Vai al contenuto

Visivamente

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    48
  • Registrato

  • Ultima Visita


Attività reputazione

  1. Like
    Visivamente ha ricevuto reputazione da pietro909 in Compenso per rendering meccanico fotorealistico   
    ma voi siete tutti fuori di testa e sarebbe da farvi venire la finanza a casa o studio che sia. Un render 100 euro?

    ma qui ne abbiamo veramente sentite troppe.

    Vediamo di chiarire:

    uno studio di grafica 3d spende all'anno tra i 4mila e i 6mila euro di spese per le licenze.

    uno studio di grafica 3d, male che gli vada, paga 4mila euro di affitto.

    uno studio di grafica 3d ha minimo n°2 dipendenti, che tornano utile per stare dietro a diversi progetti nello stesso tempo, o quando le tempistiche dettate dal cliente sono ristrette.

    uno studio di grafica 3d, a cui viene commissionato il lavoro di visualizzazione del progetto, NON elabora il preventivo in base al numero delle immagini richieste: questo vorrebbe dire che se si dovesse modellare un intero isolato (es. 10 edifici) e ritrarlo in una sola immagine, lo studio guadagnarebbe 100 euro per un mese, se non di oltre, di lavoro.

    uno studio di grafica 3d, a cui viene commissionato un lavoro, elabora il proprio preventivo in base all'ESPERIENZA. Verificato a priori con il committente la dimensione del progetto, con esperienza lo studio identifica il tempo necessario per: modellazione, creazione texture e materiali, inserimento e calibrazioni varie di fonti luminose (artificiali e naturali), elaborazione del render, postproduzione dell'immagine elaborata.

    uno studio di grafica 3d deve avere almeno 48 processori a disposizione e quando li accende per computare ad alta definizione, il consumo della corrente elettrica si impenna.

    uno studio di grafica 3d in media, deve chiedere al committente tra i 6 e gli 8 mila euro al mese di compenso, se si parla di semplici rendering; molto di piu se si parla di video animazioni, ancora di piu quando parliamo di applicazioni 3d (noi sviluppiamo anche quelle )

    con questo vorrei dire:

    va bene che ci sono i principianti che si devono fare le ossa, vengono pagati in nero, etc ma ricordiamo che anche loro contribuiscono, nel loro piccolo, a rovinare un mercato che potrebbe offrire tanto al nostro lavoro cosi tanto appagante.

    ho conosciuto ragazzi, signori, che da dipendenti di uno studio di architettura, di sera si mettono a fare quello che uno studio di grafica 3d farebbe di giorno, a prezzo stracciato, perché hanno già lo stipendio a priori pagato, in quanto dipendenti, e considerano la grafica 3d come una fonte di arrotondamento.
    questo è solo un caso: potrei andare avanti nel descrivere situazioni del genere, ma sinceramente preferisco affermare che mi sono stufato di sentire da eventuali nuovi clienti: abbiamo chi ce lo fa a 100 euro ad immagine.
    gente del genere dovrebbe ricevere la finanza a casa e vedere come si svilupperebbero le cose: solo allora si renderebbero conto del torto fatto a tutti i professionisti del settore.

    il discorso delle modifiche.

    il singolo render, still, scatto fotografico, o come vogliamo chiamarlo, serve a rappresentare il progetto che ancora non è stato costrutito dal committente. Se il cliente ha definito TOTALMENTE il progetto, vi assicuro, non vi chiederà modifica alcuna, a meno che non abbiate commesso un errore voi, oppure le modifiche rischieste non supereranno la sola giornata di lavoro.
    quando un cliente vi chiede continuamente modifiche vuol dire che vi trovate nella posizione di dover assistere la progettazione che di volta in volta si compone grazie alle vostre immagini, che aiutano il progettista nella decisione, di colori, spazi, arredi etc.

    se verificato a priori con il committente lo stato di avanzamento del progetto (ovvero FINITO o IN FASE DI DEFINIZIONE) sarete in grado di poter capire a priori quanto tempo ci dovrete perdere dietro a quel lavoro. Attenti ragazzi: il mondo del lavoro non guarda in faccia nessuno, pur di spendere il meno possibile sono capaci di fare di tutto, senza ovviamente rendersi conto di tutti gli sforzi impiegati dal relativo modellatore nello stare dietro ad una serie infinita di modifche continue.

    un consiglio che mi sento di dare è di specificare di tutto di piu: ricordarsi sempre di indicare le tempistiche di consegna, cosa dovrete modellare (e quando si parla di modellazione non è solo il disegno 3d dell'oggetto o spazio....) e quante immagini serviranno e in quale formato.
×