Sfrutta Tutta?

    Tanto per partecipare, dato che non scrivo qui da molto, direi che non è del tutto corretto dire che la maggior disponibilità di ram non influisce nei tempi di calcolo. Ci sono molti parametri di configurazione di mental ray (perchè mi pare che tu usi MR) che ci permettono di giocare sulla combinazione tempo di rendering - ram impegnata Quindi ad una maggiore quantità di ram può corrispondere una minor tempo di calcolo. saluti a tutti!
  8. Che materiale stai usando per il vetro? A&D?
  9. dimenticavo: la luce, ben distribuita, forse un po' buio, ma senz'altro tutta un po' piatta, c'è poco movimento e ne perde in profondità Addio!
  10. Ho febbre a 38, quindi prendi con le pinze quello che scrivo, ho appena fatto una pessima figura su un forum ufficiale autodesk... Ma comunque, nel complesso mi sembra che ci siamo, la qualità non è niente male. Sa un po' di Vray, il che non è necessariamente un difetto per inciso, gran motore di rendering, ma personalmente negli interni preferisco MR, lo trovo più materico, più profondo. I materiali forse sono un po' da migliorare, la parete di roccia, e per i miei gusti l'inquadratura è decisamente alta, ma forse è solo una preview. Ripeto, complessivamente mi pare un buon risultato. Adesso mi prendo due tachipirine e mi fiondo nel divano, ciao gente, buona Pasqua!!
  11. Okkio che a volte alzare troppo i valori di GI enfatizza quei difetti anzichè eliminarli. Attualmente uso Mental per i miei rendering, ma ho usato anche Vray, e vedo che per molti versi soffrono degli stessi 'vizi'. Spesso ho corretto queste imprecisioni lavorando sulla geometria, magari sulle normali, o semplicemente allargado l'area di azione dei fotoni, riducendone il numero complessivo. Non riesco a darti indicazioni più precise, come ti dicevo uso MR, mi spiace.
  12. Forse con qualche indicazione in più su com'è strutturata la scena sarebbe più facile aiutarti. Cmq, per i puntini bianchi sui materiali riflettenti per quel che si vede potrebbero essere riflessi di spot, i difetti invece delle macchie è più probabile siano dovuti ad una geometria imprecisa. Prova a giocare un po' sui valori di sampling, magari cambiando algoritmo di campionamento, se i puntini sono un difetto è possibile che spariscano. Facci sapere.
  13. krow70

    Casa In Pietrs

    non è male, considerando che è in lavorazione, ma manca di profondità. Occhio al modo in cui usi il color mapping, e diminuirei l'incidenza della gi in alcune superfici per diminuire il riflesso della luce dove le superfici si toccano. Dici che la scena è in lavorazione, quindi buon lavoro, attendiamo avanzamenti PS: che versione di max usi? mai provato mr?
  14. krow70

    Vista 64 Bit O Xp 64 Bit?

    La mia licenza di max2008 non è ancora arrivata, ma sto facendo delle prove con la demo su vista a 64 bit. Finora nessun problema, e tempi pressochè identici a xp64. Solo un problema a sfruttare le directx10, da verificare con la versione definitiva. Al saie ho avuto modo di parlare con un vero guru di max, e lui per la sua attività ha acquistato di recente alcune macchine nuove con vista per usare max2008. Credo ci sia da fidarsi, appena ho dei test definitivi mi faccio vivo. A presto!
  15. E' un buon inizio, e ormai, visti i commenti, ti tocca portarlo avanti Se posso aggiungere un ulteriore indicazione, proverei a gestire meglio l'antialiasing, magari cambiando algoritmo, questo evidenzia troppo i contorni. Daccordissimo circa il commento sui tasselli Aspettiamo novità!
×