Jump to content

Fabrizio Tierno

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    134
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Fabrizio Tierno last won the day on March 9

Fabrizio Tierno had the most liked content!

About Fabrizio Tierno

  • Rank
    Treddista

Professional Info

  • Employment
    Libero Professionista (Freelancer)
  • Sito Web
    www.fabriziotierno.it

Recent Profile Visitors

1,933 profile views
  1. thumb
    Realizzazione di un mini appartemento di 70 mq Software utilizzati 3ds max, corona renderer e Ps
  2. thumb
    Modellazione e rendering - 3ds max - Corona - Ps
  3. thumb
    Modellazione e rendering 3ds max - corona renderer
  4. thumb
    Modellazione e rendering di una mansarda, software utilizzati 3ds max corona e PS
  5. Grazie! Qualche pixel in più intendi meno noise?
  6. Ho cambiato inquadratura e tipo di illuminazione .... vi piace?
  7. Troppo buia vero? Volevo creare qualcosa in penombra.... La rendo più luminosa?
  8. thumb
    Modellazione e rendering di una sala bagno con vista natura. 3ds max - Corona Renderer
  9. Ciao a tutti, mi chiamo Fabrizio Tierno, ho 38 anni, sono geometra e realizzo modellazione 3D e rendering da 10 anni. Mi sono appassionato alla visualizzazione architettonica partendo dalla modellazione 3d con Autocad (lo uso da quando avevo 14 anni, Autocad 12 è stata la prima versione che ho utilizzato). Poi sono passato ad Archicad ed Artlantis, successivamente Cinema 4d e V-Ray, ed infine adesso utilizzo 3ds Max e Corona Renderer con i quali mi trovo benissimo. Corona lo amo moltissimo per la sua semplicità d’uso e perché con pochi passi si raggiunge un livello molto alto. Dopo una serie di corsi sia dal vivo che online e tanto autodidatta, ho pensato di mettermi in proprio e lavorare sul serio e dedicarmi solo a questo campo, la grafica architettonica. Ho sempre pensato che bisogna fare una cosa, ma fatta bene (quando ci riesce bene!). Ora passiamo al Making del lavoro “Sweet Interior” che potete trovare anche nel mio portfolio qui su Treddi. L’idea era quella di ricreare un ambiente di scrittura, semplice e con una luce soft, rilassante e con qualche gioco di ombra in modo da non appiattire l’immagine. Per quanto riguarda la modellazione ho importato il dwg in 3ds Max, tirato le linee dei muri ed estruso il tutto. Ho creato l’apertura della finestra, il battiscopa con una polilinea chiusa e mediante lo script sweep profile ho realizzato il profilo. La maggior parte degli oggetti che sono presenti nella scena è stata scaricata da internet. Illuminazione Una volta creato tutto il modello sono passato al lighting. In questa fase ho associato a tutta la scena il materiale base di corona in modo da ridurre i tempi delle prove di illuminazione. In genere non vado avanti con il lavoro finché la luce non mi piace almeno al 90%, altrimenti dopo c'è il rischio di perdere più tempo inutilmente. Faccio giusto qualche ritocchino di luci dopo aver applicato le texture. Nella scena ho utilizzato l’environment bianco di corona, il Corona Sun e una light nella lampada. Materiali Per il materiale del parquet ho usato una texture ben dettagliata e di grandi dimensioni (di solito uso floor generation) da questa texture, tramite shader map, ho prodotto le mappe per il reflection, glossiness e il bump (normal Map). Stesso ragionamento per il legno della scrivania. Gli altri materiali niente di complicato, semplici texture o colori con mappe dirt Rendering Le camere sono quelle di corona, la prima vista da lontano niente di particolare, sulla seconda (giorno e notte) ho la messa a fuoco sulla lampada con un f/stop della camera a 3. Per i rendering definitivi ho attivato il setup lightmix e dal vfb per l’immagine notturna ho lasciato accesa solo la luce della lampada. Una volta completati, ho giocato un po’ con il tone mapping del VFB di corona. Per la notturna ho usato una LUT con predominanza di toni freddi. Come render element ho usato solo l’ambient occlusion (Ctxmap). Alla fine altri piccoli ritocchi di luci in camera raw di photoshop ed il gioco è fatto! Ecco i rendering finali Come ho detto niente di molto complesso basta avere occhio e un bel po’ di pratica. Ovviamente dico sempre che non tutti i lavori escono stupendi, molto sta anche nel progetto e la composizione. Spero di essere stato chiaro e conciso anche perché è il mio primo Making Of. Se volete altri chiarimenti potete chiedere qui direttamente utilizzando i commenti. Grazie a tutti e un ringraziamento particolare va Fabio sempre molto disponibile in tutto. Ps. È gradito un like alla mia pagina facebook @tiernorendering e instagram (fabrizio Tierno) Grazie. www.fabriziotierno.it
  10. Accetto la spiegazione molto professionale di mtsim, ma la tua è stata molto a sfottò e da decicente, c'è una bella differenza dalla sua alla tua di critica. 1:) non mi sono mai vantato dei miei rendering e mi reputo una persona umile 2:) non sei tu che mi paghi 3:) con quel "tanto ci vuole a progettare un bagno" sei tu che ti stai alzando di testa. Quindi io miglioro sulla progettazione e tu guardando la tua resa fotografica cerca di migliorare quella. Ps. Chiudiamola qua perché odio parlare con la gente montata. Stammi bene
  11. Purtroppo c'è gente che sta sempre a criticare, è la nuova moda...
×
×
  • Create New...